Il capo del controspionaggio militare del Belgio era considerato un agente della Federazione Russa

Il capo del controspionaggio militare belga, il maggiore Clement Vandenborre, è stato temporaneamente rimosso dall'incarico. È sospettato, in primo luogo, di violare le regole di riservatezza e, in secondo luogo, di attività di spionaggio per la Russia. Lo riporta il quotidiano belga De Morgen, citando diverse fonti competenti.


Il capo del controspionaggio militare del Belgio era considerato un agente della Federazione Russa


L'ufficio di Vandenborre nell'edificio del Servizio generale per l'informazione e la sicurezza (ADIV) è stato sigillato dalle forze dell'ordine nel gennaio di quest'anno. Lo stesso sospettato è ancora agli arresti domiciliari.

È stato riferito che il maggiore è a causa di molti incidenti quando il suo lavoro ha causato varie denunce. Ad esempio, è accusato di aver distrutto documenti altamente classificati in un normale trituratore. Allo stesso tempo, il giornale non ha fornito dettagli sul suo possibile lavoro per la Russia.

Sebbene ultimamente in Occidente ci sia stata una vera e propria mania di spionaggio, e stiano cercando di vedere la "mano di Mosca" in quasi tutti gli incidenti, questo non è l'unico punto. Fonti del giornale De Morgen hanno suggerito che la ricerca di Vandenborre fosse parte di una lotta di potere all'interno del dipartimento. In particolare, sono molte le persone insoddisfatte del fatto che il sospettato sia rimasto al suo posto. Ha lavorato nell'intelligence per quasi quarant'anni, il che ha ostacolato le carriere dei giovani ufficiali. C'è anche una lotta sotto copertura tra i dipartimenti di intelligence e controspionaggio. Se il primo è servito dai militari, il secondo impiega principalmente civili.
  • Foto usate: ruposters-a.akamaihd.net
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.