Il ministero degli Esteri ha annunciato l'inizio dei lavori sui nuovi missili a medio raggio

Si è saputo che la Russia sta iniziando a lavorare per lo sviluppo di un missile a medio raggio a terra. Lo ha annunciato il 16 febbraio 2019 il viceministro degli esteri russo Sergei Ryabkov, parlando alla 55a conferenza sulla sicurezza di Monaco.




La Russia ha iniziato il lavoro scientifico, tecnico e di sviluppo in questo settore, come gli Stati Uniti

Ha detto Ryabkov.

Va notato che il 1 ° febbraio 2019, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha annunciato che Washington si stava ritirando dal trattato INF e il 2 febbraio 2019 il presidente russo Vladimir Putin ha deciso le misure speculari di Mosca su questo argomento.

Cosa fare dopo spetta agli Stati Uniti

- ha sottolineato Ryabkov.

Ryabkov ha ricordato che il presidente russo aveva dichiarato che Mosca non avrebbe schierato missili intermedi e a corto raggio da nessuna parte fino a quando non fossero apparsi missili americani. Pertanto, la sicurezza dell'Europa e degli stessi Stati Uniti dipende da Washington.

La Russia rispetterà la sua moratoria unilaterale

- ha detto il diplomatico.

Allo stesso tempo, Ryabkov ha specificato che Mosca è pronta a discutere le proposte di Washington, se arrivano. La Russia ha già presentato agli Stati Uniti una serie di sue proposte su come uscire da questa difficile situazione. Tuttavia, la parte americana non ha ancora mostrato interesse e non ha voglia di dialogo.

E sospetto che ciò sia dovuto al fatto che la Russia è trattata come una forza revisionista che non è degna di sedere allo stesso tavolo con gli Stati Uniti.

- ha aggiunto.

Tuttavia, secondo Ryabkov, Mosca è calma su questo, e non appena Washington "maturerà" per un dialogo paritario, la questione verrà restituita e sarà presa in considerazione. Si scopre che fino a quel momento un momento del genere semplicemente non è arrivato. Pertanto, la Russia sta adottando misure per ripristinare il sistema di stabilità strategica in connessione con il ritiro degli Stati Uniti dal Trattato INF.

In precedenza, noi segnalatiche il Congresso degli Stati Uniti vuole provare a fermare il ritiro del paese dal Trattato INF.
  • Foto utilizzate: https://topwar.ru/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. fabbro ferraio Офлайн fabbro ferraio
    fabbro ferraio (Sergey) 17 febbraio 2019 12: 11
    0
    La Russia ha iniziato i lavori di ricerca e sviluppo sui missili a medio raggio, da 100 a 14000 km

    Ecco un argomento che mi farebbe molto piacere
  2. BoBot Офлайн BoBot
    BoBot (BoBot Robot - Free Thinking Machine) 18 febbraio 2019 23: 55
    0
    E quando metteremo gli zirconi?
  3. Galar Офлайн Galar
    Galar (Timur) 19 febbraio 2019 08: 22
    0
    Citazione: BoBot
    E quando metteremo gli zirconi?

    presto ci sarà un altro messaggio, quindi ti verrà mostrato un nuovo fumetto.