Gli osservatori della US Air Force effettuano frequenti voli sul territorio russo

Di recente segnalatiCome il 27 febbraio 2019, al collegio del Ministero della Difesa russo, il capo del dipartimento, Sergei Shoigu, ha affermato che Washington stava impedendo a Mosca di utilizzare il Trattato sui cieli aperti. Allo stesso tempo, è stato riferito che il 23 febbraio 2019, il velivolo d'osservazione dell'aeronautica americana, dopo una pausa dal novembre 2017, ha sorvolato il territorio russo ai sensi del Trattato sui cieli aperti.




E ora si è saputo che il 28 febbraio 2019 un velivolo d'osservazione dell'aeronautica militare americana ha sorvolato la Russia per la seconda volta negli ultimi anni. La risorsa di monitoraggio PlaneRadar lo informa.

Si specifica che alle 06:05 ora di Mosca. Boeing OC-135B Open Skies (numero di coda 61-2670) nominativo OSY12T ha sorvolato Komsomolsk-on-Amur, dirigendosi verso Ulan-Ude. Come notato sulla risorsa, "potrei aver trascurato qualcosa l'ultima volta". Poi è volato anche a Ulan-Ude. Alle 08:20 ora di Mosca. l'osservatore era già stato visto su Chita.

Va aggiunto che i media hanno riferito in anticipo di possibili voli di osservatori americani ai sensi del Trattato sui Cieli Aperti. Allo stesso tempo, non ci sono informazioni sui voli degli aerei da ricognizione russi sul territorio degli Stati Uniti, secondo il Trattato sui cieli aperti. Cioè, ora tutto sembra un po 'unilaterale. Dopotutto, gli americani hanno già effettuato due voli sulla Russia in una settimana.
  • Foto utilizzate: https://howlingpixel.com/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.