Volo del "drago" americano: i russi "Soyuz" erano senza lavoro

Ci sono state molte discussioni e controversie su questo veicolo spaziale. Sembra un enorme proiettile futuristico. È vero, la sua velocità di volo è molto più alta. Questo è il frutto di SpaceX Corporation, che è stato chiamato Crew Dragon ("Passenger Dragon").




Il primo veicolo spaziale commerciale degli Stati Uniti da molti anni, progettato per trasportare persone sulla ISS, è stato lanciato dal sito 39A del Centro spaziale. Kennedy, 2 marzo. Il Falcon 9 è stato utilizzato come veicolo di lancio e il giorno successivo ha attraccato con successo alla Stazione Spaziale Internazionale.


Crew Dragon è un nuovo taxi per gli astronauti

È un dato di fatto, non c'è nulla di "soprannaturale" nella nuova navicella spaziale. In precedenza, più di 39 navi per vari scopi erano state varate dallo stesso sito 109A, che aveva compiti più ambiziosi, per non parlare delle loro caratteristiche tecniche. Tuttavia, va notato che appartenevano tutti a progetti statali estremamente costosi su scala nazionale.

Crew Dragon è qualcosa di diverso. Così, professore emerito dello spazio politica presso l'Università di J. Washington, John Logson ha osservato che il nuovo dispositivo SpaceX rappresenterà un modesto passo che avvicinerà l'umanità a voli spaziali commerciali più convenienti.

In generale, lo è. Il progetto governativo Crew Dragon non è come tutti i precedenti. E SpaceX potrebbe essere proprio l'azienda che inaugurerà l'era dell'imprenditorialità nello spazio. Che, secondo Chad Anderson, CEO di Space Angels, merita già grande rispetto.

Al momento, l'obiettivo prioritario della NASA è "il lancio di un veicolo spaziale americano con astronauti americani, il cui lancio avverrà sul suolo americano". Ciò accadrà per la prima volta dal 2011, quando le navette spaziali statunitensi hanno smesso di trasportare persone sulla ISS.

Per tutto questo tempo, per consegnare rappresentanti americani alla Stazione Spaziale Internazionale, hanno dovuto affittare un posto nella navicella spaziale russa Soyuz. Ora, dopo che il Crew Dragon ha superato con successo i test, gli astronauti Robert Behnken e Douglas Hurley potranno effettuare il primo volo a bordo del nuovo veicolo già a luglio di quest'anno.

La "capsula" di otto metri progettata per 7 passeggeri è stata in grado di portare con sé 200 kg di carico utile durante un volo di prova. La missione si chiamava Demo 1. Il suo scopo principale era un attracco di cinque giorni con la ISS e un ulteriore sbarco al largo della costa della Florida. È importante sottolineare che la nave stessa e il lanciatore Falcon 9 sono riutilizzabili, il che farà risparmiare milioni di dollari.

Tuttavia, nonostante il successo del progetto, la NASA ha ancora aggiunto un tocco in più al barile di miele per SpaceX. La società di Musk ha ora un rivale di fronte alla Boeing. Quest'ultimo prevede di condurre un volo di prova della sua versione del dispositivo chiamato CST-100 Starliner ad aprile. In caso di successo, gli astronauti Eric Bo, Nicole Aunapu Mann e Christopher Ferguson voleranno su di esso ad agosto.

Vale la pena notare che Boeing ha prestato servizio come appaltatore aerospaziale per la NASA per diversi anni. Come si è saputo, Boeing riceverà 4,2 miliardi di dollari per svolgere missioni identiche e SpaceX - circa 2,6 miliardi di dollari. Una differenza così tangibile è dovuta al fatto che il concorrente di Musk lancerà lanci utilizzando il razzo "usa e getta" Atlas 5, che, naturalmente li renderà più costosi.

Eppure, con una fortunata coincidenza, Boeing avrà l'opportunità di prendere il controllo del palmo. Tuttavia, questo non è più così importante. Dopotutto, come ha detto lo stesso John Logson, "gli Stati Uniti si trovano ora ad affrontare il compito di ripristinare l'accesso allo spazio e liberarlo dalla speranza nei russi".

La "Soyuz" russa è disoccupata?

L'industria spaziale statunitense sembra essere agli inizi e non rallenterà. Jeff Bezos (fondatore di Amazon) finanzia Blue Origin, Richard Branson sponsorizza Virgin Galactic. Inoltre, altri progetti ambiziosi entrano costantemente nel settore. Tuttavia, l'ultima parola oggi rimane con SpaceX.

Durante la Guerra Fredda, quando i programmi spaziali erano una parte importante del confronto tra Stati Uniti e Unione Sovietica, furono stanziati enormi fondi per loro. Naturalmente, le compagnie aerospaziali hanno ottenuto il massimo da questo, poiché hanno compreso l'importanza critica di ogni missione per il governo e sapevano che potevano continuare a fare soldi anche se superassero il budget. Dopotutto, allora nessuno conosceva il costo esatto di un particolare programma spaziale, e c'era una risposta "eloquente" nello spirito del patriottismo al malcontento dei contribuenti: "È in gioco il futuro della libertà degli Stati Uniti".

Nel tempo, gli americani sono passati a navette navetta riutilizzabili, progettate per ridurre il costo dei voli per la ISS, ma ciò non è accaduto. I lanci erano ancora irragionevolmente costosi.

La svolta per l'astronautica americana è arrivata nel 2009 quando SpaceX ha pubblicato i prezzi stimati per un lancio commerciale di merci. Ora i clienti sapevano esattamente quanti soldi devono raccogliere per implementare una determinata missione.

Nonostante il fatto che 412 aziende "investissero" in SpaceX e l'investimento ammontasse a 18 miliardi, il business non era così facile. Ci sono stati anche lanci missilistici falliti e massicci licenziamenti di dipendenti.

Tuttavia, il paradiso si è aperto per SpaceX. E questo merito appartiene interamente alla politica aggressiva e senza compromessi dell'azienda. Ora Washington accoglie con favore la partecipazione privata ai programmi spaziali e il costo del trasporto di merci e astronauti nello spazio è più conveniente che mai.

Ora che i prezzi hanno cessato di essere "cosmici", idee e suggerimenti di vari stakeholder si sono riversati come una cornucopia. È vero, in misura maggiore stiamo parlando di lancio di satelliti, non di astronauti.

Tuttavia, tutto può cambiare in qualsiasi momento. L'ambizioso Elon Musk ei suoi colleghi sono fiduciosi che se la prossima missione con Crew Dragon e gli astronauti Robert Behnken e Douglas Hurley andrà senza intoppi, allora Marte sarà il prossimo obiettivo di SpaceX.
21 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Oleg RB Офлайн Oleg RB
    Oleg RB (Oleg) 4 March 2019 16: 22
    0
    Previsto comunque. Qualcuno fa e basta, non chat
  2. Boriz Online Boriz
    Boriz (borizia) 4 March 2019 17: 28
    +4
    Sarà interessante guardare i volti degli astronauti americani quando gli verrà offerto di volare su questa nave. Lo scorso anno Roskosmos ha organizzato una "promozione" per il nostro sistema di salvataggio dell'equipaggio. E gli americani, a giudicare dalle interviste, sono molto, molto colpiti. Ma sul Drago non esiste un tale sistema, ma l'apparato è nuovo, grezzo ...
    Spero davvero che la nostra gente non sarà spinta a farlo volare. A giudicare dalle dichiarazioni della direzione di Roskosmos sul "deposito di scorte di Krusciov", non sarei sorpreso.
  3. Pishenkov Офлайн Pishenkov
    Pishenkov (Alex) 4 March 2019 18: 07
    +2
    se l'imminente missione con Crew Dragon e gli astronauti Robert Behnken e Douglas Hurley si svolgerà senza intoppi

    e se questo non funziona, tutto questo verrà congelato di nuovo per decenni. Che è anche un'opzione.
    E poi ci imporranno nuove sanzioni, l'ambasciata verrà portata via, in qualche modo faranno un casino, e noi continueremo a "trasportarli" nello spazio e vendere motori a razzo ...
    1. Oleg RB Офлайн Oleg RB
      Oleg RB (Oleg) 4 March 2019 18: 13
      0
      E se passa? soldato
  4. DPN Офлайн DPN
    DPN (DPN) 4 March 2019 21: 05
    +3
    Se la Russia non ha nulla nella manica, allora abbiamo finito male. Una gioia: abbiamo più miliardari, e questo è più importante per il Paese.
    1. Nick Офлайн Nick
      Nick (Nicholas) 5 March 2019 03: 25
      +1
      Citazione: DPN
      Se la Russia non ha niente nella manica, allora è finita

      La nave della Federazione sta arrivando. E soyuz-5. E la cosa più importante è il costo e l'affidabilità. Non ci sono dati nell'articolo per confrontare il costo del volo di un astronauta sulla stessa Soyuz e Dragon. Alcune conversazioni generali. Ed è impossibile, il drago è ancora solo una teoria. Anche le navette erano riutilizzabili, ma il costo del volo dei cosmonauti era significativamente più alto e più pericoloso rispetto alla nostra Soyuz usa e getta, ma affidabile.
  5. crema per le scarpe Офлайн crema per le scarpe
    crema per le scarpe (Valery Zyukov) 4 March 2019 22: 52
    -1
    Rogozin ha un trampolino.
    1. vik669 Офлайн vik669
      vik669 (vik669) 5 March 2019 00: 20
      +1
      Ed Elon Musk ha un drago!
    2. Nick Офлайн Nick
      Nick (Nicholas) 5 March 2019 03: 27
      0
      Citazione: cera
      Rogozin ha un trampolino.

      Sì, soprattutto per gli americani. compagno
  6. kamski Офлайн kamski
    kamski (Kamski) 5 March 2019 00: 14
    +2
    Tutto questo non ha senso, senza il nostro RD-180 non faranno nulla. Le nostre Unioni sono le più affidabili, le più potenti, e questo è riconosciuto da tutti i massimi esperti del mondo (l'ho sentito io stesso, ne ho parlato in tv). Questo è Elon Musk, un mascalzone e un imbroglione (hanno detto in TV). Tutto quello che mostra è tutto falso.
    1. vik669 Офлайн vik669
      vik669 (vik669) 5 March 2019 00: 23
      0
      Senza i nostri RD-180, da nessuna parte!
      1. Nick Офлайн Nick
        Nick (Nicholas) 5 March 2019 03: 40
        +1
        Citazione: vik669
        Senza il nostro RD 180 - il tuo non c'è, è dell'URSS (il paese era così)!

        Il nostro e doppiamente il nostro. Innanzitutto, l'RD-180 è stato sviluppato in Russia, nel periodo 1994-1999. NPO Energomash e, in secondo luogo, lo sviluppo è stato effettuato sulla base dell'RD-170 sovietico e la Russia è stata ufficialmente riconosciuta dalla comunità mondiale come successore legale dell'URSS.
      2. Pishenkov Офлайн Pishenkov
        Pishenkov (Alex) 5 March 2019 11: 50
        +1
        Questo è il nocciolo del problema! Qualcuno pensa davvero che gli americani non possano costruire i propri motori? Qualcuno pensa che diventino così dipendenti da noi? Senza senso! E possono creare il proprio motore, facilmente! È solo che sarà molto più costoso dell'RD-180, tutto qui. E sono pragmatici. E così abbiamo permesso loro di risparmiare molto e di reindirizzare le finanze allo sviluppo. Non capisco un cazzo! Bene, diciamo apertamente: gli Stati Uniti sono i nostri nemici e non si nascondono in alcun modo, si comportano in modo assolutamente apertamente ostile, fanno tutto il possibile per rovinare la Russia in qualsiasi modo e ovunque ... E diamo loro motori a razzo ... Cooperazione nello spazio. .. Che cos'è questo? Dicono che Roskosmos guadagna su questo, senza questo ordine non ci saranno soldi ... E pensavo che Roskosmos fosse una società statale che garantisce lo sviluppo e la sicurezza della Federazione Russa ... Come è successo che dipenda da contratti con il nemico e dalla fornitura di prodotti strategicamente importanti al nemico ?
    2. Nick Офлайн Nick
      Nick (Nicholas) 5 March 2019 03: 29
      +1
      Citazione: kamski
      I nostri sindacati sono i più affidabili, i più potenti, e questo è riconosciuto da tutti i massimi esperti mondiali, io stesso l'ho sentito dire in tv.

      Ebbene, la TV non è la verità ultima. Ma per i sindacati questo è vero, confermato dal tempo e dalle statistiche.
    3. DPN Офлайн DPN
      DPN (DPN) 5 March 2019 21: 11
      0
      La TV e il recinto sono quasi la stessa cosa. Sai cosa scrivono sul recinto?
  7. Galar Офлайн Galar
    Galar (Timur) 5 March 2019 11: 23
    +1
    Gli Stati Uniti stanno facendo qualcosa, ma in questa Russia di Putin c'è solo chiacchiere. Vivono nelle riserve dell'URSS e sanno solo come macinare con la lingua e mostrare cartoni animati.
  8. Generale Black Офлайн Generale Black
    Generale Black (Gennady) 5 March 2019 14: 28
    +1
    Se la missione imminente, che vede la partecipazione di Crew Dragon e gli astronauti Robert Behnken e Douglas Hurley, andrà avanti senza intoppi, il prossimo obiettivo di SpaceX sarà Marte.

    Cioè, gli americani sono completamente insicuri del successo dell'evento. I mezzi di soccorso d'emergenza sono stati inventati dai codardi. Gli americani hanno una triste leadership. Due equipaggi dello shuttle, quattordici morti.
    Quindi qualcuno fa dell'America un grande aegege, e qualcuno in silenzio e in silenzio fa il proprio lavoro.
    1. molotkov60mkpu Офлайн molotkov60mkpu
      molotkov60mkpu (Yury) 6 March 2019 10: 31
      0
      C'erano informazioni sulla stampa che entrambi o uno degli equipaggi dello Shuttle non erano stati uccisi.
  9. Pawel Ignatiew Офлайн Pawel Ignatiew
    Pawel Ignatiew (Pawel Ignatiew) 6 March 2019 04: 01
    0
    Acqua ..... e niente di più
  10. tat_shurik Офлайн tat_shurik
    tat_shurik (Shurik) 6 March 2019 14: 52
    +1
    A rigor di termini, si potrà parlare di una sostituzione riuscita per l'Unione solo dopo un atterraggio morbido riuscito. È ancora troppo presto per parlare di successo. Volare in orbita e attraccare è solo metà della battaglia.

    Anche se il fatto che nell'ultimo anno il nostro abbia avuto il doppio dei lanci degli Stati Uniti e 1,5 volte meno che in Cina non può che essere fastidioso. Due anni fa erano al primo posto, ora sono al terzo.
    1. Oleg RB Офлайн Oleg RB
      Oleg RB (Oleg) 6 March 2019 20: 26
      0
      A questo ritmo, lo scarabocchio inizierà come - "non è sufficiente volare 10-30-80 volte, l'importante è atterrare con successo per l'ottantanovesima volta".