Perché EUCOM richiede più forze per contenere la Russia in Europa

A capo del quartier generale delle forze armate congiunte della NATO in Europa, i.e. Il Comandante Supremo è sempre un generale o un ammiraglio americano a quattro stelle. Attualmente è il generale dell'esercito americano Curtis Michael “Mike” Scaparrotti, che è anche l'attuale comando europeo degli Stati Uniti (USEUCOM, EUCOM).




Quindi, questo generale, tenendo professionalmente il naso al vento e sognando la presidenza del capo del Pentagono, improvvisamente ha avuto bisogno di forze e mezzi aggiuntivi per contenere la Russia nel quadro dell'Iniziativa di difesa europea. Ha detto così schiettamente che, sotto la sua attenta guida, l'EUCOM aveva già iniziato a definire il quadro di bilancio per garantire il rapido dispiegamento di aerei da combattimento e bombardieri di quarta e quinta generazione. Ma non è tutto.

Chiediamo capacità marittime aggiuntive per aumentare la letalità delle nostre armi sotto l'aspetto marittimo e per contrastare le capacità russe in mare ... Ciò richiede infrastrutture migliorate

- ha sottolineato Scaparrotti.

Cioè, il generale vuole soldi, perché tutti questi "miglioramenti" non sono gratuiti. Inoltre, risultano essere sempre più costosi ogni anno. Ad esempio, il suo collega afghano, non molto tempo fa, ha guadagnato più di 20 milioni di dollari da una sola normale stazione di servizio (stazione di servizio). Questo divenne noto al grande pubblico, ma non ci furono conseguenze: se ne andò con un leggero spavento. E perché il generale Scaparotti sta peggio?

Pertanto, il suo comando sta lavorando a stretto contatto con il Pentagono per aumentare la presenza rotazionale di cacciatorpediniere statunitensi armati di missili, gruppi di portaerei e sottomarini. In effetti, per la maggiore quantità di manodopera e risorse, è necessaria un'infrastruttura appropriata, e questo è denaro.

Tutto ciò fornisce una forza di combattimento letale che scoraggerà i nostri avversari e contrasterà le crescenti minacce nella sfera sottomarina.

- chiarisce il generale, ben sapendo che il suo comandante in capo supremo Donald Trump non è ora all'altezza della guerra con la Russia. Le elezioni presidenziali statunitensi sono molto presto, nel novembre 2020.

Scaparrotti ha ricordato che il budget 2019 (l'anno fiscale inizia il 1 ottobre) è, per così dire, finalizzato all'espansione dell'architettura di difesa aerea / difesa missilistica in Europa. Inoltre, il generale aveva urgentemente bisogno di "capacità aggiuntive" nel campo dell'intelligence.

Da ciò si può supporre che l'esperto e scaltro generale Scaparrotti stia cercando, con la scusa di chiarire i rapporti tra Russia e Stati Uniti sul Trattato INF, "di tagliare una fetta decente della torta di bilancio" per sé. E maggiore è il grado di isteria anti-russa, maggiori sono le possibilità di ottenere denaro. Generali come Scaparotti prima o poi faranno degli Stati Uniti un mendicante.
  • Foto utilizzate: http://syria.t30p.ru/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.