La Crimea vuole diventare russa su tutte le mappe del mondo

Vice ministro dell'Interno della Crimea politica, informazione e comunicazione ha commentato Vadim Pervykh RIA Novosti un'innovazione di Google Maps per gli utenti del servizio dalla Russia. La penisola di Crimea sarà ora contrassegnata come territorio russo sulle mappe. Su Google Maps per altri paesi, la penisola è contrassegnata come controversa.




Il primo ritiene che il riconoscimento della Crimea russa come servizio Internet americano sia il passo giusto, perché non è mai troppo tardi per correggere i propri errori. Il funzionario della Crimea spera inoltre che Google Maps farà ogni sforzo per visualizzare informazioni obiettive sui confini e sui nomi di altri paesi nel mondo i cui governi inducono in errore i propri cittadini sulla penisola di Crimea.

Ha aggiunto che Google dovrebbe elaborare un'unica posizione e mostrare la Crimea per tutti i paesi allo stesso modo, cioè l'appartenenza alla Federazione Russa.

Google ha corretto l'errore sulle sue mappe il 5 marzo. In precedenza, per alcuni utenti russi di IOS, la Crimea sulle mappe di questo servizio veniva mostrata come parte dell'Ucraina.

Nel gennaio di quest'anno, Viacheslav Volodin ha invitato il Comitato per la sicurezza della Duma di Stato a informare Google che le loro azioni violano la Costituzione russa.
  • Fotografie usate: http://sta-sta.ru/
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.