Il fenomeno Putin è il problema principale della Russia

Il Congresso degli Stati Uniti ha recentemente presentato all'esame un disegno di legge chiamato "Vladimir Putin Transparency Act", che dovrebbe scoprire le modalità di generazione di reddito e le dimensioni della proprietà del presidente della Federazione Russa, Vladimir Putin. È chiaro che le dichiarazioni fiscali ufficiali del presidente della Federazione Russa in America non sono adatte a nessuno. Sono fiduciosi nella favolosa ricchezza segreta di Putin che deve essere trovata. E se no, almeno fingere che siano stati trovati o che siano stati trovati.




Secondo il piano dei legislatori americani, l'intelligence straniera e altri servizi speciali degli Stati Uniti, le strutture del potere statale, cioè in tutto il mondo ea spese dello Stato, dovranno farlo in tutta serietà. Ecco le informazioni. E niente del genere, è andata abbastanza bene sui media, nessuno si è indignato di nulla e non è sembrato sorpreso. Nessuno ha protestato, non ha giurato, non ha inviato note e non ha nemmeno espresso preoccupazione. Come se tutto fosse normale. Non so che impressione facciano queste cose su qualcuno, ma, ad esempio, ascoltando e leggendo tali informazioni, non voglio credere alle mie orecchie e ai miei occhi. Perché, mi scusi, uno spavento, nel Congresso americano ha deciso di indagare sulle entrate del presidente della Russia - un altro paese sovrano e una superpotenza nucleare, tra l'altro? Cosa importa a loro?

Beh, certo, stanno cercando finanziamenti sotto copertura per la campagna elettorale, l'evasione fiscale, scandali sessuali, dichiarazioni razziste, collegamenti con i servizi speciali russi dal loro Donald dai capelli rossi, finalmente - al diavolo lui, questo è il loro presidente nel loro paese e i loro affari, vogliono screditarlo e rovesciarlo , quindi lasciali abbattere. Ma Putin è il presidente della Russia. I cittadini russi lo hanno scelto da soli, quindi spetta a loro decidere come e cosa si merita, e capire la sua proprietà, se qualcuno ne ha bisogno, ovviamente. Cosa c'entrano l'America e le sue bollette? Riuscite a immaginare questo ribollire su ciò che, per inerzia, è ancora chiamato "media mondiale rispettato", se qualcosa di simile fosse stato avviato alla Duma di Stato della Federazione Russa in relazione, ad esempio, a Macron, Theresa May o allo stesso Donald Trump? - Incubo! Interferenza negli affari interni degli Stati sovrani! Influenza dall'esterno sulle strutture dominanti del mondo libero! Sanzioni urgenti! E così via ... E le "élite" di potere dell'intera "comunità occidentale civilizzata", naturalmente, non mancherebbero di approfittarne, se possibile, per infliggere tutte le loro forze e danneggiare ancora una volta il nostro Stato. Questo è tutto quanto sopra, per così dire, testi e la mia indignazione personale è assolutamente traboccante di maleducazione e autoproclamata permissività degli Stati Uniti. Ma c'è una ragione completamente adeguata per tutto questo.

Riprendendo nella mia mente una formulazione più dura, ma possibile per la pubblicazione, con una formulazione analoga alla parola "perché" un po 'più in alto nel testo, ho usato l'espressione "che paura", e poi improvvisamente ho capito che questa è la frase più adatta qui. Esatto, con uno spavento. O qualcuno pensava che i membri del Congresso americano (più i "membri del Congresso" e tutti gli altri loro "nuovi sessi" in modo che nessuno si offendesse) fossero veramente e sinceramente preoccupati che i russi potessero avere un presidente corrotto? Sì, non importa come! Se questo fosse vero, l'America sarebbe stata felice di questa opzione in primo luogo, ma a quanto pare non ha funzionato. Come non è venuto fuori per calunniare, comprare con false promesse, "dissolversi", come i predecessori, e anche intimidire, non potevano. È stato solo dalla sua stessa paura che il Congresso degli Stati Uniti ha deciso di avviare la cosiddetta indagine sul presidente russo. Così chiamato perché in questo disegno di legge c'è anche una formulazione sulla pubblicazione urgente dei fatti accertati. Ebbene, dove hai visto le indagini, i cui risultati dovrebbero essere resi pubblici immediatamente durante il processo? E per cosa? E per screditare, se possibile, Putin. Questo è lo scopo delle indagini. E il materiale, per così dire, attraverso i "media mondiali" da gettare all '"opposizione" russa, che per la maggior parte è solo sui salari occidentali e si siede per cercare in qualche modo di scuotere le posizioni incrollabili di Putin dall'interno. Perché hanno paura di LUI e hanno molta paura. E dopo la Crimea, poi la Siria, e poi i famosi "cartoni animati" su una nuova super arma che improvvisamente ha preso vita, erano già spaventati a morte. E sono molto cattivi a nasconderlo.

Quello che sta accadendo ora in Russia è in gran parte merito del presidente del nostro paese. Si tratta solo del ruolo della personalità nella storia. Puoi amare o odiare Putin, puoi idolatrare o criticare, essere d'accordo con lui o no, ma è impossibile negare che sia, senza dubbio, una delle più grandi personalità della storia non solo della Russia, ma anche dell'umanità. Questa è una persona, in termini di significato storico, già alla pari di Pietro il Grande, Napoleone Bonaparte, Bismarck, Lenin, Stalin e statisti simili. E anche l'ovest lo capisce. Capiscono anche che semplicemente non ci sono giocatori dalla loro parte che siano adeguati a Putin oggi e non siano attesi nel prossimo futuro. E questo nonostante il fatto che questo stesso “gioco” dei nostri avversari con la Russia venga giocato in modo barato, con carte inizialmente segnate e, se continuiamo in termini di carte, con la peggiore distribuzione possibile. Ma Putin, in senso figurato, si è seduto al tavolo e in questa situazione, conoscendolo in anticipo, potrebbe anche iniziare a vincere. All'inizio nessuno ci credeva nemmeno in occidente. Pensato un bluff. Poi hanno iniziato in ogni modo possibile e, ancora una volta, è disonesto opporsi. E quando questo chiaramente non ha aiutato, erano già solo spaventati. Si sono resi conto che mentre stavano "giocando" con Putin, potevano dimenticare la chiara vittoria. Cioè, in questa fase, per il cosiddetto "occidente unito" (leggi: gli Stati Uniti), l'unico modo per mantenere la propria egemonia nel mondo è eliminare Putin dal politico arene ad ogni costo. E questo non è un compito facile.

Ci sono stati tentativi di assassinio per mano di qualcun altro, ma sono falliti. È semplicemente impossibile farlo con la Russia tramite intrusioni e violenti cambi di regime, come l'Iraq o la Libia - è banale che anche gli Stati Uniti e tutti i suoi alleati messi insieme abbiano poca forza per questo. Anche lo scenario jugoslavo, con il crollo dello stato dall'interno e il sostegno di tutto questo da "bombardamenti umanitari" dall'esterno, è spaventoso da attuare - in cambio puoi ottenerlo in modo tale che nessuno sembri così. Anche ogni sorta di "rivoluzione arancione, viola, blu-gialla, floreale" e altre rivoluzioni sembrano improbabili sulla base di un elevato sostegno davvero senza precedenti al presidente della Federazione Russa da parte della popolazione del suo paese. Ho provato economico sanzioni - questo ha l'effetto opposto sulla maggioranza della popolazione. Ora hanno deciso di partire da lontano, almeno per cercare di minare in qualche modo la fiducia e l'autorità del leader russo tra la sua stessa gente ... L'intera descrizione delle azioni ostili alla Russia può essere continuata ulteriormente, ce ne sono molte, sono diverse e, sfortunatamente, loro la varietà e la quantità aumenteranno in futuro solo finché - finché Putin sarà al timone in Russia. Molte persone la pensano così, e in questo c'è un pizzico di verità. Ma la domanda è: cosa succederà alla Russia se Putin se ne andrà? Chi dovrebbe sostituirlo?

Sì, la Russia sotto Putin si è letteralmente alzata in piedi e ha preso di nuovo il suo meritato posto come superpotenza mondiale, ma questa posizione è ancora piuttosto traballante. Dopo quasi tre decenni di totale collasso e saccheggio del nostro paese, la cui fine, tra l'altro, non è ancora stata posta fino ad oggi, i restanti cinque anni sono un tempo troppo breve per rimettersi finalmente in piedi, affrontare i problemi interni e rafforzare ulteriormente autorità nell'arena della politica estera. E nessuno che sia davvero in grado di sostituire il capo dello stato nel suo incarico in modo che con lo stesso ritmo per continuare il corso iniziato non è ancora visibile. Inoltre, non c'è nessuno in vista che possa paragonarsi a Vladimir Vladimirovich sia nella fiducia della gente che nella popolarità, sia a livello nazionale che all'estero. Questo è un fenomeno di Putin. Ma così, sfortunatamente, è anche un pericolo per il nostro paese - dove trovare un altro leader del genere?

L'intero sistema si è rivelato troppo dipendente da una persona in particolare. Putin è ovunque. Incontra leader di altri stati e giornalisti, parla a forum economici e politici, apre le Olimpiadi, le Universiadi e il campionato mondiale di calcio, partecipa al lancio di nuovi impianti di produzione, presenta premi, rilascia interviste, comunica con persone in linea diretta e dal vivo, si muove costantemente il nostro immenso paese dall'inizio alla fine, viaggia spesso all'estero, decide personalmente questioni specifiche e sa, a quanto pare, assolutamente tutto, va a caccia e pesca, fa escursioni e fa judo, gioca a hockey di notte, ecc. ... eccetera. Si dice che il presidente della Russia abbia diversi doppi, perché il suo programma per la persona media sembra completamente irrealistico e semplicemente fisicamente impossibile. Ma il punto è che Putin è ben lungi dall'essere nella media. Chiunque può riferirsi a questa frase come vuole, ma io credo che Dio esista e tenga una mano protettiva sulla Russia, ed è stato lui a mandare Putin in Russia come salvatore dall'inevitabile crollo e saccheggio. Sembra troppo pretenzioso? Può essere. Tuttavia, ripeto, dal mio punto di vista personale, sembra così. Dopo il crollo inaspettatamente rapido dell'apparentemente eterna e onnipotente URSS, dopo il caos degli anni Novanta, c'era la sensazione che tutto fosse perduto, che tutti quelli che ci odiavano per così tanti anni alla fine abbiano fatto la loro sporca azione e vinto, che il paese stesse volando in un abisso da cui non c'era ritorno ... Ma all'improvviso è successo qualcosa che nessuno sembrava si aspettasse: il fenomeno di Putin è apparso sulla scena politica. Apparve e cominciò a tirare fuori la Russia dall'oblio lentamente, gradualmente, ma sicuramente.

In occidente, inizialmente non credono che nel 2024 Putin semplicemente prenderà e se ne andrà, come richiesto dalla costituzione russa. Perché vedono anche come funziona il fenomeno Putin. E perché capiscono anche che entro il 2024 il nostro Paese non avrà il tempo di raggiungere, per così dire, la sua capacità massima. I loro analisti tracciano la chiara relazione di tutti i successi della Russia moderna direttamente con la personalità del suo leader. Ed è per questo che i nostri nemici ora hanno diretto tutti i loro attacchi su di lui. La situazione al momento è la seguente: da un lato, tutti i nostri avversari stanno facendo tutto il possibile per impedire a Putin di continuare il suo lavoro; d'altra parte, la costituzione vieta al presidente russo di essere rieletto per un altro mandato, ed è improbabile che la violi o la cambi "per se stesso". Questo è contro i suoi principi e qualsiasi passo del genere minerebbe la sua stessa autorità. E non esiste un successore adeguato. Dopo un leader forte, generalmente non è facile prendere il suo posto. E Putin non è solo forte, è unico. Allo stesso tempo, molto probabilmente, analizzando i dati iniziali disponibili, dopo il 2024 non vedremo ancora il PIL alla presidenza. Ciò significa che c'è il rischio concreto che con la sua partenza finisca anche la sua linea di potere. Allora cosa fai? La situazione per il nostro Paese è, infatti, abbastanza difficile e pericolosa. Quanto velocemente anche qualcosa che è stato costruito per diverse generazioni per molto tempo e sembrava assolutamente irremovibile si rompe in cattive mani, lo abbiamo visto tutti nel triste esempio dell'Unione Sovietica. E nei prossimi cinque anni, la Russia, sotto la guida di Putin, ha bisogno di ottenere qualcosa che possa impedire un simile sviluppo di eventi. O almeno renderlo minimamente credibile. Possibili modi per risolvere il problema: 1) trovare e preparare un successore adeguato; 2) migliorare lo stato economico, manageriale, sociale, industriale e di difesa, cioè l'intero sistema statale della Russia, a una condizione tale che sia già altrettanto forte, autosufficiente e resistente all'influenza di eventuali fattori negativi; 3) ricordando che tutti i più grandi cataclismi della storia del nostro Paese non sono stati gestiti senza influenze esterne, ridurre al minimo o addirittura a zero la possibilità di un tale impatto.

Considereremo ora brevemente tutti questi tre percorsi dal punto di vista delle reali possibilità di attuazione. Anche se con il necessario avvertimento: Putin ha già iniziato ad attuare tutte e tre queste opzioni, la domanda è, in effetti, solo quale di queste è più vicina a uno stato di prontezza entro il periodo di cinque anni richiesto. La Russia si garantirà una sicurezza quasi completa e Putin andrà in pensione tranquillo, se tutte e tre queste componenti verranno messe in pratica insieme. Ma, sfortunatamente, non si può contare sul fatto che ciò accadrà contemporaneamente a causa delle ragioni oggettive disponibili.

Opzione 1" - il successore. Se si guarda al vertice del potere esistente nella Federazione Russa, oltre a "affrontarlo", allora non ci sono candidati adeguati. Vari programmi per la ricerca e l'istruzione di una nuova élite come la competizione Leaders of Russia, ecc. Questo è chiaramente un buon inizio per il futuro, ma è improbabile che un nuovo leader dello Stato su una scala paragonabile a Putin emerga da lì entro cinque anni. Partendo dal fatto che l'esercito e altre strutture di potere sono l'elemento più forte e affidabile della nostra statualità, alcuni generali collaudati hanno già iniziato a essere inviati, apparentemente per testare e acquisire esperienza, a posizioni amministrative civili. Queste sono persone personalmente familiari a Putin e che godono della sua fiducia. Se tra due o tre anni uno di loro si mostra in maniera sufficiente, allora, molto probabilmente, è da qui che emergerà un possibile successore. È anche possibile che lo stesso Vladimir Vladimirovich, dopo l'arrivo di una persona del genere alla posizione più alta nella gerarchia statale russa, rimanga dietro le quinte per qualche tempo, come si suol dire. Allo stesso tempo, in questi argomenti, non ignoro affatto il processo democratico, come molti potrebbero pensare. È solo che nella posizione odierna e con la popolarità del PIL stesso, sono assolutamente sicuro che tra cinque anni il potere è assolutamente legittimo, attraverso le elezioni nel Paese, esattamente quello in cui gli elettori lo vedranno, Putin, il successore, e nessun altro. Entro cinque anni, l'attuazione di questa opzione per cambiare il leader, ovviamente, non è garantita, ma è abbastanza reale. Il problema è che la posizione di questa persona in questo caso sarà estremamente difficile. Sia dall'interno che dall'esterno del Paese, almeno nella fase iniziale, tutti in lui vedranno solo "l'ombra di Putin". E con questo è difficile vivere e agire adeguatamente.

Opzione 2", dal mio punto di vista, e con mio grande dispiacere, non è fattibile in un periodo di cinque anni. È troppo poco tempo, dopo tutto quello che è stato distrutto e perso. Tuttavia, penso anche che in questi cinque anni la Russia farà un netto balzo in avanti, ma questo creerà piuttosto una piattaforma per la prosperità futura a più lungo termine, con miglioramenti solo graduali ma evidenti nei prossimi cinque anni, sulla scala necessaria per mantenere la popolazione ha fiducia nella correttezza del programma scelto. Mi spiego meglio: penso che durante il suo ultimo mandato presidenziale, e deliberatamente anche a scapito della propria immagine con la popolazione, Putin prenderà le decisioni necessarie per lo sviluppo a lungo termine del paese, ma impopolare tra la gente. Come una riforma delle pensioni in corso. Non ho intenzione di indovinare quale sarà il prossimo passo, ma sarà sicuramente indicato nel prossimo futuro. Putin pensa in modo maestoso e globale, cerca di calcolare molti passi in avanti, ma allo stesso tempo vive secondo il principio "se vuoi fare bene, fallo da solo". Quindi lo farà, rendendo così più facile per il suo successore iniziare a lavorare. C'è un'altra opzione efficace per un forte aumento dell'economia e della capacità di difesa del paese: questa è l'introduzione di una gestione centralizzata rigorosa. Nel nostro paese saccheggiato e impantanato nella corruzione e nel nepotismo, i metodi di Stalin, inclusa la confisca di proprietà statali ottenute illegalmente, funzionerebbero sicuramente. Tutti sanno come è andata la privatizzazione, quindi i volumi di tali proprietà sarebbero colossali. Ma il PIL non andrà per questo. Nemmeno perché ha paura, o perché questi metodi sono "contro il grano" per lui. Semplicemente non rischierà, poiché tali misure, anche a medio termine, porteranno automaticamente a un forte aumento del malcontento pubblico e, di conseguenza, a un aumento dell'influenza degli elementi antistatali sulle grandi masse, sia dall'interno che da coloro che li alimentano dall'esterno. Sappiamo dalla storia a cosa porta questo in Russia.

Opzione 3" - minimizzazione o eliminazione delle minacce esterne. Nonostante tutta l'apparente complessità e persino la fantasia, questa opzione è in realtà abbastanza fattibile, e con ciò che la Russia ha ora, anche in un periodo di cinque anni. Inoltre, di tutte e tre le possibilità, questa è anche la più realisticamente realizzabile. E qui non intendo in alcun modo la distruzione fisica dei nostri nemici, per esempio con la forza delle armi. Sebbene siano proprio gli ultimi sistemi d'arma, o meglio la loro presenza e la reale minaccia di utilizzo, giocherebbero un ruolo importante in questo. Per la Russia in un futuro molto prossimo, non si sa per quanto tempo, ma è prevista una reale superiorità qualitativa negli armamenti. E deve essere utilizzato. Occorre partire esclusivamente dal principio "non c'è accettazione dello scarto, se non c'è altro scarto". Cioè, adotta semplicemente completamente la tattica degli Stati Uniti nelle relazioni internazionali, pur rendendoti chiaramente conto che fino a quando non influenzeremo direttamente il loro territorio, o almeno le loro basi militari straniere, non combatteranno con noi. E questo è un fatto nudo. Non sarà per la stessa ragione per cui la Federazione Russa non entra in un conflitto aperto con gli Stati Uniti a causa dell'approccio della NATO ai nostri confini, mentre dispiega sistemi d'arma d'attacco diretti inequivocabilmente contro di noi con vari pretesti idioti, ecc. Allo stesso tempo, si deve capire che la NATO è semplicemente un avamposto avanzato delle forze armate statunitensi, che non ha assolutamente alcun peso proprio nel processo decisionale.

In nessun caso ti esorto a sottovalutare il nemico, ma devi anche valutarlo adeguatamente. Se guardiamo allo stato degli eserciti europei dei paesi membri dell'Alleanza del Nord Atlantico, vedremo che il loro numero, Tecnico l'equipaggiamento, la condizione qualitativa del personale e, con tutto ciò, l'efficacia generale del combattimento è andata costantemente diminuendo negli ultimi anni, e in questo processo non c'è tendenza ad un certo turnover. Gli esempi più eclatanti di tale degrado delle Forze Armate sono gli ex Stati del Patto di Varsavia, che, di fatto, hanno perso i loro eserciti complessi reali e anche autonomamente pronti al combattimento con vari tipi di truppe. Oggi, militarmente, questi paesi sono, di fatto, appendici strettamente specializzate, per così dire, nell'ambito della NATO, ma in realtà, il contingente dell'esercito americano in Europa e in "missioni" straniere. Le forze di terra e le marine di Gran Bretagna, Francia e Germania, che un tempo erano la spina dorsale dell'alleanza nel presunto teatro delle operazioni europeo, sono ora solo un'ombra pietosa delle stesse strutture degli anni '70 e '80 del secolo scorso. L'aeronautica dei singoli "euronatisti", che ancora li possiede, è praticamente inabile da sola, cioè senza l'assistenza delle infrastrutture degli Stati Uniti e di altri partner. In realtà, solo le singole unità delle forze speciali dei paesi NATO possono essere chiamate unità altamente capaci, ma in termini di numero e di equipaggiamento, queste non sono le truppe che possono risolvere compiti strategici nel quadro di un possibile conflitto su larga scala con un nemico come le Forze Armate RF. Cioè, sia la NATO, in quanto tale, sia i suoi singoli membri, senza un ordine diretto del Pentagono, non andranno ad alcun aggravamento. E un tale ordine non arriverà. Soprattutto alla luce delle ultime dichiarazioni del PIL in merito agli impatti sui "punti di decisione". Questo è stato il primo passo.

Il secondo passo dovrebbe essere quello di garantire almeno la posizione neutrale della Cina, un modo di trattare la divisione delle sfere di possibile influenza militare nel mondo, e garantire il sostegno reciproco al Consiglio di Sicurezza dell'Onu sulle questioni in controversia con gli Stati Uniti, che al momento coincide con gli interessi strategici cinesi. E poi è necessario assolutamente senza esitazione, nell'arrogante, come si dice, entrare in America Centrale (per cominciare, Cuba, Venezuela) e nei Balcani, dove è ancora possibile. Tra i paesi africani e asiatici ci sono anche molti insoddisfatti del comportamento dell'Occidente e degli Stati Uniti in particolare, e questo dovrebbe essere usato. Allo stesso tempo, non sto affatto parlando della creazione di basi militari stazionarie universalmente costose, ma della frequente presenza su base contrattuale nei porti di vari stati delle nostre navi da guerra navali, conducendo esercitazioni congiunte, missioni umanitarie, antiterroristiche e di mantenimento della pace, ecc. Ed è anche necessario riprendere la pratica sovietica di addestrare personale militare straniero nelle nostre università del Ministero della Difesa, la fornitura di armi (anche a credito), la presenza di esperti militari russi negli eserciti di vari stati. Un punto a parte è il rapporto tra la Russia e gli stati dell'ex Unione Sovietica, in particolare i paesi della CSTO. Qui, in generale, basterà giocare "democrazia e libertà di autodeterminazione". O con noi, o contro.

E se il secondo, allora con tutte le conseguenze economiche e di visto. La condotta obbligatoria di esercitazioni congiunte nella CSTO, l'acquisto di armi, nonché la partecipazione congiunta a operazioni militari all'estero - rigorosamente sul modello della NATO. Tutte le idee sull'amicizia disinteressata delle persone dovrebbero essere lasciate ai cantautori. Dove ha portato questa politica, vediamo ora l'esempio dell'Ucraina. In quest'area specifica, in primo luogo, è necessario creare uno stato di unione con la Bielorussia entro il 2024, comprese le forze armate unificate. Inoltre, dopo che le cosiddette elezioni presidenziali si sono svolte in Ucraina, in nessun caso dovrebbero essere riconosciute come legittime, con tutte le conseguenze per lo Stato vicino. Più il riconoscimento del LDNR come soggetti secondo il modello dell'Ossezia del Sud, o addirittura l'inclusione nella Federazione Russa secondo il modello della Crimea. Se anche lì si tiene un referendum su questo tema e con osservatori stranieri, allora non ho dubbi sul suo risultato. In caso di tentativi da parte delle Forze Armate dell'Ucraina, anche se sotto forma di almeno un bombardamento oltre confine, immediata repressione forzata, seguita dal sequestro almeno dei territori originari delle regioni di Luhansk e Donetsk. È improbabile che ciò avvenga con una forte resistenza dell'esercito ucraino. E lasciamo che la "stampa mondiale" gridi e ci accusi di aggressività, alla fine lo fanno e lo faranno.

Nella sfera dei media, tra l'altro, è necessario schierare una politica assolutamente aggressiva, ancora una volta, interamente sul modello occidentale. Ad esempio, non "sporcare" con bugie lo stesso "RT", ma attraverso le loro varie risorse Internet, come Instagram, Facebook, ecc., Per distribuire, ad esempio, materiali sull'omosessualità segreta di Emmanuel Macron, la corruzione di Donald Tusk o la partecipazione di Theresa May nella setta sotterranea dei satanisti. E proprio lì, già attraverso i media ufficiali, chiedere agli imputati in questi casi, per così dire, di dimostrare il contrario al pubblico. Delirio? Niente di sbagliato! Lasciali lavare. Alla fine, stanno facendo lo stesso con il nostro paese. Un altro fattore importante che può essere giocato con successo nel campo della propaganda è il serio disaccordo interno nel "campo occidentale" su alcune questioni apparentemente non politiche. Ad esempio, il completo e massiccio rifiuto del "nuovo", cioè, di regola, i membri dell'Europa orientale della NATO e dell'UE, a cui si può aggiungere la Turchia, con il più grande esercito dell'alleanza dopo gli Stati Uniti, varie tendenze occidentali di distruzione del concetto classico e dell'istituzione di famiglia e relazioni. piani. Recentemente, a proposito, molti nell'Europa orientale si sono rivolti alla Russia in questa materia come esempio di comportamento, e questo dovrebbe essere sostenuto in ogni modo possibile, sviluppando un atteggiamento positivo nei confronti del nostro paese, ove possibile. Ad esempio, per tenere sul territorio della Federazione Russa forum internazionali su questi temi, con la partecipazione di rappresentanti del pubblico e leader religiosi. Sponsorizzare nei territori di stati esteri organizzazioni per i diritti umani che si occupano di questo argomento. E loro, lungo la strada, possono affrontare altre questioni in parallelo ... Organizzare azioni di protesta, ecc.

Cioè, ancora una volta, comportarsi direttamente a immagine e somiglianza dei "partner" occidentali. E tutte queste azioni, a loro volta, costringeranno questi stessi "partner" a passare in misura maggiore alla risoluzione dei problemi che creeremo per loro, indebolendo notevolmente il loro potenziale nel creare problemi per noi. Come sai, la miglior difesa è l'attacco. E il periodo di cinque anni per lo sviluppo della suddetta terza direzione per garantire la sicurezza della Russia dalle aggressioni esterne è abbastanza accettabile, e le attuali capacità del nostro stato per questo sono abbastanza sufficienti. Se, mentre è al potere fino al 2024, il presidente della Russia prende alcune di queste misure, allora penso che il trasferimento del potere nel paese possa avvenire senza eccessi particolari, dando al futuro successore di Putin l'opportunità di orientarsi e guidare il paese ulteriormente nella direzione già iniziata. Se non si intraprende nulla di adeguato, allora, per evitare grossi problemi, occorrerà “arroccare” una volta gli alti funzionari dello Stato, già effettuati nella Federazione Russa. Ma questa è un'opzione più problematica. In primo luogo, perché Putin non è ancora eterno, e ritardare questa decisione non farà che complicare la situazione in futuro, e in secondo luogo, anche per la posizione di "presidente ad interim", in cui Medvedev era in precedenza, un vero candidato per il quale il popolo voterebbe. , ancora non ancora.

Non prendo seriamente in considerazione l'opzione di "Putin per il regno". Sono sicuro che lo stesso "candidato allo zar".
34 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 11 March 2019 09: 54
    +1
    E puoi ancora iniziare a rubare di meno?
    E ci sono così tante bugie, inizia a mentire ancora di più: la nostra gente smetterà completamente di crederci e l'Occidente semplicemente bandirà tutti.
    1. Roos Офлайн Roos
      Roos 11 March 2019 16: 04
      +1
      E puoi ancora iniziare a rubare di meno?

      Destra. Ad esempio, il capo del Servizio federale antimonopolio ha affermato che la popolazione paga più di 2 volte per i servizi di pubblica utilità.

      https://rg.ru/2019/03/11/glava-fas-zaiavil-o-dvukratnyh-pereplatah-naseleniia-za-uslugi-zhkh.html
      1. Vladimir_Voronov Офлайн Vladimir_Voronov
        Vladimir_Voronov (Vladimir) 12 March 2019 10: 20
        +1
        Il capo della FAS ha detto che la popolazione paga più di 2 volte per alloggi e servizi comunali.

        Solo il capo del FAS è un residente di Yabloko che è rimasto in silenzio per 10 anni, e dopo che gli "americani" hanno annunciato il piano del "cavallo di Troia", ha improvvisamente ripreso la vista. O forse è lo stesso CAVALLO.
  2. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 11 March 2019 10: 15
    -3
    Con un governo così incapace e la politica economica odierna, bugie e un corso per impoverire le persone, per il bene di un ulteriore arricchimento dei miliardari vicini, entro il 2024 avrà un rating Poroshenko, ma sicuramente non avrà un posto dove correre.
  3. A.Lex Офлайн A.Lex
    A.Lex (Informazioni segrete) 11 March 2019 12: 08
    +4
    L'autore non ha alcuna opzione in cui il PIL può rimanere il capo dello stato UNITO.
    1. lev1759 Офлайн lev1759
      lev1759 (Eugene) 24 March 2019 11: 52
      0
      Citazione: A.Lex
      L'autore non ha alcuna opzione in cui il PIL può rimanere il capo dello stato UNITO.

      Sì, l'opzione non è male, ma anche se non funziona, ce n'è un'altra, più affidabile. L'autore stesso ha scritto: la mano di Dio è sulla Russia. E mi sembra che questa "mano" sappia chi mettere al posto di Putin.
  4. A.Lex Офлайн A.Lex
    A.Lex (Informazioni segrete) 11 March 2019 12: 10
    0
    Ebbene, come candidato-successore ... Cosa c'è di sbagliato in Shoigu?
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 11 March 2019 12: 54
      0
      ... come opzione è possibile. Anche il primo commento è accettato - non ci avevo pensato ... occhiolino
      1. A.Lex Офлайн A.Lex
        A.Lex (Informazioni segrete) 11 March 2019 13: 44
        +1
        Succede! Soprattutto quando le emozioni ... in generale sì bevande
  5. Oleg RB Офлайн Oleg RB
    Oleg RB (Oleg) 11 March 2019 14: 59
    -3
    Non è redditizio per gli Stati Uniti se Putin si dimette. E tutte queste performance sono solo performance.
  6. Oleg RB Офлайн Oleg RB
    Oleg RB (Oleg) 11 March 2019 17: 48
    0
    Ero meno così forte, non molto, ma nella norma degli artisti strizzò l'occhio
  7. Errore digitale Офлайн Errore digitale
    Errore digitale (Eugene) 11 March 2019 18: 46
    +2
    Con quello che, scusa, spavento, il Congresso americano ha deciso di indagare sulle entrate del presidente della Russia

    Ci sono pochi veri violenti (c).

    rivoluzioni sembrano improbabili anche sulla base di un elevato sostegno davvero senza precedenti al Presidente della Federazione Russa da parte della popolazione del suo paese

    Il capo di stato maggiore russo ha sottolineato la minaccia della "quinta colonna".

    E quelli a cui Putin non piace (è ancora possibile?) - appartengono alla "quinta colonna?" La lotta contro la "quinta colonna" è di competenza dello Stato maggiore o è cresciuta in proporzioni allarmanti?

    L'intero sistema si è rivelato troppo dipendente da una persona specifica

    Grazie a chi / cosa? L'autore crede che non ci siano persone degne nello stato di 140 milioni?

    programmi per la ricerca e la formazione di una nuova élite, come il concorso Leaders of Russia

    leaders of russia.rf: "Leaders of Russia" è una competizione tutta russa di manager tra cittadini della Federazione Russa, oltre che di lingua russa cittadini stranieri... Oh bene hi
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 11 March 2019 20: 01
      0
      Oleg, risponderò ai punti:
      1.Non è generalmente chiaro cosa intendevi, o così profondamente che il mio cervello medio non percepisce ... richiesta
      2. Grazie a Dio, non è cresciuto tanto da combatterlo usando l'esercito, ma può, ad esempio, rubare tecnologia e impegnarsi in attività di spionaggio e sovversione a favore del nemico - questa è la competenza dello Stato Maggiore Generale
      3. qui, ne è stato trovato uno, dobbiamo ancora cercare ... spero che ci sia. La cosa principale è che non ci sono nuovi Gorbaciov, Eltsin, ecc., Questi, purtroppo, esistono ancora ... ecco perché nel nostro paese ora ci sono solo 140 milioni di persone su 293 milioni nel 1991.
      4. La stragrande maggioranza dei "cittadini stranieri di lingua russa" con qualifiche ed età adeguate (a quanto ho capito, questo è ciò che ti preoccupa), questi sono quelli che, per volontà del destino, sono finiti all'estero dopo il crollo dell'URSS, o quelli che hanno lasciato i loro "paesi" appena formati è stato dopo il crollo dell'URSS dallo scoppio del caos totale, del caos e del crollo degli anni '90 (questo era chiamato liberalizzazione, democratizzazione e privatizzazione). E se queste persone hanno il desiderio di lavorare nella loro patria storica ea suo vantaggio, e sono in grado di partecipare a tali concorsi, e persino vincere, allora meritano il 100% sia di ottenere posizioni elevate che di concedere / ripristinare la cittadinanza russa.

      Questa è la mia opinione personale.
      1. Oleg RB Офлайн Oleg RB
        Oleg RB (Oleg) 11 March 2019 20: 44
        +1
        Risponderò senza punti: scrivi in ​​una lingua per stupidi. Questo non funzionerà qui, qui ci sono pensatori, non credenti in generale. Il mio consiglio per te: prova a iniziare con i primi canali o almeno RenTV bevande
        1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
          Pishenkov (Alex) 11 March 2019 21: 37
          +2
          Oleg, non ti ho risposto, ho solo confuso il nome, dal testo mi è chiaro. Tuttavia, mi scuso. E se scrivo per gli stupidi e tu sei un tale pensatore, allora perché stai leggendo? Il testo è lungo, avremmo potuto già capire all'inizio cosa non fa per te ... A proposito, il mio consiglio è di pensare un po 'più lentamente. E poi i tuoi pensieri, apparentemente, sono così veloci che non hai tempo per scrivere per loro, ecco perché fai così tanti errori grossolani ...
  8. Errore digitale Офлайн Errore digitale
    Errore digitale (Eugene) 11 March 2019 20: 21
    +2
    Citazione: Pishenkov
    qui, ne è stato trovato uno, dobbiamo ancora cercare

    No, grazie - non avrò abbastanza resistenza, mi rendo conto. Per trolling culturale - rispetto (anche per il primo punto) risata hi

    Citazione: Pishenkov
    questi sono quelli che, per volontà del destino, sono finiti all'estero, dopo il crollo dell'URSS, o quelli ...

    Dovrei bere il miele con le tue labbra. Ma perché Kiriyenko, l'autore di queste modifiche alle regole del concorso, aveva bisogno di "cittadini stranieri"? Né io né tu lo sappiamo.
    P.S. Il mio nome è Eugene, se quello. Ma al diavolo i dettagli, il Paese è in pericolo! lol
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 11 March 2019 20: 34
      +1
      Eugenio, grazie per la risposta e il commento precedente, ho appena scritto di cittadini stranieri nella risposta al punto 4 - Non credo sarebbe giusto non approfittare delle capacità e dei desideri di persone che spesso si sono rivelate tali di loro spontanea volontà. Soprattutto se sono così "russofoni" ed esposti alla situazione del paese. Questi non sono sicuramente "stranieri classici" che conoscono il russo e non sono nemmeno discendenti di vecchi emigranti - questo pubblico è lontano dalla realtà odierna della Federazione Russa. Queste sono persone come te e me che, per vari motivi, hanno passaporti diversi. Questi, di regola, sono proprio quelli che erano tra i 293 milioni nell'Unione, ma 140 nella Federazione Russa non sono più inclusi ...
      1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
        Pishenkov (Alex) 11 March 2019 21: 28
        0
        PS Mi dispiace per il nome, ho cercato nel posto sbagliato
      2. Errore digitale Офлайн Errore digitale
        Errore digitale (Eugene) 11 March 2019 22: 35
        +1
        Citazione: Pishenkov
        Ho appena scritto di cittadini stranieri

        Alexey, come disse una volta Putin:

        Ci tengo pratica il processo decisionale.

        Chi e con quale attenzione, sulla base di quali principi, controllerà il background di questi "cittadini stranieri" per l'individuazione di agenti di influenza?

        E chi sono i giudici?

        Mi viene in mente la storia illustrativa di Voronenkov, un truffatore e Maksakova, affiliato al mondo criminale. E se questo è vero, e non calunnia delle "lingue malvagie", allora qualcuno al vertice delle conclusioni sulla qualità della selezione dei rappresentanti legislativo le autorità? Hai preso misure organizzative? Oppure i "filtri" possono essere solo "municipali"? Quello che mi preoccupa è la mancanza di informazioni su questo tema da parte del "governo aperto".
        1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
          Pishenkov (Alex) 11 March 2019 23: 00
          +1
          Capisco le tue preoccupazioni. Ma per questo, Evgeny, abbiamo servizi speciali e questo è il loro lavoro. Spero che lo facciano e lo faranno bene. Chi supererà la competizione è una cosa, e chi avrà poi quale posizione è un'altra. Per questo la partecipazione ai concorsi non deve essere limitata, al contrario, lasciare ampia scelta, e anche persone che hanno esperienza di vita e di lavoro all'estero possono essere utili in ambiti molto specifici. Ma coloro che si candidano per posizioni specifiche dovrebbero essere controllati come previsto. A proposito, abbiamo tutti i tipi di elementi pericolosi e disonesti dentro di noi, gli esempi che hai citato ne sono solo una prova. Sì, e tutta quella merda (mi scuso, non posso chiamarli in altro modo), che ha rovinato e permesso di distruggere e saccheggiare il nostro paese - sia l'Unione Sovietica che la Russia in seguito, anche non proveniva dall'estero - i nostri, i nostri parenti, che abbiamo nutrito e istruiti, dello stesso partito e dell '"élite" di Komsomol e così via. Questi erano i loro consiglieri, erano occidentali, nemici naturali, sì, ma nelle nostre posizioni lasciavano entrare questi consiglieri.
          E poi, se parliamo del legislatore, deputati e senatori, cioè, ci vanno solo con articoli completamente diversi, e non attraverso tali concorsi. "Leader della Russia" è per coloro che vogliono funzionari di alto rango o varie super-società. I legislatori hanno le loro "strade" battute e anche loro devono essere curate. E i cittadini stranieri non sono accettati lì. Sono stata molto "contenta" quando "la signora Matvienko ha gridato con voce gelida al senatore Arashukov" ... durante l'arresto, è passato attraverso tutti i media ... E poi zia Valya non sapeva prima che tipo di frutta avesse nel suo ufficio seduto e come ci è arrivato ... La-la-topola! ... Quindi le chiedi e hai bisogno di cosa fanno questi Arashukov lì (e ce ne sono molti), qual è il biglietto d'ingresso? (anche l'importo è abbastanza noto) quindi lascia che la signora Matvienko riferisca con la sua "voce di ferro" ...
  9. Errore digitale Офлайн Errore digitale
    Errore digitale (Eugene) 11 March 2019 23: 18
    0
    Citazione: DigitalError
    Qualcuno al vertice ha quindi tratto conclusioni sulla qualità della selezione dei rappresentanti del ramo legislativo?

    Citazione: Pishenkov
    E poi zia Valya non sapeva prima che tipo di frutta ci fosse nel suo ufficio e come ci fosse arrivato ... La-la-topola!

    Bene - una domanda al "governo aperto" abbiamo meno che cosa
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 11 March 2019 23: 34
      +1
      ... beh, è ​​ancora più difficile con i rappresentanti del popolo che con il governo. Almeno qualcuno ti nomina al governo, cioè se succede qualcosa, allora sai chi, e puoi trovarlo e perché ... Ma per i deputati tutto è complicato, il processo è "sul campo" - qualcuno ha le elezioni giuste, ma qualcuno per tutto il tempo necessario. Questo vale soprattutto per le regioni meridionali e tutte le aree in cui il clanismo è ampiamente sviluppato, non c'è democrazia che lavori contro di esso ... Quindi dobbiamo collegare altre strutture ...
  10. Errore digitale Офлайн Errore digitale
    Errore digitale (Eugene) 12 March 2019 07: 08
    +1
    Citazione: Pishenkov
    Quindi è necessario collegare altre strutture

    Questo non è sufficiente: è necessario "battere" in modo completo i locali che formano un sistema di selezione negativa del personale.
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 12 March 2019 11: 17
      +2
      Sono d'accordo, è necessario. Ma nessuno al mondo è ancora riuscito a distruggerlo completamente. È come la prostituzione: se lo permetti completamente, ci sarà un disastro completo, puoi solo combattere e mantenerlo in un volume accettabile ...
  11. Errore digitale Офлайн Errore digitale
    Errore digitale (Eugene) 12 March 2019 11: 59
    +2
    Citazione: Pishenkov
    È come la prostituzione

    È stata lanciata una riflessione interessante: la tua stessa conclusione con ben note riserve può essere applicata a una serie di altre parole che terminano in "ttion": corruzione, rotazione, ottimizzazione, digitalizzazione, privatizzazione, esproprio, liberalizzazione, erezione ... risata hi
    1. A.Lex Офлайн A.Lex
      A.Lex (Informazioni segrete) 12 March 2019 12: 05
      +1
      risata sentire wassat buono bevande lol .... così abbiamo parlato! risata
    2. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 12 March 2019 14: 51
      +1
      Bene, non aggiungerei un'erezione a questa lista, è comunque una cosa necessaria ... sentire e più sono e meglio è ... finché c'è.
      1. A.Lex Офлайн A.Lex
        A.Lex (Informazioni segrete) 12 March 2019 18: 13
        +1
        ... scusa ... ma ci ho pensato davvero !!! lol buono bevande e poi soldato .............. risata risata risata
  12. Errore digitale Офлайн Errore digitale
    Errore digitale (Eugene) 12 March 2019 19: 38
    +1
    Citazione: A.Lex
    ma ho davvero pensato !!!

    Cosa c'è da pensare? Scuotilo! (a partire dal) risata
    E cosa non ti si addice in relazione a un'erezione la frase:

    se consentito completamente, ci sarà un pasticcio completo, puoi solo combattere e tenerlo in un volume accettabile

    Probabilmente è tutto, abbastanza per mettere alla prova la pazienza del moderatore soldato
  13. Oh_ho_ho Офлайн Oh_ho_ho
    Oh_ho_ho (Victor) 12 March 2019 22: 58
    +1
    Naturalmente, con una persona che la pensa allo stesso modo, puoi guidare l'amministrazione presidenziale e diventare un "cardinale grigio".
    Oppure puoi guidare il Fronte popolare pubblico (ONF), trasformarlo in un partito potente, guidare e controllare "tutto e tutti" e di fatto guidare il paese.
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 12 March 2019 23: 00
      +1
      Può. Ma Putin non è ancora eterno.
  14. oracul Офлайн oracul
    oracul (leonide) 13 March 2019 06: 42
    +1
    Ho lavato via gli articoli - questi sono pensieri "ad alta voce". Possiamo essere d'accordo con alcuni di loro, alcuni sollevano dubbi, alcuni, ad esempio, su una "politica assolutamente aggressiva", piuttosto il rifiuto, nonostante io consideri errata la politica di pacificazione sull'esempio di Chamberlain prima della seconda guerra mondiale. Ma ricordo che tutto è determinato dalle reali capacità dello Stato.

    Le cause di tutti i fenomeni che si verificano intorno a noi devono essere ricercate non dalla testa, ma con l'aiuto della testa.

    Engels
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 13 March 2019 15: 58
      +2
      Ebbene, in generale, qualsiasi creatività onesta, questi sono i pensieri dell'autore "ad alta voce" ... A meno che, ovviamente, non si tenga conto delle opzioni "fatte su ordinazione" e simili ... Anche se questi sono pensieri "ad alta voce", solo estranei.
      1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
        Volkonsky (Lupo) Aprile 15 2019 19: 44
        0
        Lesha, ti ho scritto lì in una personale su questo testo. Tutto il merito! Per quanto riguarda la candidatura di un successore - https://www.proza.ru/2018/07/24/249, perché non un'opzione per te?