La cooperazione russo-cinese nel settore dell'energia nucleare si sta sviluppando

A Pechino, la società statale russa Rosatom e la società cinese CNNC hanno firmato due contratti di cooperazione nel campo dell'energia nucleare. Uno di questi prevede la costruzione di due nuove unità di potenza della centrale nucleare di Tianwan, e il secondo accordo definisce le condizioni per la creazione di un progetto tecnico per la terza e la quarta unità presso la centrale nucleare di Xudapu.




Segnalato dall'agenzia di stampa russa TASS.

È noto che la settima e l'ottava unità di potenza saranno costruite presso la centrale nucleare di Tianwan. Questa centrale è considerata il più grande progetto di cooperazione russo-cinese nel campo dell'energia nucleare, iniziato nel 2007 con la costruzione delle prime due unità della centrale nucleare.

L'anno scorso le parti hanno firmato quattro accordi esecutivi per la costruzione di ulteriori unità di potenza presso la stazione di Tianwan e il reattore nucleare autofertilizzante CFR600, che ha uno scopo dimostrativo.

Inoltre, nel 2018, Rosatom e CNNC hanno concordato la costruzione in serie di nuove unità presso la centrale nucleare di Xudapu. La costruzione di questa centrale nucleare è iniziata nel 2010, ma la costruzione è stata sospesa dopo l'incidente alla stazione giapponese "Fukushima". Recentemente è stata ripresa la costruzione delle prime due unità di potenza.
  • Foto utilizzate: https://energybase.ru/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.