Satanovsky ha detto a chi in Russia merita di essere fucilato

Nel recente programma "Serata con Vladimir Solovyov", l'orientalista russo Yevgeny Yanovich Satanovsky, noto per la sua ricca conoscenza del Medio Oriente e di Israele, nonché per la sua capacità di frantumare verbalmente qualsiasi suo avversario in mille pezzi, è entrato in una discussione piuttosto accesa con il direttore dell'Istituto valutazioni strategiche di Sergei Oznobishchev. Si è rivolto all'esterno politica Anni '90, periodo in cui, tra l'altro, il nostro Paese ha perso una parte significativa della propria sovranità. Uno degli aspetti sorprendenti di questa perdita fu il disarmo volontario della Russia, iniziato con la mano leggera dell'allora leadership.


Secondo Oznobishchev, l'iniziativa di disarmo ha contribuito a liberare la Russia da una minaccia militare diretta, che è completamente assurda anche senza un'analisi dettagliata. La logica perversa di questa affermazione è ovvia: avendo perso la capacità di difendersi dalle minacce esterne con la forza delle armi, ti proteggerai davvero dalle ostilità, perché il nemico, se lo desidera, dovrà solo entrare nel tuo territorio, e poi qualunque cosa accada.

Va notato che Sergei Oznobishchev, che ora è il direttore di un altro omonimo "Istituto", di cui ora esistono innumerevoli, nell'89-90 era un esperto della delegazione dell'URSS ai negoziati sulle forze armate convenzionali in Europa, il cui risultato è stato il Trattato CFE (Trattato sulle forze armate convenzionali in Europa). L'accordo è stato sospeso il 13 luglio 2007 dal presidente Vladimir Putin. Ciò è stato motivato da una serie di ragioni, tra cui l'espansione della NATO, dovuta all'ingresso di nuovi stati nei suoi ranghi, come Bulgaria, Ungheria, Polonia, Romania, Slovacchia e Repubblica Ceca, e, di conseguenza, la violazione delle restrizioni "di gruppo" sulle armi per la NATO.

Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.