Pentagono: gli Stati Uniti devono colpire per primi

Il generale Joseph Dunford, presidente del Joint Chiefs of Staff of the US Armed Forces, ha affermato che gli Stati Uniti non dovrebbero rinunciare al diritto di essere i primi a lanciare un attacco nucleare contro i propri oppositori. Lo ha detto il capo di stato maggiore americano, intervenendo al Senato degli Stati Uniti.




Secondo il generale Dunford, gli Stati Uniti stanno ora sottolineando il loro diritto di lanciare un attacco nucleare preventivo. Ed è proprio questa posizione che ferma molti degli oppositori di Washington, poiché capiscono che la decisione di attaccare sarà preventiva.

Dunford ritiene che Washington non dovrebbe in alcun caso rinunciare a questo diritto, poiché altrimenti la posizione degli oppositori dello Stato americano verrà immediatamente sollevata.

In effetti, il presidente dei capi di stato maggiore ha motivo di preoccupazione. Dall'inizio di quest'anno, sono state presentate due proposte al Congresso degli Stati Uniti per limitare il diritto del Presidente degli Stati Uniti di lanciare un attacco nucleare preventivo.

Probabilmente alcuni membri del Congresso americano non si fidano di Donald Trump, lo considerano una figura troppo eccentrica, capace di nuocere alla sicurezza dello Stato americano con le sue azioni avventate.

Tuttavia, il generale americano difende una posizione diversa. Apparentemente, l'élite militare statunitense è convinta che i presidenti vanno e vengono, mentre gli Stati Uniti e le loro forze militari rimangono. E il presidente, in qualità di comandante in capo supremo, dovrebbe avere il diritto legale in una situazione critica di decidere in merito a un attacco nucleare.

Data l'attuale militare mondialepolitico la situazione, puoi capire il generale Dunford. Ma per il nostro paese, tali dichiarazioni dei leader militari americani suonano allarmanti. Washington ogni giorno non si stanca di dimostrare di essere pronta agli scenari più diversi per lo sviluppo degli eventi mondiali.
  • Foto utilizzate: https://tass.ru
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Ma no, dobbiamo prima bombardarti!
  2. Aico Офлайн Aico
    Aico (Vyacheslav) Aprile 18 2019 09: 09
    0
    Washington ogni giorno non si stanca di dimostrare di essere pronta agli scenari più diversi per lo sviluppo degli eventi mondiali.

    Impara prima a vincere le guerre e vale la pena pompare il retto.