Londra - ai paesi dell'UE sulla "risposta" alla Russia: ora aspetta!

L'ultima dichiarazione pubblica del ministro degli esteri britannico Boris Johnson ha portato la situazione nelle relazioni russo-britanniche a un livello fondamentalmente nuovo. Il capo della diplomazia britannica ha affermato che le potenze occidentali vogliono l'amicizia con la Russia e il suo popolo, ma per questo, a suo avviso, c'è una condizione:


Ora il governo russo deve cambiare, e lo deve fare ora. E sono orgoglioso di avere la Gran Bretagna al comando




Dopo questa dichiarazione, la situazione è passata bruscamente al livello di una farsa politica. È ovvio a tutte le persone adeguate che l'attentato alla vita di un disertore-spia Sergei Skripal e di sua figlia Yulia nella città britannica di Salisbury utilizzando gas nervino non è la Russia, ma, molto probabilmente, lo stesso Regno Unito, rappresentato dai suoi servizi speciali, o in collaborazione con l'americano. partner. Il membro estone del Parlamento europeo Yana Toom testimonia all'opinione pubblica sulle accuse della Federazione Russa di questo crimine:

All'inizio, tutti grugnirono, e poi in qualche modo tacquero. Tutti quelli che hanno obiettato sono stati semplicemente mescolati con una sostanza ben nota, dal (leader laburista) Jeremy Corbyn agli ex ambasciatori britannici in Uzbekistan e Russia ...


In medicina legale, esiste un concetto come l'accusa della vittima di un crimine da parte del criminale stesso. Tutta questa persecuzione internazionale della Russia da parte dei "partner occidentali" ricorda molto un altro talk show stupido, dove le parti, gridando l'una sull'altra, cercano il colpevole della violenza sessuale.

Boris Johnson somiglia a un pedofilo spettinato che accusa una giovane vittima innocente di non avergli lasciato scelta, e lei stessa deve scusarsi con lui per essersi trasformato in una persona rispettata. Theresa May sembra la madre isterica di Boris, che sostiene con tutti i mezzi la sua prole criminale. Donald Trump potrebbe corrispondere a un lontano parente di un criminale che ha portato un fucile da caccia ai talk show nel bagagliaio di un'auto. I paesi europei sono amici e nipoti del criminale che gareggiano tra loro per cercare nella sua vittima le ragioni per cui lei stessa lo ha provocato per attaccarla. L'ambasciatore russo Antonov potrebbe essere lo zio della vittima, che cerca di vergognarsi e invita tutti i presenti a non soccombere alle emozioni, ad aspettare il verdetto del tribunale. Il ministero degli Esteri russo, come un fratello maggiore, è pronto a catturare la vittima proprio qui e ora. La piccola Slovacchia è una zia vicina di casa ragionevole che non partecipa al comune o non si schiera fino a quando il tribunale non prende una decisione definitiva.

Boris Johnson ha infine trasformato l '"affare Skripal" in una farsa, consigliando ai paesi che temono la punizione del Cremlino di "restare fedeli".
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
9 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Leonardos Офлайн Leonardos
    Leonardos (Leonid) 27 March 2018 15: 54
    +3
    Signore, dai una spazzola per capelli a questo albino.
    1. Akunin Офлайн Akunin
      Akunin (ed) 28 March 2018 14: 59
      0
      E colla da parati, vecchi "kmts" sovietici - per lavarti la testa.
  2. Варфоломей Офлайн Варфоломей
    Варфоломей (Bartolomeo) 27 March 2018 16: 40
    +1
    Karlson vive sul tetto e Boryusik nella lavatrice
  3. Alexander Churinov Офлайн Alexander Churinov
    Alexander Churinov (Alexander) 27 March 2018 20: 02
    +2
    Alla fine gli anglosassoni si rese conto che la Russia era emersa dall'ombra ed era diventata una superpotenza. Lo hanno dimostrato la dimostrazione delle armi e la vittoria incondizionata di Putin alle elezioni. Sono isterici. Non possono aspettare altri 6 anni. In 6 anni, la Russia entrerà finalmente nel leader non solo negli armamenti, ma anche nella sfera sociale. Dichiarano apertamente agli oligarchi russi "restituiremo i vostri soldi nelle nostre banche quando rimuoverete Putin".
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 28 March 2018 08: 25
      -1
      Presto saremo tutti vestiti meglio buono
  4. Vlad Petrov Офлайн Vlad Petrov
    Vlad Petrov (Vladimir) 28 March 2018 08: 34
    +5
    La Russia è stata insultata e umiliata da 22 paesi del mondo, mostrandole il posto di un emarginato insieme alla Corea del Nord. E nessun CIS, CSTO, nessuno simpatizzava. L'Occidente stesso ha chiuso la cortina di ferro alla Russia. La risposta deve essere dura, fredda, nell'area dei nostri immediati interessi. Tutti i tipi di metodi andranno bene.
    1. Akunin Офлайн Akunin
      Akunin (ed) 28 March 2018 14: 57
      0
      Compresi tutti i traditori e i disertori dostom travanut.
      1. Vkd dvk Офлайн Vkd dvk
        Vkd dvk (Victor) 28 March 2018 15: 37
        +1
        Non c'è bisogno di avvelenare. Dobbiamo far sì che risolvano il danno arrecato alla Patria. Per sviluppare e nobilitare il Nord. E per iniziare con la pulizia del sito di test nucleari di Novaya Zemlya.
  5. Il commento è stato cancellato
  6. yuriy55 Офлайн yuriy55
    yuriy55 (Yuri Vasilievich) 28 March 2018 17: 43
    +1
    Sto guardando questo Boris. Chubais, per caso, non è suo parente? Lo stesso arrogante ...