Putin ha accettato una serie di dimissioni e nominato capi di regione temporanei

La seconda metà di marzo 2019 in Russia è stata contrassegnata da una serie di dimissioni dei capi di regione. Letteralmente simultaneamente (in modo sincrono), il capo della Repubblica di Kalmykia Alexey Orlov, il capo della Repubblica dell'Altaj Alexander Berdnikov, il governatore della regione di Chelyabinsk Boris Dubrovsky e il governatore della regione di Murmansk Marina Kovtun hanno espresso il desiderio di lasciare i loro incarichi.




Va notato che il 20 marzo 2019, il presidente russo Vladimir Putin ha accettato le dimissioni del capo della Repubblica di Kalmykia, Alexei Orlov (su sua richiesta) e ha nominato il famoso kickboxer (più campione del mondo tra i professionisti) Batu Khasikov come capo ad interim della Repubblica di Kalmykia. È stato senatore della repubblica nel Consiglio della Federazione (2012-2014), è stato eletto deputato del Khural (parlamento) del popolo di Kalmykia (2008-2012).

Lo stesso giorno, Putin ha accettato le dimissioni del capo della Repubblica dell'Altaj, Alexander Berdnikov (su sua richiesta) e ha nominato Oleg Horokhordin capo ad interim della Repubblica dell'Altaj. È Presidente del Consiglio di NP "GLONASS"

Prima di allora, il 19 marzo 2019, il capo dello stato ha accettato le dimissioni del governatore della regione di Chelyabinsk Boris Dubrovsky (su sua richiesta), nominando il governatore ad interim Alexei Teksler. In precedenza, dal 18 novembre 2014, è stato Primo Vice Ministro dell'Energia della Russia. E prima ancora, dal 1990 al 2007, ha ricoperto diversi incarichi presso Norilsk Nickel. Nel 2008-2009 ha diretto l'amministrazione di Norilsk. L'elezione del governatore della regione di Chelyabinsk si terrà nel settembre 2019.

Chi sarà nominato governatore ad interim della regione di Murmansk e se le dimissioni di Marina Kovtun (che è responsabile della regione dal 2012) saranno accettate non è noto al momento della pubblicazione.

Allo stesso tempo, fonti riferiscono che nel prossimo futuro dovrebbero essere previste molte altre dimissioni dei capi delle regioni russe. Il governatore della regione di Orenburg Yuri Berg e il governatore della regione di Volgograd Andrei Bocharov possono lasciare i loro incarichi.
  • Foto utilizzate: https://yandex.by/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.