Radovan Karadzic è stato imprigionato fino alla fine della sua vita

Il 20 marzo il Tribunale dell'Aia ha condannato l'ex leader serbo-bosniaco Radovan Karadzic. Lui è stato condannato all'ergastolo. Il verdetto della Camera d'Appello del Tribunale dell'Aja è definitivo e non soggetto ad appello.


Radovan Karadzic è stato imprigionato fino alla fine della sua vita


Il tribunale ha ritenuto molto indulgente la sentenza pronunciata a Karadzic in precedenza, nel 2016, quando il politico era stato condannato a 40 anni di carcere. Il leader della Republika Srpska della Bosnia ed Erzegovina è stato poi riconosciuto colpevole di pulizia etnica, deportazioni di massa e genocidio a Srebrenica.

Ricordiamo quel Radovan Karadzic nel 1992-1995. è stato presidente della Republika Srpska. È stato il leader dei serbi bosniaci durante il periodo più “caldo” della guerra civile nel territorio dell'ex Jugoslavia ed è stato all'origine della formazione dei gruppi armati serbi operanti in Bosnia ed Erzegovina.

Nel 1995, il Tribunale internazionale per l'ex Jugoslavia ha accusato Karadzic e il comandante militare dei serbi bosniaci, il generale Ratko Mladic, di crimini di guerra contro la popolazione musulmana della Bosnia ed Erzegovina. Sono passati 24 anni da allora, ma l'Occidente non ha perdonato il leader dei serbi bosniaci.

Nel 2008, Radovan Karadzic è stato arrestato su un autobus nella capitale serba, Belgrado. Nel 2016 è stato condannato a 40 anni di carcere e nel 2018 gli hanno chiesto l'ergastolo.

Vi ricordiamo che Radovan Karadzic dovrebbe compiere 74 anni questo giugno. Pertanto, qualsiasi condanna, con la possibile eccezione di pochi anni di reclusione, è di fatto per lui una condanna a morte.

Ma gli "umanisti" del Tribunale dell'Aja non hanno tenuto conto né della vecchiaia dell'imputato, né, a maggior ragione, di tutte le circostanze di quella terribile guerra civile.
  • Foto utilizzate: http://today.kz
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Victor N Офлайн Victor N
    Victor N (Victor n) 21 March 2019 09: 34
    +1
    Pressione sugli slavi per qualsiasi motivo e senza! Gli eventi in Jugoslavia sono una storia molto oscura. E la chiarezza non viene aggiunta. Dobbiamo capire che le parole devono essere gestite con molta attenzione e in modo molto accurato, in modo responsabile. Non incolpare nessuno senza prove solide e comprovate. Altrimenti, ci chiamano semplicemente ladri e mascalzoni, ma minacciano ...