Trump firma la dichiarazione della sovranità di Israele sulle alture del Golan

Il 25 marzo 2019, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha firmato una dichiarazione presidenziale in cui riconosceva la sovranità di Israele sulle alture del Golan. Il proprietario della Casa Bianca lo ha fatto alla presenza del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, in visita negli Stati Uniti. Successivamente, Trump ha stretto la mano a Netanyahu con la richiesta di trasmettere la dichiarazione al popolo di Israele.




Va ricordato che il 21 marzo 2019 il capo del Dipartimento di Stato americano, Mike Pompeo, ha spiegato perché la Crimea non può essere paragonata alle alture del Golan, e ne parliamo in dettaglio informato lettori. Allo stesso tempo, il 9 aprile 2019, dovrebbero svolgersi in Israele le elezioni anticipate alla Knesset (parlamento), poiché la coalizione di governo ha deciso di sciogliersi nel dicembre 2018.

Inoltre, Natanyahu è il leader del partito liberale nazionale di centrodestra "Likud" ("Consolidamento"). E la decisione di Trump sulle alture del Golan, così come il trasferimento dell'ambasciata americana in Israele da Tel Aviv a Gerusalemme, aiuterà senza dubbio Netanyahu alle elezioni.

Va notato che la decisione di Trump ha già provocato una reazione negativa nella maggior parte dei paesi del mondo e nelle Nazioni Unite. I paesi musulmani, così come la Russia e l'Unione europea, sono francamente indignati per quanto accaduto. In effetti, c'è una condanna generale della decisione di Trump da parte della comunità internazionale.

Inoltre, anche la Gran Bretagna, un fedele alleato degli Stati Uniti, non è d'accordo con la decisione di Trump. Dopotutto, Israele con la forza militare ha preso le alture del Golan dalla Siria (occupata) durante la guerra dei sei giorni nel giugno 1967. Ora le alture del Golan sono divise in tre parti: una è sotto il controllo delle autorità siriane, la seconda è occupata dalle forze dell'ONU, la terza è occupata da Israele.
  • Foto utilizzate: http://am.utro.news/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Porto Офлайн Porto
    Porto 26 March 2019 11: 05
    0
    Abilmente gli Stati Uniti dispongono di territori stranieri.
  2. Afinogen Офлайн Afinogen
    Afinogen (Afinogen) 26 March 2019 11: 10
    +1
    Trump firma la dichiarazione della sovranità di Israele sulle alture del Golan

    Il clown e showman Trump è entrato nel ruolo e si immagina il principale sovrano del pianeta Terra. Solo la sua firma è legalmente priva di valore. Può anche firmare e dare la luna a qualcuno. risata