"Non daremo a Kolomoisky una sola possibilità": Poroshenko insultò Zelensky

Il 31 marzo 2019 si è svolto in Ucraina il primo turno delle elezioni presidenziali in Ucraina. Poiché nessuno dei candidati ha ottenuto il 50% più un voto, il secondo turno si svolgerà il 21 aprile 2019. C'erano due principali contendenti per la sede principale del paese: Vladimir Zelensky e Petro Poroshenko. Secondo gli exit poll (sondaggi non ufficiali), il famoso showman ha ricevuto più del 30% dei voti e l'attuale capo di stato è ancora circa il 18%. La CEC annuncerà i risultati ufficiali nei prossimi giorni.




Va notato che le elezioni in Ucraina si svolgono in modo intransigente e talvolta molto sporco politico combattimento. A proposito, Poroshenko ha assolutamente smesso di aderire a norme etiche, regole di buone maniere e si comporta in modo antisportivo. Ad esempio, ha chiamato Zelenskyj un burattino nelle mani dell'oligarca Igor Kolomoisky, che recentemente entrò nella base del sito nazista "Peacemaker".

Il destino ha decretato che mi ha riunito al secondo round, e non mi vergogno di dirlo, con il burattino di Kolomoisky. Non daremo a Kolomoisky una sola possibilità

- ha dichiarato Poroshenko.

Successivamente, Poroshenko ha affermato che i dibattiti televisivi devono necessariamente svolgersi prima del secondo turno. Sorprendentemente, Poroshenko non è apparso agli stessi dibattiti prima del primo turno, considerando sotto la sua dignità discutere con gli avversari. "Garante" spera che possa mantenere la carica per altri cinque anni. Finge di non capire lo stato d'animo di protesta nel Paese e continua a irradiare ottimismo, facendo promesse.
  • Foto utilizzate: https://iamir.info/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Oleg RB Офлайн Oleg RB
    Oleg RB (Oleg) Aprile 1 2019 09: 26
    +1
    Tutto è come tutti gli altri nelle elezioni post-sovietiche in generale. Niente di nuovo.
    Skushna triste
  2. pischak Офлайн pischak
    pischak Aprile 1 2019 10: 25
    +3
    Che anche se Potrakh "ri-discute" Zelenka (apparentemente incoraggiato dal "dibattito" Petrukha sa già che Volodya non è forte in una scaramuccia verbale improvvisata, soprattutto se la "mossa ridny" (e senza il "suggeritore" nel microfono compatto dell'orecchio), che loro entrambi sono poco competenti, dal momento che non è affatto loro originario, ma nonostante la loro mancanza di possesso della "Derzhmova" e del buon senso, entrambi "annegano" per il 100% imponendo a tutti i residenti della multinazionale Ucraina, come se questo potesse in qualche modo influenzare positivamente il benessere dell'Ucraina lavoratori ?! sorriso ) - non cambierà nulla per lui!
    Dopo tutto, la maggioranza dei residenti non voterà per Zelenskyj (sì, siamo già pronti a votare "anche per il diavolo calvo" occhiolino , anche se non solo per Waltzman!), ma contro l'odioso e inutile cleptomane malato, dalle cui azioni-inazione al posto di ukroprezik non c'è alcun beneficio, solo la Rovina a lungo termine, il Sangue di Guerra, il Danno totale e la Povertà progressiva, al "bordo" e alla popolazione ucraina lavoratrice!