Minare l'auto di un ufficiale dell'intelligence a Kiev ha definito "l'opera di Mosca"

Alle 2:00 del mattino del 4 aprile 2019, un'altra macchina è esplosa ogni giorno nella capitale dell'Ucraina, Kiev. Questo è successo nel parcheggio del supermercato Auchan in Williams Street. Ma, come ha detto sul suo Facebook un noto "patriota" ucraino Yuri Butusov (capo redattore del portale vietato in Russia "Censor.net"), ha visto in questa "mano di Mosca".




La guerra con la Russia continua, il fronte corre anche qui nella capitale

ha scritto.

Secondo il russofobo, l'esplosione è stata il risultato di un sabotaggio, a seguito del quale lo stesso criminale ha subito. È gravemente ferito e detenuto sulla scena del crimine. È noto che il demolizionista ha perso parte del braccio ed è stato ricoverato in ospedale. È cittadino di uno dei paesi dell'Asia centrale. È ben sorvegliato. È in corso un'indagine.

Butusov ha detto che l'auto "Chevrolet" (Chevrolet Epica) di uno degli ufficiali dei servizi segreti ucraini è stata fatta saltare in aria. Allo stesso tempo, si sottolinea che ha preso parte all'ATO nel Donbass, o come è ormai consuetudine chiamarlo, le Joint Forces Operations (Joint Forces Operations).

Butusov ha informato che l'ufficiale ucraino non è stato ferito. L'esplosione è avvenuta quando si è tentato di posizionare un ordigno esplosivo improvvisato (IED) sotto un'auto.

È ovvio che il nemico stava monitorando l'auto, molto probabilmente, ha agito come parte di un gruppo

- suggerì Butusov.

Poi ha aggiunto che questo non è il primo caso di autobomba nella capitale della "nazione" da parte di ignoti. Ma la prima volta che sono riusciti a trattenere un criminale. Butusov spera che l'autore del reato possa parlare e poi farà luce su altri casi simili, che sono stati tanti negli ultimi anni.



Va notato che sulla Russia, Butusov porta sciocchezze franche e non dimostrate. La SBU e altre strutture armate ucraine risolvono regolarmente le cose tra di loro usando metodi simili. E non dobbiamo dimenticare di risolvere i crimini, soprattutto alla luce del secondo turno delle elezioni presidenziali.

Dopo un po ', tutti i funzionari ucraini dovranno dimostrare il loro zelo, diligenza, "patriottismo" e prestazioni nel loro lavoro. Quindi i servizi speciali potevano facilmente mandare un migrante a mettere le cose necessarie sotto l'auto, e poi farle saltare in aria quando il "sabotatore" era a posto. Inoltre, il proprietario dell'auto (un dipendente del GUR del Ministero della Difesa dell'Ucraina) potrebbe organizzare questa operazione speciale. Sacrificando un'auto, diventa un impiegato inviolabile e necessario. E questa versione sembra più plausibile, almeno più logica della "mano di Mosca".
  • Foto utilizzate: https://kyivoperativ.info/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.