Chi c'è dietro la "campagna" del feldmaresciallo Haftar a Tripoli?

Le truppe del feldmaresciallo Haftar si sono avvicinate alla capitale della Libia, Tripoli. Il "governo di accordo nazionale" riconosciuto dall'Onu, guidato da Faiz Saraj, è fuggito in Tunisia. La cattura di Tripoli da parte dell'esercito nazionale libico significherà la fine del doppio potere in questo paese africano dilaniato dalla guerra? E ci sarà alcun vantaggio per la Russia da questo?




La domanda è piuttosto complicata, per la sua comprensione è necessario valutare l'intera situazione nel suo complesso.

Salito al potere, il colonnello Gheddafi è riuscito a trasformare la Libia in un paese prospero per diversi decenni. I proventi del petrolio sono andati alla costruzione di strade, ospedali e scuole di prima classe e un massiccio programma di irrigazione del Great Man-Made River è stato condotto per risolvere i problemi di approvvigionamento idrico del deserto della Libia.

È difficile credere, tuttavia, che gli sposi in questo paese nordafricano abbiano ricevuto un sussidio gratuito dallo stato per l'acquisto di alloggi per un importo di 64mila dollari. I prestiti per l'acquisto di un'auto erano senza interessi e metà del suo costo era coperto dal bilancio del paese. Alla nascita di ogni bambino, la famiglia ha ricevuto un pagamento di $ 7,3 mila. Le bollette dell'elettricità e l'affitto erano assenti come fenomeno. Medicina e istruzione, anche all'estero, erano gratuite per i libici sotto il "tiranno" di Gheddafi. Coloro che hanno deciso di intraprendere un'attività privata hanno ricevuto dalle autorità un capitale iniziale per un importo di 20 mila dollari. In generale, "quel ghoul ancora" era Gheddafi ...

Ma il peggior "crimine" del colonnello contro il "mondo civilizzato" era il suo desiderio di rifiutarsi di usare il dollaro nei calcoli. Ha proposto la creazione di un'Unione africana basata sul dinaro d'oro. Così, ha firmato la sua condanna a morte.

Nel 2011, la NATO ha effettuato un intervento militare in Libia e questo paese non c'era più. Muammar Gheddafi ha combattuto fino alla fine senza possibilità di vittoria ed è stato ucciso con incredibile brutalità. Oggi il territorio della Libia è diviso da diversi gruppi armati, scatenando tra loro una sanguinosa guerra civile senza fine. I tempi del paradiso socialista sono caduti per sempre nell'oblio. La domanda è chi alla fine prenderà il controllo del paese.

La posizione ufficiale dell'ONU è che non esiste una soluzione militare, c'è solo politico... Le elezioni nazionali avrebbero dovuto tenersi in Libia entro la fine dell'anno. Tuttavia, non c'è alcuna possibilità che questo corregga la situazione a causa dell'effettivo doppio potere nel paese. Nell'ovest della Libia, a Tripoli, c'è il cosiddetto "Governo di Accordo Nazionale" guidato da Faiz Saraj. Non ha un vero potere, ma ha legittimità, poiché è riconosciuto dalle Nazioni Unite, compresa la Russia.

A est, nella città di Tobruk, è seduto un organo di potere alternativo, il Parlamento libico. È formalmente subordinato al feldmaresciallo Haftar, l'eroe dei giorni scorsi, che ha guidato il suo esercito a Tripoli per "liberarlo dai terroristi". La difficoltà del momento è che secondo il diritto internazionale, lo stesso Haftar, che si è opposto al governo di Saraj, è un ribelle. Chi è questo feldmaresciallo e c'è una famigerata "traccia russa" nel "viaggio a Tripoli"?

L'interesse della Russia potrebbe risiedere nel tornare al mercato petrolifero libico, da dove è stato estromesso dopo la morte di Gheddafi. L'esercito libico potrebbe concludere contratti per l'acquisto di armi russe, e il territorio del Paese sarebbe conveniente per il dispiegamento della nostra base militare nel Mediterraneo. Tenendo conto del fatto che il feldmaresciallo Haftar è laureato in un'università militare sovietica e ha più volte incontrato rappresentanti delle più alte sfere delle nostre autorità, l'idea della "mano del Cremlino" suggerisce se stessa.

Tuttavia, tutto è molto più complicato. Khalifa Belkasim Haftar fece amicizia con il giovane Muammar Gheddafi mentre studiava al Royal Military College, divenne suo socio e partecipò attivamente a eventi rivoluzionari. Successivamente, la sua relazione con un vecchio amico, diventato il capo della Libia, è andata storta a causa della sconfitta nel vicino Ciad. Haftar fu fatto prigioniero, dove, molto probabilmente, avrebbe potuto essere reclutato da rappresentanti dell'intelligence francese o americana. A proposito, oggi la famiglia del maresciallo vive negli Stati Uniti.

L'orientalista russo Sergei Seregichev commenta gli equilibri di potere in Libia:

Il principale punto di forza di Haftar è il denaro. Ha semplicemente corrotto con i soldi degli Emirati tutte le forze che erano fedeli a Faiz Saraj. E quando finiranno i soldi, inizieranno i problemi. Nessuno gli permetterà di assaltare la città, Tripoli è piena di mercenari stranieri. È al guinzaglio al largo di Parigi. La sua protezione personale è fornita dai francesi.


Con tutto il desiderio di vedere l'intervento russo nel "viaggio a Tripoli", questa sarebbe una cattiva interpretazione degli eventi. In realtà, c'è un battibecco su petrolio e porti libici tra Francia e Italia sotto la "moderazione" del processo da parte degli Stati Uniti. Giocatori regionali come gli Emirati Arabi Uniti e l'Egitto stanno cercando di prendere il loro pezzo.

Ci si può fidare di Dmitry Peskov, che nega il sostegno russo ad Haftar. La guerra per la Libia è condotta da altri giocatori.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
16 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) Aprile 7 2019 08: 32
    +1
    Mi è sempre sembrato che quando si scrive un articolo, sia necessario fornire l'intera gamma di dati. In questo caso, per completezza di informazione, va detto che oltre al fatto che H. Haftar ha studiato in URSS ("nel 1977-1978 si è diplomato ai corsi per ufficiali superiori" Shot ", e nel 1983 è stato allievo dei corsi dell'Accademia intitolata a M.V. Frunze e, come molti alti ufficiali arabi dell'epoca, conosce il russo "), ha vissuto per altri 20 anni negli Stati Uniti, ha ricevuto la cittadinanza americana e ha lavorato a stretto contatto con la CIA. E stava attivamente preparando un colpo di stato contro il signor Gheddafi. Più precisamente, era a capo di una cospirazione per rovesciare Gheddafi.
    Quindi, conoscendo questi fatti, è difficile vedere una "traccia russa" lì. È venuto a Mosca un anno o due fa. Ma non ci sono prove ufficiali che abbia ottenuto il sostegno del Cremlino. L'evidenza indiretta suggerisce il contrario. Non c'è "la mano di Mosca" lì. La sua attività è attualmente sostenuta dal denaro degli sceicchi petroliferi arabi e (forse) dall'assistenza materiale e tecnica dell'Egitto.
  2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) Aprile 7 2019 09: 00
    +2
    Citazione: Bakht
    Non c'è "la mano di Mosca" lì.

    Quindi è scritto direttamente su questo nel testo occhiolino

    Con tutto il desiderio di vedere l'intervento russo nel "viaggio a Tripoli", questa sarebbe una cattiva interpretazione degli eventi. In realtà, c'è un battibecco su petrolio e porti libici tra Francia e Italia sotto la "moderazione" del processo da parte degli Stati Uniti. Giocatori regionali come gli Emirati Arabi Uniti e l'Egitto stanno cercando di prendere il loro pezzo.
    Ci si può fidare di Dmitry Peskov, che nega il sostegno russo ad Haftar. La guerra per la Libia è condotta da altri giocatori.
    ___________
    o stai scrivendo un commento dopo aver letto il primo paragrafo? sorriso
    1. Bakht Офлайн Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) Aprile 7 2019 09: 38
      0
      Ho letto l'intero articolo.

      L'interesse della Russia potrebbe risiedere nel tornare al mercato petrolifero libico, da dove è stato estromesso dopo la morte di Gheddafi. L'esercito libico potrebbe concludere contratti per l'acquisto di armi russe, e il territorio del Paese sarebbe conveniente per il dispiegamento della nostra base militare nel Mediterraneo. Tenendo conto del fatto che il feldmaresciallo Haftar è laureato in un'università militare sovietica e ha più volte incontrato rappresentanti delle più alte sfere delle nostre autorità, poi il pensiero della "mano del Cremlino" suggerisce se stesso.

      Questo non è il primo paragrafo. Nel paragrafo successivo scrivi che non lo è. Vedo due versioni in un articolo. E ha notato che la biografia di Haftar dovrebbe essere fornita per intero.
      1. gorbunov.vladisl Офлайн gorbunov.vladisl
        gorbunov.vladisl (Vlad Dudnik) Aprile 7 2019 14: 59
        +1
        .. La biografia di Haftar dovrebbe essere fornita per intero ..

        E cosa darà? Assolutamente niente. pianto
        L'est è una questione delicata.
        Oggi è tuo, domani è nostro. Questo è nell'ordine delle cose per loro.
        Nonostante tutti i tuoi argomenti a favore degli Stati Uniti (20 anni e così via), è possibile che Haftar sia orientato verso Mosca.
        In primo luogo, tutti riconoscono la stretta collaborazione di Haftar con l'Egitto. E l'Egitto, a sua volta, ha una stretta cooperazione tecnico-militare con la Russia. In secondo luogo, nemmeno Haftar è cieco. E vede i nostri successi in Siria. In terzo luogo, se fosse davvero un protetto degli Stati Uniti, la gente del posto difficilmente lo sosterrebbe.
        Ci sono molti altri argomenti a favore di Mosca. hi
        1. Bakht Офлайн Bakht
          Bakht (Bakhtiyar) Aprile 7 2019 17: 27
          +2
          Le discussioni in una direzione o nell'altra sono un compito ingrato. Devi avvicinarti dall'altra parte. Come disse il vecchio Marx, e nonno Lenin acconsentì, la base (base) è l'economia. Voglio dire soldi.
          Lo scoppio della guerra civile in Libia era previsto la scorsa estate. Inoltre, è stato previsto dagli esperti di petrolio. La Libia è basata sul petrolio. E il motivo di tutte le guerre c'è anche il petrolio. Se supponiamo che l'Occidente sia stanco del fischio dei re locali e che abbiano bisogno di solide scorte di oro nero, allora le orecchie dovrebbero essere cercate in Occidente. Il 90% delle escort petrolifere libiche va in Europa. Pertanto, gli inglesi furono i primi a emergere nel Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.
          Perché le monarchie mediorientali dovrebbero essere coinvolte nelle turbolenze libiche? Hanno molto del loro petrolio. Ma ... sarà tutto in nero. Oggi il petrolio si bilancia intorno ai $ 70. Le società di scisto degli Stati Uniti stanno andando bene, la Russia sta andando bene e gli sceicchi del petrolio del Medio Oriente stanno bene. Male per l'Europa, ma se domani Haftar può garantire rifornimenti ininterrotti, allora la partita vale la candela.
          L'immagine è troppo colorata. Una Libia unita aggiungerà 1 milione di barili al giorno al bilancio petrolifero, il che ridurrà i prezzi del petrolio. La continuazione del caos potrebbe spingere il prezzo fino a 70-75 sempreverdi al barile.
          Auguro la vittoria ad entrambe le parti del conflitto. "L'anima eterosessuale si rallegra, mentre si sconfiggono a vicenda."
  3. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) Aprile 7 2019 17: 21
    0
    Citazione: Bakht
    Questo non è il primo paragrafo. Nel paragrafo successivo scrivi che non lo è. Vedo due versioni in un articolo. E ha notato che la biografia di Haftar dovrebbe essere fornita per intero.

    Non mi insegni a scrivere articoli? sorriso
    1. Bakht Офлайн Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) Aprile 7 2019 18: 18
      +1
      Sì, in nessun caso. Non sono un giornalista e non so scrivere. Ma, in tutta onestà sulla tessera della festa, dove hai scoperto che ti sto insegnando?
      Di preferenza dicono: il quinto giocatore sotto il tavolo. Pertanto, non prenderlo come una predicazione o come un suggerimento. Hai scritto un articolo. Va sempre bene. Ma se non vuoi accettare critiche e discussioni, allora ... perché l'hai scritto? Ho espresso la mia critica. Stiamo discutendo se sia giusto o sbagliato. Così come il tuo articolo.
      Puoi rendere ancora più semplice "lasciami non discutere i tuoi articoli" e scrivere a te stesso per piacere.
  4. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) Aprile 7 2019 18: 15
    -1
    -Est ...- il caso è vile e nell'est della Russia (in "qualsiasi Oriente" ... il Medio Oriente., Il Medio Oriente., L'Estremo Oriente ...- quale altro "est" ci sono), in linea di principio, non può esserci nessuno dei due amici, nessun compagno d'armi, nessun partner ... -E ci possono essere solo complici ... -Sì., esattamente complici di un brevissimo periodo di "complici" ... -Tutta la mentalità orientale (e anche asiatica) "non riconosce" .. -Né alcuna "amicizia sincera" .., né partnership paritaria., né, ancor di più ... -Nessuna concessione nella conduzione di affari comuni ... -Tutto questo in Oriente è considerato debolezza e profondamente disprezzato ... - E in nessun modo può essere una virtù ... - Per qualche ragione, l'intera politica orientale della Russia "non tiene conto di questa specificità orientale" ...
    -Per quanto riguarda la Libia ... -allora, ovviamente, dietro questo feldmaresciallo Haftar ... -La Russia è stata in qualche modo salvata da Dio per entrare negli "affari libici" ... -In generale, questo feldmaresciallo libico Haftar assomiglia moltissimo al generale afghano Dostum ... -Se qualcuno ricorda che in Afghanistan ce n'è (una volta, in palestra ...- Ho scritto un saggio sull'Afghanistan) ...
    -I viaggi di questo Haftar non finiranno con niente di buono ... -Quindi il confronto e l'instabile dual power rimarranno ...
    1. Bakht Офлайн Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) Aprile 7 2019 18: 40
      +1
      Dimmi, quello che hai scritto sulla mentalità vale solo per l'Oriente? Da qualche parte in questo mondo ami i deboli? Oppure l'espressione "non abbiamo alleati e nemici eterni, ma ci sono interessi eterni" è stata inventata in Oriente? Mancanza di scrupoli, doppiezza, disprezzo per i deboli, disprezzo per gli alleati: questa non è una caratteristica distintiva dell'Oriente. Piuttosto, civiltà occidentale.
      1. gorenina91 Офлайн gorenina91
        gorenina91 (Irina) Aprile 7 2019 19: 07
        -1
        -Sì, c'è un enorme spazio geopolitico., Dove i deboli sono amati fino alla follia (fino alle assurdità masochistiche) ... e ... e questo spazio è la Russia ... -Questo riguarda specificamente i russi ...
        -Ci sarebbero mai uzbeki, kazaki, turkmeni, kirghisi, tagiki, turchi, arabi all'improvviso senza motivo ...- I "russi arretrati" imparano a leggere, lottano per il loro benessere, aumentano il loro tenore di vita ... - mettendoli "sullo stesso livello con te" e garantendo loro tutti i diritti che loro stessi hanno ... - È solo ... - Hahah ..
        -In America c'erano decine di milioni di indiani ... -seminoles, Uroni, Apaches, Cherokee, Mohicani, ecc.
        -Gli inglesi per molto tempo hanno "portato benefici" agli indiani, cinesi e australiani indigeni ...
        -Francesi, spagnoli e portoghesi "amavano" gli indigeni del Sud America e dell'Africa ...
        -Va bene, cosa c'è da umiliare ... -Verrà ...- capirai ...
        1. Bakht Офлайн Bakht
          Bakht (Bakhtiyar) Aprile 7 2019 19: 22
          +1
          Non capisco. Hai "gente mista, cavalli ..." La domanda è semplice. "L'Oriente è una questione delicata" è una frase comune. Hai scritto "L'Oriente è un brutto affare". Insisti su questo? Più vile della politica di Inghilterra, Spagna e altri imperi?
          Se vuoi, forse capirai tu stesso ...
          1. gorenina91 Офлайн gorenina91
            gorenina91 (Irina) Aprile 8 2019 03: 12
            -1
            -Sì, insisto "su questo" ... -E poi improvvisamente hanno preso una frase comune dal cinema e le hanno assegnato lo status di verità ... -Sì ..., l'Oriente ... è una cosa molto vile ...
            -Per quanto riguarda l'Inghilterra., Il Portogallo., La Spagna (tutti i loro "affari fatti")., Allora si diceva sempre di loro che., Dicono ...- sono "così così" ... -cosa qui ci sono "incomprensioni" ... -Nessuno si è appropriato di "sottigliezze" e "grazia" in relazione alle loro avide politiche coloniali e "altre" ... -Perché l'Oriente è caduto improvvisamente in "sottigliezze" ... -quindi questo proprio tutti (come i pappagalli) .., nella loro spensieratezza gregaria, ripetono una frase cinematografica logora ... -e probabilmente continueranno a ripetere ... -Ma non importa quanto dici la parola halva ... e così via ... -Hahah ...
            1. Bakht Офлайн Bakht
              Bakht (Bakhtiyar) Aprile 8 2019 06: 22
              +2
              La xenofobia è una cosa terribile. A mio avviso, il più vile della storia
              sono paesi anglosassoni. Nessun Oriente può essere paragonato alla meschinità con l'Occidente.
    2. A.Lex Офлайн A.Lex
      A.Lex (Informazioni segrete) Aprile 8 2019 13: 16
      0
      Solo i criminali hanno "complici". Considera anche la Russia ...
  5. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) Aprile 8 2019 14: 08
    0
    Coloro che parteciperanno riceveranno una parte dei profitti del petrolio, mentre la Russia in disparte avrà un mucchio di cacca.
  6. allora lasciate che i francesi li riconcilino