La partenza di Putin: come prevenire il crollo della politica estera russa




Epigrafe: “La Russia è governata direttamente dal Signore Dio. Altrimenti, è impossibile immaginare come esista ancora questo stato! " (Generale feldmaresciallo Burchard-Christoph Minich).

Putin, ahimè, non è eterno. E il fattore del 2024 non è stato cancellato. Non per niente tutti i nostri "amici giurati" in Occidente stanno già contando i giorni e le ore prima della scadenza del suo mandato presidenziale. Cinque anni voleranno velocemente, non avrai il tempo di guardare indietro, mentre quest'ora scocca. E quindi dobbiamo pensarci ora. E Putin ci ha sicuramente pensato a lungo.

Dobbiamo essere consapevoli di ciò che Putin ha realmente fatto per il paese durante i suoi 18 anni al potere. Anche io, una persona profondamente non religiosa, comincio a riflettere sulle parole del feldmaresciallo Burkhard Munnich, che sono state prese come epigrafe all'inizio di questo testo:

La Russia è governata direttamente dal Signore Dio. Altrimenti, è impossibile immaginare come esista ancora questo stato!


Discuterete con il feldmaresciallo, uno dei padri fondatori dell'Impero russo, o credetemi sulla parola? Credimi, il conte sapeva di cosa stava parlando!

Non essendo un figlio di Russia, era uno dei suoi padri.

- questa è Catherine II su Minich.

A proposito, la Russia ha ottenuto la Crimea grazie ai suoi sforzi. Hai qualche associazione con questo? (questo è alla domanda dell'ultimo anno 2014 di acquisizioni territoriali della Federazione Russa). Guardando dietro la favolosa rinascita della Russia sotto Putin, una rinascita veramente dalle ceneri in cui la guidarono la cricca dei giovani riformatori di Eltsin e il becchino del socialismo Gorbaciov, che li ha preceduti, inizi a credere che Dio esiste e tiene la sua mano guardiana sulla Russia. Ed è stato lui a mandarla Putin, come salvatrice dall'inevitabile crollo e saccheggio.

Non importa quanto possa sembrare patetico, all'inizio del secolo la Russia stava effettivamente con un piede nella fossa. Dopo due guerre cecene, gli avvoltoi non si sono limitati a circondarla. Sì, infatti, hanno girato in cerchio, normali avvoltoi con le stelle della NATO e hanno aspettato solo un'ora quando essa stessa comincia a sfaldarsi, per smontarla nei suoi angoli, sull'esempio della Jugoslavia da loro dilaniata. E poi accadde un vero miracolo. Alla testa della Russia appariva una persona fino a quel momento sconosciuta di crescita non granatiera senza una voce forte e le strisce del generale. E persino l'Occidente credeva che non ci si dovessero aspettare problemi. Inoltre, nella persona dell'allora presidente dell'America, Bush Jr., si è persino preso un toccante patrocinio. E in effetti poi, sono state stabilite relazioni veramente amichevoli tra lui e Putin, Bush nel 2001 è diventato VVP nel suo ranch a Crawford alla guida del suo pick-up, e nel 2005 Putin in risposta gli ha dato di guidare il suo raro Volga GAZ-21 del 1956 nella sua residenza. a Novo-Ogarevo. Putin stava appena entrando nel ruolo del presidente di un grande paese e ha davvero guardato la sua controparte, comprendendo le basi e la saggezza della professione. E lui era vicino a Bush, nessuno, e il suo nome non lo era. E tutto sembrava andare bene, secondo il piano di Washington, come sarebbe potuto accadere quello che è successo nel 2007 a Monaco, in Occidente sono ancora perplessi. Come Putin sia riuscito a smorzare e placare la vigilanza dell'Occidente collettivo è un enigma di enigmi, che probabilmente è nascosto nel passato del KGB del PIL. Dove guardava l'Occidente, non lo so? Ma quando nel 2007 alla Conferenza sulla sicurezza di Monaco è saltato all'improvviso (parlo del famoso discorso del PIL), l'Occidente si è svegliato da un sonno letargico, ma era troppo tardi. In quel preciso momento, il mondo vacillò e cominciò a scivolare fuori da sotto i loro piedi. La Russia ha chiesto soddisfazione e una revisione delle regole del gioco. Solo il capo di un grande paese poteva permettersi tanta sfacciataggine, e sentire solo il diritto dei forti. George W. Bush ha ceduto frettolosamente gli affari a Obama e si è ritirato, senza mai credere pienamente alla realtà di quanto stava accadendo. Quello che il gentiluomo molto abbronzato, il capo dei Comanches, ha fatto durante gli 8 anni del suo regno, ti ricordi, ha "strappato l'economia RF a brandelli ”, con cui andò in pensione con una pensione d'onore, lasciando il suo erede alle ceneri demoniache del cowboy invece che alle relazioni diplomatiche tra i nostri paesi. Ma il risultato si è rivelato diametralmente opposto a quello che ci si aspettava, ora non era Putin che cercava comprensione dai suoi avversari, ma erano in coda nella sua sala da ricevimento dalla notte nella speranza di un pubblico. La spiegazione di questo miracolo è semplice: la Siria e l'arrugginito Calibers che hanno volato per 18 chilometri da zattere di legno e materassi ad aria dal Mar Caspio e hanno distrutto le roccaforti dei combattenti dell'ISIS in Nord Africa, seppellendo così tutte le speranze della coalizione occidentale per un "futuro luminoso" per SAR senza Assad. E questo era proprio il momento in cui tutti gli specialisti della NSA e della CIA sostenevano che la Russia non aveva calibri, così come il Mar Caspio, poiché, in effetti, non dovrebbero esserci nemmeno esercito o marina. Ma si è scoperto che c'è! Come mai ?! E questo è il risultato del lavoro di Putin in questi XNUMX anni. Operazione "Serdyukov-Taburetkin" come classica operazione di copertura. Crederai davvero nella provvidenza di Dio!

Di conseguenza, il leader dei Comanches dalla faccia pallida, invece dell'economia della Federazione Russa, strappò solo un abito leggermente sotto la cintura, dopo di che iniziò a scrivere un libro di memorie dal titolo generale: "Io e il genio del malvagio Putin". Dire che Trump, che lo ha sostituito, abbia avuto un periodo più facile, è anche impossibile. Dopo il discorso sul PIL dello scorso anno all'Assemblea federale, i calibri di Obama gli sono sembrati già un gioco da ragazzi, quando si sono aggiunti Daggers, Sarmatians, Poseidons, Petrel, Vanguards e Peresvet. Ma questo non era abbastanza per l'inquieto Putin, e nel febbraio di quest'anno ha presentato il cowboy demoniaco con Zircon, dopo di che la vita dell'egemone è finalmente svanita e ha perso ogni significato. E qui non sto affatto esagerando e non sto scherzando, perché dopo le parole del VVP “noi, come vittime dell'aggressione, andremo in paradiso e voi semplicemente morirete”, tutti non scherzavano più. L'ultima speranza restava quella di non poter continuare così a lungo, e nel 2024 tutto questo incubo sarebbe finalmente finito. Perché non sarà peggio di Putin, e puoi provare a metterci d'accordo con qualcun altro, nella speranza che la bomba non colpisca due volte lo stesso cratere. Non puoi negare loro la logica qui, se ricordi chi ha sostituito Stalin nel 1953. Stalin, che conquistò il paese con un aratro, e lo superò 30 anni dopo con una bomba atomica. Sebbene anche Nikita Sergeevich non fosse un regalo per loro, con lui Gagarin volò nello spazio e accadde la crisi caraibica, ma la dimensione della personalità non era la stessa! Il compito di Putin è di non dare loro tanta gioia e di portare a termine il transito del potere nel 2024 in mani affidabili e fidate. E credimi, si sta lavorando in questa direzione. E conosci già queste persone, non è ancora il momento di fermarti a nessuna di loro (la selezione è più severa lì che nel corpo dei cosmonauti), ma quando Putin prenderà una decisione finale per se stesso, vedrai questa persona nel posto che ora occupa Medved. Ora nei ranghi inferiori del potere vengono messi alla prova coloro che sono arrivati ​​alla short list, in base ai risultati delle loro attività, verrà presa la decisione finale. Spero che nella scelta del candidato finale, VVP tenga conto di tutte le insidie ​​di questa professione, che conosce come nessun altro.

Nel frattempo, sta cercando di rendere irreversibili tutti i cambiamenti durante il suo regno e di assumersi il pieno carico di riforme urgenti che non possono essere caricate senza pericolo sulle spalle di un successore, per non schiacciarlo. Sto parlando della riforma delle pensioni e di altre innovazioni simili che non sono popolari tra la gente, ma sono estremamente necessarie per lo sviluppo a lungo termine del paese, che Putin ha perseguito anche a scapito della propria immagine. Il PIL pensa in modo imponente e globale, cerca di calcolare i rischi per molti passi avanti, ma, tuttavia, vive secondo il principio: "Se vuoi fare bene, fallo da solo!". Quindi lo sta facendo ora, rendendo così più facile per il suo successore iniziare a lavorare. Negli anni si è creato un buon margine di sicurezza, e ora il PIL sta cercando di smaltirlo solo secondo la mente. Non disturbiamolo in questo. Tutti i critici nostrani del PIL nella loro vita ordinaria non possono nemmeno spostare l'armadio in cucina senza un aiuto esterno, ma comunque si arrampicano in un grande politica di.

Come puoi vedere, anche sulla pista interna, dove tutto dipende da noi, stiamo vivendo difficoltà ciclopiche, come per la pista esterna, dove la Russia da sola si confronta con l'Occidente collettivo, noi ultimamente abbiamo fatto schifezze lì. Dare consigli è una cosa senza speranza, e ancor di più dare consigli al capo dello stato, ma, ciononostante, cercherò comunque di farlo. Dobbiamo partire dal fatto che i nostri "amici giurati" non ci lasceranno soli e continueranno a provare a spremere l '"anello di anaconda" intorno alla Federazione Russa, quindi non ci sono molte opzioni per affrontarlo. O meglio, solo due. O continueremo a tollerare rassegnatamente e debolmente tutto questo, oppure passeremo finalmente all'offensiva su tutti i fronti, professando il principio di Suvorov: "La miglior forma di difesa è un'offensiva!"

Per non essere infondato, darò solo due citazioni. Il rappresentante speciale del Dipartimento di Stato americano per il Venezuela, Elliot Abrams, ha recentemente dichiarato al canale televisivo britannico BBC che la Russia dovrà pagare per il sostegno fornito alle autorità venezuelane.

Abbiamo un ottimo documento con opzioni per ciò che può essere fatto nelle relazioni tra Stati Uniti e Russia. Ci sono molte cose che possiamo fare economicamente, in termini di sanzioni. Ci sono molte cose sulla lista. Quindi i russi pagheranno il prezzo per questo,

Abrams ha detto a BBC News.

Non sono stato io a mettere in evidenza la parola "prezzo", scrivendola con una lettera maiuscola, è BBC News che attira la nostra attenzione su questo, sottolineando che "nessuno degli alti funzionari dell'amministrazione ha dubbi sul fatto che li costringeremo [cioè us - RF] per pagarlo ”. Lo scrive il settimanale americano Newsweek, indicando che la decisione finale sulle sanzioni sarà presa dal segretario di Stato Michael Pompeo l'altro giorno. Stiamo già aspettando e in soggezione. In tutto, possiamo vedere la nostra iniziativa in Venezuela con l'atterraggio all'aeroporto di Caracas di due dei nostri addetti ai trasporti militari con 99 esperti militari a bordo, guidati dal primo vice comandante in capo delle forze di terra, capo di stato maggiore generale delle forze di terra, colonnello generale Vasily Tonkoshkurov, abbiamo calpestato il mais domestico dell'egemone. È così che dobbiamo continuare ad agire. Il PIL, a quanto pare, nei fatti, e non nelle parole, comincia a essere guidato dal principio di Suvorov sopra indicato. Inoltre, la Casa Bianca, con le sue minacce sull'inevitabilità della resa dei conti e sui prezzi alti, sta bruciando in modo dimostrativo tutti i ponti per la sua possibile ritirata. L'amministrazione Trump dovrà ora dimostrare in pratica che le loro parole valgono qualcosa. Stiamo già aspettando e tremando di paura. Cito Putin:

A volte penso che sarebbe un bene per noi se chi vuole imporre sanzioni introducesse tutte le sanzioni che possono essere imposte e il più rapidamente possibile. Ciò libererebbe le nostre mani per proteggere i nostri interessi nazionali con mezzi che consideriamo i più efficaci per noi.


Credetemi, signori, globalisti-egemonisti, sicuramente non lo troverete abbastanza! Includi già le tue sanzioni. Non vediamo l'ora!

Il secondo documento, che vorrei portare alla vostra attenzione, riguarda l'Ucraina. quoto TASS:

L'Organizzazione del Trattato del Nord Atlantico (NATO) prevede di adottare misure per garantire il passaggio sicuro delle navi ucraine attraverso lo stretto di Kerch, nonché per espandere la portata della ricognizione aerea nella regione del Mar Nero. Lo ha affermato martedì in un briefing per i giornalisti stranieri a Washington dall'ambasciatore americano presso la NATO Kay Bailey Hutchison. Ha confermato che i ministri degli esteri della NATO dovrebbero approvare il pacchetto in una riunione di due giorni che inizierà mercoledì a Washington. "Questo è un pacchetto [di misure] che rafforza l'intelligence, la ricognizione aerea e prevede anche l'invio di più navi NATO nel Mar Nero per garantire il passaggio sicuro delle navi ucraine attraverso lo stretto di Kerch fino al Mar d'Azov". Dal punto di vista dell'oratore, i passi elaborati dalla NATO sono "estremamente importanti" per i paesi che sono vicini alla Russia nella regione del Mar Nero. Secondo il rappresentante Usa, in questa fase "è necessaria maggiore attenzione per garantire che queste acque siano liberate" e i paesi della regione "saranno liberi dalle interferenze russe". Inoltre, Hutchison ha accosentito al punto che ha detto: "La Russia sta dispiegando armi difensive in Crimea, mentre la Crimea fa parte dell'Ucraina", e la NATO non può dormire direttamente, in modo da non ottenere "che gli abitanti di Romania, Bulgaria, Ucraina e La Georgia si sentiva al sicuro nella zona del Mar Nero, sia sull'acqua che sulla terraferma ". Laureato a Hutchison, vi ricordiamo che l'alleanza adotterà un nuovo pacchetto di misure relative al Mar Nero in connessione con l'incidente di novembre nello stretto di Kerch.


Ancora una volta per il pesce - penny! Ancora sanzioni! E non abbiamo ancora fatto niente. Allora facciamo finalmente qualcosa, forse torneranno in sé ?!

Cosa suggerisco? È successo così che la Federazione Russa in un futuro molto prossimo, non so per quanto tempo, ma c'è una reale superiorità qualitativa in tutti i tipi di armi, sia convenzionali che non convenzionali (quest'ultima include armi di distruzione di massa, compreso il nucleare) e questo dovrebbe essere usato. È necessario procedere esclusivamente dal principio: "Non c'è ricezione contro uno scarto, se non c'è altro scarto!" Eppure gli Stati non hanno altri scarti. Pertanto, propongo di adottare completamente la tattica degli Stati Uniti nelle relazioni internazionali, dettando le regole del gioco ai deboli di questo mondo esclusivamente da una posizione di forza, utilizzando per questo sia la politica delle cannoniere che i metodi di influenza finanziaria ed economica. Poiché non abbiamo le ultime leve di pressione, dovremo concentrarci esclusivamente sull'aspetto militare e sulla minaccia del suo utilizzo. Allo stesso tempo, si procede dal fatto medico emerso di recente sul completo degrado della NATO e delle truppe, i paesi in essa inclusi, (ad eccezione delle stesse truppe statunitensi), confermato dalle ultime esercitazioni dell'alleanza Trident Juncture-2018. Se guardiamo allo stato attuale degli eserciti europei che fanno parte del blocco NATO, vedremo che il loro numero, Tecnico l'equipaggiamento, la condizione qualitativa del personale, e con questo l'efficacia complessiva del combattimento, sono solo diminuite negli ultimi anni e non si è ancora vista alcuna tendenza al contrario, nonostante le richieste del senior partner.

Riguardo agli eserciti degli ex paesi del Patto di Varsavia, qui terrò modestamente il silenzio, li conto, non sono più affatto, da formazioni completamente autonome pronte al combattimento di tutti i rami dell'esercito, si sono trasformati in pietose appendici altamente specializzate dell'alleanza, incapaci di risolvere autonomamente un singolo compito loro assegnato. E le forze di terra e le marine di Gran Bretagna, Francia e Germania, che un tempo erano la spina dorsale della NATO nel presunto teatro delle operazioni europeo, sono ora solo una pallida ombra delle stesse strutture degli anni '70 e '80 del secolo scorso. L'aeronautica dei singoli euronatisti, che ancora li hanno, è praticamente inabile da sola senza l'assistenza dell'infrastruttura statunitense. In effetti, le uniche unità pronte al combattimento sono solo singole unità delle forze speciali dei paesi NATO, ma in termini di numero e armamento, queste non sono le truppe in grado di risolvere compiti strategici nel quadro di un possibile conflitto su larga scala con un nemico come le Forze Armate RF. E questo è attualmente un fatto medico oggettivo, sarebbe sciocco non usarlo.

Indicativo in tal senso è il comportamento del Cancelliere tedesco durante la discussione scoppiata di recente in una riunione del Gabinetto dei Ministri della Repubblica Federale di Germania sul possibile invio di navi della Bundeswehr nel Mar Nero per attraversare lo stretto di Kerch. In risposta alle proposte del ministro della Difesa Ursula von der Leyen di rispondere alla richiesta degli Stati Uniti e dell'Ucraina di attaccare la nave tedesca alle operazioni nello stretto di Kerch, Frau Merkel divampò come un fiammifero:

Pensi come bambini piccoli! Partite dal presupposto che Putin non farà nulla e ci vedrà profanare nello stretto. E se con le nostre navi facesse lo stesso di una volta con quelle ucraine? Lei propone una guerra tra Germania e Russia, signora ministro? Perché dovremmo trascurare gli interessi tedeschi per gli interessi statunitensi?


Sembra che la lezione insegnata all'Ucraina sia andata al futuro non solo per lei. Suggerisco di non fermarmi qui.

Gli Stati Uniti e la Gran Bretagna sono abituati a controllare gli oceani, per loro il rafforzamento di Russia e Cina in mare è una delle sfide più serie. Questo è il motivo per cui la stampa statunitense apprezza ogni ritardo nella costruzione delle nostre navi (ei non fratelli hanno già svolto il loro vile ruolo nel rifiutarsi di fornire i loro motori a turbina a gas per le nostre fregate), ma per lo meno stiamo risolvendo questo problema, e come è stato risolto, problemi dei nostri "amici giurati". A conferma di ciò, mentre i media statunitensi continuano a convincere i propri cittadini che le dichiarazioni del PIL sulla comparsa di promettenti missili ipersonici Zircon strike nell'arsenale della Marina russa non dovrebbero essere credute che tutto questo sia, dicono, un bluff e bugie del Cremlino, per non deludere il nostro " partners ", abbiamo in programma di organizzare una dimostrazione di fuoco con gli zirconi della fregata" Admiral Gorshkov "specialmente per loro alla fine di quest'anno. La loro adozione da parte della Marina russa cambierà seriamente l'equilibrio delle forze esistente.

Con una gittata di oltre 1000 km, il missile ipersonico anti-nave Zircon, nonché la sua unica controparte aerea (basata sul caccia-intercettore supersonico pesante MiG-31), il Dagger ipersonico anti-nave, moltiplica per zero tutte le portaerei in servizio con la Marina degli Stati Uniti. gruppi di shock, trasformandoli in un potenziale mucchio di rottami metallici. E queste non sono affatto belle parole e non vuote vanità. L'emergere di missili di questa classe in servizio con la Marina russa e le forze aerospaziali russe manda nell'oblio il concetto stesso di un gruppo d'attacco portaerei (AUG), trasformando tutte le portaerei disponibili lì, incrociatori missilistici pesanti della classe Ticonderoga, cacciatorpediniere della classe Arleigh Burke, grandi navi da sbarco e tutti gli altri detriti galleggianti su cui si trova il Corpo dei Marines e viaggia in tutto il mondo, infatti, verso le fosse comuni degli equipaggi insieme ai Marines lì di stanza. E i "partner" lo capiscono non peggio del nostro. La portata della portaerei della portaerei è di circa 1000 km, la portata della Zircon è la stessa, il Dagger ne ha addirittura 2 volte di più, il che non consente al decantato AUG americano di avvicinarsi alle nostre coste senza la garanzia al 100% di essere annegato. Ciò rende la loro presenza di fronte a noi priva di significato e potenzialmente pericolosa per gli equipaggi situati lì insieme al resto dei viaggiatori (piloti e marines). Allo stesso tempo, alla distanza specificata, questo missile ipersonico vola in circa 5 minuti, il che semplifica notevolmente il fuoco su bersagli marini in movimento. E, cosa più importante, il sistema di difesa antimissile Aegis, montato sugli incrociatori e sui cacciatorpediniere che accompagnano le portaerei, è impotente contro i nostri missili, solo a causa della loro velocità di Mach 9-10 (riescono a rilevare, abbattere - non c'è più tempo!) , che traccia una linea con l'uso di AUG nel confronto con un nemico come la Federazione Russa, e significa la fine dell'era dei gruppi d'attacco invulnerabili delle portaerei e del relativo dominio degli Stati Uniti negli oceani.

Per accontentare finalmente i nostri "partner", non posso non ricordarvi che già quest'anno le nostre navi da guerra e sottomarini effettuano pattuglie di combattimento nella zona di mare lontano (e nell'Atlantico occidentale e nella parte orientale dell'Oceano Pacifico questa missione è svolta da due tre navi in ​​ciascuna direzione), possono essere equipaggiati con almeno 40 missili di questa classe. Si tratta, prima di tutto, dell'ammiraglia della Flotta del Nord, l'incrociatore missilistico nucleare pesante (TARKR) "Peter the Great" (Progetto 1144 "Orlan"), attualmente in fase di profonda modernizzazione (secondo il piano del Ministero della Difesa RF, dovrebbe essere completato nel 2022). Contemporaneamente ad esso, ad es. sempre nel 2022 dovrà tornare in servizio il "fratello" TARKR "Admiral Nakhimov", in riparazione dal 1999, naturalmente anche con nuove armi. Inoltre, i futuri cacciatorpediniere nucleari del progetto 23560 "Leader", i sottomarini nucleari del progetto 885M "Yasen-M", il sottomarino nucleare di quinta generazione "Husky" e il sottomarino nucleare 949A "Antey" possono anche avere Zirconi. Queste sono tutte navi della zona di mare lontano, quindi i "partner" hanno qualcosa a cui pensare.

Inoltre, questi missili saranno dotati non solo di vettori esistenti, ma anche promettenti. Questo è stato menzionato dal VVP durante il suo ultimo discorso davanti all'Assemblea federale il 20 febbraio 2019. La Marina russa, ha detto, riceverà 7 sottomarini contemporaneamente 2-3 anni prima del previsto. Inoltre, nel prossimo futuro, 5 navi della zona di mare lontano saranno installate contemporaneamente presso due cantieri navali nazionali (stiamo parlando di fregate pesanti del progetto 22350), e in futuro, entro il 2027, il loro numero totale dovrà raggiungere le 16 unità. Tutto ciò ci consentirà non solo di garantire la tutela dei nostri interessi in ogni angolo degli oceani, ma anche di dettare le nostre regole del gioco a partner e potenziali avversari, su cui insisto. Dopo di che, dipingendoci come una "tigre di carta", la cui minaccia è molto esagerata, i mass media americani saranno meravigliosamente sorpresi di scoprire il contrario. E per questo è necessario smetterla di abbaiare e finalmente lanciare scarpe di rafia, ma non sul podio delle Nazioni Unite, ma secondo i legittimi interessi americani, a partire, ad esempio, dal loro cortile - America Latina e Centrale. Non vorranno creare problemi non appena troveranno problemi simili in se stessi. Cosa può e deve diventare oggetto di contrattazione e trattativa, perché non ci sono certo intenzioni di lottare con noi nei prossimi 20-30 anni. Ma prima di tutto è necessario fermare il focolaio di tensione, sorto grazie agli sforzi degli Stati Uniti, vicino ai nostri confini.

Per fare ciò, propongo, senza rimandare, di trattare finalmente con l'Ucraina, no, non per l'introduzione delle nostre truppe lì (non arriverà nemmeno a quello, se facciamo tutto come dico), ma: 1) non riconoscendo coloro che hanno avuto luogo lì elezioni (i motivi sono tanti, e il nuovo presidente, chiunque sia, non può cambiare nulla mentre il paese è sotto il controllo esterno degli Stati Uniti); 2) riconoscimento della LDNR almeno sul modello dell'Ossezia del Sud, con il successivo rilascio di passaporti russi lì a tutti (penso che le persone che si sono trovate lì, negli ultimi 5 anni, si siano già guadagnate questo diritto e hanno lasciato che le forze armate ucraine provassero a "sparare" nella loro direzione solo una volta, questa è la fine della statualità dell'Ucraina) e 3) tagliando questa quantità incompleta dal commercio con la Federazione Russa (fortunatamente hanno già infranto il Trattato di amicizia e cooperazione). Sono sicuro che dopo di che il nuovo / vecchio presidente diventerà più compiacente e il problema dell'Ucraina sarà risolto anche prima della scadenza dei poteri del VVP nel grado di presidente della Federazione Russa.

Con il resto dei paesi post-sovietici, che sono e non sono membri della CSTO, dobbiamo anche porre fine al gioco degli spillikins, segnando con precisione i margini: o sei con noi, o sei contro di noi, con tutti i visti e le conseguenze economiche che ne derivano. Il primo presuppone la condotta obbligatoria di esercitazioni congiunte, l'acquisto di armi, nonché la partecipazione congiunta ad operazioni militari all'estero sul modello e somiglianza della NATO. Tutte le idee sull'amicizia disinteressata dei popoli devono già essere lasciate ai libri di testo di storia del periodo dell'URSS, nel mondo del denaro senza scrupoli, dove siamo venuti tutti, governano principi un po 'diversi. Se sei d'accordo con questo stato di cose - sei il benvenuto da noi, no - c'è una via d'uscita! Con la Repubblica di Bielorussia e il suo padre intrattabile, è anche ora di porre fine a questo pasticcio prolungato con la creazione di uno stato sindacale, propongo di risolvere questo problema entro il 2024, il che implica la creazione delle Forze armate unite. A proposito, quest'ultimo presuppone anche l'emergere di una nuova posizione: il capo dello stato sindacale, e conosco persino una persona che può prenderlo nel 2024 (hai pensato bene!).

Inoltre, è necessario fissare e garantire lo status neutrale della Cina mediante un trattato di separazione delle sfere di influenza militare ed economica con il successivo sostegno reciproco obbligatorio in Consiglio di Sicurezza e altre istituzioni delle Nazioni Unite su tutte le questioni controverse con gli Stati Uniti, che al momento coincidono con gli interessi strategici cinesi. Dopodiché, puoi già passare a dove ho iniziato. Vale a dire, assolutamente senza alcuna esitazione, con insolenza, come si dice, ad entrare in America Centrale e Latina, Cuba e Venezuela per cominciare, e nei Balcani, dove ci stanno ancora aspettando, e in futuro anche nel sud-est asiatico (Vietnam, per esempio). Allo stesso tempo, non intendo la creazione di costose basi militari stazionarie lì, sto parlando della presenza su base contrattuale delle nostre navi da guerra (dotate di missili, di cui ho già parlato) nei porti di questi stati, dello svolgimento di esercitazioni congiunte, missioni umanitarie, antiterroristiche e di mantenimento della pace eccetera. Inoltre, è necessario riprendere la pratica sovietica di addestramento del personale militare straniero nelle nostre università militari del Ministero della Difesa della Federazione Russa, la fornitura di armi (anche a credito), la presenza di specialisti militari della Federazione Russa negli eserciti di vari stati amici, che è stata testata nel corso degli anni.

E anche se la stampa mondiale urla e ci accusa di politiche aggressive e di espansione militare, dopotutto, lo fanno comunque. Quindi lascia che almeno abbiano dei motivi per questo. Dimmi una sciocchezza? Va bene, lascia che si abituino! Noi, infatti, non stiamo inventando nulla di nuovo, stiamo solo copiando lo stile e i metodi di lavoro dei nostri rispettati "partner" occidentali, di cui hanno peccato l'ultima volta dopo il crollo dell'URSS. Quindi, signori imperialisti, devo informarvi che l'Unione sta tornando, finora solo nella persona della Federazione Russa, ma molto presto, prevedo, il numero dei nostri alleati si moltiplicherà. Inoltre, su base completamente volontaria. In questo mondo, dove solo la forza è rispettata e tutto è permesso ai forti, a quanto pare, non capiscono il contrario. Hai avuto la possibilità storica di costruire un mondo uguale senza guerra e violenza quando, nel 1991, abbiamo volontariamente rinunciato al nostro status di superpotenza, distruggendo il nostro paese per farti piacere e dimezzando il nostro esercito. Come hai approfittato di questo, possiamo già vedere. Cominciarono a circondarci con le loro basi militari, rendendo i nostri ex amici (i paesi del Patto di Varsavia) nostri nemici. L'abbiamo umilmente sopportato. Ma quando hai iniziato a salire già da noi, sul territorio dell'ex Unione Sovietica, la nostra pazienza si è esaurita. Abbastanza! Alzati e svegliati! Ti informo ufficialmente che da questo momento le regole del gioco stanno cambiando. E ora stabiliamo queste regole per il diritto del forte! Per coloro che ancora ne dubitano, suggerisco di dare un'occhiata alla Siria. Credimi, questa è solo la più piccola frazione di ciò che abbiamo attualmente. Kim Jong-un aveva abbastanza e 8 missili perché il grande e onnipotente Trump potesse strisciare sulle sue ginocchia, cambiando la sua rabbia in misericordia. Abbiamo molti altri missili simili e molto più terribili. E volano molte volte più velocemente dei tuoi. Non ti consiglio nemmeno di controllare questo. Credimi sulla parola, io e Putin. Per troppo tempo abbiamo avuto paura di alzare la voce. Abbastanza! Tutto ha un limite. Come sai, non c'è ricezione contro lo scarto. Il tempo in cui hai creato problemi per noi è finito, ora cerca di risolvere i problemi che creeremo per te, forse non ci sarà tempo e voglia di creare problemi agli altri.

La miglior difesa è l'attacco! C'è abbastanza tempo per risolvere questi problemi prima della fine dei poteri del PIL e le attuali capacità della Federazione Russa sono addirittura abbondanti. E se, essendo al timone fino al 2024, il Presidente della Russia prenderà almeno alcune delle misure che ho proposto per garantire la sicurezza della Federazione Russa, allora non ho dubbi che il transito del potere nel Paese avverrà senza particolari problemi, dando al futuro successore del PIL l'opportunità di orientarsi e proseguire il cammino. nella direzione che ha già posato. Per la nostra gioia, nonostante i nemici.
21 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Porto Офлайн Porto
    Porto Aprile 9 2019 09: 17
    +1
    Lo stato maggiore delle forze armate russe dovrebbe essere trasferito al Cremlino e ad essi dovrebbero essere trasferiti i poteri presidenziali. Sono più fidati degli eccentrici della Duma di Stato e del governo.
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) Aprile 9 2019 10: 04
    -3
    Posso vedere direttamente come sta correndo Putin per attuare le misure proposte dall'autore ...
    Anche se non mi interessavano tutte le precedenti proposte simili ...

    Meglio così:
    1) Nomina un nuovo governo successore.
    2) Spara al vecchio governo.
    3) Ridipingere il Cremlino di verde.
    1. yuriy55 Офлайн yuriy55
      yuriy55 (Yuri Vasilievich) Aprile 9 2019 17: 15
      0
      Citazione: Sergey Latyshev
      Meglio così:
      1) Nomina un nuovo governo successore.
      2) Spara al vecchio governo.
      3) Ridipingere il Cremlino di verde.

      4) Spostare la capitale della Russia in Siberia e da lì gestire tutti gli affari e lasciare Mosca come centro commerciale e di intrattenimento ...
  3. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) Aprile 9 2019 10: 35
    +1
    Oltre a tutto quanto sopra, si deve considerare che la Russia si sta ora creando dall'essenziale che sarà richiesto in quantità sufficienti in caso di conflitto militare prolungato? - Medicinali, medicazioni, alimenti a lunga conservazione, abbigliamento, calzature, trasporti, compresi aerei da trasporto da pesanti a leggeri, come An-2, scorte di pezzi di ricambio e carburanti e lubrificanti. Elenco dei dipendenti pubblici che non hanno parenti stretti e proprietà all'estero. E molto di più che gli esperti di mafia sanno. risorse.
  4. Osiride Офлайн Osiride
    Osiride (Osiride) Aprile 9 2019 10: 44
    +2
    Niente a che vedere con la realtà.
    Serdyukov non ha effettuato alcuna operazione di copertura. Il suo compito era di "modernizzare" l'esercito alle brigate. Lungo la strada, sono state vendute proprietà e immobili della regione di Mosca. Il danno che ha inflitto alle forze armate è al di là delle parole. Fu sotto di lui che le università militari furono sciolte. Ora l'Air Force ha un disastro con i piloti. Molti insegnanti sono partiti per la vita civile a causa del trasferimento delle università in altre città. Non parlo nemmeno di quanti ufficiali ha espulso dall'esercito con la sua riforma. Mi è capitato di servire durante la sua guida del MO. Gli ufficiali hanno detto apertamente che stava distruggendo le forze armate.
    Per quanto riguarda le attuali capacità delle forze armate RF. Autore, hai mai prestato servizio nell'esercito? Adesso comunichi con i militari? La Marina è sull'orlo del collasso. Contare le navi di 1 ° rango sulle dita di una mano. Non voglio nemmeno commentare e smontare ulteriormente. Un altro "botto nella polvere". Ma oltre alle armi nucleari, non c'è niente di speciale con cui battere.
    1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Lupo) Aprile 9 2019 15: 43
      +2
      Sono d'accordo! Ha servito, anche nei punti caldi, in luoghi molto caldi, ma questo era ancora sotto l'Unione Sovietica. Sono d'accordo con la prima accusa mossa contro di lui (con Taburetkin), e con la seconda (non solo le navi del 1 ° grado, ma anche il 2 ° e il 3 °) e anche con la terza, di cui non hanno scritto. Ma la situazione sta cambiando in meglio, di cui ho anche scritto. Sui problemi della flotta, ho avuto tutta una serie di articoli qui nel Materiale militare, lo trovate al link - https://www.proza.ru/2018/11/30/1427. Ma le mie proposte non riguardavano un confronto su larga scala con un potenziale nemico, ma solo per tenerlo a distanza. E per questo è necessario stabilire questa distanza. Abbiamo già fatto i primi passi per questo: https://topcor.ru/6727-drsmd-razdora-i-kryshka-groba-za-nashimi-uv-partnerami-zahlopnulas.html. Suggerisco di non fermarsi, ma di calpestare.
  5. creste mimetiche Офлайн creste mimetiche
    creste mimetiche (Michael) Aprile 9 2019 11: 42
    +1
    Sembra che i temi sollevati da Volkonsky non lasceranno nessuno indifferente a chi Russia
    patria, non solo un luogo di residenza. Se non agiamo in modo proattivo, ma
    solo per rispondere e trovare scuse, non riusciremo mai a realizzare davvero i nostri interessi
    seguito da tutti i nostri "partners". Solo un'azione decisiva, anche sull'orlo del baratro
    lo scontro armato - e, forse, oltre - sarà costretto a rispettare la Russia e
    fare i conti con lei ...
  6. Oleg RB Офлайн Oleg RB
    Oleg RB (Oleg) Aprile 9 2019 12: 02
    -1
    Qual è il modo migliore per distruggere la Russia?
    Non interferire con Putin.

    In questo aneddoto, sì, sì, non vedo più nemmeno un briciolo di umorismo.
    1. sgrabik Офлайн sgrabik
      sgrabik (Sergey) Aprile 11 2020 18: 05
      +2
      Allora cosa suggerisci? Allo stesso modo, piegati e corri da un angolo all'altro, come tuo padre ??? Yanukovich era già stato spazzato via nel 2014 e sappiamo tutti perfettamente come è finito il suo lancio !!!
  7. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) Aprile 9 2019 12: 06
    +1
    I nemici dei servi del Cremlino si sono spinti fuori da un lato e si sono dimenticati dell'altro: del popolo. Non sorprende il motivo per cui dovrebbero ricordarsi di lui quando le autorità se ne sono completamente dimenticate.
    1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Lupo) Aprile 9 2019 15: 49
      +1
      Zio, vivo in un'altra giurisdizione e non devo rendere conto al Cremlino. Posso dire che tutto si impara a confronto. Se non ti piace la Federazione Russa, vieni da me per una bistecca, scoprirai perché la sterlina sta precipitando. Un popolo che non vuole nutrire il proprio esercito nutrirà quello di qualcun altro!
  8. Porto Офлайн Porto
    Porto Aprile 9 2019 13: 09
    +3
    Citazione: Oleg RB
    Qual è il modo migliore per distruggere la Russia?
    Non interferire con Putin.

    Di 'grazie a VVP per esserti seduto sul tuo divano salato e aver mangiato una lampadina. O ti piace di più la sceneggiatura libica?
    1. Oleg RB Офлайн Oleg RB
      Oleg RB (Oleg) Aprile 9 2019 19: 33
      -1
      Non lo dirò comunque
  9. Syoma_67 Офлайн Syoma_67
    Syoma_67 (Semyon) Aprile 9 2019 20: 36
    +1
    Il PIL dal suo posto andrà solo nella scatola. Alle prossime elezioni l'86% voterà per lui e dovrà restare povero.
  10. San Valentino Офлайн San Valentino
    San Valentino (Valentin) Aprile 10 2019 15: 11
    +2
    Sono d'accordo con te, Vladimir, in quasi tutto, ma ... è tempo di affrontare radicalmente i nostri "manager efficaci", che hanno distrutto e distrutto il nostro paese per quasi 30 anni, e ora questi Chubais, Kudrins, Gozmanov e altri rifiuti oligarchici non c'è bisogno di spaventare il capitale esportato all'estero con ogni sorta di amnistia - non accetto di restituire tutto in Russia - al muro, e senza rimpianti con le loro famiglie e i bambini che vivono e ingrassano lì, sulla collina. Quasi tutte le più grandi imprese industriali appartengono a loro, e il denaro a loro scorre come un fiume profondo nelle rive svizzere e americane, e alla Russia non resta nulla. Grazie a Dio che l'industria della difesa non è stata priva di privatizzazione "alla maniera di Chubais, cosa che vuole fare ora ..... E nel governo, alla Duma di Stato e tra i servitori locali tutto così com'è ci sono alunni della Russia Unita Eltsin, e così venderanno il nostro paese, insieme alla sua gente, per una canzone ai mostri oligarchici occidentali, i Rockefeller e i Rothschild. precedentemente posseduto ha raccolto la corona russa, e questo deve essere fatto ora, e non balbettare, e aspettare qualcosa, ma fare un lavoro, fissare un obiettivo per te stesso e dare alla gente speranza per il futuro, solo allora la gente sosterrà un tale leader del paese in tutti i suoi piani e impegni, ma solo senza alcun tipo di "famiglia" e "nepotismo" ..... E abbiamo poco tempo, molto poco, criticamente poco, per non essere in ritardo, convincendo un'altra banda di oligarchi a condividere il "duro lavoro che hanno acquisito" per la modernizzazione della nostra economia marcia, per introdurre "piani quinquennali" socialisti, un sistema di stretto controllo delle persone, e ladri e truffatori, secondo la legge del tempo di guerra ..... Abbiamo bisogno di una mano dura e di ferro in questo momento, altrimenti la Russia scomparirà dalla faccia della Terra, e ci saranno solo bantustan secchi.
    1. sgrabik Офлайн sgrabik
      sgrabik (Sergey) Aprile 11 2020 18: 18
      +1
      Sono completamente d'accordo. A proposito, sarebbe bello rilanciare il sistema Gosplan, quando tutto nell'economia e nell'economia nazionale è chiaramente pianificato per diversi anni a venire e, allo stesso tempo, è strettamente controllato dallo stato. Questa sarebbe una misura molto più efficace dell'attuale sottoeconomia di mercato !!!
    2. Il commento è stato cancellato
  11. Yuri 5347 Офлайн Yuri 5347
    Yuri 5347 (Yury) 7 September 2019 11: 05
    0
    Tutto è corretto -

    ... solo difendendo, non puoi vincere la battaglia ...

    Sun Tzu
  12. guerriero Офлайн guerriero
    guerriero Aprile 5 2020 16: 36
    +1
    Mi fido di Putin e CREDO che farà TUTTO QUANTO NECESSARIO e metterà finalmente gli Stati Uniti e l'Occidente in una "fase di stallo" ... Quindi sarà ... e penso che abbia già TUTTO per questo ...
    Compreso il Piano su come farlo fino al 2024 ...
    1. Igor Strizhov Офлайн Igor Strizhov
      Igor Strizhov (Igor Strizhov) 22 può 2020 13: 11
      0
      Urrrraaaa !!!!!! .....
  13. Igor Strizhov Офлайн Igor Strizhov
    Igor Strizhov (Igor Strizhov) 22 può 2020 13: 10
    +1
    Che articolo edificante. Tuttavia, devi apprezzare i pazzi. Signore, ancora una grande guerra non è abbastanza. La pandemia è arrivata in Russia dopo una pausa di XNUMX anni. Una coda già da tre Afghanistan - Siria, Ucraina, Libia - forse si aggiungerà il Venezuela o qualche altro Guatemala. Ma l'autore promette la vittoria sulla NATO. Una volta l'ho letto e sono stato ispirato, anche se un po 'più divertente che sciovinista.
  14. Igor Strizhov Офлайн Igor Strizhov
    Igor Strizhov (Igor Strizhov) 22 può 2020 13: 23
    0
    Un uomo chiaro Volkonsky. Immediatamente visibile non inferiore nel grado militare di capitano di terzo grado. Mio padre è lo stesso. Una volta gli ho detto: "Papà, vieni sempre a trovarmi, solo in mia presenza su come gli americani hanno affondato Kursk e su come ami l'Ortodossia, per favore no. Assurdità standard di un pensionato dal sito web di Odnoklassniki. Non ha computer, Non sono mai stato in un solo sito web in vita mia, ma ho capito empiricamente il sorriso e sono stato molto offeso da me.
  15. Il commento è stato cancellato
  16. Il commento è stato cancellato