Il mondo si sta preparando duramente ad abbandonare SWIFT

Gli Stati Uniti d'America continuano a cedere gradualmente la loro posizione di unica superpotenza. Il pericolo incombe sulla piattaforma internazionale di pagamento e trasferimento transfrontaliera basata sul dollaro SWIFT. Leader economico le potenze stanno preparando sistemi alternativi e non hanno più paura della minaccia statunitense di disconnessione da SWIFT.




Formalmente, SWIFT è un'organizzazione europea registrata in Belgio. Ma dal 2011 la "cooperativa belga" è sotto il controllo dello zio Sam, molto curioso di guardare nei portafogli degli altri. In precedenza, l'Iran è stato disconnesso dal sistema SWIFT come parte del programma di isolamento internazionale. Hanno iniziato a parlare di misure simili contro la Federazione Russa dopo gli eventi del 2014. A quanto pare, tali prospettive non hanno affatto ispirato Pechino, e nessuno a Bruxelles è contento della fastidiosa "tutela" degli Stati Uniti.

Nel 2008 è stata creata in Europa un'unica area dei pagamenti in euro (SEPA). Questo sistema, nel contesto della crisi finanziaria, è stato progettato per fornire risparmi nella circolazione dei capitali nell'economia europea. La SEPA non poteva sostituire completamente SWIFT, ma è diventata un ulteriore strumento di sicurezza economica dell'Unione Europea dal suo “cugino d'oltremare”. In realtà, al momento, gli europei stanno lavorando duramente su un altro sistema di pagamenti internazionali, progettato per eliminare completamente la dipendenza da SWIFT.

In Russia, lo sviluppo di un analogo domestico di SWIFT è iniziato già nel 2014 a causa della minaccia che le banche si disconnettano dallo strumento finanziario controllato dagli Stati Uniti. Si chiama Financial Messaging System (FMS). Nel 2017, il capo della Banca centrale Elvira Nabiullina ha affermato che l'SPFS è pronto a garantire il funzionamento affidabile del sistema finanziario russo in caso di nuove sanzioni statunitensi. Sempre più clienti nel nostro paese si connettono a SPFS, uno dei suoi vantaggi è il minor costo del servizio rispetto all'analogo occidentale.

Ma non è tutto. Nel 2015, la Cina ha lanciato la sua controparte SWIFT denominata Chinese International Payment System (CIPS). Si ritiene che questo sia il concorrente più serio del sistema occidentale. Finora, la sua portata è incomparabile: ad esempio, l'anno scorso, transazioni per un valore di 13 miliardi di dollari sono state elaborate tramite CIPS al giorno e tramite SWIFT - 6 trilioni di dollari. Ma Pechino ha un enorme surplus del conto commerciale, a differenza degli Stati Uniti, e ha dato un limite illimitato al proprio sistema di pagamento. I cinesi hanno fornito ai loro clienti accesso diretto ai finanziamenti XNUMX ore su XNUMX.

Il risultato non si è fatto attendere: gli importatori di merci cinesi hanno iniziato ad acquistarle tramite CIPS per yuan, anche in mancanza di liquidità. Si è rivelato così redditizio che l'eterno concorrente della Cina, il Giappone, si è unito al sistema. Anche la Russia sta cercando di stare al passo con loro. Il rappresentante della Banca Centrale della Federazione Russa ha dichiarato:

Diverse banche (russe) sono già collegate a CIPS, il che semplifica l'instradamento dei pagamenti.


Finora, l'analogo cinese di SWIFT tiene conto dell'ancoraggio dello yuan al dollaro, ma in futuro questo può essere abbandonato, ad esempio, a favore dell'equivalente in oro. Quindi la valuta statunitense non se la caverà molto bene.
13 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Porto Офлайн Porto
    Porto Aprile 8 2019 12: 16
    +3
    Non piegarti al volatile SWIFT
    Meglio che si pieghi sotto di noi.
  2. Monster_Fat Офлайн Monster_Fat
    Monster_Fat (Qual è la differenza) Aprile 8 2019 12: 17
    -4
    Le "principali potenze economiche", in primo luogo, sostengono tutte le sanzioni statunitensi contro i paesi sanzionati (sciocchezze, sul presunto aggirare le sanzioni per l'Iran sul petrolio, per favore non ripetere, c'è un baratto hacker e solo in cambio di una componente umanitaria). Secondo: hanno una grande componente commerciale con gli Stati Uniti e quindi nessuna disconnessione di questo tipo da SWIFT li minaccia. Inoltre, nessun CIPS e così via aiuterà la Russia. Gli Stati Uniti hanno costretto tutte le banche cinesi che forniscono transazioni commerciali globali ad aderire al protocollo SATSA, cioè a confermare la loro responsabilità nei confronti delle autorità di controllo americane per l'implementazione di transazioni con paesi e individui sanzionati. Pertanto, se si sospetta che una banca cinese stia lavorando con un paese, o una società, o una persona inclusa nell'elenco delle sanzioni, questa banca verrà automaticamente esclusa dall'elenco delle banche che possono lavorare con gli Stati Uniti, ecc. Dato il colossale giro d'affari e finanziario della Cina con gli Stati Uniti, le banche cinesi non lavorerà mai con paesi sanzionati, ecc. Quindi, nessun sistema SWIFT "alternativo" di questo tipo aiuterà la Russia.
    1. sgrabik Офлайн sgrabik
      sgrabik (Sergey) Aprile 9 2019 10: 25
      +2
      Questo è tutto un fenomeno temporaneo, non credo che questa situazione continuerà per sempre. Gli Stati Uniti, con il loro debito estero enorme e in costante crescita, hanno anche alcuni rischi e problemi che possono far crollare l'economia statunitense al di sotto del limite minimo nel prossimo futuro.
    2. gorbunov.vladisl Офлайн gorbunov.vladisl
      gorbunov.vladisl (Vlad Dudnik) Aprile 9 2019 18: 11
      +1
      ... nessun CIPS e così via aiuterà la Russia ...
      ... nessun sistema SWIFT "alternativo" di questo tipo aiuterà la Russia.

      Cosa non aiuta?
      Questi sono solo strumenti finanziari.

      sciocchezze, sul presunto aggirare le sanzioni per l'Iran sul petrolio, per favore non ripetere, c'è un baratto hacker e solo in cambio di una componente umanitaria

      La Cina ha imposto sanzioni. I principali consumatori di petrolio iraniano sono Cina, India e Corea del Sud.
  3. Marzhetsky Online Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) Aprile 8 2019 12: 38
    +3
    Citazione: Monster_Fat
    Quindi, nessun sistema SWIFT "alternativo" di questo tipo aiuterà la Russia.

    Non ci aiuteranno, aiuteranno gli altri.
  4. Bakht Online Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) Aprile 8 2019 12: 42
    +5
    Society for Worldwide Interbank Financial canali di comunicazione (dalla English Society for Worldwide Interbank Financial Telecomunicazioni (SWIFT), pronunciato SWIFT) è un sistema interbancario internazionale per il trasferimento di informazioni ed effettuare pagamenti.

    È solo un canale di comunicazione. Le informazioni possono essere trasmesse tramite telescrivente, fax e infine per posta (o piccione). La disconnessione dal sistema rende le transazioni difficili e aumenta i tempi di transazione. Ma non annulla i pagamenti. Alla fine, per petrolio, gas, legno, metallo ... devi ancora pagare.

    Niente soldi niente miele
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) Aprile 9 2019 12: 21
      +1
      Sono completamente d'accordo qui: il commercio internazionale ha funzionato in qualche modo senza SWIFT e ... oh mio dio ... senza Internet e il software, non è chiaro come, ma ha funzionato occhiolino quindi nel peggiore dei casi funzionerà.
      E se si tratta di altri sistemi, qualsiasi disponibilità di alternative competitive prima o poi farà crollare il monopolio. Per quanto riguarda l'UE, la Federazione Russa o la RPC, qui con la disconnessione, i problemi sono possibili non solo con trasferimenti esterni, ma anche all'interno di paesi o blocchi. Nell'UE, ad esempio, la maggior parte dei paesi acquista per sé gli stessi aerei Airbus per dollari. Sciocchezze, ovviamente, ma lo è. E all'interno della Federazione Russa e della RPC, ci sono ancora abbastanza transazioni di questo tipo, quindi è necessario fare qualcosa con urgenza al riguardo.
  5. Syoma_67 Офлайн Syoma_67
    Syoma_67 (Semyon) Aprile 9 2019 21: 36
    0
    Gli Stati Uniti continuano a cedere gradualmente le loro posizioni nello status di unica superpotenza

    - Mi chiedo, chi ha fatto questa diagnosi?
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) Aprile 10 2019 12: 45
      +1
      Si sono diagnosticati con il loro comportamento idiota, e in base ad esso la malattia progredisce ... La diagnosi è stata fatta dal fatto che gli alleati sono stati trasformati in vassalli. Il fatto che possano competere solo con l'aiuto delle sanzioni. Il fatto che sempre meno persone in tutto il mondo le guardano con lussuria e ammirazione. Forse c'era ancora paura, dalla perdita dei rapporti monetari, dei profitti, di un grande mercato, ma non c'era rispetto ... E questo mercato non è lo stesso, il potere d'acquisto degli americani era il più alto negli anni '80-90 del secolo scorso, e poi stabilmente nella vita reale decrescente ... E anche per il fatto che promuovendo alcuni valori nel mondo, dalla libertà di parola e il governo della democrazia alle relazioni di mercato, loro stessi vivono nonostante tutto questo ...
  6. Monster_Fat Офлайн Monster_Fat
    Monster_Fat (Qual è la differenza) Aprile 10 2019 20: 50
    +1
    Per quanto posso vedere, nessuno capisce l'essenza del problema. Il problema non è affatto SWIFT, il problema sono le sanzioni bancarie. La disconnessione da SWIFT implica anche il blocco di qualsiasi transazione con banche, società e persone russe sotto sanzioni e sanzioni automatiche contro coloro che collaborano con loro. E questo SWIFT è effettivamente alla luce. Nessuna telescrivente o altre traduzioni aiuteranno qui. Le banche occidentali e asiatiche si rifiuteranno semplicemente di fare affari con la Russia, cosa che molte di loro stanno già facendo ora.
    1. Alexander Otenko Офлайн Alexander Otenko
      Alexander Otenko (Alexander Otenko) Aprile 11 2019 12: 36
      +1
      È bello pensare di avere l'essenza del problema. Secondo me, l'essenza del problema è la fiducia di una banca verso un'altra, e quindi la fiducia nelle transazioni tra di loro. Se prima si fidavano delle monete d'oro, allora si fidavano del potere finanziario degli Stati Uniti. Ma tutto sta cambiando, la fiducia nel dollaro sta diminuendo e nessuno SWIFT aiuterà. E ci sono sempre meno persone disposte a sostenere gli Stati Uniti.
    2. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) Aprile 11 2019 14: 31
      +1
      Se ricordi, molto prima dell'esistenza dello SWIFT e di altri piaceri della globalizzazione, c'erano embarghi internazionali sull'URSS e altre piccole cose piacevoli contro il nostro paese. Ma l'URSS conduceva ancora il commercio internazionale, e quelli in occidente che continuavano a lavorarci, non importa cosa, guadagnarono enormi fortune su questo ... Non preoccuparti, ci sarebbero un prodotto e un acquirente, ma come puoi sempre essere d'accordo su cosa fare dopo ... ..
    3. Bakht Online Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) Aprile 11 2019 20: 43
      +1
      E come pagano le merci?
      Supponiamo che gli Stati Uniti stiano acquistando l'RD-180. E cosa, non pagheranno? O ora ci sono rapporti secondo cui i vettori LNG stanno andando negli Stati Uniti. È libero? Oppure le banche cinesi ed europee non pagheranno per la fornitura di petrolio, legname, acciaio ...
      Non c'è prodotto senza pagamento. Spero che nessuno discuta con questo? Non faranno affari con la Russia, chiuderanno i loro impianti di produzione. Questo si chiama "spaventato il riccio con il culo nudo"