"Libyan Sochi": Tripoli chiede a Mosca di fermare l'esercito di Haftar

Di recente segnalatimentre le truppe del parlamento, nella persona dell'Esercito nazionale libico (LNA) sotto la guida del feldmaresciallo Khalifa Haftar, hanno bloccato Tripoli dalla terra, dove il governo di Salvezza Nazionale (PNS), guidato dagli islamisti e sostenuto dall'ONU , ha scavato. Ora il PNS, rendendosi conto dell'imminente inevitabile collasso, sta cercando freneticamente una via d'uscita da questa situazione.




Pertanto, non sorprende che il capo del ministero degli Esteri del PNC, Abd al-Hadi al-Khuweij, abbia riferito RIA Novostiche il PNC ha fatto appello a Mosca per assistere nel processo di riconciliazione tra le parti in conflitto. Il PNS ha espresso la speranza che con la Libia risulterà esattamente lo stesso che con la Siria a Sochi. Cioè, è la Russia che diventerà una piattaforma negoziale per le parti in guerra.

Tradotto dal linguaggio della diplomazia, significa che il PNC chiede a Mosca di intervenire urgentemente sulla situazione, fare pressione su Haftar e fermare la sua offensiva su Tripoli. Per questo, gli islamisti promettono di essere obbedienti per un po 'di tempo e potrebbero ricordare quanto ha investito la Russia in Libia durante i tempi del "totalitarismo".

La Russia è uno stato chiave. Ci auguriamo, la esortiamo a patrocinare il progetto di riconciliazione nazionale, proprio come ha patrocinato a Sochi sulla crisi siriana. Speriamo che ci sia "Libyan Sochi"

- ha detto al-Huweij.

La Russia non ha un passato coloniale. Accogliamo con favore il ruolo della Russia. La Russia ha buoni rapporti con tutte le parti. Crediamo che la Russia e l'Unione africana possano svolgere un ruolo in questo conflitto

- ha sottolineato.

Va notato che l'8 aprile 2019, il segretario stampa del presidente russo Dmitry Peskov ha affermato che Mosca invita tutte le parti del conflitto in Libia ad astenersi da azioni che potrebbero portare a spargimenti di sangue. Dopodiché, il PNS si è subito ricordato della Russia. Dopo tutto, i "carri" di Haftar (pickup con mitragliatrici pesanti) sono già a 12 chilometri dalla capitale. Prima di allora, Tripoli non ci aveva nemmeno pensato. Sai perché? Il PNS considera il movimento dei Fratelli Musulmani (un'organizzazione riconosciuta come terrorista in Russia, Egitto e un certo numero di altri paesi) come i suoi migliori amici. Pertanto, non sorprende che l'Egitto fornisca ad Haftar tutto ciò di cui ha bisogno. Inoltre, metà dei piloti dell'aeronautica militare dell'LNA sono egiziani, che odiano ferocemente gli islamisti. È quindi inutile che il Cairo chieda di fermare Haftar.

Va ricordato che la seconda guerra civile in Libia è iniziata nel maggio 2014. Il paese era diviso in due parti. Nella parte occidentale del paese è stato guidato il parlamento, che si è trasferito nella città di Tobruk, e nell'est del paese da Tripoli è stato guidato dal PNS. Sul territorio della Libia c'è anche la città "libera" di Misurata, territori controllati dallo Stato Islamico (organizzazione bandita in Russia) e grandi enclave controllate da berberi e tuareg. E tutto questo, Haftar si unirà di nuovo in uno stato.
  • Foto utilizzate: https://www.livejournal.com/
10 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Noblumbe36 Офлайн Noblumbe36
    Noblumbe36 (Umberto Nobile) Aprile 8 2019 16: 23
    +1
    Perché non ha chiesto aiuto agli americani? Erano già nel suo paese.
    1. greenchelman Офлайн greenchelman
      greenchelman (Grigory Tarasenko) Aprile 8 2019 17: 49
      +2
      Prima di allora, il 7 aprile 2019, Washington aveva chiesto ad Haftar di interrompere immediatamente l'offensiva contro Tripoli. Tuttavia, questo non ha influenzato Haftar e ha continuato l'offensiva. Ma i militari americani del Comando africano degli Stati Uniti hanno iniziato una frettolosa evacuazione dalla Libia.
      https://topcor.ru/7565-livija-armija-parlamenta-soobschila-uslovija-peremirija-s-pravitelstvom.html
    2. Oleg RB Офлайн Oleg RB
      Oleg RB (Oleg) Aprile 8 2019 17: 56
      -1
      Tutto è davvero semplice qui. Sanno chi è a capo di Putin e quindi non scuotono la barca.
      1. Andiamo, andiamo, dimmi, Oleg RB, chi governa Putin?
  2. Porto Офлайн Porto
    Porto Aprile 8 2019 16: 25
    +2
    S.Sh.P. lancia sempre i suoi lacchè.
    1. gorbunov.vladisl Офлайн gorbunov.vladisl
      gorbunov.vladisl (Vlad Dudnik) Aprile 9 2019 04: 28
      +1
      S.Sh.P. lancia sempre i suoi lacchè.

      Quindi riguarda tutti gli anglosassoni. È nell'ordine delle cose per loro. Lancia amici e alleati.
      Un classico esempio. Nel 1939, nessun soldato inglese si mosse anche dopo l'attacco di Hitler alla Polonia. Sebbene ci fosse un accordo sull'assistenza militare alla Gran Bretagna, la Polonia, in caso di attacco a quest'ultima da parte di paesi terzi.
  3. Porto Офлайн Porto
    Porto Aprile 8 2019 18: 27
    0
    Citazione: Oleg RB
    Tutto è davvero semplice qui. Sanno chi è a capo di Putin, quindi non scuotono la barca.

    È come un arco. Non ci saranno più omaggi.
    1. Oleg RB Офлайн Oleg RB
      Oleg RB (Oleg) Aprile 10 2019 08: 26
      0
      Sì. Qualcosa del genere
  4. Lascia che le loro pecore OTAN si calmino: hanno iniziato questo liquore!
  5. Galar Офлайн Galar
    Galar (Timur) Aprile 9 2019 18: 34
    +1
    Il mondo è diviso in settori di influenza e la Libia non è sotto la protezione della Russia. L'Ucraina, dove vivono i russi, non è sotto la protezione della Russia. Cosa c'è da parlare della Libia? La Libia è una colonia dell'Occidente. Quindi Putin starà zitto come un pesce nel ghiaccio.