C'è molto da imparare: qual è la differenza tra le economie di Russia e Bielorussia?

Nel febbraio di quest'anno si è tenuto a Sochi un incontro tra Vladimir Putin e Alexander Lukashenko, il cui risultato è stato una dichiarazione sul completamento dell'inventario delle disposizioni del Trattato dell'Unione del 1999.


Nell'inventario delle disposizioni del trattato sull'Unione viene prestata la massima attenzione l'economia... Al momento, sia la Russia che la Repubblica di Bielorussia occupano una posizione semi-periferica nell'economia mondiale. Entrambi gli stati sono principalmente esportatori di minerali. Le dimensioni delle economie di Russia e Bielorussia differiscono in modo significativo, ma le strutture delle loro esportazioni sono simili: la quota delle esportazioni di materie prime minerali sta crescendo, mentre la quota dei prodotti ad alta tecnologia, al contrario, sta diminuendo.

L'esportazione e l'importazione della Bielorussia sono più equilibrate di quelle della Federazione Russa. La repubblica acquista carburante (petrolio e gas) dall'estero ed esporta sali di potassio. Tuttavia, con il lancio della centrale nucleare bielorussa e una diminuzione della quota di gas nella produzione di elettricità, le importazioni di carburante dovrebbero diminuire in modo significativo.

Se confrontiamo la differenza tra esportazioni e importazioni di macchinari e attrezzature di entrambi gli stati e procediamo da questi indicatori, l'economia bielorussa è meglio sviluppata e presenta meno "distorsioni". Le esportazioni bielorusse di macchinari e attrezzature sono inferiori del 4,5-7,2% rispetto alle importazioni, mentre in Russia questo divario è già di una decina di punti percentuali. L'anno scorso, la quota delle esportazioni di macchinari e attrezzature in Russia è stata di poco superiore al 5% e la quota delle importazioni - 44,5%.

Tuttavia, se consideriamo le economie della Russia e della Bielorussia nel loro insieme, la Russia vince in termini di indicatori quantitativi del commercio e la Bielorussia - in termini di qualità. Cioè, la quota delle esportazioni di prodotti manifatturieri in Bielorussia è superiore a quella della Russia. Le economie della Federazione Russa e della Repubblica di Bielorussia si completano a vicenda e fanno parte di un unico organismo, che nella loro forma attuale non può funzionare normalmente l'una senza l'altra.

4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Porto Офлайн Porto
    Porto Aprile 10 2019 15: 38
    +2
    La Russia è un donatore per tutti i limitroph gratuiti, cioè l'intera economia. Tutti loro sono tenuti a galla solo grazie alla Russia e al margine di sicurezza ereditato dall'URSS ...
  2. Oleg RB Офлайн Oleg RB
    Oleg RB (Oleg) Aprile 11 2019 10: 15
    +1
    Ciao a memorizzare
  3. Anchonsha Офлайн Anchonsha
    Anchonsha (Anchonsha) Aprile 16 2019 12: 00
    +2
    In Bielorussia, grazie a Old Man, il nazionalismo ha preso slancio, il che esclude l'interazione con la Russia. L'autoidentificazione, o meglio la lista dei desideri, ha colpito molti paesi post-sovietici che in precedenza non avevano un proprio stato prima dell'URSS. Ora questo boom di autoidentificazione nazionale è in corso e andrà avanti per molto tempo finché non si alzeranno la testa e rovineranno la loro economia. Ma allo stesso tempo, è sorprendente che tutti vogliano stare con la Russia, con il desiderio di sedersi sul collo ea spese della Russia, ma vogliono vivere nel loro mondo, che è chiamato multi-vettore e non dipendere dalla Russia stessa, e talvolta anche con il tradimento. La Russia semplicemente deve e deve, per qualche ragione, tutti questi paesi adattati.
  4. Gunter preen Офлайн Gunter preen
    Gunter preen (Gunter Preen) Aprile 17 2019 10: 33
    +2
    C'è un mercato in Russia che mantiene aperto ad alleati di ogni tipo. La centrale nucleare viene costruita anche dalla Russia per un alleato e per i soldi dei contribuenti russi. E qui non c'è stupidità, nessun tradimento, corruzione nella sua forma più pura. E hai davvero bisogno di imparare, ma solo dai "partner americani" che consentono a tali alleati solo due posizioni: in ginocchio e cancro!