Zelenskyj in fuga: Perché puoi essere certo della vittoria di Poroshenko

Chi avrebbe mai pensato all'alba del Maidan nel 2014 che dopo appena 5 anni nel paese del surrealismo vittorioso, in tutta serietà, avrebbero scelto il loro presidente da una clip di squilibrati economici e costosi, guidati dal principio che non sarà peggio di quello che è ... E che il comico dello spettacolo KVN avrà più possibilità di vittoria della donna che è risorta dalle ceneri (quasi ha scritto dall'inferno) che è già sopravvissuta a tre presidenti con la falce (o meglio senza falce) e un pasticcere ubriaco che sta cercando con tutte le sue forze di evitare il preparato per lui macchine fotografiche.




Ma, tuttavia, il miracolo non è accaduto e la mattina dopo il 1 aprile, la scoraggiata Yulia Vladimirovna è stata sorpresa di scoprire che la sua candidatura non è passata al 2 ° round e il suo posto legittimo è stato occupato dal volto insolente di Peter Alekseevich, il che lo rende chiaro che è così che avrebbe dovuto essere. Che sarebbe stato così, me ne sono reso conto subito, non appena per la prima volta in 28 anni di indipendenza non ho trovato un invito alle elezioni nella mia casella di posta, che di solito indicava l'indirizzo del seggio elettorale e il mio numero sulle liste elettorali, sebbene l'intero ingresso fosse disseminato di campagna elettorale dei candidati alla presidenza, o meglio uno di loro (avete indovinato, lo stesso amante del cioccolato). E quando, da qualche parte verso la sera del giorno delle votazioni, ho appreso per caso che il 31 marzo la giornata è stata ridotta di 1 ora, poiché il paese è passato all'ora legale, in un momento in cui il giorno prima non era riportato da nessuna parte nei media, mi sono reso conto che Yulia Vladimirovna generalmente ha zero possibilità. Questo è comprensibile, il topo che perde potenza ha fatto di tutto per abbassare l'affluenza alle urne e in tal modo cercava di superare almeno il 2 ° turno. E ha risolto brillantemente il suo compito. Il generale Smeshko, fino a quel momento sconosciuto a chiunque fosse ricoperto di muschio, che prima di quel 99% degli ucraini non solo sapeva di vista, ma non aveva nemmeno idea di chi fosse (si scopre che era a capo della SBU sotto Kuchma), ha vinto più del 6% dei voti. Smeshko, che si è ritirato dalla propria campagna elettorale, alla fine ha vinto più voti dei noti Lyashko e Vilkul, solo un po 'meno del colonnello di ferro Gritsenko. Divertente e niente di più! Ma queste erano le voci di Yulia. Il vile Poroshenko gliele lanciò stupidamente, falsificando puntualmente le elezioni nei distretti elettorali più densamente popolati, approfittando del fatto che l'ingenua Julia, sperando in Avakov, non si è nemmeno preoccupata di condurre elezioni indipendenti ai seggi elettorali. E quando è emerso il fatto della sostituzione, invece di andare in tribunale, non ha avuto altra scelta che chiedere: "Cosa, si scopre, era possibile?". Era possibile, era possibile, Yulia Vladimirovna. Hai dimenticato dove sei andato? Le favole sono finite. Il malvagio pagliaccio non cambierà la sua sedia presidenziale per cuccette di prigione con vista del parasha a causa tua. E questo non sto dicendo nulla sul candidato tecnico Yury Tymoshenko, che le ha tagliato lo 0,62% dei voti dei cittadini ciechi e ipovedenti. Come puoi vedere, l'invalicabile Poroshenko al primo turno ha mostrato davvero miracoli di intraprendenza ed eroismo, e non ho alcuna garanzia che sarà diverso al secondo turno. Al contrario, c'è piena fiducia che andrà anche peggio, perché in campo elettorale non si riconquisterà mai il 1% di vantaggio.

Per non mettere in dubbio l'altitudine della sua immaginazione, cito solo alcune cifre registrate ufficialmente dal CEC. L'affluenza alle elezioni del 31 marzo, secondo i loro dati, è stata del 63,53% pari a 18 893 864 persone su 30 047 302 persone. l'elenco dei votanti inseriti nelle liste di voto. Ora sottraiamo dall'ultima cifra almeno 7 milioni che ora sono temporaneamente all'estero (lavorano principalmente in Europa e Federazione Russa), di cui, secondo la CEC, ha votato meno dell'1% (poco più di 50mila persone), e dividiamo il numero nella realtà chi è arrivato alle elezioni 18,89 milioni per la cifra risultante di 23 milioni, otteniamo una percentuale da capogiro dell'affluenza alle urne reale all'82,15%. Crede che l'1% degli elettori sia arrivato alle elezioni presidenziali al primo turno? No? E nemmeno io! Ma in Occidente lo fanno! Frau Merkel si è anche congratulata separatamente con il Re del cioccolato per essere arrivato al secondo round. Dopodiché, non sarò affatto sorpreso se l'affluenza al secondo turno sarà ancora più alta, 82,15-2% per cento, inoltre più della metà di loro inizierà a fare la fila di notte per votare per Petya al mattino. Hai dubbi che sarà così? Non ho neanche io. C'è solo una domanda: come dovremmo relazionarci a questo?

Il fatto che Mosca una volta sia passata attraverso l'Ucraina e negli ultimi 5 anni abbia fatto solo quello che per tirarsi fuori dai guai e per questo, lo sai bene senza di me. Si può anche intuire che non aveva una vera leva di influenza sulle elezioni in corso, ad eccezione del candidato della piattaforma di opposizione "For Life" Yury Boyko, che è stato abbattuto da Pasticcere con l'aiuto del suo complice Akhmetov all'inizio della campagna elettorale. Pertanto, solo le persone molto miopi possono fingere che l'Ucraina dipenda da loro e non si preoccupano profondamente di chi sceglieranno lì, alla fine. Il Cremlino, in quanto grande attore geopolitico che si rispetti, dovrebbe avere un piano "A" e un piano "B" in un caso o nell'altro, se la situazione si è sviluppata in modo tale da non poter influenzare il risultato finale delle elezioni in Ucraina. Non si può prendere la posizione dello struzzo secondo cui l'Ucraina, dicono, non esiste. Che ti piaccia o no, lo è, e i prossimi 5 anni della tua relazione con lei dipendono dalla posizione che assumerà il suo presidente filoamericano. Inoltre, il mandato del nuovo / vecchio presidente dell'Ucraina termina dopo la fine del mandato del PIL, quindi è nell'interesse del PIL non rimandare questo problema a più tardi, sulle spalle del futuro successore.

Pertanto, prenderemo in considerazione il problema che è sorto dal punto di vista della definizione degli obiettivi di Mosca, scusatemi, compagni, ucraini. Il modo più semplice per comportarsi in caso di una possibile vittoria per Poroshenko. In questo caso, il regime dell'ignoranza totale si attiva automaticamente con il rifiuto di riconoscere i risultati elettorali, (fortunatamente ci sono ragioni più che sufficienti), con il successivo riconoscimento dello status del LDNR, almeno sulla falsariga dell'Ossezia del Sud, con l'emissione immediata di passaporti russi a tutti i presenti (credo che la gente, coloro che si sono trovati lì, negli ultimi 5 anni, si sono già guadagnati questo diritto e hanno lasciato che le forze armate ucraine provassero a "sparare" nella loro direzione solo una volta, questa è la fine della statualità dell'Ucraina) e tagliando le rimanenti merci incomplete dal commercio con la Federazione Russa (poiché hanno già abrogato il Trattato di amicizia e cooperazione ). Sono sicuro che dopo di che il nuovo / vecchio presidente diventerà più compiacente e il problema dell'Ucraina sarà risolto anche prima della scadenza dei poteri del VVP nel grado di presidente della Federazione Russa. Questo è il cosiddetto piano "A".

Il piano B è tutt'altro che semplice. Perché in caso di vittoria di Zelenskyj, sorgono una serie di domande, e la prima delle quali è come comportarsi con lui? E nemmeno perché in qualche modo non sarà comodo accendere subito l'ignore, bisognerà aspettare almeno sei mesi o un anno per guardare i suoi passi nella nostra e in altre direzioni, che per Donbass si tradurrà in un altro anno di attesa e di trovarsi in un doloroso limbo tra cielo e terra, da cui le persone sono già infinitamente stanche. Ma perché bisognerà capire chi c'è dietro di lui e quali sono i gradi di influenza di questi partiti sul nuovo presidente di questo sottoccupato. Zelenskyj è lungi dall'essere così semplice come potrebbe sembrare a molti qui. È chiaro che era un burattino nelle mani di Kolomoisky, ed era visto solo come tecnico un candidato per aver tolto voti a Petit e la sua possibile posa (sotto forma di Vakarchuk, che non è andato alle elezioni) a favore di Yulia Vladimirovna. Ma la situazione è cambiata diametralmente quando il pedone è passato ai re, dopo di che la stella di Yulia è rotolata giù e una nuova stella di Vova TheLensky è salita nel cielo, che ha dipinto l'intero campo elettorale nel suo verde nel 1 ° turno (ha vinto in 20 collegi su 25, raccogliendo più di 5 milioni di elettori). Ma il Bene Kolomoisky non era destinato a beneficiare di questa vittoria, perché molto prima di essa, i curatori d'oltremare cominciarono a spremerlo tecnicamente fuori dal suo protetto. In cosa, in cosa e in questo sono maestri. Hanno già dimostrato brillantemente l'acquisizione del controllo più di una volta in diverse parti del mondo, l'ultima volta nel 2014, quando hanno lottato contro la vittoria dei Maydanuts e dei loro curatori dell'Unione europea in Ucraina. Questi ultimi non si sono nemmeno resi conto immediatamente di essere fuori dal consiglio decisionale e per molto tempo hanno ribollito e ingoiato bava.

La complessità della situazione attuale sta nel fatto che ora in America c'è una biforcazione di potere, c'è una guerra tra Democratici e Repubblicani per l'accesso alle leve di controllo. E anche Trump non risolve tutto lì, dal momento che non è una figura indipendente. Il 45 ° Presidente d'America non è una persona, ma solo una funzione, si commuove e dietro di lui ci sono persone completamente diverse che pensano in categorie completamente diverse e risolvono problemi completamente diversi. C'è un gigantesco cambiamento nel profilo geopolitico nelle sue conseguenze, e l'Ucraina in esso non è nemmeno una pedina sul tabellone, ma solo polvere, che, di passaggio, verrà spazzata via da questo tabellone dai giocatori che si sono seduti a giocare per esso (non ho spiegato in modo troppo figurato?). In questo gioco geopolitico, i giocatori globali, come Stati Uniti, Cina, Russia, India, si uniranno cento volte e si disperderanno l'uno con l'altro cento volte, scambiando le loro carte vincenti per possibili preferenze da un'alleanza o contro-alleanza tra loro, sacrificando e schiacciando gli interessi di tali giocatori in polvere, come l'Ucraina e altri piace politico pigmei. Ora la situazione sul circuito politico interno americano è cambiata a favore dei repubblicani, dopo che le indagini del procuratore speciale Mueller si sono concluse con un nulla, e Trump ha un certo grado di libertà decisionale. Chi sostiene nello scenario ucraino non è affatto chiaro, ma il fatto che ricorderà lo scandalo con Manafort a Kiev è certo. Cose del genere non vengono dimenticate, soprattutto quando si tratta del vendicativo e permaloso Trump, e ancora di più quando può aiutarlo nella lotta contro i Democratici. E se a questo aggiungiamo lo scandalo divampante con il vecchio Joe Biden, che avrebbe combattuto Trump per un nuovo mandato presidenziale, e quando era vicepresidente di Obama, che cercò di denigrare suo figlio per sospetti di corruzione nella compagnia energetica ucraina Burisma facendo pressioni per la rimozione da al posto dell'allora procuratore generale dell'Ucraina Shokin, diventerà finalmente chiaro che Trump ha le sue opinioni sull'Ucraina. Ma non hanno niente a che fare con la candidatura presidenziale. Finora, Trump è abbastanza soddisfatto di entrambi i candidati.

Lo stesso non si può dire dei democratici, che si sono già diretti verso il quartier generale di Zelenskyj, inserendovi la loro gente. Sto parlando dell'affidatario di Soros Sergei Leshchenko, scappato da Poroshenko, e dell'ex cittadino lituano Aivaras Abromavichius, ex ministro dello sviluppo economico e del commercio nel governo Yatsenyuk, che, non dimentichiamo, era formato dai democratici di Obama, e del ministro delle finanze già nel governo Groysman Aleksandre Danilyuke, un ex cittadino britannico, anche lui protetto dei Democratici, che ha continuato il lavoro del suo predecessore in questo incarico, l'indimenticabile Madame Yaresko, i cui debiti l'Ucraina dovrà pagare per molti anni a venire. I puzzolenti democratici hanno investito nel Lensky e questo aspetto dovrebbe essere preso in considerazione dal Cremlino nello sviluppo del piano "B". Può lo ZePresident dare calci e lanciare i suoi curatori? Abbastanza. C'è più che sufficiente ambizione. Lo giudico dal fatto di conoscenza personale e dal fatto della sua crescita, pari alla crescita del PIL - 170 cm, e non spetta a me parlarti delle ambizioni speciali di persone di bassa statura. Il reggimento dei Napoleoni è arrivato! (In questo senso, Putin non dovrebbe avere grandi difficoltà a comprendere lo psicotipo di una possibile controparte). Le persone dell'ex ufficio VVP troveranno l'accesso ad esso? La domanda, come si suol dire, non riguarda i salari. Non escludo che stiano già cercando. Hanno dei risultati. Avrà abbastanza intelligenza e, cosa più importante, il coraggio di approfittare delle offerte, non lo so? Finora che è molto dipendente, il suo unico plus è che non ha sangue addosso, può ricominciare da zero e gli americani non hanno niente per lui, non possono prenderlo per le palle, visto che all'estero non ci sono asset paragonabili. con Beneya Kolomoisky e il pasticcere ubriaco, non lo fa. L'unico modo per trattenerlo è la minaccia di distruzione fisica di lui e della sua famiglia. Ma questo è già un film. Non c'è ancora niente per ucciderlo. Se vince le elezioni rischia di ripetere il destino di Macron (e questo è ancora meglio), e così diventerà piuttosto un presidente decorativo, con funzioni di rappresentanza troncate, delegando la maggior parte dei suoi poteri al primo ministro, nominato dalla maggioranza della coalizione parlamentare.

Da tutto quanto sopra, possiamo concludere che il piano "B" presenta una serie di svantaggi rispetto al piano "A", dove tutto è chiaro e comprensibile. E corro il rischio di suggerire che Mosca sceglierà tra due mali un amico che è sotto il cofano dei repubblicani (ea questo proposito, un certo funzionario di terzo grado del Dipartimento di Stato americano di nome Kurt Volkner ha già espresso il suo sostegno a Petya in chiaro, non credo che prendersi cura dell'Ucraina da Il Dipartimento di Stato lo ha fatto a proprio rischio e pericolo, a propria discrezione). E questo è molto più preferibile che puntare sul maiale assoluto in un poke TheLensky, che è nelle mani dei Democratici, che si sono già mostrati e non dal lato migliore. Se qualcuno cerca di vedere una sorta di incoerenza nelle azioni del Cremlino, facendo un parallelo con il suo comportamento nella primavera del 2014, la spiegazione è semplice: Putin, come Trump, non è il solo a prendere decisioni. Ma a differenza del presidente d'America, non è una funzione che soddisfa ciecamente la volontà di qualcuno, ma un collegamento con un voto decisivo tra le torri multidirezionali del Cremlino, una delle quali ha prevalso nel prendere decisioni sull'Ucraina nel 2014. Il rappresentante dei media di questa torre è Vladislav Yuryevich Surkov, assistente per le relazioni con i paesi della CSI. Sai bene come io so come si è conclusa per la Federazione Russa la decisione di riconoscere la giunta e i tentativi di negoziare con essa. È stato un completo fallimento! Ora la voce della torre del potere del Cremlino, che nella mente dei russi è collegata a figure come Patrushev, Naryshkin e Bortnikov, è diventata decisiva nel prendere decisioni. Surkov non è stato licenziato, ma è stato retrocesso nei suoi diritti nel prendere decisioni sull'Ucraina, il suo dipartimento ha iniziato a ruotare il personale che ha riempito questa direzione (è così che Oleg Govorun, capo del dipartimento per la cooperazione transfrontaliera dell'amministrazione presidenziale della Russia è stato rimosso dal suo incarico, Alexey Filatov svolgerà le sue funzioni; In autunno, su iniziativa di Surkov, è iniziata una riorganizzazione, che si è conclusa con un cambio di leadership; il servizio stampa del Cremlino non rilascia altri commenti). Il blocco di potere mette su Pasticcere, non per niente per un grande amore per lui, ma per perseguire obiettivi ben precisi, alcuni dei quali ho delineato sopra, legati al non riconoscimento delle elezioni, al riconoscimento delle repubbliche autoproclamate e al rilascio dei passaporti russi ai propri cittadini. Inoltre, la falsa vittoria dell'odiato Poroshenko può quasi certamente provocare un malcontento enorme in un paese già stanco di un diabetico ubriaco e riporre le sue speranze su volti nuovi, seppur senza esperienza politica, ma almeno non macchiato di sangue e corruzione. Un'ingiustizia così evidente, se non porta a Maidan 3.0, servirà sicuramente da motore per cambiare l'attuale status quo, di cui il Cremlino trarrà vantaggio. Può essere offensivo per i cittadini ucraini sentirlo, ma il Cremlino, prima di tutto, è guidato dai propri interessi, e non dagli interessi dei cittadini ucraini (Putin è ancora il direttore della Federazione Russa, come Trump è il direttore degli Stati Uniti, e agiscono principalmente nell'interesse dei loro paesi). È sciocco offendersi di loro.

E Putin non ha tempo di aspettare che Vova TheLensky diventi maturo per prendere decisioni indipendenti (non dimenticare che il PIL stesso non è diventato immediatamente il modo in cui lo conosciamo e lo amiamo, fino al 2007 ed è stato apprendista di Bush Jr. , e solo nel suo secondo mandato ha guadagnato massa critica ed è caduto dal taglio). Pertanto, in relazione a quanto sopra, la politica editoriale di Canale 112, affiliato a Medvedchuk, che ha ora dispiegato tutte le sue risorse a sostegno di Petit, non sembra affatto strana. Chi è questo strano? Io non! Traccia le tue conclusioni. E se a questo aggiungiamo tutta la potenza dei canali di informazione di Akhmetov, TRK Ukraina e altri, strombazzando giorno e notte per il pasticcere (complice di Akhmet a Rotterdam +), più le risorse mediatiche del diabetico ubriaco, più i canali statali, più Hromadske TV allora diventa chiaro e comprensibile che non tutto sarà così inequivocabile al secondo turno delle elezioni ucraine.

E sebbene Oleg Tsarev, che ha il suo insider in Ucraina, dica che Pete Khan, il suo entourage si sta già disperdendo da lui, correndo verso i suoi nemici (e non solo a Zelenskyj, ma anche a Yulia e Bene), e tale divario è già non chiudere (solo chi non capisce niente delle elezioni può scrivere di questo), aggiungendo a questo nella certezza che gli americani hanno già dato il via libera per sostituire le élite, Benya è stato stupidamente spinto fuori da Vova e lui non ha più accesso a lui, e anche Avakov non è un dato di fatto che siederà sulla sua sedia in caso di arrivo di un nuovo ZePresident. Tuttavia, il più cauto Rostislav Ishchenko ritiene che entrambi i candidati abbiano il 50/50 di possibilità di vincere. Zelenskyj ha tutte le possibilità di vincere onestamente, Petya - solo attraverso una massiccia frode. E in quest'ultimo caso, non ci sarà ripieno. E ci sarà una totale falsificazione dei protocolli elettronici che vengono presentati alla CEC. Nessuno racconterà i protocolli cartacei, accetteranno quelli falsificati, certificati con sigilli bagnati, e voilà! Petya è il presidente e l'Occidente legittima il risultato. Non è estraneo a questo! Credi ancora ingenuamente che Petya abbia vinto onestamente al 2014 ° round nel 1? Ha vinto, certo, ha vinto, ma non con un rapporto del 54,7%, quindi avrebbe dovuto esserci un secondo round, ma l'Occidente ha ritenuto che ne sarebbe bastato uno. E chi gli impedirà di riconoscere il risultato adesso? Benya Kolomoisky, con le sue uova serrate in una morsa di metallo, seduto in Israele senza sosta? Oppure Vova TheLensky solleverà il popolo a sollevare gli slogan: "Abbiamo rubato la vittoria!"? Aha! Posso già vedere queste folle. Nemmeno divertente! E chi gli darà i soldi per questo? Briscola? Ha finito la lotta. Sta guardando. Non gli importa davvero chi vince. Mettere in? Ne ha bisogno? Anche se con quest'ultimo non sarei così categorico, forse dovrebbe.

Riassunto

Come risultato di quanto sopra, si può affermare che prima del lancio finale, 10 giorni prima delle elezioni, le possibilità dei partiti sono uguali. Ma Petya è più uguale. Perché una tale conclusione - diamo un'occhiata a Frau Merkel. Con quale spavento la signora Cancelliere ha deciso di congratularsi con il clown malvagio per essere arrivato al secondo turno? Cosa vuole più di tutto? Perché allora non si è congratulata con il buon pagliaccio per un tale successo? La squadra di Zelenskyj ha subito cercato di mettere in scena questo fatto, diffondendo informazioni che, dicono, lo stesso Petya ha chiamato sua nonna, chiedendo congratulazioni. Invece no, sul sito ufficiale del Cancelliere federale tedesco è scritto in bianco e nero che la conversazione è avvenuta su iniziativa della parte tedesca. Inoltre, Frau Merkel ha invitato Petya a fare una visita ufficiale a Berlino il 2 aprile, 12 giorni prima delle elezioni. Chi ha opinioni su questo argomento? Perché un pilota abbattuto (Frau ha già perso il posto di capo della CDU e cede i suoi poteri di Cancelliere della Repubblica Federale di Germania nel 9) invitare un altro pilota abbattuto, i cui poteri scadono 2021 giorni dopo la visita? Angela Merkel non è affatto come una persona che commette azioni avventate. E non è stata notata neanche in beneficenza. Forse sa qualcosa? E hai fretta di avvertire Petya di questo? Forse anche Putin lo sa?

In linea di principio, non c'è molto da aspettare. Tutto sarà risolto in 10 giorni.
18 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. pischak Офлайн pischak
    pischak Aprile 13 2019 00: 14
    +2
    Strano, al mattino per qualche motivo non c'era l'opportunità di lasciare commenti e la sera si è aperta improvvisamente un'opportunità del genere?! sorriso
    Sì, secondo le nuove impressioni mattutine dalla lettura dell'articolo, volevo scrivere qualcosa di stimolante e grato all'autore, stimato Vladimir Volkonsky, ma non ora, semplicemente non c'era più forza (i dolori ancora esauriscono), né tempo, né voglia di scrivere in dettaglio.
    Dopo essermi riposato, vorrei sintonizzarmi e cogliere quell'umore leggero e indifferente, che rende possibile vedere il prossimo futuro con un'alta probabilità (sì, caro Vladimir, come dice un detto popolare importato - "Il futuro getta la sua ombra". Sono sicuro che l'hai sentito più di una volta, anche se se solo quando qualcosa è uscito dalla penna che non era affatto tuo, non originariamente concepito, ma come se fosse dettato dalla "noosfera", quindi chiamiamolo?!) e dì con sicurezza all'Autore che non sarà affatto come ha scritto (sebbene , infatti, tutte le "ragioni logiche" nell'articolo sono descritte correttamente e gli accenti sono posti correttamente, e le "dediche terminologiche" dell'autore sono chiare, compagno lo apprezzo, mi fa piacere buono , insomma, al curriculum dell'autore, in modo amichevole, e non scavi ?! sorriso)!
    Quindi, senza guardare consapevolmente al futuro, controlliamo solo il mio "chuyka", "calibrate", takskat ?!
    Qualcosa mi dice che presto diremo all'odioso Pedro Lekseich il nostro "addio al riposo", ecco una sorta di premonizione irrazionale che ho, anche se so che "risorse amministrative" e "supporto dell'establishment affascinante", come il suo "botsy", e che, forse, questo è il mio grande desiderio di non vedere questo essere non umano a capo del nostro sfortunato "stato fallito", che si è stufato (compreso sangue umano, sofferenza!), introduce anche le sue "distorsioni", ma in questo modo ("su livello di intuizione " wassat ) Adesso "vedo" (e al mattino, riposato, tutto può cambiare ?! strizzò l'occhio ).
    Tu, compagno Vladimir Volkonsky, sai benissimo che non sono affatto un "simpatizzante" per VAZ, e penso, come te, che la nostra comune "fine terribile" sarebbe molto più veloce con Petrukha la "cioccolatiera", e con Zelea durerà ancora molto questo "orrore senza fine" galitsaekhutanico sarà aggravato! Ma non c'è più nessuna delle mie forze morali e mentali, anche brevemente e anche occasionalmente, per osservare le buffonate disgustose, per niente divertenti, di questo Pagliaccio Malvagio e dei suoi satrapi, il Nulla che si immagina ignoto da chi!
    Dato che non abbiamo un posto dove allontanarci da questa "barca" che affonda e non c'è nessun posto dove aspettare aiuto, allora voto per un cambiamento nello "scenario" dell'affascinante occupazione - "hi bude girshe, ale inshe!" L'ho chiamato in modo condizionale, solo sull'antitesi del Male, presto sarà costretto a mostrare la sua vera identità, volens nolens, e poi riceverà la sua vera "spinta", ma sicuramente non è "gentile" e l'ambiente è diventato marcio sì), le cui sciocchezze non sono ancora così noiose e non provocano tali spiacevoli associazioni.
    1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Lupo) Aprile 13 2019 06: 09
      +2
      I lettori mi hanno già lamentato in PM che i commenti sono disabilitati. Ha scritto al redattore capo, l'ha acceso, si è stupidamente dimenticato di mettere un segno di spunta nelle impostazioni.
      Riguardo al testo, mi ricordo di te, caro compagno. Pischak, si è lamentato proprio ora che l'altro nostro degno autore ha stupidamente guidato una bufera di neve su questo argomento e io ti ho supportato in questo - una bufera di neve assoluta, quando stanno cercando di costruire un sistema di prove da fatti casuali selezionati in modo non lineare, inizialmente costruendoli sulla sabbia. Qui ho logicamente dimostrato ciò in cui io stesso non credo. È un raro caso in cui è possibile convalidare punti di vista direttamente opposti (entrambi) con blocchi logici di sistema. Zelya vincerà effettivamente e con un netto vantaggio. E lo sanno tutti. Compreso Petya. Volerà come compensato su Parigi, dove entrambi volarono per concordare i termini della resa incruenta di Petya dei suoi poteri. Angela ha anche chiamato Petya solo per questo. Se sono autorizzati a scrivere un testo su questo argomento, allora scriverei. Ma ultimamente mi hanno proibito di scrivere sull'argomento Ucraina, dicono, l'ho capito ei russi non sono interessati. Ecco perché guardo tutti i canali federali della Federazione Russa solo su questo e dicono, non è così interessante. Pertanto, lo scriverò e lo posterò ancora almeno sulla mia prosa. Il titolo sarà: "Petya, chi sei? Arrivederci!"
      Non dico addio, salute e il nuovo presidente, forse, starà meglio, perché il peggio non è da nessuna parte!
      1. ROBIN-SON Офлайн ROBIN-SON
        ROBIN-SON (VLADIMIR SHAPOVALOV) Aprile 13 2019 11: 33
        0
        I cittadini ucraini della Federazione Russa sono davvero stanchi. E ciò che viene mostrato in TV è l'idea del potere.
        1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
          Volkonsky (Lupo) Aprile 13 2019 18: 16
          +1
          Ho solo una domanda per Robin-Bobin: perché, se sei così stanco, stai leggendo testi su di lei? Allo stesso tempo, ti è sembrato un po 'di tempo dedicato alla lettura, hai deciso di perdere un altro paio di minuti per commentare.
      2. pischak Офлайн pischak
        pischak Aprile 13 2019 11: 42
        0
        hi Buona giornata a te, caro Vladimir Volkonsky!
        Certo, scrivi! buono In prosa, così via.
        Oh, questo è il nostro ottimista "Forse!" occhiolino
        Cordiali saluti.
  2. Il commento è stato cancellato
  3. DPN Офлайн DPN
    DPN (DPN) Aprile 13 2019 10: 07
    -1
    Poroshenko sta seguendo il percorso di Eltsin: significa che Zelenskyj vincerà del 99,9% e dello 0,1 se non avrà paura.
  4. ROBIN-SON Офлайн ROBIN-SON
    ROBIN-SON (VLADIMIR SHAPOVALOV) Aprile 13 2019 11: 19
    0
    Sono d'accordo con l'autore. Poroshenko vincerà. Le persone contro Petit? Tutti e ovunque sono viola sulle persone. Laggiù la gente è contraria alla riforma delle pensioni, e allora?
    Perché l'Occidente dovrebbe cambiare Peter in Green? Petya è prevedibile, obbediente, strisciante come un tappeto sotto i piedi degli Stati Uniti e dell'UE. Chi c'è dietro Zelenskyj in ucraino? Persone? Quindi questo spettacolo, oggi per lui, domani contro. E per Petya, i Natsik, virtuosi legati al sangue. Questo non è uno spettacolo. Può organizzare una notte di lunghi coltelli. E gli Euriks lo sanno, soprattutto i polacchi. E le persone si strofineranno. Inoltre, Merkelikh li ha invitati entrambi a casa sua, come se fossi per le elezioni democratiche.
    1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Lupo) Aprile 13 2019 18: 24
      +3
      Obshibochka: non ci sono Natsik dietro Petya! S-14 è uno shkolota per bambini fino a metà azienda. I nazisti odiano Petya, proprio come Zelya. Sì, e il gatto ha pianto per i veri Natsiks, quelli che vedi sono mummers, operetta Natsiks, saltano fuori dalla bara e si nascondono al comando degli sponsor, sono esclusivamente impegnati nella spremitura della proprietà. I dobrobat in Ucraina non esistono più dal 2015, tutti trasferiti al personale delle forze armate ucraine e NSU. Azov vicino ad Avak. Dì, non sei interessato alla copertina, quindi non essere interessato ulteriormente.
  5. av58 Офлайн av58
    av58 (Andrew) Aprile 13 2019 18: 41
    +2
    Se l'opinione di Frau Merkel sul vincitore delle elezioni presidenziali a Kiev fosse stata decisiva, allora Poroshenko avrebbe vinto al primo turno. Penso che non riconosceremo la vittoria di Poroshenko in nessuna circostanza, anche se ha vinto onestamente. Quanto a Zelenskyj, perché dovrebbe essere riconosciuto come presidente? Non riconosciamo le elezioni stesse, citando il fatto che milioni di cittadini ucraini nel sud-est e in Russia non hanno potuto votare, e nulla è cambiato. Tenendo conto del fatto che il quartier generale di Zelenskyj sarà ora occupato da agenti degli Stati Uniti e della NATO, non c'è motivo di riconoscere la sua vittoria e i suoi poteri, è illegittimo per noi come Poroshenko.
  6. crema per le scarpe Офлайн crema per le scarpe
    crema per le scarpe (Valery Zyukov) Aprile 13 2019 19: 34
    0
    Meglio finire il gioco senza cambiare giocatore.
  7. Maestro Офлайн Maestro
    Maestro (Maestro) Aprile 13 2019 20: 59
    +3
    Al posto dell'autore, non mi strapperei il cuore. Lo stato ucraino è finito, indipendentemente dai risultati delle elezioni. Questo è il desiderio di tutta l'umanità progressista)) indipendentemente dalla nazionalità e dall'appartenenza al partito. La storia conosce molti stati scomparsi e persino intere civiltà. Le ragioni della scomparsa sono diverse, ma la maggior parte degli storici considera la caduta della morale come la causa principale. La Bibbia anche "concorda" con gli scienziati:

    E Dio disse a Noè: La fine di ogni carne è venuta davanti a me, poiché la terra è piena di violenza da parte loro; ed ecco, io li distruggerò dalla terra.

    (Genesi 6: 13)

    Quando la morale scende fino in fondo, il regno di Poseidone sorge dal fondo dell'oceano con un tridente. Come ucraino alla 25a generazione, oso dire:

    Tale manifestazione yak Stato ucraino є come testimonianza di una grande caduta spirituale sui pianeti.La conoscenza Tilki dello Stato ucraino è stata mostrata alle persone sulla via del Millennio.

    Lo stato dell'Ucraina è un simbolo del degrado umano universale, qualunque sia l'adesione di questo stato, tale alleanza finirà (CSI, Unione Europea, NATO, ecc.). Se questo stato non si dissolve, la fine sarà per il pianeta. Gli Stati Uniti sono già pronti a firmare un accordo di alleanza con l'Ucraina. Per la Russia, tale accordo è terminato il 01.04.2019/XNUMX/XNUMX (simbolico). C'è un rivestimento d'argento. La follia ucraina è vinta dall'autocoscienza spirituale, quindi nessuno fa clic su nessuno. Tutto ha il suo tempo. La situazione deve maturare.


    La rinascita spirituale dell'umanità inizierà dal territorio dell'Ucraina (Piccola Russia).
  8. Yuri Mikhailovsky Офлайн Yuri Mikhailovsky
    Yuri Mikhailovsky (Yuri Mikhailovsky) Aprile 13 2019 22: 38
    +1
    Quindi le elezioni sono finite. La stragrande maggioranza dei voti è stata data a quei candidati che sostengono il proseguimento di questo corso politico. E cosa succederà dopo quando si deciderà la cosa principale?
  9. San Valentino Офлайн San Valentino
    San Valentino (Valentin) Aprile 14 2019 11: 07
    +1
    L'Ucraina, come stato, ha iniziato a degradare dall'inizio della sua "indipendenza", gradualmente, passo dopo passo, ha raggiunto un nazionalismo selvaggio, e ora batte semplicemente in agonia - nessuna industria, nessuna economia, nessun "futuro luminoso" in una foschia mirata di intossicazione nazionalista con il suo mitico Banderismo e l'odio per gli stranieri ... Per un breve periodo, le sue autorità sono riuscite a distruggere un paese così prospero, e dopo tutto, lo hanno fatto, e solo per il male della loro vicina Russia, rompendo anche il più sacro per tutti noi - legami di sangue e familiari ..Due generazioni a tutti gli effetti di ucraini sono cresciute sulle idee di Bandera-Shukhevych, che non può più essere riprogrammata, e Zelensky è un degno prodotto del suo tempo, anche se ricorda vagamente il suo passato sovietico, e può già essere definito "ideologico" con piena fiducia, e Poroshenko- un individuo con una formazione completamente diversa è un truffatore e un ladro, la cui presa dei ladri cadde alla fine dell'URSS, e sbocciò pienamente con la loro "indipendenza", quando lui, con suo padre, l'eroe dell'Ucraina , afferrò nelle sue mani sporche tutte le piantagioni e le fabbriche di zucchero dell'Ucraina, e iniziò a remare milioni di "verde" in questo "campo", e durante la guerra civile comprò molte imprese di difesa, e su questo si arricchì quasi 100 volte, in modo che se Poroshenko sarà presidente, o Zelenskyj, non sarà meglio per noi, ma dobbiamo condurre la nostra politica, per il bene del nostro popolo, per il bene dei russi che vivono ora in una terra straniera, e non respingerli di nuovo nella "nenka", dove un terribile destino li attende.
    Solo una completa ignoranza di queste elezioni, il loro completo non riconoscimento, come il nuovo presidente, il riconoscimento della DPR e della LPR, la loro annessione alla Russia e un atteggiamento duro nei confronti dell'Ucraina, fino all'uso militare, senza penetrazione nel loro territorio, come ha fatto l'America con molti paesi. .... Manca solo una settimana alla prossima "frontiera", e come si comporterà il nostro governo dopo, quindi la gente lo valuterà, ma finora non è in nostro onore.
  10. Vlad Petrov Офлайн Vlad Petrov
    Vlad Petrov (Vladimir) Aprile 14 2019 11: 40
    +1
    L'autore sostiene che il piano "A" è preferibile per la Federazione Russa, ma il piano "B" non è molto. E nel caso del piano "A", il problema dell'Ucraina sarà risolto più rapidamente a favore della Federazione Russa. Ma anche il Dipartimento di Stato americano lo capisce, non è vantaggioso per la Federazione Russa. Solo guerra e tensione, una vipera del terrorismo, un buco nero vicino ai confini della Federazione Russa. Manifestazione al mondo intero dell'impotenza dei russi, degli slavi orientali e del governo della Federazione Russa per risolvere i problemi con i vicini e con i cosiddetti "popoli fraterni". Pertanto, non è un dato di fatto che Ze non diventerà un prez.
    1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Lupo) Aprile 14 2019 14: 53
      0
      Il 99% sarà così - Zelya è il futuro presidente. Come si comporterà - una domanda? Come comportarsi anche RF.
  11. Pishenkov Офлайн Pishenkov
    Pishenkov (Alex) Aprile 14 2019 15: 47
    0
    Questa è in realtà l'unica versione corretta del comportamento della leadership della Federazione Russa in ogni caso, e l'autore stesso l'ha espresso

    un regime di completa ignoranza con il rifiuto di riconoscere i risultati delle elezioni (fortunatamente ci sono ragioni più che sufficienti)

    Sono rimasto persino sorpreso, Lupo, che ti sei dato un tale lavoro per descrivere tutto questo in modo così dettagliato. Ho anche scritto un articolo su queste elezioni, una pagina e mezza, non pensavo fosse necessario imbrattarlo più, ma non mi hanno fatto entrare - hanno detto i redattori - Volkonsky ha realizzato un mega saggio sull'argomento occhiolino ...
    Sebbene la mia conclusione fosse molto diversa - la tecnologia ha funzionato, i "partner" hanno premuto un po 'sugli oligarchi locali arrendevoli e, in ogni caso, a seguito di manipolazioni "leggere", il corso del paese non cambierebbe - i candidati differiscono solo nell'aspetto ...
    1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Lupo) Aprile 15 2019 05: 25
      0
      Lesh, ciao! Inoltre, non mi è stato permesso di scrivere su questo argomento, ha detto il compagno. Necropny ha già illuminato tutto. Poi lo hanno permesso e hanno detto di nuovo tutto! Sono già compagno. Pischak ha risposto a tutte le possibili domande su questo argomento (guarda un paio di commenti sopra). E la conclusione è completamente diversa da quella dell'articolo, e ne ho anche spiegato il motivo. Finalmente posso prendere solo 2 articoli in 21 giorni, tutti gli argomenti sono stati violati. Adesso vedrò quanto hai scritto.
  12. Vaddva Офлайн Vaddva
    Vaddva (Vladimir) Aprile 19 2019 13: 22
    +1
    V.Volkonsky
    Caro Vladimir!
    Seguo le tue pubblicazioni da molto tempo e più volte mi sono persino tolto il cappello (mentalmente). Ti rispetto moltissimo.
    Una volta ho deciso di scriverti una lettera, ma poi ho cambiato idea - beh, cosa farò lì nella tua fila di Kalash con il mio muso di maiale. Ci ho pensato e sono rimasto come tuo ammiratore anonimo. Sai, a volte non Dio, ma è lei - l'anonimato - non meno salva con successo da ogni oscuramento e sufficienza non necessari.
    Ma al punto. Ho letto i tuoi 2 commenti in risposta allo sketch-comment di Pischak…. con la sua cattiva volontà verso di te. Si contorse, si trasformò lui stesso nella figura di una parola - dopotutto, si sarebbe potuto dire sia più breve che più comprensibile. Ma capisco che è consuetudine nelle vostre file. È deluso. E parallelamente a lui voglio dire quanto segue: 10 giorni fa ho letto anche questa nota ed ero così in disaccordo con te che sono diventato verde per le emozioni in aumento, ma non perché rispetto così tanto il fusibile di Ze, ma perché sei con le tue analisi "impeccabili" dapprima mi hanno fatto cadere nello sconforto e nella delusione, poi mi hanno fatto contare esattamente quanti difetti logici c'erano nel tuo messaggio. Erano 19. Ma allora non te li ho mandati, perché: a) troppo noioso e lungo b) il muso del mio maiale
    Oggi l'ho riletto e non ho saputo resistere, perché di nuovo sui malati. Ma in segno di solidarietà con te, e solo per le persone, ti sto giustificando. Sì, è difficile, a volte, ricevere convocazioni dalla cassetta delle lettere non per elezioni, ma per luoghi completamente diversi, non così lontani. E ora tu, a quanto pare, hai proprio una situazione del genere, e sei con essa. Con questi primi pensieri, mi sono guardato allo specchio e ho trovato un enorme tronco in uno dei miei occhi, dopo di che ho dovuto confessare: sei, infatti, un eroe e un patriota, e due patrie contemporaneamente - non potevo farlo. Tu, infatti, sei nel campo del nemico e, tuttavia, per quasi un anno sei riuscito a mantenere la tua posizione ea non scendere a compromessi. Non sarei stato abbastanza per un mese, sarei corso ad arrendermi. Tuttavia, il destino non ti è stato favorevole quando ha diviso il tuo cuore in due metà. Anche il mio è stato a lungo diviso - io stesso sono di Lvov - ma seduto qui a Mosca, non solo posso pensare quello che voglio, ma anche dire quello che penso.
    Ma d'altra parte, devi essere d'accordo sul fatto che questi sono affari esclusivamente tuoi: il tuo patriottismo, il tuo dissenso, le tue medaglie e certificati dal paese aggressore. Se ti sei avvicinato al piedistallo della storia e sei pronto ad ascenderlo come tribuna geopolitica, allora sei responsabile non solo per te stesso e la tua famiglia, per te le masse, le tue persone "profonde", che lentamente hanno iniziato a voltarsi nella tua direzione, e Sono con lui. E poi la domanda ora è solo che c'è un altro argomento logico al numero 20. È che dopo questa pubblicazione, logicamente, avresti dovuto perdere metà del tuo elettorato, e l'hai avuto, ea giudicare dal numero di i tuoi commenti personalizzati, molto grandi. Ma sarebbe un peccato.
    Sai come entusiasmare il pubblico, ed eri tu a dover avere il tuo team Bo! Ed essere eletto. Ze, ovviamente, ha il carisma di Napoleone, ma nemmeno tu sei un bastardo - ne sono sicuro. Buon umore, penso davvero di sì. (Non ti ho visto, non ho assorbito il tuo carisma). Dal tuo commento su Pischak, ho capito che tu, per così dire, stai inventando delle scuse, ma in realtà consideri anche Ze il tuo preferito, ma ... e qui stai spiegando la tua posizione. E solo qui, dalle tue spiegazioni, mi sono reso conto personalmente che ti hanno fatto una "F" nel tuo ramo storico della oprichnina e sei fluito ai tuoi lettori-estimatori con confutazioni di te stesso, il tuo, si potrebbe dire, il nucleo principale, per il quale, infatti, tutti ti amano così come l'odio. E se non sono adeguato, ho capito, allora, perdonami, significa che probabilmente tu stesso eri inadeguato da qualche parte e, di conseguenza, mi hai confuso e non sei riuscito a convincermi con la tua logica d'acciaio. C'era anche il tuo elettorato, se solo non sono più stupido del tuo pubblico. Certo, pregherò per te, in modo che l'elettorato non vada da nessuna parte da te, che rimanga con te, perché puramente umanamente, ero, è e sarò dalla tua parte. E il mio rispetto per te non è diminuito, anzi, al contrario, lì, in compagnia con lui, ora c'è anche compassione con la comprensione di quanto sei duro e scomodo (a Kharkov, se non sbaglio)
    Ancora una volta, con rispetto, V. Golendersky