Aggiornamento, conversione o spazzatura: dove andranno a finire gli squali leggendari?

L'Unione Sovietica ha ereditato tre sottomarini nucleari del Progetto 941 Akula: Arkhangelsk, Severstal e Dmitry Donskoy. Sono i sottomarini più grandi e potenti del mondo, facili da pilotare e in grado di trasportare fino a 20 missili con dieci testate ciascuno.




Il loro destino è triste: i primi due sono preparati per una fornace a focolare aperto, poiché i "contabili" del ministero della Difesa con le calcolatrici dicono che è "troppo costoso" mantenerli. "Dmitry Donskoy" è ancora in servizio, ma se qualcosa di straordinario non accade, taglieranno anche lui nel metallo.

L'ammiraglio in pensione Vladimir Komoedov ha parlato in difesa dei sottomarini unici:

Desidero esprimere l'auspicio che la decisione sulla dismissione dei due sottomarini non sia stata ancora presa e, in caso affermativo, verrà rivista. Svilupperei anche un piano di ammodernamento.


C'è qualche possibilità di un miracolo del Soviet attrezzatura nella Russia moderna?

modernizzazione

"Sharks" può essere convertito in una potente piattaforma per duecento missili da crociera: "Zircon", "Onyx" e "Calibre". I tre enormi sottomarini sono 600 missili da crociera che possono essere tenuti alla portata di un potenziale nemico. Ricordiamo che gli Stati Uniti non avevano paura della minaccia dei nostri "Zirconi" solo perché la Russia non ha un numero sufficiente di vettori per loro, di cui noi detto in precedenza... A proposito, gli stessi americani hanno già fatto qualcosa di simile, avendo convertito il loro Ohio in piattaforme portanti Tomahawk, 154 missili da crociera su ciascuna delle quattro navi a propulsione nucleare.


I critici del progetto di modernizzazione dello squalo sottolineano l'alto costo, la manutenzione di un incrociatore è di circa 300 milioni di rubli all'anno. L'argomento contro l'investimento nel proprio scudo nucleare è semplicemente sorprendente e molto cinico sullo sfondo di altre spese da parte delle corporazioni statali russe. Ad esempio, è noto che in soli quattro anni, RosNANO ha speso circa un miliardo di rubli solo per la sua flotta di veicoli: nel 2010 - 221,47 milioni, nel 2011 - 248,44 e nel 2012 - 198,82 milioni.

Si scopre che i soli veicoli della squadra di Chubais sono costati al paese durante il periodo specificato, quasi come mantenere lo squalo in formazione di combattimento. Inoltre, gli oppositori della modernizzazione degli incrociatori sottomarini tacciono sul fatto che un tale programma stimolerebbe seriamente lo sviluppo del complesso militare-industriale nazionale. Va ricordato che circa un migliaio di imprese dell'URSS sono state coinvolte nello sviluppo di "Sharks".

conversione

Per la prima volta, l'idea di utilizzare navi militari a propulsione nucleare nell'economia nazionale è venuta alla mente delle nostre autorità a metà degli anni Novanta. Nel 1995, un sottomarino nucleare del progetto 671RTM ha trasportato un carico di patate a Yamal. Nel 1999, il Consiglio di Sicurezza della Federazione Russa ha dato il via libera alla riattrezzatura di due "Sharks" in vettori di rifornimento di minerali per Norilsk Nickel, in grado di trasportare fino a 10 tonnellate di carico utile per viaggio. Quindi non si è arrivati ​​alla realizzazione di un progetto così insolito.

Aggiornamento, conversione o spazzatura: dove andranno a finire gli squali leggendari?

Oggi, all'International Arctic Forum tenutosi a San Pietroburgo, Mikhail Kovalchuk, che dirige l'Istituto Kurchatov, ha proposto di creare un sottomarino che trasportasse il gas dai giacimenti sottomarini ai grandi hub:

Suggerirei una cosa del genere, se stiamo parlando di creare impianti di produzione sottomarini, perché non pensare al trasporto sottomarino? Immagina di costruire una nave gasiera sottomarina: lo scafo di un sottomarino a propulsione nucleare.


Nulla è stato detto direttamente sugli "Squali", ma se non "Squali", allora chi? Creare una nave gasiera subacquea civile da zero oggi è molto problematico.

La terza opzione più probabile, se il "contabile" viene rilevato, è lo smaltimento di sottomarini unici. In realtà, tre sottomarini hanno già subito un simile destino: sono stati tagliati in metallo nel periodo dal 2005 al 2009.
17 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. gorbunov.vladisl Офлайн gorbunov.vladisl
    gorbunov.vladisl (Vlad Dudnik) Aprile 13 2019 13: 27
    +3
    Nulla è stato detto direttamente sugli "Squali", ma se non "Squali", allora chi? Creare una nave gasiera subacquea civile da zero oggi è molto problematico.

    La domanda è piuttosto controversa. Spesso, la rilavorazione diventa più costosa di un remake. Si tratta di finanza. E dal punto di vista tecnologico, questa domanda potrebbe rivelarsi generalmente insolubile. Anche questo è possibile.
  2. Porto Офлайн Porto
    Porto Aprile 13 2019 13: 57
    0
    Carica i razzi al massimo, metti il ​​pilota automatico e invia verso S.Sh.P. , sarà più bruscamente "Poseidon".
  3. Shelest2000 Офлайн Shelest2000
    Shelest2000 Aprile 13 2019 16: 18
    +1
    Ci sono possibilità per un miracolo della tecnologia sovietica nella Russia moderna?

    Guardando alla realtà circostante, a chi e cosa dirige il Cremlino, il passato sovietico non ha futuro nella Russia moderna. Ahimè, è così. Qui le regole del bottino e nient'altro. Basta ricordare questi dati e tutti i dubbi scompaiono

  4. Volkonsky Офлайн Volkonsky
    Volkonsky (Lupo) Aprile 13 2019 18: 48
    +2
    Beh, ovviamente hai cambiato argomento! Sottomarini nucleari: incrociatori sottomarini nucleari, navi di 1 ° grado, li abbiamo sulle dita di una mano nei ranghi e lo stesso numero viene costruito con vari gradi di prontezza. Ruggine! vita di servizio - 30 anni. Ahimè e ah! A proposito, Calibers, Onyxes e Zircons sono missili anti-nave convenzionali (non nucleari), qual è il punto di caricarli su sottomarini nucleari. È come portare loro delle patate. Ci sono navi di rango inferiore per questo, fregate, ad esempio navi di 3 ° rango. Economico e allegro! Ma l'argomento è interessante e Ruslan ha raccolto un'immagine di merito. È un peccato che le opinioni non siano state riflesse. Ho messo il mio segno più!
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) Aprile 14 2019 07: 03
      +1
      C'erano informazioni interessanti sul destino degli "Squali". Volevo sollevare l'argomento. È dolorosamente dispiaciuto per loro solo nel forno.
      1. gorbunov.vladisl Офлайн gorbunov.vladisl
        gorbunov.vladisl (Vlad Dudnik) Aprile 14 2019 08: 10
        +2
        È dolorosamente dispiaciuto per loro solo nel forno.

        Anche se io stesso non sono un marinaio, per la natura del mio lavoro comunico molto con loro.
        Quindi, nella flotta c'è un tale concetto di stabilità di una nave. Ed è calcolato durante la progettazione. E per stati diversi. Sia per vuoto che per pieno carico. E tutti i parametri futuri sono previsti nel progetto. Qualsiasi, anche una piccola alterazione, porta a un cambiamento nella stabilità. E questo può portare a conseguenze disastrose.
        Alle persone lontane dalla flotta sembra che sia facile convertire un sottomarino in una nave gasiera. Dicono che taglia tutto e usalo in un modo nuovo. Cos'è una nave gasiera o cisterna? Come scherzano gli stessi marinai, questa è una botte con annessa una sala macchine. Un sottomarino non è un barile (anche se è di forma stretta). È pieno zeppo di tutti i tipi di armi, meccanismi, attrezzature. E la sua stabilità calcolata in fase di progettazione tiene conto di tutto ciò. Porta via tutto e lei si ribalta. In questa situazione, molti esperti concordano sul fatto che è più facile ed economico progettare un tale mestiere da zero.
        1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
          Marzhetsky (Sergey) Aprile 14 2019 08: 13
          +2
          Sì, è chiaro cosa diavolo è una nave gasiera. Gli "squali" sono degni di modernizzazione. E non c'è bisogno di dire che è costoso. Ci sono soldi nel paese, ma vengono spesi per bisogni indegni
          https://www.vedomosti.ru/business/articles/2017/05/10/689138-pravlenie-rosnefti-bonus
          1,5 miliardi di rubli solo per i bonus alla gestione di Rosneft.
          1. gorbunov.vladisl Офлайн gorbunov.vladisl
            gorbunov.vladisl (Vlad Dudnik) Aprile 15 2019 06: 15
            +2
            Ci sono soldi nel paese, ma vengono spesi per bisogni indegni

            Questa è la norma per il capitalismo.
            Vogliamo qualcos'altro, dobbiamo sollevare la questione del cambiamento del sistema nel Paese. Senza questo, tutti gli argomenti sulla spesa ingiusta e dispendiosa delle finanze sono parole vuote.
    2. Kristallovich Офлайн Kristallovich
      Kristallovich (Ruslan) Aprile 14 2019 10: 13
      +2
      Gli americani hanno anche convertito sottomarini missilistici strategici in vettori del CD. Questo ha senso, dal momento che ciascuno di questi sottomarini trasporta qualcosa come 180 missili.
      I "calibri" possono essere di tipo nucleare, anche "Zirconi", credo. I primi, a proposito, non sono solo anti-nave. Quest'ultimo, a proposito, sarà in grado di toccare il suolo. E come hanno dimostrato i lanci in Siria, anche gli Onyx possono farlo.
      1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
        Volkonsky (Lupo) Aprile 14 2019 15: 00
        +1
        Precisamente, confuso con i Pugnali. Onici, Graniti, Zirconi e Pugnali: anti-nave, ultimo in volo. E il VVP di Gauges e Zircons ha incaricato Shoigu di portare a termine il compito. Ci sono ancora voci sull'esecuzione nucleare.
        1. Kristallovich Офлайн Kristallovich
          Kristallovich (Ruslan) Aprile 14 2019 15: 21
          +2
          Il Dagger non è un missile anti-nave. È in grado di colpire le navi, ma non solo.
          Per quanto riguarda le testate nucleari, nulla impedisce che vengano installate al posto di quella ad alto esplosivo.
      2. gorbunov.vladisl Офлайн gorbunov.vladisl
        gorbunov.vladisl (Vlad Dudnik) Aprile 15 2019 06: 09
        +2
        ..ogni sottomarino trasporta qualcosa come 180 missili.

        Quando un numero sufficiente di "Petrel" viene messo in servizio di combattimento, la componente navale della triade nucleare potrebbe non essere affatto necessaria.
        È più economico mantenere un gruppo di terra di "Petrels" che uno stormo di "Squali".
        1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
          Pishenkov (Alex) Aprile 15 2019 09: 35
          +1
          Un errore enorme. Più economico, sì, ma non più efficiente. Se ti avvicini alla difesa esclusivamente dal punto di vista dei costi, allora non è affatto necessario. Spese extra e profitto zero. Tutto ciò che è visibile in superficie. Non ancora sott'acqua. E anche se il sottomarino ha missili "obsoleti", è per molti versi più efficace dei lanciatori a terra, anche se il nemico non conosce effettivamente il suo punto fino al lancio, rendendo difficile distruggere i lanciatori sui sottomarini nucleari. Per non parlare del fatto che non abbiamo ancora un numero sufficiente di nuovi missili, ma il sistema di difesa missilistica del nemico deve ancora essere “occupato” da qualcosa, qui il numero ei lanci nascosti funzioneranno. Il "Petrel Group" è un futuro piuttosto lontano, e la difesa dovrebbe funzionare sia ora che nei prossimi anni, mentre questo raggruppamento verrà creato da qualcuno nel metal ... E non si sa cosa quando il nemico lo avrà. Anche loro non sono degli sciocchi, sanno come fare qualcosa e quando necessario e rapidamente anche ...
  5. Pishenkov Офлайн Pishenkov
    Pishenkov (Alex) Aprile 14 2019 15: 19
    +2
    Per quanto riguarda la conversione del sottomarino nucleare in qualcosa di civile - una totale assurdità. Il trasporto commerciale civile di qualsiasi cosa dovrebbe essere, prima di tutto, redditizio, e lì per lì, durante la progettazione, non è stata posta la redditività, ma la capacità di eseguire una missione di combattimento. È come fare un taxi da un'auto di Formula 1, ad esempio: è bello, ovviamente, ma non è realistico da usare ... Non sto parlando di vari altri fattori puramente tecnici, come già accennato qui, e la stabilità tra loro non è nemmeno primo posto.
    Il potenziale e la fattibilità di queste navi è enorme, il riarmo è una cosa del tutto possibile e normale, senza contare che sono un'arma formidabile con quello che hanno.
    E sul costo della modernizzazione e del funzionamento, è assolutamente precisato nell'articolo - nel paese per una città del genere ... ma si spendono miliardi che i cervelli si rifiutino di accettarlo, ma sembra che non ci siano soldi per questo ... E per il Ministero della Difesa, ad esempio, i parchi il "patriota" in tutto il paese è probabilmente più importante. No, ovviamente anche questo è necessario, ma avrebbe potuto essere più modesto, se non avessero abbastanza soldi per far funzionare i sottomarini in servizio ...
    1. gorbunov.vladisl Офлайн gorbunov.vladisl
      gorbunov.vladisl (Vlad Dudnik) Aprile 15 2019 06: 30
      +2
      Il potenziale e la fattibilità di queste navi è enorme, il riarmo è una cosa del tutto possibile e normale, senza contare che sono un'arma formidabile con quello che hanno.

      In questo hai sicuramente ragione.
      Ma ho motivo di credere che la leadership del paese porrà la principale posta in gioco nella difesa del paese sui gruppi missilistici a terra. Soprattutto alla luce dei recenti sviluppi e dell'abolizione di una serie di trattati internazionali.
      Gli stessi americani stanno riarmando i loro sottomarini con missili da crociera per cosa? Per attaccare il territorio di qualcun altro. Sembra che non abbiamo un compito del genere. E per difendere il loro territorio non servono sottomarini con 200 "Calibre".
      È un'altra questione se vogliamo adottare l'esperienza americana di proiettare il potere in tutto il mondo, allora sì, "Sharks" con "Calibers" (e altri "Onyx") sono la soluzione migliore per questi scopi.
      1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
        Pishenkov (Alex) Aprile 15 2019 09: 49
        +1
        Gli stessi americani stanno riarmando i loro sottomarini con missili da crociera per cosa? Per attaccare il territorio di qualcun altro. Sembra che non abbiamo un compito del genere.

        Ti sbagli, c'è un tale compito. E non c'è altro compito. Puoi chiamarlo come preferisci, ad esempio, "sciopero di ritorsione", ma l'essenza di questo non cambia in alcun modo.
        Per raffreddare le teste calde negli Stati Uniti e nella NATO, abbiamo principalmente bisogno di sistemi d'arma d'attacco (e Petrel è anche un sistema di attacco), altrimenti, anche con una dottrina difensiva, non importa quanto forte sia un sistema di protezione contro tutto ciò che potremmo costruire, non fermerà nessuno, tutto il tempo ci saranno tentativi per superarlo, almeno in qualità o in quantità. È davvero possibile fermare un potenziale nemico solo con la minaccia della sua completa e garantita distruzione.
        1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
          Pishenkov (Alex) Aprile 16 2019 10: 36
          +1
          In qualche modo, il pensiero di questi squali non mi lascia andare. Sembra che mi abbia preso per il cuore ... aggiungerò, per così dire, una replica di me stesso ... Apparentemente l'unica cosa in cui questi sottomarini nucleari potrebbero essere convertiti, sebbene non sia una cosa civile - qualcosa come una nave subacquea di riparazione e salvataggio per gli stessi sottomarini. In caso di maltempo, a o a profondità grandi e anche medie, le operazioni di soccorso dalla superficie sono spesso impossibili. Ma è teoricamente possibile entrare sott'acqua e fare qualcosa. L'argomento è, ovviamente, complesso, così come che questa è più una questione per la Direzione Generale della Marina, ma non credo che questo sia irrealistico ... Soprattutto con le dimensioni dello Squalo e la presenza di molti lanciatori, che teoricamente possono essere convertiti in sacche di equilibrio ... Ci sarebbe anche un posto per vari dispositivi tecnici è stato trovato, oltre che per l'alloggio, ad esempio, dei membri dell'equipaggio evacuati ... Il dispositivo si sarebbe rivelato unico, e sarebbe stato utilizzato, ancora in teoria, di sicuro e per qualcos'altro ... Lavori di sollevamento e navi ordinarie, cosa -lavorare in profondità ... ecc ...
          Bene, questa idea è più breve. Forse qualcuno mi ascolterà. Forse questo impedirà in qualche modo il secondo Kursk. E Kursk è proprio quello che tutti sanno. Ma i sottomarini avevano già tali problemi sott'acqua e le persone morirono. Nessuno ha appena fatto pubblicità. Soprattutto in URSS.