Il pronipote di Stalin chiamato i fan del leader degenera

L'organizzazione di ricerca Levada Center ha pubblicato una valutazione del sostegno in Russia per il leader sovietico Joseph Vissarionovich Stalin. Si è scoperto che il livello di approvazione politica Il leader è cresciuto in modo significativo e ha raggiunto un record del 70%. Maggiori informazioni sulle statistiche noi Abbiamo scritto in precedenza.




Il pronipote di Stalin, personaggio pubblico georgiano e artista Yakov Dzhugashvili, ha reagito in modo estremamente nervoso alla valutazione pubblicata. Ha definito i russi che giustificano le repressioni staliniste "mostri morali e degenerati".

Le bugie antistaliniste e antisovietiche hanno trasformato le persone in mostri morali e degenerati, che credono sinceramente che grandi obiettivi si raggiungano commettendo crimini da parte di coloro che hanno il dovere di combattere il crimine.

- ha detto Yakov Dzhugashvili in onda nella stazione radio "Mosca dice".

Il pronipote del Leader ha definito la politica interna del bisnonno un "crimine" ed ha espresso profonda delusione per l'opinione dei suoi fan.

In precedenza, la valutazione del supporto di Joseph Vissarionovich ha commentato il giornale VISTA famoso giornalista russo Vladimir Soloviev. Ha espresso fiducia che l'elevato livello di approvazione delle politiche di Stalin nella società è associato al fatto che il Leader è associato nelle menti dei russi con la vittoria nella Grande Guerra Patriottica, con la formazione dell'URSS come potenza mondiale, con il periodo d'oro dell'Unione Sovietica.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. radicale Офлайн radicale
    radicale Aprile 16 2019 19: 29
    +1
    Il pronipote si contraddice. triste
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) Aprile 16 2019 19: 49
      +3
      Sulla base della citazione, sono d'accordo.
      E tuttavia, se il melo è oh-oh-molto alto, allora le mele da esso abbastanza spesso cadono anche oh-oh-molto lontano. Soprattutto dai rami più lontani dal tronco ...
    2. Kristallovich Офлайн Kristallovich
      Kristallovich (Ruslan) Aprile 16 2019 20: 06
      +2
      A quanto pare ha fatto una prenotazione. O inizialmente volevo dire diversamente. È presente un errore logico. Tuttavia, l'atteggiamento negativo "nipote" sul viso
  2. Pacifista Офлайн Pacifista
    Pacifista (Victor) Aprile 16 2019 21: 24
    +4
    Sì, la sua opinione non è più preziosa del vento. Stalin può essere giudicato da coloro che hanno fatto lo stesso e nelle stesse condizioni, il resto è trepologia.
  3. Wanderer Polente Офлайн Wanderer Polente
    Wanderer Polente Aprile 17 2019 01: 15
    +1
    In Russia, c'è solo un detto: una mela non cade lontano da un melo.
    A giudicare dal pacifista "Chi ha fatto lo stesso e alle stesse condizioni può giudicare Stalin" - l'argomento deve essere chiuso (non abbiamo ancora avuto la seconda Grande Guerra Patriottica, c'era la Guerra Patriottica del 1812)
    La Grande Guerra Patriottica iniziò infatti nella seconda metà della guerra con i fascisti (quando il popolo si sollevò), la prima metà fu persa dal partito e dal governo guidato da Stalin. E le persone hanno vinto la guerra, non gli individui.
    Sotto la guida saggia prima della guerra (30 anni), il personale dell'esercito fu prosciugato di sangue (generali e ufficiali divennero improvvisamente nemici del popolo).
    Pavlov e altri traditori, stranamente, rimasero fedeli agli stalinisti.
    Il nuovo staff di comando ha ricevuto le proprie conoscenze e abilità in sanguinose battaglie.
    Meritare ?! Stalin può tener conto dello sviluppo dell'industria pesante. Ma a che prezzo ?! La carestia nell'Unione Sovietica (non in Ucraina) è il risultato di ciò. Poi l'industria ha aiutato l'agricoltura, ma è stato più tardi. Si sarebbe potuto evitare questo?
    Queste sono domande per la discussione interna, in Russia.
    Per l'esterno, quando per Stalin l'Occidente significa l'intero popolo sovietico, dovrebbe essere discusso sulla stampa straniera. Quindi cambia ...
    1. gorbunov.vladisl Офлайн gorbunov.vladisl
      gorbunov.vladisl (Vlad Dudnik) Aprile 17 2019 06: 26
      +2
      Stalin può tener conto dello sviluppo dell'industria pesante. Ma a che prezzo ?! Carestia in Unione Sovietica ...

      Perché stai replicando queste sciocchezze?
      Non c'è relazione tra edilizia industriale e fame.
      La carestia era il risultato di errori commessi in agricoltura.
      L'industrializzazione in URSS è iniziata con il primo piano quinquennale, e questo è il 1928. E continuò fino alla guerra. E la carestia cadde nel 1932-33. Né prima del 32 ° anno, né dopo il 33 ° anno, non ci sono stati problemi con l'approvvigionamento di cibo alla popolazione. Anche se per tutto questo tempo ci fu un'intensa costruzione industriale.
      1. Il commento è stato cancellato
    2. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) Aprile 17 2019 11: 49
      +1
      Una specie di porridge ... In un umorismo sovietico c'era una frase: "Signore ... Lui stesso ha capito cosa diceva? ..." Qui lei, secondo me, è molto adatta per il commento del Viandante sopra ... richiesta
  4. VladAi Офлайн VladAi
    VladAi (Vlad) Aprile 17 2019 08: 05
    +1
    Scavato in Internet. Questo non è il pronipote di Stalin. Figlio di un certo Yevgeny Dzhugashvili, un impostore, come il figlio di Yakov - il figlio di Stalin, nel mondo di Yevgeny Yakovlevich Golyshev. Le radici del suo odio per Stalin sono l'odio per la Russia e un atteggiamento toccante nei confronti dei "valori" occidentali che sono stati instillati in lui in Gran Bretagna. E come persona creativa, è un artista, è molto sensibile ai concetti di tolleranza, correttezza politica, tolleranza e libertà. Vive a Tiflis, saturo di ostilità verso la Russia dopo l'888. Ha ancora ...