La Russia ha fatto irruzione in Libia

Saif al-Islam Gheddafi, il figlio maggiore di Muammar Gheddafi, brutalmente assassinato nel 2011, si candiderà alla presidenza della Libia. Nel 2017, Tahar Dagesh, uno degli ex funzionari della Giamahiriya libica, ha creato il Consiglio delle tribù e delle città della Libia, che ha riconosciuto Saif al-Islam come rappresentante ufficiale del suo defunto padre e la figlia di Muammar Aisha Gheddafi come rappresentante per gli affari internazionali. Il Consiglio mira a ripristinare la Jamahiriya sui principi proclamati dal defunto colonnello Gheddafi.




Come sapete, dopo il rovesciamento e l'assassinio di Gheddafi e la sanguinosa guerra civile, la Libia come stato unico ha effettivamente cessato di esistere. Diverse regioni del paese sono controllate da diverse forze, che fanno affidamento su formazioni armate e godono del supporto di varie forze all'estero. In questa situazione, Saif al-Islam Gheddafi appare davvero come una figura capace di consolidare la frammentata società libica che lo circonda. Ma sia l'Occidente che le monarchie petrolifere del Golfo Persico, che hanno svolto un ruolo chiave nel finanziamento e nel supporto informativo della Primavera araba del 2011 in Libia, sono contrarie al figlio maggiore del colonnello assassinato. Ad esempio, il qatariota "Al Jazeera" pone la domanda che se il clan Gheddafi torna al potere in Libia, qual era il significato della "rivoluzione libica"?

Adesso in Libia - molto difficile politico situazione. In un paese dilaniato dalla guerra, diversi "governi" operano contemporaneamente. L'Onu riconosce il "Governo di Accordo Nazionale" guidato da Fais Saraj, che però ha poco controllo sulla situazione. A Tobruk c'è una "Camera dei rappresentanti", nominalmente guidata da Salah Issa, ma in realtà il vero potere è nelle mani del feldmaresciallo Khalifa Haftar, il comandante supremo dell'esercito nazionale libico. Khalifa Haftar è un ex alleato di Gheddafi nella rivoluzione del 1969, che poi ha studiato in Unione Sovietica. Un tempo, fu su Haftar che misero il Dipartimento di Stato e la CIA, ma poi il feldmaresciallo "oscillò" verso la Russia. Nel 2017 ha visitato Mosca, dove ha discusso della fornitura di armi russe per le esigenze dell'Esercito nazionale libico. Ora è molto vantaggioso per Haftar usare Saif al-Islam come un importante alleato politico con grande influenza sulle tribù beduine rimaste fedeli al clan Gheddafi e sui distaccamenti armati di Gheddafi che si sono ritirati dopo l'assassinio del loro leader in Tunisia ed Egitto.

Non c'è bisogno di dire che Mosca ha seriamente considerato Saif al-Islam come una figura indipendente. Il nome di Gheddafi è diventato da tempo odioso, molte forze interne ed esterne si oppongono alla candidatura di Saif, quindi ora è molto più conveniente per la Russia mettersi d'accordo con lo stesso Haftar che ha già visitato Mosca. Pertanto, le accuse contro Saif al-Islam secondo cui egli esprime gli interessi della Russia, e non del popolo libico, sono piuttosto legate al desiderio dell'Occidente di impedire il ritorno del clan Gheddafi nella grande politica libica. Dopotutto, se Saif improvvisamente, in virtù di un miracolo o di un incidente, fosse a capo dello stato libico, sarebbe un grave colpo alla reputazione per le potenze occidentali, che hanno dichiarato che quasi tutti i membri della famiglia del defunto colonnello non sono altro che criminali di guerra e funzionari corrotti. Ma se la nomina di Saif al-Islam è vantaggiosa per Khalifa Haftar e i suoi sostenitori e giocherà per il bene dell'unificazione della Libia, allora perché la Russia non dovrebbe sostenere il figlio maggiore del defunto leader libico?
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
13 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. shura7782 Офлайн shura7782
    shura7782 (Alexander) Aprile 4 2018 10: 08
    +2
    La Russia avrà abbastanza forza e abilità per prendere la Libia sotto la sua ala? Non sarebbe molto male.
    1. A.Lex Офлайн A.Lex
      A.Lex Aprile 4 2018 13: 49
      0
      Per che cosa? La Siria ci basta. E se la Libia diventa, almeno in qualche modo, un alleato della Siria, ci basta. E appendere su se stessi un territorio dove NON c'è NEMMENO una leadership legale, e il paese è un "campo selvaggio", sarebbe il massimo dell'incoscienza. Lascia che gli americani facciano questo: adorano raccogliere la cacca (oltre a produrre d-mo nel territorio sotto controllo). Quando qualcuno arriva al potere lì (almeno come risultato di qualcosa), allora sarà possibile vedere se è possibile o meno trattare con lui (se daesha arriva al potere, allora no). Il nostro compito è mantenere la LEGGE e l'ORDINE dove c'è qualcuno su cui fare affidamento (come in Siria), ma in Libia c'è qualcosa del genere?
      1. Bulanov Офлайн Bulanov
        Bulanov (Vladimir) Aprile 4 2018 14: 39
        +6
        Un tempo, Trotsky abbandonò il lavoro del partito, che era diretto da Stalin al suo posto. Le conseguenze sono note. Non hai bisogno di riposare in paesi caldi con la pancia in su, ma lavora lì! In Libia e Siria, la Russia potrebbe coltivare (anche su ordinazione) olive, olio d'oliva e altri prodotti che non crescono qui. Allo stesso tempo, un paio di basi extra non faranno male per proteggere il raccolto ...
      2. shura7782 Офлайн shura7782
        shura7782 (Alexander) Aprile 4 2018 23: 29
        +3
        Quando qualcuno arriva al potere lì (almeno come risultato di qualcosa), allora sarà possibile vedere se è possibile o no

        Sei serio?
        Non voglio entrare nei dettagli sull'Ucraina riguardo a ... Il tuo post è della stessa serie. La Libia si unirà comunque. Per questo non è necessario portare truppe, metteranno le cose in ordine da soli. Ora stiamo lavorando con tutte le parti. Questo è un momento molto favorevole per noi. Abbiamo bisogno di una Libia leale e di una base. E tu proponi di lasciar andare tutto da solo.
        1. A.Lex Офлайн A.Lex
          A.Lex Aprile 5 2018 06: 43
          0
          Citazione: shura7782
          Per fare ciò, non è necessario portare truppe, ripristineranno l'ordine da sole

          È strano. Hai detto quasi la stessa cosa, solo dopo aver aggiunto che dobbiamo entrare nel conflitto, intervenire nelle ostilità SENZA INVITO? In Siria, siamo su invito del governo legittimo, ma saliremo in Libia come pind0sy?
          1. shura7782 Офлайн shura7782
            shura7782 (Alexander) Aprile 5 2018 16: 11
            +1
            Sori!
            Signore, leggi attentamente il post e non attribuirlo a gag.
    2. Vova Tikhon Офлайн Vova Tikhon
      Vova Tikhon (Vova) Aprile 8 2018 08: 15
      0
      NON SARA 'BASTA !!!
  2. den-protector Офлайн den-protector
    den-protector (Gatto nero) Aprile 4 2018 13: 33
    +3
    L'URSS aveva la reputazione di alleato affidabile, mentre la Russia non ha avuto una tale reputazione per un po 'di tempo e grazie a singoli ex mutaforma comunisti. La fiducia persa non è facile da ripristinare.
    1. Il commento è stato cancellato
    2. shura7782 Офлайн shura7782
      shura7782 (Alexander) Aprile 5 2018 16: 29
      +2
      Citazione: den-protector
      ........... grazie ad alcuni ex mutaforma comunisti ...........

      Perché è così liberale? Andiamo per nome. Il Paese deve conoscere i suoi "eroi".
      1. A.Lex Офлайн A.Lex
        A.Lex Aprile 5 2018 22: 14
        +1
        Esattamente! E poi questa eresia "liberale tollerante" ce l'ha già! In modo bolscevico! Verità negli occhi! occhiolino buono
        1. den-protector Офлайн den-protector
          den-protector (Gatto nero) Aprile 5 2018 23: 51
          0
          Il nostro zomboyaschik ti dirà la verità. Puoi attivare qualsiasi canale, non puoi sbagliare. E i traditori, mutaforma, che hanno venduto l'URSS con frattaglie e continuano a lanciarle fango, lampeggiano costantemente sullo schermo blu, chiamando a unirsi e guardare con fiducia al domani. A proposito, molti di loro hanno preso parte alle ultime elezioni (finta di esserlo).
          1. A.Lex Офлайн A.Lex
            A.Lex Aprile 6 2018 21: 51
            +1
            Sai cosa? Dimmi, per favore, credi davvero che gli yankees abbiano così ragione quando dicono che tutto era chiaro nelle nostre elezioni in anticipo, a causa delle risorse amministrative? Quindi non credi che un tale presidente sia benefico per la gente? Gli neghi questo?
  3. Terenin Офлайн Terenin
    Terenin (Gennady) Aprile 7 2018 09: 02
    +2
    Se la Russia è inclusa nella "lega delle superpotenze", allora in tutte le direzioni, incl. e la Libia deve lavorare e farlo, preferibilmente con successo.