SpaceX conferma che la nave con equipaggio di Crew Dragon è morta

Il 2 marzo 2019 per la prima volta l'azienda americana SpaceX inviato nello spazio, in modalità automatica (senza equipaggio), la sua navicella spaziale a sette posti parzialmente riutilizzabile Crew Dragon, che è una concorrente delle navi russe per la consegna di merci e cosmonauti/astronauti alla ISS. In un impeto di "patriottismo" per liberarsi del "giogo" russo, gli americani erano pronti a iniziare quasi subito voli con equipaggio con equipaggi su nuove navi.




Ma ha prevalso il buon senso: SpaceX ha deciso di non affrettarsi, ma di condurre una serie di test e ha rinviato il primo volo con equipaggio. Dopodiché, i cosmonauti/astronauti che necessitavano di un sistema di salvataggio di emergenza funzionante hanno tirato un sospiro di sollievo, perché il Crew Dragon è ancora davvero "grezzo".

E così, il 20 aprile 2019, si è verificata una situazione anomala a Cape Canaveral (USA). Il Crew Dragon, che era precedentemente volato sulla ISS, è esploso durante i test di accensione dei motori. Successivamente, SpaceX è rimasto in silenzio per due settimane. Ora ha ufficialmente confermato la morte della nave con equipaggio Crew Dragon. Lo ha riferito la compagnia televisiva americana CNN.


Sull'incidente sono in corso le indagini. Tuttavia, il vicepresidente dell'azienda Hans Koenigsmann ha già affermato che il disastro è avvenuto poco prima dell'avvio dei motori SuperDraco, utilizzati nel sistema di soccorso di emergenza. E questo è molto spiacevole.

Il fatto è che otto di questi motori sono installati lungo il perimetro del Crew Dragon (capsule con un equipaggio). Sono previsti dalla progettazione della nave e sono utilizzati per l'evacuazione di emergenza dell'equipaggio in caso di malfunzionamento del veicolo di lancio (LV). Ad esempio, un tale sistema, se attivato normalmente, può salvare la vita dei membri dell'equipaggio se il veicolo di lancio esplode all'inizio. I motori sono in grado di sollevare la capsula con l'equipaggio di 500 metri in cinque secondi (rimuovendo le persone dall'epicentro dell'esplosione). Quindi la capsula con l'equipaggio atterrerà in sicurezza con il paracadute. Tuttavia, in caso di funzionamento anomalo dei motori, che dovrebbero salvare le persone, essi stessi diventano un focolaio di pericolo mortale.

SpaceX ha pianificato di dimostrare un sistema di salvataggio di emergenza nel giugno 2019. E già a luglio 2019 era previsto il primo volo con equipaggio di Crew Dragon verso la ISS. Ora, secondo le dichiarazioni della NASA, questo programma sarà sicuramente rivisto. Anche se il suddetto Koenigsmann spera ancora che il primo volo con equipaggio del Crew Dragon avvenga ancora nel 2019 e SpaceX ha già iniziato la costruzione del prossimo Crew Dragon.

A proposito, gli americani hanno effettuato il loro ultimo volo indipendente con equipaggio nel luglio 2011. Successivamente, sono volati sulla ISS solo su navicelle spaziali triple usa e getta sovietiche-russe Soyuz TMA, Soyuz TMA-M e Soyuz MS.
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. aries2200 Офлайн aries2200
    aries2200 (Ariete) 4 può 2019 13: 12
    -1
    tecnica sofisticata .. un privato guida lo sviluppo, nemmeno lo stato ... tutto andrà a finire ... ma articoli con un sapore di schadenfreude ... immorale per la redazione del sito ...
    1. Generale Black Офлайн Generale Black
      Generale Black (Gennady) 5 può 2019 07: 35
      +2
      E qual è il gongolare? La nave è francamente umida. I sistemi non sono completamente sviluppati. La cosa principale per loro è non raggiungere la stazione sulle navi russe. Pertanto, c'è una tale fretta. A proposito, nell'intera storia della nostra cosmonautica, l'URSS ha perso quattro persone e gli Stati Uniti hanno perso 13 persone per due lanci di navette. Nessuna malizia e schadenfreude, solo chi non ha fretta arriva in tempo.
      1. Piramidon Офлайн Piramidon
        Piramidon (Stepan) 5 può 2019 17: 54
        +1
        Citazione: General Black
        La nave è francamente umida. I sistemi non sono completamente sviluppati.

        La cosa principale è che è stato abbastanza intelligente da non metterci le persone.
      2. Syoma_67 Офлайн Syoma_67
        Syoma_67 (Semyon) 8 può 2019 11: 05
        -1
        Per loro, la cosa principale è non arrivare alla stazione sulle navi russe.

        - e questo non sorprende 12 lanci di emergenza negli ultimi 15 anni, anche il prete non ha aiutato.
  2. Porto Офлайн Porto
    Porto 5 può 2019 07: 10
    +1
    Citazione: aries2200
    tecnologia sofisticata .. un privato guida lo sviluppo, nemmeno lo stato ... tutto andrà a finire ... ma articoli con un sapore di schadenfreude ... non etico per la redazione del sito ...

    È etico mentire al mondo intero sul volo sulla luna? Ed è ridicolo scusarci, come se fossimo sulla luna, ma abbiamo dimenticato come si vola lì.
  3. Alexander Morgunov Офлайн Alexander Morgunov
    Alexander Morgunov (Alexander Morgunov) 13 può 2020 11: 15
    +1
    Rigasare! Dobbiamo avvitare i getti!