Il caso Skripals: la "donna inglese" copre urgentemente le tracce del setup

Il ministero degli Esteri britannico ha inviato una nota urgente all'ambasciata russa a Londra, che contiene dati sullo stato di salute di Yulia Skripal. Il messaggio dice che ha ripreso conoscenza ed è in grado di decidere se accettare o meno l'aiuto dalla Russia. L'ambasciata ha detto che i funzionari consolari sono pronti a partire per Salisbury in qualsiasi momento. Tuttavia, sottolineano i diplomatici russi, una risposta sulla salute di Yulia è stata ricevuta solo un mese dopo l'avvelenamento.




Allo stesso tempo, il Ministero degli Affari Esteri del Regno Unito non ha segnalato nulla sulle condizioni di suo padre, Sergei Skripal. La Gran Bretagna lo considera esclusivamente suo cittadino. Tuttavia, osserva l'ambasciata russa, Skripal ha la doppia cittadinanza: ha tutti i diritti di un cittadino della Federazione Russa.

Lo stato di salute di Sergei Skripal può essere concluso dalla registrazione di una conversazione tra Yulia e sua cugina Victoria Skripal, che vive in Russia. Questa registrazione è stata trasmessa sul canale televisivo Russia-1.

Va tutto bene, tutto può essere risolto, nessuno è morto. Ora il padre sta riposando, dormendo. Tutti godono di buona salute. Nessuno ha cose irreparabili

- ha detto Yulia in questa conversazione telefonica. Lei stessa ha ripreso conoscenza il 29 marzo e in un giorno ha potuto mangiare e parlare da sola. Il 5 aprile ha rilasciato una dichiarazione:

Sono sicuro che prendi l'intero episodio come qualcosa di disorientante e spero che durante la mia guarigione mostrerai rispetto per la mia privacy e quella della mia famiglia.


L'ambasciatore russo a Londra, Alexander Yakovenko, ha detto che sia Yulia che persino Sergei possono tornare in patria se lo desiderano. Mosca non ha problemi con loro. Inoltre, ha assicurato che se Victoria Skripal arriva in Gran Bretagna, l'ambasciata le fornirà tutta l'assistenza necessaria.

Tuttavia, Victoria non ha ancora ricevuto un visto britannico.

Mentre il padre e la figlia, che sono diventati l'arma della guerra dell'informazione contro la Russia, sono in ospedale, intorno a loro continuano a ribollire le passioni sulla scena mondiale.

Il 5 aprile si è tenuta una riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite su questo argomento. È stato convocato su iniziativa della Russia (il che dimostra ancora una volta che Mosca, a differenza di altri partiti, vuole davvero arrivare al fondo della verità in questa materia oscura).

Il rappresentante permanente della Federazione Russa presso le Nazioni Unite Vasily Nebenzya nel suo discorso a questo incontro ha dichiarato:

Esistono molte versioni per mancanza di fatti e prove. In Russia tutti vogliono capire questa storia fangosa, ma le autorità britanniche hanno poche versioni, o meglio, solo una, che spacciano per verdetto


Il diplomatico ha sottolineato che Sergei Skripal non rappresentava una minaccia per la Russia. Parlando dei risultati delle analisi effettuate dal laboratorio britannico del centro di Porton Down, il rappresentante permanente russo ha sottolineato che l'argomento principale sull'origine russa del veleno si stava sgretolando.

Lo stesso giorno, il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha definito la situazione intorno agli Skripal una minaccia alla pace e alla sicurezza internazionale.

Il fatto che il poliziotto si sia ripreso molto tempo fa, Yulia Skripal era in via di guarigione, Sergei Skripal, apparentemente vivo, rende necessario capire che tipo di armi di distruzione di massa fosse che non poteva distruggere nessuno in modo così massiccio?

- ha sottolineato il capo del ministero degli Esteri russo.

Inoltre, la Russia ha posto un'altra domanda alla parte britannica: sul destino degli animali domestici che vivevano nella casa di Sergei Skripal. E questa domanda non è affatto vana e per nulla banale. Per confermare la versione che la sostanza velenosa è entrata in casa, è necessario un esame degli animali. Ma ora è impossibile: due porcellini d'India sono morti di disidratazione, il gatto è stato soppresso "per stress". I loro corpi sono stati cremati.

La situazione è stata commentata dalla rappresentante ufficiale del Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa, Maria Zakharova, sul suo blog sul social network Facebook:

Questo è solo a prima vista un motivo per un'altra parte di battute: "testimoni importanti sono stati rimossi". Ma in realtà si tratta di "testimoni" davvero importanti, visto che si tratta di una sostanza chimica velenosa, che, secondo diverse versioni, avrebbe potuto essere utilizzata in casa di Skripal


Zakharova ha chiesto una spiegazione alle autorità britanniche in merito. Tuttavia, diventa ovvio: Londra con tutto il suo comportamento sta chiaramente cercando di nascondere alcune prove che distruggerebbero la versione "brillante" di Theresa May e renderebbero assurda e stupida l'intera campagna anti-russa che ha seguito l'incidente.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Ex ottimista Офлайн Ex ottimista
    Ex ottimista (Ex ottimista) Aprile 6 2018 14: 16
    0
    Nebenzya lanciò severamente le perline davanti ai maiali.
  2. Варфоломей Офлайн Варфоломей
    Варфоломей (Bartolomeo) Aprile 6 2018 16: 01
    0
    Anche agli occhi di queste creature ... tutti grideranno della rugiada di Dio