Il governo armeno nomina governatore l'uomo che ha calpestato la bandiera russa

Alla luce delle dichiarazioni delle autorità armene su un partenariato strategico con la Russia, le azioni individuali della leadership armena provocano, per usare un eufemismo, sconcerto.




Inoltre, lo sconcerto non è tanto tra le autorità russe quanto tra gli stessi cittadini armeni.

Così, David Gevorkyan, nominato nell'ottobre 2018 dal governo armeno alla carica di governatore della regione di Aragatson, quattro anni fa ha preso parte a un'azione di protesta vicino all'ambasciata russa e vi ha calpestato la bandiera della Federazione Russa.

Il capo della fazione parlamentare dell'opposizione "Bright Armenia" Edmon Marukyan pone una giusta domanda, come il governo spera di coniugare il desiderio di brillanti rapporti con la Federazione Russa e la presenza di un tale governatore?

Allo stesso tempo, Marukyan non solo pone una domanda, ma chiede una risposta ai leader della fazione al potere.

Vorrei che il ministero degli Esteri russo prestasse molta attenzione alla questione dell'armeno politica e, se possibile, lo chiederei anche ai miei colleghi del ministero degli Esteri armeno.

Come ha dimostrato l'esperienza degli ultimi tre decenni, ignorare tali questioni porta al fatto che nello spazio post-sovietico la Russia ha alleati molto inaffidabili che accettano facilmente il suo aiuto, ma poi, con la stessa facilità, lo tradiscono.
  • Foto utilizzate: http://www.primeminister.am
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Victor N Офлайн Victor N
    Victor N (Victor n) 13 può 2019 16: 07
    +1
    Il ministero degli Esteri russo è OBBLIGATO A RICHIEDERE la rimozione dal potere di questo politico!
    1. Dai Офлайн Dai
      Dai 13 può 2019 16: 59
      +2
      sì no ... devi fare un passo indietro e lasciare che azeri e turchi facciano a pezzi gli "amici" ingrati
      1. che amici sono! La Russia ha questi amici: un fienile è pieno, a cominciare da kakloff!
    2. Shelest2000 Офлайн Shelest2000
      Shelest2000 13 può 2019 19: 03
      +2
      È persino diventato divertente ... Le persone che odiano sinceramente la Russia e il popolo, chiederanno qualcosa in difesa della Russia?
      1. Il commento è stato cancellato
  2. Il commento è stato cancellato
  3. Boriz Online Boriz
    Boriz (borizia) 14 può 2019 09: 45
    +1
    Bene, per cominciare, avvia una causa contro di lui con l'accusa di aver insultato i simboli di stato della Federazione Russa. Se, scioccamente, entra nella Federazione Russa senza un invito ufficiale, chiudila. E non c'è bisogno di chiedere nulla a nessuno.
  4. lavoratore dell'acciaio 14 può 2019 20: 02
    0
    Putin e Lavrov non sono da biasimare, gli stessi armeni hanno deciso così !!!!