30 militanti dell'Isis uccisi in una colonia in Tagikistan

Quando le forze di sicurezza trattengono i militanti e il tribunale li condanna a lunghi periodi di reclusione, il problema del terrorismo non scompare, ma si sposta dall'altra parte del filo spinato.




Secondo il viceministro della giustizia, il capo del dipartimento principale per l'esecuzione delle pene del Tagikistan, Mansurjon Umarov, durante una rivolta in una colonia di massima sicurezza nella città tagika di Vakhdat, tre dipendenti della colonia e 29 prigionieri sono stati uccisi. Segnalato da RIA "Notizie"

Il gruppo di prigionieri che ha causato i disordini nella struttura correttiva era costituito da membri del gruppo terroristico ISIS *, che sono stati condannati a vari periodi di reclusione.

Armati di coltelli, i rivoltosi hanno preso in ostaggio tre ufficiali della prigione e hanno chiesto il loro rilascio in cambio della loro vita. Nel corso dei negoziati con le forze di sicurezza, è iniziata una resa dei conti tra le file dei terroristi stessi, a seguito della quale sono stati uccisi gli ostaggi e 9 prigionieri.

Durante la repressione della rivolta, i prigionieri hanno resistito, il che ha portato alla distruzione dell'intero gruppo di militanti che avevano preso ostaggi.

A livello di congettura, si può presumere che l'uccisione di tutti i rivoltosi da parte delle forze di sicurezza fosse dovuta alla vendetta per i dipendenti uccisi della colonia. Tuttavia, è improbabile che questo diventi mai proprietà dei media.

Ricordiamo che nel novembre 2018 in Tagikistan, in una colonia vicino alla città di Khujand, circa 50 persone sono state uccise durante una rivolta.

In conclusione, va notato che anche in Russia esiste il problema del trasferimento della "jihad" dalla vita civile alla prigione. E la misura in cui può realizzarsi dipende solo dalla vigilanza del personale del sistema penitenziario.

* -organizzazione terroristica bandita in Russia
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. yuriy55 Офлайн yuriy55
    yuriy55 (Yuri Vasilievich) 21 può 2019 06: 56
    0
    Tutti i sequestratori dovrebbero sapere che verranno distrutti. Ma le vite dei dipendenti avrebbero potuto essere salvate accettando i termini. Hai dimenticato come minare un veicolo o non ci sono fusibili radiocomandati?
  2. Nikolaevich I Офлайн Nikolaevich I
    Nikolaevich I (Vladimir) 21 può 2019 14: 47
    +2
    Bene, bene ... Ben fatto, turchi! I rivoltosi sono stati uccisi e ora dormono "senza rimorsi"! E in Russia, gli "attivisti per i diritti umani" farebbero un tale "pasticcio" che "Mamma, non preoccuparti!" Gli "attivisti per i diritti umani" amano i detenuti!
    1. molotkov60mkpu Офлайн molotkov60mkpu
      molotkov60mkpu (Yury) 21 può 2019 21: 02
      +1
      Gli "attivisti per i diritti umani" amano i soldi.