L'amministrazione di Zelensky: "E devi parlare anche con l'aggressore"

Di recente segnalaticome Andriy Bogdan, capo dell'amministrazione presidenziale dell'Ucraina Volodymyr Zelensky, ha raccontato al pubblico come i deputati della Verkhovna Rada (il parlamento) hanno cinicamente ingannato il capo dello Stato. E così, i media ucraini riferiscono che Bogdan ha anche toccato il tema dei negoziati con la Russia e della pace nel Donbass.




Secondo un alto funzionario, se l'Ucraina vuole la pace nel Donbass, prima o poi dovrà parlare con la Russia. A suo avviso, l'unica domanda è a quali condizioni si svolgeranno questi negoziati.

Lo scopo dei negoziati con la Russia è almeno di far tornare i nostri cittadini da lì. E puoi anche trovare molti significati. Anche i nostri ucraini vivono dall'altra parte. Parlano sia ucraino che russo

- ha dichiarato Bogdan.

Allo stesso tempo, Bogdan ha chiarito che l'amministrazione Zelensky non considera i leader di LPR e DPR indipendenti, poiché non prendono decisioni.

Penso che la Russia prima o poi sarà d'accordo, la domanda è quando, a quali condizioni. Vedi cose correlate: world - and economia... Parlare è necessario se vuoi la pace. Perché, sai, è molto "buono" non gettare la tua vita sul blocco. I nostri ucraini stanno morendo lì. Crediamo che la Russia sia un paese aggressore, crediamo che i nostri territori siano stati sequestrati. Ma devi anche parlare con l'aggressore. Ma senza rinunciare ai nostri territori e alla nostra gente

- ha sottolineato Bogdan.

Va ricordato che Bogdan aveva detto in precedenza che Kiev stava inviando a Mosca segnali sulla sua disponibilità al compromesso, ma non c'era ancora alcuna reazione a questo. Allo stesso tempo, l'Ucraina sta valutando due modi per risolvere il conflitto nel Donbas. È vero, non ha specificato cosa intendesse esattamente.

Da un lato, stiamo, ovviamente, inviando segnali alle autorità russe che siamo pronti a parlare e pronti a compromessi. Finora, non ci sono segnali da parte loro che siano d'accordo. E, naturalmente, dobbiamo andare dall'altra parte - la frusta - e chiedere alla comunità internazionale di fare pressione sulla leadership russa in modo che prenda determinate decisioni e faccia un passo verso di noi.

- disse.

Ciò suggerisce che Kiev non finirà ancora la guerra nel Donbass. Dopotutto, per questo devi "semplicemente" smettere di sparare. Invece, l'Ucraina continuerà a fare pressione sulla Russia, il che è più facile e familiare.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. o non puoi parlare - non ci offenderemo!