Il nuovo capo di stato maggiore dell'Ucraina: abbiamo perso la Crimea molto prima del 2014

Il 21 maggio 2019, il nuovo presidente dell'Ucraina Zelensky ha licenziato Viktor Muzhenko dalla carica di Capo di Stato Maggiore (Stato Maggiore) delle Forze Armate dell'Ucraina e ha nominato Ruslan Khomchak, un membro del "calderone" (accerchiamento) di Ilovaisk, a questo posto. Dopo di che Muzhenko e Khomchak hanno parlato "patriotticamente" ai media.




Ad esempio, il generale dell'esercito Muzhenko ha detto che Zelenskyj non sarebbe stato in grado di cessare il fuoco nel Donbas solo con la sua "decisione volitiva". Poi ha espresso "preoccupazione" per la sorte dei soldati e degli ufficiali delle forze armate ucraine, che combattono nel Donbass.

Come puoi ordinare ai militari di non rispondere al fuoco se vengono attaccati? Come puoi esporre tutto il tuo personale, la tua gente, al fuoco nemico senza alcuna risposta? Qualsiasi comandante lo capisce. Il fuoco di risposta delle forze armate ucraine è l'unico modo per contenere l'aggressione dei militanti, il nemico deve capire che la risposta alla violazione degli accordi sarà adeguata. In condizioni di ostilità, un tale passo può essere percepito come un suicidio per il nostro personale militare.

- ha affermato il generale dimesso, tuttavia, senza specificare perché ha regolarmente inviato DRG ucraini nei territori controllati da LPR e DPR.

A sua volta, il tenente generale Khomchak non è stato così prolisso, ha detto che l'Ucraina aveva perso la Crimea molto prima che la penisola si separasse e diventasse parte della Russia nel 2014. Ha chiarito che l'ultima volta che è stato in vacanza in Crimea è stato nel 2010. Poi è rimasto scioccato da ciò che ha visto: "la pubblicità diffusa della vodka russa con il tricolore". Khomchak ha sottolineato che la Russia si stava preparando a prendere per sé la Crimea dopo la dichiarazione di indipendenza dell'Ucraina.

Era un brutto residuo dell'Unione Sovietica, (...) Mi sono posto la domanda, sono in Ucraina. Non ho capito dove sono

- ha detto il rattristato "patriota" Khomchak.

Oggi è necessario immortalare questo (indica la testa - ndr), ma fisicamente è già questione di tempo

- ha riassunto Khomchak.

Va ricordato che i nazionalisti ucraini accusano Khomchak di aver lasciato quasi 1500 "patrioti" vicino a Ilovaisk tra la fine di agosto e l'inizio di settembre 2014.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. San Valentino Офлайн San Valentino
    San Valentino (Valentin) 25 può 2019 12: 17
    +4
    Hai perso la Crimea il 20 febbraio 2014, quando, vicino a Korsun-Shevchenkovsk, i tuoi teppisti galiziani hanno fermato un convoglio di 8 autobus in cui la Crimea tornava a casa da Kiev da Anti-Maidan. La tua feccia ha iniziato a lanciare molotov sugli autobus che passavano, trascinandoli fuori al freddo, si sono rotti braccia, gambe, teste con mazze e accessori, e coloro che hanno tentato di scappare sono stati colpiti da mitragliatrici e pistole a pompa, poi sono stati costretti a inginocchiarsi, a mangiare vetri rotti di autobus ea cantare l'inno dell'Ucraina. Durante questo massacro, più di 70 persone sono state ferite e uccise. , e più di 20 sono scomparsi ... Poi, quando siamo riusciti a uscire da lì e ad arrivare in Crimea, al Crimean Veche nazionale è stato deciso di secedere dall'Ucraina e unirsi alla Russia, che il Consiglio supremo di Crimea ha preso la decisione lo stesso giorno ... E lo stesso giorno, i nazionalisti hanno effettuato una presa di potere armata in Ucraina, e la lingua russa è stata messa fuori legge nella VRU - e tu volevi ancora che Crimea e Donbass rimanessero con te dopo tutto questo? Quindi otterrai ciò che meriti.
  2. pischak Офлайн pischak
    pischak 25 può 2019 14: 17
    +2
    Questa, "pubblicità diffusa della vodka russa con un tricolore" - presumibilmente "una dimostrazione della disponibilità della Russia a prendere per sé la Crimea" - questo è il livello di "pensiero strategico" del capo di stato maggiore delle forze armate ucraine ??! richiesta
    Ogni anno, negli stessi anni, così come prima e dopo nel 2010, ho visitato la Crimea, ma poiché non sono dipendente dall'alcolismo e "le pipe non bruciano", non ho prestato attenzione agli scaffali dei negozi con vodka e pubblicità di vodka per le strade della Crimea. Non ho notato le città, perché secondo la legislazione ucraina, la pubblicità pubblica di alcolici in quegli anni era legalmente vietata ?!
    Ma il maggiore (o ancora capitano, starley ???) Khomchak "in vacanza (o non solo?)" Ho visto costantemente pubblicità di vodka, come in un racconto popolare su "un maiale troverà sempre sporcizia", ​​o anche allora " capito tutto "sulla Crimea, ma" non ha detto a nessuno "-" agente tainus ", shhh ??! sorriso
    Chissà cosa lui, il "veggente", "disse" ossessiva pubblicità diffusa di alcol NON RUSSO "Royal" nello spazio post-sovietico, inclusa la Crimea, all'inizio dei "selvaggi anni '90" ??!
    Non c'era bisogno che i "privati" ucraini privassero i Crimeani dello status originario della Repubblica Autonoma di Crimea, ne limitassero i diritti (compreso l'autogoverno) e in ogni modo possibile, alla maniera banderonazista e turkmena, spargessero marciume sulla popolazione della Crimea, radessero al suolo e distruggessero l'industria, un complesso sanitario e l'agricoltura penisola!
    Le autorità di Kiev dovevano preservare, mantenere la proprietà ereditata dall'Unione e investire nello sviluppo delle infrastrutture e nell'attrattiva turistica di questa regione, e non stupidamente (attraverso tali "zaslanets" alieni come Yatsenyuk) rastrellare e saccheggiare, sottrarre tutti i fondi e le risorse, sputando completamente sulle preoccupazioni sui residenti locali, intimidendoli anche con bande di Bandera e turcomanni, assecondando l'impunita baldoria di estremisti e criminalità organizzata, come copertura per le azioni dei loro ladri di appropriazione di bocconcini della costa del Mar Nero (in cui la Famiglia del "colpevole" Yanyk si è particolarmente distinta!)!
    E il sanguinoso "massacro di Korsun", attacchi alle forze dell'ordine della Crimea (omicidi vili e ferite del Ministero degli affari interni), che hanno partecipato alla protezione della popolazione ucraina dagli attacchi delle bestie estremiste naziste dell'anti-popolo Kiev "Euromaidan" il decreto della ZRada antistatale sull'abolizione della legge sulle lingue regionali, prima fra tutte la nostra lingua russa di comunicazione interetnica, è diventato solo "l'ultima goccia" nella longanimità della popolazione multinazionale della Crimea!
    Quindi, questo assistente generale di "ATO dick" e "vodka analyteg" (showman Glav?) Nello stato maggiore non è troppo "superficiale"?