Erdogan ha chiuso la questione delle forniture di S-400 alla Turchia

Il 12 giugno 2019, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato che la questione con la fornitura di sistemi missilistici antiaerei russi S-400 a lungo raggio è stata finalmente chiusa. Lo ha annunciato ad Ankara, durante il suo discorso, trasmesso dai canali televisivi Haberturk, NTV (Nergis TV - Turkish Information Television) e altri.




Non sto dicendo che la Turchia acquisterà l'S-400. Dico che la Turchia li ha già comprati, questo è un affare completato. Verranno consegnati il ​​mese prossimo. Non otterremo il permesso di nessuno per soddisfare le nostre esigenze di difesa. Non abbiamo chiesto agli Stati Uniti di venderci sistemi di difesa? Hanno chiesto, ma hanno rifiutato, ci è stato detto che il Congresso degli Stati Uniti non lo avrebbe permesso

- ha detto Erdogan.

Cioè, il leader turco ha chiarito che non riceverà alcun permesso o attenderà l'approvazione dei paesi della NATO. Ciò suggerisce che la Turchia, in futuro, risolverà autonomamente i problemi della propria difesa. Sebbene Stati Uniti, Gran Bretagna e Francia si siano ripetutamente opposti all'acquisizione di S-400 russi da parte della Turchia. Allo stesso tempo, Erdogan ha espresso la speranza che molto presto Russia e Turchia inizieranno la produzione congiunta dell'S-400.

Abbiamo firmato un contratto (per l'acquisto dell'S-400 - ndr) non solo per il costo adeguato, ma anche per la possibilità della loro produzione congiunta. Spero che iniziamo presto

- Ha specificato Erdogan.

A sua volta, il 7 giugno 2019, il direttore generale della società statale "Rostec" Sergey Chemezov ha dichiarato che le consegne dell'S-400 alla Turchia sarebbero iniziate tra due mesi, ad es. non a luglio, come si aspetta Erdogan.

Va aggiunto che nel discorso di cui sopra, Erdogan ha anche detto che si aspetta di discutere con il presidente degli Stati Uniti Donald Trump alla fine di giugno al vertice del G-20 ad Osaka (Giappone), la situazione intorno alla fornitura di caccia F-35 di quinta generazione.

Non acquistiamo solo F-35, siamo anche partner nella loro produzione. Abbiamo effettuato un pagamento di 1,25 miliardi di dollari Trump e io saremo in Giappone alla fine del mese, spero che potremo incontrarci per discutere di questo argomento. Ma puoi discuterne per telefono prima del tuo viaggio in Giappone.

- ha osservato Erdogan.

A loro volta, il 7 giugno 2019, gli Stati Uniti hanno riferito che il 31 luglio 2019 verranno cancellati 42 ordini di viaggio per i piloti turchi che già studiano presso le basi aeree in Arizona e Florida e il loro accesso alle strutture sarà terminato. In precedenza, gli Stati Uniti hanno rifiutato di accettare altri 34 piloti dalla Turchia, che dovrebbero arrivare per l'addestramento nel 2019.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Nordural Офлайн Nordural
    Nordural (Eugene) 14 June 2019 13: 28
    0
    Non importa come ti relazioni con la Turchia, il presidente di questo paese è un uomo di parole e di fatti.