L'ucraino "Naftogaz" ha rifiutato di sopportare il russo "Gazprom"

Il 13 giugno 2019, il direttore esecutivo (direttore dello sviluppo aziendale) del NJSC Naftogaz dell'Ucraina Yuriy Vitrenko, figlio della nota socialista "progressista" Natalia Vitrenko, ha affermato che Mosca presumibilmente non voleva negoziare con Kiev sul transito del gas "secondo regole eque". Poi ha definito assurda la proposta del capo del ministero dell'Energia russo Alexander Novak di concludere un accordo amichevole tra Gazprom e Naftogaz. Quello che ha scritto sulla sua pagina Facebook.




Va notato che, secondo il "figlio disobbediente", l'ucraino "Naftogaz", in questo caso, dovrà rinunciare a 2,8 miliardi di dollari, che il russo "Gazprom" gli dovrebbe con decisione del tribunale. Inoltre, una parte dell'importo menzionato, sotto forma di bonus da un milione di dollari in anticipo, lui e il suo capo Andriy Kobolev si erano già "patriotticamente" divisi prima, con grande risonanza per i piccoli ucraini, perché nessuno ha ancora raccolto nulla da Gazprom.

Dopo che l'Ucraina e l'UE hanno preso una posizione consolidata secondo cui il transito attraverso l'Ucraina dovrebbe essere effettuato secondo regole europee eque, questi negoziati sono diventati poco interessanti per la Russia. Sembra che la Federazione Russa stia aspettando "negoziatori" che rinuncino agli interessi dell'Ucraina, e non concordino regole civili ed eque per tutte le parti

- ha scritto Vitrenko, sperando di rimanere nella sua posizione di pane e burro il più a lungo possibile.

Successivamente Vitrenko ha iniziato a spaventare il pubblico ucraino, dimenticandosi completamente dei principi dell'accordo transattivo. Ha scritto che oltre alla perdita di $ 2,8 miliardi, Naftogaz potrebbe ancora tornare allo stato di debitore "in termini di" prendi e paga "(oltre 80 miliardi di metri cubi di gas entro la fine del 2019) per il gas prelevato nel 2014 -2015 (circa $ 4 miliardi) ".

E tutto per la continuazione dell'attuale contratto di transito, sul quale, nell'interpretazione di Gazprom, saremo d'accordo nonostante la decisione arbitrale e senza alcun obbligo da parte di Gazprom in termini di volumi di transito. Cioè, non appena Gazprom completerà la costruzione di Nord Stream 2 e Turkish Stream, interromperà il transito attraverso l'Ucraina e non riceveremo denaro in base a questo contratto. Un assurdo "accordo transattivo" per noi, no?

- ha aggiunto Vitrenko.

Il significato di ciò che ha scritto Vitrenko si riduce al fatto che la Russia sta presumibilmente cercando di ingannare l'Ucraina, ma un vigile "patriota" sta tutelando gli interessi degli "indipendenti". Quindi Vitrenko riassume, riassumendo che l'Ucraina dovrebbe prepararsi a fermare il transito dal 2020, ma allo stesso tempo ricevere un risarcimento per questo attraverso l'arbitrato internazionale.

Va ricordato che il contratto decennale per il transito del gas russo in Europa attraverso l'Ucraina scade il 31 dicembre 2019. Il prossimo incontro trilaterale (Russia, Ucraina e UE), sul suddetto transito, dovrebbe svolgersi a settembre 2019.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Aico Офлайн Aico
    Aico (Vyacheslav) 14 June 2019 18: 23
    -1
    Gazpröm ama correre davanti alla locomotiva - queste cose dovrebbero essere offerte a febbraio, quando i cadaveri iniziano ad essere annegati !!!
  2. lavoratore dell'acciaio 14 June 2019 20: 16
    0
    L'Ucraina ha già dimostrato che il buon senso non fa per loro. Ma "Congelerò le orecchie di mia nonna", questo è solo per lei. Pertanto, per raggiungerli, è necessario parlare molto duramente con l'Ucraina. Opzioni "mare". Se non siamo rispettati, perché dovremmo essere rispettati?
  3. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 15 June 2019 10: 57
    +1
    Innanzitutto, è necessario riprendere le forniture di acqua alla Crimea ...