Bypass conduttura dell'acqua: il Cremlino può dirigere il Dnepr oltre l'Ucraina

Prima della primavera della Crimea, oltre l'85% delle forniture idriche alla penisola passava attraverso il Canale della Crimea settentrionale. Partendo, l'Ucraina non ha dimenticato di "tagliare l'acqua", che ha creato enormi problemi per l'agricoltura nella nuova regione russa e le premesse per una vera catastrofe ecologica.




Negli ultimi anni la superficie irrigata è passata da 400 a 15mila ettari, la risicoltura è stata completamente rovinata. L'anno scorso nel nord della penisola di Armyansk, in un impianto di produzione di titanio si è verificata un'emissione dei fumi acidi più pericolosi a causa della mancanza di acqua dolce in uno speciale stagno di stoccaggio. Oltre a "Crimean Titanium", "Crimean Soda" e "Brom" hanno bisogno di acqua. L'estate del 2019 dovrebbe essere calda, quindi c'è un grande pericolo che si ripresenti un altro disastro ecologico.

Svidomo dall'altra parte del confine di stato con sorrisetti osserva come i Crimeani sono costretti a costruire pozzi artesiani per risolvere in qualche modo il problema acuto. Purtroppo il risultato è la salinizzazione del terreno, che alla fine lo rende sterile, e i pozzi stessi si esauriscono gradualmente. Puoi trovare commenti simili sui social network:

Nelle dacie della Crimea occidentale tutto è asciutto. L'acqua del pozzo è salata!


Allora cosa dovresti fare? I lavori preparatori sulla creazione di sistemi di desalinizzazione su larga scala non sono evidenti. Nessuno ha fretta di completare la centrale nucleare di Crimea, la cui energia sarebbe necessaria per un simile progetto. È davvero Nezalezhnaya con il suo disumano politica ha vinto?

È interessante notare che sul sito ufficiale del presidente Volodymyr Zelensky, recentemente inaugurato, è apparsa una petizione in cui i cittadini ucraini sollecitano il capo dello stato a restituire l'acqua dal Dnepr alla penisola senza ulteriori condizioni:

La Crimea manca di acqua. Restituirlo all'Ucraina non costa nulla. Tutte le strutture idrauliche sono state costruite durante l'Unione dai nostri genitori.


Perché ci sono voluti fino a cinque anni per maturare a un simile "umanesimo"? Ci possono essere due ragioni.

In primo luogo, L'acqua del Dnepr, che non raggiunge la Crimea, riscalda la regione di Kherson in Ucraina. Le acque reflue fluiscono nelle acque sotterranee, che sono irte di seri problemi per la popolazione locale.

In secondo luogo, sopra Nezalezhnaya c'è una minaccia direttamente opposta al rischio di inondazioni: essa stessa potrebbe perdere l'acqua del Dnepr. Un paio di settimane fa, un eminente politico russo ed ex sindaco di Mosca, Yuri Luzhkov, ha avuto un'idea così stravagante in passato. Kiev nelle sue decisioni dovrebbe tener conto che il Dnepr ha le sue origini in Russia, nella regione di Smolensk, quindi la sua acqua non è “una merce puramente ucraina”.

L'ex sindaco di Mosca ha proposto di chiudere il drenaggio del Dnieper e di Desna e di reindirizzarli al Don e al fiume Kuban, da dove l'acqua attraverso un gasdotto che corre lungo il fondo dello stretto di Kerch entrerà nel canale prosciugato della Crimea settentrionale e alimenterà nuovamente la penisola. Il progetto è su larga scala, costoso, ma fattibile. La costruzione di una tale conduttura dell'acqua di bypass diventerà un vero incubo per l'Ucraina stessa, poiché porterà a una carenza d'acqua già nel Dnepr con tutte le conseguenze che ne conseguiranno.

Non è noto se il Cremlino deciderà su qualcosa del genere, ma c'è una certa giustizia "karmica" in questo, e una tale minaccia potrebbe far riflettere anche le teste calde di Kiev.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
38 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 17 June 2019 14: 29
    -1
    È giunto il momento di fare qualcosa! Ma il nostro governo ha una mentalità da "imbonitore". Se costruisci qualcosa, perdi profitto, ma possono solo vendere e non pagare. Ricorda la chiusura della circolazione dei treni elettrici. Penso che sia più economico costruire una centrale nucleare, ma la Crimea non è la Turchia.
  2. bobba94 Online bobba94
    bobba94 (Vladimir) 17 June 2019 15: 32
    +1
    Idea stupida. Basta guardare la mappa e diventerà subito chiaro che solo il padre può attuare questa idea, e non ce la farà mai.
    1. gennady_2 Офлайн gennady_2
      gennady_2 (gennady) 17 June 2019 17: 49
      -2
      Idea stupida. Guarda la mappa

      uno dei principali affluenti del Dnepr è il fiume Desna, e passa per Batka, attraverso Bryansk fino a Chernigov. teoricamente è possibile sovrapporre, ma praticamente no.
  3. 3vs Офлайн 3vs
    3vs 17 June 2019 15: 39
    +1
    Il compagno Luzhkov legge i miei pensieri! sì
  4. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 17 June 2019 15: 49
    +5
    Citazione: bobba94
    Idea stupida. Basta guardare la mappa e diventerà subito chiaro che solo il padre può attuare questa idea, e non ce la farà mai.

    Certo, stupido. Più facile allontanarsi dal canale della Crimea settentrionale.
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 18 June 2019 09: 36
      +1
      E più economico e l'ambiente non ne risentirà. In Occidente, un simile approccio ecologico dovrebbe essere definitivamente approvato ... occhiolino
      1. A.Lex Офлайн A.Lex
        A.Lex 18 June 2019 18: 30
        +1
        ... la cosa principale è che la popolazione sarà tranquilla e grata (ad eccezione dei prigionieri completamente immobilizzati) per aver fermato la follia di Bandera ...
    2. L'Europa è contro!
  5. Igor Pavlovich Офлайн Igor Pavlovich
    Igor Pavlovich (Igor Pavlovich) 17 June 2019 17: 36
    -8
    ... l'autore si distingue per articoli ucrainoofobici eccezionalmente stupidi ...
    1. Vladimir T Офлайн Vladimir T
      Vladimir T (Vladimir T) 18 June 2019 01: 58
      0
      Bene, e anche versare commenti russofobi è una differenza.
    2. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 18 June 2019 18: 38
      +1
      Penso un po 'di più di questo deb-lismo nella stessa Ucraina, come è accaduto lì di recente, e assolutamente tutti i popoli di questo "paese" si ammaleranno di questo "paese" in una forma severa e incurabile ... lo stesso molto probabilmente influenzerà il debutto inalterato. lismo della popolazione interna di "Nezalezhnaya" ... Spero davvero che questo tumore canceroso ai confini della Federazione Russa, nella forma in cui esiste ancora, non tarderà a lungo ...
  6. Porto Офлайн Porto
    Porto 17 June 2019 19: 32
    +1
    Citazione: Igor Pavlovich
    articoli ucrainoofobici eccezionalmente idioti

    Eccezionalmente idiota, questo è quando gli svidomiti iniziano a piagnucolare, e noi siamo per sho?
  7. San Valentino Офлайн San Valentino
    San Valentino (Valentin) 17 June 2019 20: 01
    -1
    Cinque anni fa ho proposto di girare il Dnepr in direzione delle steppe di Kalmyk, e per questo, tutto ciò di cui hai bisogno sono un paio di tagiki, un "Cheburashka" con una pala, e metto Vladimir Volfovich come caposquadra, e dopo un mese le acque tranquille e lisce del Dnepr, dove non tutti l'uccello volerà al suo centro, annaffierà già gli sterminati stormi di Kirsan Ilyumzhinov nelle steppe della Calmucchia, abbastanza per la Crimea, e possiamo ancora vendere acqua alla Cina.
    1. A.Lex Офлайн A.Lex
      A.Lex 18 June 2019 18: 32
      0
      Valentin, i nostri Urali si stanno prosciugando ... quindi è troppo presto per raggiungere Kalmykia ...
  8. Lì devi solo scavare un canale per 50 km per deviare il Dnepr da Nezalezhnaya, questo non è un problema. Ma non riesco nemmeno a immaginare che tipo di tubo sia necessario per versare tutta quest'acqua in Crimea. Mi sembra che l'acquedotto sarebbe stato più facile - costruirlo parallelamente al ponte di Crimea - e un po 'd'acqua ha iniziato a scorrere! E i costruttori sono ancora al loro posto con l'attrezzatura - vai avanti!
  9. Vladimir T Офлайн Vladimir T
    Vladimir T (Vladimir T) 18 June 2019 01: 55
    +1
    La Russia non è l'Ucraina, non priverà le persone dell'acqua. Sì, e un'idea folle. E anche se ipoteticamente lanciamo un gasdotto in Crimea, qual è il diametro del tubo necessario per l'intera Crimea? A quanto pare, Luzhkov ha deciso di catturare l'hype
    1. nesvobodnaja Офлайн nesvobodnaja
      nesvobodnaja (Stampa non libera) 18 June 2019 09: 13
      +1
      Afferra e si alza
    2. Dico anche: l'acquedotto è migliore
  10. pischak Офлайн pischak
    pischak 18 June 2019 02: 24
    +1
    Da "ucraino" degenera con il "complesso di inferiorità" di Rogul già da molti anni (interessante, a Zapukria, focolaio di uniatismo distruttivo e banderonazismo delle caverne, goditela ??!) L'intera popolazione di Ucraina e Crimea!
    È tempo che le "nuove autorità di Kiev" fermino questo banderodebilismo (dannoso per tutti e soprattutto per l'Ucraina!), Usino le forze dell'ordine e della sicurezza statale per disperdere le bande oltraggiose di radicali nazionali, banditi militanti ed estorsori, parassitosi sui problemi umani e riaprire il Canale della Crimea settentrionale!
    Non danneggerebbe queste "autorità Maidan" (ad esempio, solo a parole, presumibilmente "molto preoccupate per il benessere dei cittadini ucraini") riprendere le comunicazioni ferroviarie con la Crimea (almeno per ora a Simferopol, e poi al ponte Kerch, se si pensa stato, non alla maniera di un contadino, per fare affari!), ma è proprio per i lavoratori ucraini, a causa dei "capricci" antinazionali dei banditi nazisti, dei loro protettori di Kiev e Washington, è diventato troppo faticoso e stressante arrivare alle vacanze di Crimea - a questo molto "occupato" , South Coast o la costa occidentale della penisola!
    Alla mia famiglia piacevano le spiagge sabbiose del villaggio di Chernomorsky, la sua baia poco profonda Kalos Limen (per i bambini piccoli era proprio la cosa, un fondale sabbioso molto dolce, l'acqua sempre riscaldata dal sole e anche in una tempesta in mare, in questa baia le onde erano sempre un paio di punti più basse e che cosa importante, c'è libero accesso al mare lungo l'intera costa - che, ahimè, non è mai stata sulla costa meridionale, dove ora vado a causa dei miei polmoni!).
    Dopotutto, si vuole tanto in estate, almeno un paio di settimane, rilassarsi in riva al mare caldo, in una normale situazione umana, lontano dalla totale devastazione del Maidan e dalla rabbiosa psicosi Banderonazi impiantata, e così che in questo momento è garantito di non vedere il MayDown "marmyz" dei parassiti ereditari Judomazepa sul nostro travaglio. collo, ostentando il loro "Svidomo" ameroholuystvom antinazionale e antistatale (come prima, Hitleroholuystvo!)!
  11. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
    Natan Bruk (Natan Bruk) 18 June 2019 03: 30
    0
    Solo un clown come Zhirik poteva pensare a una tale stupidità. La parte principale del deflusso del Dnieper si forma NON sul territorio della Russia. Non avrei mai pensato che Luzhkov fosse una persona così stupida. Sì, e riguardo alle inondazioni - ma come viveva l'Ucraina prima della costruzione del canale e niente nella regione di Kherson? non era riscaldato?
    1. Ho letto che i 3/4 dell'acqua del Dnepr vengono raccolti in Russia!
      1. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
        Natan Bruk (Natan Bruk) 19 June 2019 11: 13
        -3
        Significa leggere sciocchezze. La Russia e la Bielorussia danno meno di un quarto del flusso totale del Dnepr.
  12. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 18 June 2019 06: 56
    +3
    Citazione: Igor Pavlovich
    ... l'autore si distingue per articoli ucrainoofobici eccezionalmente stupidi ...

    La fobia è paura.
    L'autore non ha paura dell'Ucraina, ma ama questa meravigliosa parte storica del suo grande paese, dove vivono anche i suoi parenti.
    ... Ma disprezza coloro che l'hanno trasformata in un terreno fertile per gli aggressivi che distruggono tutto ciò che li circonda.
  13. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 18 June 2019 07: 04
    +4
    Citazione: gennady_2
    teoricamente è possibile sovrapporre, ma praticamente no.

    Sì, molto che si può fare non viene fatto qui. Tuttavia, ci sono modi più semplici per restituire l'acqua alla Crimea. Dichiarare genocidio le azioni di Kiev, qual è, e allontanarsi con la forza dal canale.
    1. Oleg RB Офлайн Oleg RB
      Oleg RB (Oleg) 18 June 2019 10: 20
      0
      Il genocidio non funzionerà. Perché qui devi "indossare le mutandine o rimuovere la croce": se la Crimea è russa, l'approvvigionamento idrico è un problema per la Russia, ma non per l'Ucraina.
      1. nesvobodnaja Офлайн nesvobodnaja
        nesvobodnaja (Stampa non libera) 18 June 2019 12: 08
        0
        Pensaci attentamente, caro.
      2. meandr51 Офлайн meandr51
        meandr51 (Andrew) 19 June 2019 11: 12
        +1
        Funzionerà. Proprio perché l'Europa considera la Crimea ucraina. Quelli. Gli stessi ucraini privano i loro cittadini dell'acqua. Un vero genocidio. D'altra parte, bloccare l'acqua al confine tra paesi è un atto di guerra e un pretesto per iniziare le ostilità.
        1. meandr51 Офлайн meandr51
          meandr51 (Andrew) 15 August 2019 15: 08
          +1
          Il canale della Crimea sarà comunque aperto. O sotto forma di un'azione umanitaria da parte della stessa Ucraina, che ha privato i suoi territori e cittadini dell'acqua, o sotto forma di un'azione militare delle Forze armate RF con obiettivi umani, per garantire la vita delle persone e prevenire una catastrofe ambientale. Un pretesto abbastanza adeguato per un vero conflitto militare. Piuttosto, la seconda, dal momento che non si può contare sulla prima. Sono ucraini. Né a se stessi, né alle persone ... Sì, e l'Europa li sostiene in questo oltraggio. E la Federazione Russa allo stesso tempo cambierà il governo a Kiev per risolvere una volta per tutte il problema degli hohlyatsky.
  14. Syoma_67 Офлайн Syoma_67
    Syoma_67 (Semyon) 18 June 2019 12: 43
    +1
    chiudere i flussi del Dnepr e del Desna e reindirizzarli al Don e al fiume Kuban, da dove l'acqua attraverso un gasdotto che corre lungo il fondo dello stretto di Kerch entrerà nel canale prosciugato della Crimea settentrionale e alimenterà la penisola

    - leggi attentamente queste sciocchezze, o si è sballato o il suo cervello si è prosciugato dalla vecchiaia.
    1. nesvobodnaja Офлайн nesvobodnaja
      nesvobodnaja (Stampa non libera) 18 June 2019 12: 51
      -1
      Ha degli apiari e le sue api, a quanto pare, si sbagliano. (Winnie the Pooh).
  15. danno Офлайн danno
    danno (Kirill Lemurov) 18 June 2019 15: 59
    -1
    Un altro grande ribaltatore di fiume. Cambieremo il clima, allagheremo un paio di centinaia dei nostri insediamenti e faremo qualcos'altro. Sembra che l'età ...
    1. A.Lex Офлайн A.Lex
      A.Lex 18 June 2019 18: 42
      0
      Keril, soprattutto per te: negli ultimi vent'anni il livello dei fiumi è diminuito (e alcuni si sono prosciugati del tutto) nel territorio della Federazione Russa fino agli Urali. Pertanto, sarebbero in gioco i flussi reindirizzati del Dnepr e del Desna. Anche se si fa un lavoro ENORME per collegare i fiumi in un'unica rete (cosa che non sarà mai fatta).
      1. Esatto, il Volga si sta già prosciugando!
  16. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 19 June 2019 12: 17
    +1
    Più della metà dell'acqua nel Dnepr proviene dalla Russia e la Russia non ha abbastanza acqua nel Volga per la spedizione. Piuttosto che fornire gratuitamente l'acqua russa a uno stato ucraino ostile, è meglio usare quest'acqua per il bene della Russia.
    1. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
      Natan Bruk (Natan Bruk) 20 June 2019 05: 49
      -4
      L'acqua nel Dnepr dalla Russia è meno di un quarto.
  17. pafegosoff Офлайн pafegosoff
    pafegosoff (Arkhip Pafegosov) 19 June 2019 12: 51
    0
    Luzhkov ha avuto un'idea folle simile con i fiumi siberiani: bloccarli, mandarli da qualche parte in Kazakistan, Orenburg ed Elista. E il distretto di Khanty-Mansiysk e lo Yamalo-Nenetsky: lascia che si inonda e muoia ...
  18. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 20 June 2019 09: 03
    -1
    Un altro progetto per tagliare i soldi.

    la superficie irrigata è passata da 400 a 15mila ettari, la risicoltura è completamente rovinata. L'anno scorso nel nord della penisola di Armyansk, in un impianto di produzione di titanio si è verificata un'emissione dei fumi acidi più pericolosi a causa della mancanza di acqua dolce in uno speciale stagno di stoccaggio. Oltre a "Crimean Titanium", "Crimean Soda" e "Brom" hanno bisogno di acqua. L'estate del 2019 dovrebbe essere calda, quindi c'è un grande pericolo che si ripresenti un altro disastro ecologico.

    E?
  19. Grigoriy Homko Офлайн Grigoriy Homko
    Grigoriy Homko (Grigoriy Homko) 24 luglio 2019 20: 39
    0
    Dove siamo contro natura! Sdraiati sul divano e apri il fiume.