Chi è Zelensky e cosa attende l'Ucraina nel prossimo futuro

Siamo diventati tutti testimoni oculari degli eventi in un certo Paese X, dove dapprima un partito quasi politico di oligarchi insoddisfatti del potere passato, avendo gettato una moneta, ha assunto una persona per svolgere il ruolo di presidente, ora si preoccupano di selezionare e assumere persone pronte a svolgere il ruolo di deputati, che poi, tenendo conto dei desideri dei burattinai che li hanno assunti assumerà persone per svolgere il ruolo di ministri. Ho solo una domanda, dove, dopo tutto questo, troveranno persone che accetteranno di svolgere il ruolo delle persone di questo senza riserve?




Great Dumb


Il 10 giugno di quest'anno, l'addetto stampa del neoeletto presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky, una splendida ragazza Kherson, Yulia Mendel, (con un cognome meraviglioso che mi ricorda il cognome del dottor Josef Mengele del campo di sterminio di Auschwitz, che, tra l'altro, morì di morte nel 1979, e non sul patibolo nel 1945 ), con un meraviglioso accento galiziano (dove hai appena imparato? A Genichesk o cosa?), con evidente sorpresa, ha detto ai giornalisti che l'ascoltavano, aprendo la bocca, che era personalmente molto sorpresa dal fatto che

Il procuratore generale dell'Ucraina non ha reagito in alcun modo al fatto che il parlamentare ucraino Yuriy Boyko, così come il cittadino ucraino Medvedchuk, si fossero già recati due volte nel paese aggressore, si fossero incontrati con i rappresentanti della più grande compagnia statale del paese aggressore e non ci fossero assolutamente decisioni legali in merito.


Stiamo parlando del viaggio del leader di Oppo Platform-For Life, Yuri Boyko e del presidente del Consiglio politico di questo partito, Viktor Medvedchuk, a Mosca, dove si sono incontrati il ​​22 marzo e il 7 giugno di quest'anno con il presidente del consiglio di Gazprom PJSC Alexei Miller e il presidente del gabinetto dei ministri RF Medvedev. promettono uno sconto del 25% sul gas. Questo, ovviamente, è un crimine terribile contro il popolo ucraino e coloro che lo hanno commesso devono, ovviamente, comparire davanti alla mano punitiva della giustizia ucraina ed essere puniti nella misura massima consentita dalla Legge. Tocca in tutto questo la doppia menzione del paese aggressore, come ai bei tempi gloriosi del pasticcere ubriaco, e l'appello a Medvedchuk, in quanto cittadino, non più nemmeno compagno o padrone. Alzati, cittadino Medvedchuk, il processo è in corso!

Nell'ambiente di recitazione, c'è un cliché consolidato secondo cui più grande è l'attore, più lunga è la sua pausa. A giudicare dalla pausa presa dal neoeletto ZePresident dell'Ucraina, che, mentre taceva 3 mesi prima delle elezioni, tace ancora, ci ha fatto visita il grande Attore. Tutti parlano per lui - dai suoi amici nel 95 ° trimestre e sua moglie, a Benny Kolomoisky e Jean-Claude Juncker, e lui sorride e tace. Devi anche essere in grado di farlo, sai. Adesso era il turno del dottor Mendel di parlare a nome dello ZePresident che aveva fatto voto di silenzio.

E mentre tutti osservano il processo stanno lottando con la domanda: "Eh dal signor Zelensky?", Cercherò di aiutarli in questo e rimuovere un velo di oscurità sul nuovo faro della democrazia ucraina. Tutto è semplice fino alla banalità. Siamo stati visitati dal Great Dumb. E rimarrà in silenzio fino alle elezioni parlamentari, la cui lotta si sta svolgendo proprio davanti ai nostri occhi. Il compito di Zelensky è di mantenere il suo elettorato su entrambi i lati del Dnieper, e, quindi, diventare una torta, ma spingere le elezioni anticipate alla Rada, fino a quando la gente non si disillude di se stesso e del suo partito virtuale, il che è inevitabile. Il compito di tutti i suoi avversari, tranne Poroshenko, il cui appoggio si sta sciogliendo anche sotto i nostri occhi, come la neve primaverile, è quello di impedirgli di farlo. Tra questi avversari c'è anche il recente sponsor di Ze che lo ha portato alla vittoria nelle elezioni presidenziali, Benya Kolomoisky, che non è affatto interessato a che Vovochka ottenga la maggioranza di coalizione nella Rada con il suo partito Servant of the People e sfugga al suo controllo, e quindi giochi ora contro di lui. Per non parlare degli altri politico Forze anche che non vogliono rafforzare le posizioni del neoeletto presidente.

In questa occasione si osserva addirittura un certo consenso oligarchico, quando tutti gli oligarchi si sono uniti contro il buon Clown, come si sono recentemente uniti contro il Male. Pertanto, la piattaforma Oppo è soddisfatta delle dichiarazioni del segretario stampa di Zelensky, il dottor Mendel, sul paese aggressore e sui cittadini di Boyko e Medvedchuk che devono essere assicurati alla giustizia, contribuendo così al deflusso dell'elettorato filo-russo dal Great Dumb Ze alla piattaforma Oppo di Medvedchuk e Rabinovich. Pertanto, stiamo assistendo a un'alleanza innaturale di due fino a poco tempo fa acerrimi nemici, Beni Kolomoisky e Rinat Akhmetov, che hanno unito i loro sforzi per impedire il monopolio di Ze sull'Olimpo politico ucraino. E se tutto è chiaro e comprensibile con Beneya, ha le sue risorse sotto forma di un nuovo lotto di due cattivi geni - il partito di due sindaci di Kharkov e Odessa Kernes e Trukhanov "Trust deeds" insieme alla sua vecchia guarnizione - il partito "Vidrodzhennya" di Vitaliy Khomutynnik lancia un siluro sotto il "Servant". gente ”Zelenskyj nella speranza di tagliare le voci del sud-est e in parte del centro dell'Ucraina, dove poi stanno crollando Rinat Akhmetov ei suoi compagni, non capisco affatto. Invece di collaborare con la piattaforma Oppo di Medvedchuk-Rabinovich con un ingresso garantito nella Rada con una barriera del 5%, Oppo Bloc di Akhmetov-Novinsky-Vilkul-Kolesnikov e Muraev, che ha guidato questa lista, con il suo partito Nashi, si precipitano tra le braccia di Beni Kolomoisky , insieme alla quale rischiano di entrare nelle fila dei perdenti, che non hanno superato questa barriera. Sly Benya ucciderà due piccioni con una fava in questo modo - e ritirerà i voti dal Servo del Popolo e dalla Piattaforma Oppo, e non permetterà al suo peggior nemico Akhmetov di entrare nella Rada, seppellendo così le sue speranze di superare la barriera del 5%. Cosa sta pensando Rinat e dove sta cercando Rinat, non lo so. Dopotutto, anche la sua vecchia guarnizione Il Partito radicale di Oleg Lyashko corre il rischio di non entrare nella Rada, ma cadere sotto Yulia non fa parte dei piani di Rinat Leonidovich. E poi cosa? Completa imboscata.

Ma anche l'onnipotente Benny non è meraviglioso come vorrebbe. Yankees impudenti lo cancellano dal suo protetto, da qui la sua attività nello spazio mediatico, i suoi interventi verbali che spaventano molte persone sulla nomina del capo di Naftogaz, Kobalev, e sulla conservazione dell'influenza di Avakov. Riguardo all'uomo Pinchuk Danilyuk, che lui chiamava "un bastardo che camminava lì intorno e dava da mangiare", generalmente taccio. Lo si dice solo con lo scopo di influenzare la decisione, che non possono influenzare, perché se possono, allora agiscono, non parlano. Sembra che Benya stia cambiando le scarpe in aria, cambiando il vettore e stendendosi sotto il Cremlino nel desiderio di riconquistare un'altra carta forte, poiché la sua vecchia carta è battuta dalla gente di Pinchuk, che ha messo in circolazione il suo protetto, così come un'altra figura ancora più forte che è apparsa all'orizzonte, contro che Benny non ha affatto carte. No dalla parola "assolutamente". E questa non è l'ombra del padre di Amleto, ma l'ombra di Donald Ibrahimovich, accanto alla quale l'ombra del padre di Amleto sfuma e si scioglie come un gelato al sole.

Ma Victor Pinchuk, nella lotta per l'influenza sul presidente, si è rivelato non essere nemmeno un Terminator, ma il califfo di un'ora. Avendo mandato il suocero Leonid Kuchma tra le fila dei suoi consiglieri, oltre al cencio più piccolo che penetrò nelle fila della Ze-team al momento della sua formazione sotto gli stendardi dell'ambasciata americana con le bandiere dei Democratici di Soros, non ebbe nemmeno il tempo di godersi i frutti della sua vittoria, come subito incontrò con il popolo di Trump inviato a Kiev con l'unico compito di spazzare via dal garante della democrazia ucraina sia il popolo di Benny Kolomoisky sia il popolo di Soros-Pinchuk. E ho la sensazione che Donald Ibrahimovic vincerà questa lotta a titolo definitivo. Il confidente del nostro cowboy, l'ex onnipotente sindaco di New York, Rudolph Giuliani, ha già fatto la prima mossa del cavaliere, abbandonando la sua prevista visita in Ucraina, citando il fatto che il garante della democrazia ucraina era circondato come mosche di merda dai nemici dell'America e Trump personalmente, popolo di un oligarca ucraino ... E ho un tale sospetto che queste non siano le persone di Benny Kolomoisky, ma le persone di Viktor Pinchuk. E il Soros che sostiene Leshchenko c'è ancora la mosca più piccola, Ivan Aparshin, consigliere di Zeli per le questioni della difesa e futuro ministro della sicurezza, questo colonnello in pensione sarà probabilmente un verme, è l'uomo di Soros e la rabbiosa nonna Clinton - ecco che a Trump non piace. Quindi, questo non accadrà! Queste persone, circondate dallo ZePresident, non sono affatto necessarie alla Casa Bianca. E ha gli strumenti per fare pressione su Pinchuk. Ora stiamo esaminando chi nominerà Trump come ambasciatore degli Stati Uniti in Ucraina. Questa sarà la cifra chiave!

Ambasciatore degli Stati Uniti


I media ucraini sono alquanto confusi. Riferiscono, citando fonti a Washington, che il Dipartimento di Stato americano ha deciso di inviare non un ambasciatore a pieno titolo a Kiev, ma solo l'Incaricato d'affari degli Stati Uniti in Ucraina. E questa situazione dovrebbe durare fino alle elezioni presidenziali statunitensi, che si terranno nel novembre 2020.

Con riferimento a fonti chiuse, è stato riferito che questo incaricato è probabilmente un diplomatico esperto ed ex militare William B. Taylor, Jr., 1947, che è stato ambasciatore in Ucraina dal 2006 al 2009. Si specifica che Taylor è molto competente e ha il polso del polso nel campo della difesa, conosce la situazione nell'Ucraina orientale e capisce economico e altri problemi. Tuttavia, Taylor non appartiene alla coorte del "popolo Trump", ma piuttosto, al contrario, è vicino a quella parte della comunità politica che si oppone al presidente. Inoltre, Trump ha delle domande per Taylor. Ad esempio, l'ex ambasciatore era un aderente alla versione secondo cui la Russia avrebbe interferito nelle elezioni statunitensi del 2016, cosa che il procuratore speciale Mueller non è stato in grado di dimostrare durante 2 anni di indagini. Ed è chiaro che una tale posizione non può che irritare Trump, ma, a quanto pare, è limitato nel tempo nella scelta di un candidato per questa posizione, quindi Shiloh (Jovanovitch) passa a soap (Taylor), che, come il suo predecessore, è anche un diplomatico di carriera. che non è abbastanza. Ma molto probabilmente, la sua candidatura non sarà definitiva, dal momento che Trump ha bisogno della sua persona in Ucraina, di cui può fidarsi, ma per la sua approvazione è necessario passare attraverso un lungo processo di verifica e approvazione attraverso il Senato. Pertanto, stiamo esaminando attentamente chi diventeranno.

Permettetemi di ricordarvi che la precedente ambasciatrice degli Stati Uniti in Ucraina, Marie Louise Yovanovitch (1958), è stata richiamata con urgenza a Washington per consultazioni il 6 maggio 2019, dopodiché è tornata a Kiev l'11 maggio per trasferire i casi, e il Dipartimento di Stato si è affrettato ad annunciarlo lunedì 20 Maggio 2019 (il giorno dell'inaugurazione di Volodymyr Zelensky), i suoi poteri sono terminati e le sue gambe non saranno più in Ucraina. Nessuno se lo aspettava da Trump, dal momento che mancavano solo 1,5 mesi alla scadenza effettiva dei poteri di Jovanovitch, e si poteva aspettare. Ma, a quanto pare, la fuga di notizie dal procuratore generale Lutsenko sulla sua interferenza nelle elezioni del 2016 da parte di Madame Clinton è stata così grande che Trump non ha aspettato, e Christina Queen è stata urgentemente delegata dalla missione diplomatica degli Stati Uniti in Francia in Ucraina al posto di procuratore, sostituendola. disgrazia alla Casa Bianca e ritirata con urgenza da Marie Yovanovitch. Con l'arrivo a Kiev, Taylor Queen non sarà richiamata e rimarrà a Kiev come vice ambasciatrice per gli affari economici. In America, nel frattempo, sta prendendo piede lo scandalo con "Ukrainogate", il cui picco sarà pubblicato nel novembre 2020.

Per allontanare da me le preoccupazioni dei compagni ucraini, posso solo aggiungere che gli Stati Uniti non chiudono l'ambasciata, abbassano solo leggermente il livello di rappresentanza diplomatica. Non si sa mai cosa può succedere all'Ucraina nei prossimi 1,5 anni. I tempi, sai, non sono facili. E per manuali di formazione, borse di studio e altre "consultazioni", sarà possibile continuare a correre da Sikorsky, 4 anni, all'ambasciata degli Stati Uniti. E non importa se siederà l'avvocato provvisorio, il custode, il giardiniere o l'addetto alle pulizie.

TheLensky. Fattore di crescita


Tuttavia, torniamo ai nostri arieti. Più precisamente all'ariete. Considera lo psicotipo. Sembra che il reggimento di Napoleoni sia arrivato - Zelenskyj è di 170 cm, come VVP! Medvedev - 163, Fradkov - 170, Kiriyenko - 170, Kozak - 171, Shoigu - 175, Rogozin - 179, Lukashenko - 188, Tramp - 190, Poroshenko - 184. Perché Putin si circonda di tali nani o è un caso? Tuttavia, l'altezza di Janek era di 193 cm e questo non lo ha salvato! Lenin - 164, Stalin - 162, Mussolini - 169, Hitler - 175, Kirov - 167, Voroshilov - 157, Yezhov - 151, Chkalov - 164, Krusciov - 160, Beria - 172, Zhukov - 164. Generazione di lillipuziani! Hitler: un granatiere è già accanto a loro! A proposito, l'altezza di Napoleone Bonaparte era di 169 cm, non chiedo a nessuno di aggrapparsi: la generazione dei lillipuziani riguarda la generazione di Stalin, non considero Putin un lillipuziano, e ancor più un debole, al contrario, considero una persona che non entrerà, ma è già entrata nella storia, una figura di Pietro 1, sia nei fatti che nelle sue parole. Non inferiore!

Considero qui il complesso di Napoleone esclusivamente come un plus. Fin dall'infanzia, queste persone sono affilate per la lotta e per tutta la vita dimostrano a tutti, e soprattutto a se stessi, che valgono qualcosa. Ci sono molti esempi di questo nella storia, tu stesso li conosci. Lenin, Stalin, Beria, Hitler, Kernes, Luzhkov, Rem Vyakhirev (il predecessore di Miller a capo di Gazprom), innumerevoli numeri ... A proposito, un aumento molto grande ha dato lo stesso effetto: de Gaulle, Peter 1. Pertanto, il mio e le tue speranze per Zelenskyj non sono infondate. L'ambizione è al di sopra del tetto, non Putin, purtroppo, ma nemmeno Ovoshch-Yanukovich - può andare lontano se non viene fermata.

Ora tutti giocano per questo - e anche il suo entourage è abbastanza incline al compromesso solo per motivi di vantaggio personale, sono tutti pragmatici. Sto parlando dei burattinai, in particolare di Benya e Pinchuk. Benya è generalmente un tipo molto interessante, l'unico che non mi provoca rigetto, puramente fisiognomicamente, ma non mi sbaglio quasi mai. "Solo i codardi pagano le tasse": questa sua espressione lo caratterizza perfettamente. Con Pinchuk sarà più difficile, cammina vicino a Soros, ma qui i nostri "partner" americani, spero, lo spingeranno fuori. Quindi in questo condivido l'ottimismo di alcuni dei nostri esperti, che stanno correndo con l'idea di un grande accordo Benya-Kushner-Trump-Putin, ma la lotta tra i Trumpisti e i Clintonoidi per fare leva su Zelya sarà calda. E penso che Trump si spremerà: ora, dopo la fine delle indagini su Mueller, tutto è nelle sue mani.

Tuttavia, non escluderei il fattore dell'oligarchia nazionale. Non è divertente ammetterlo, è l'unico interessato a preservare la soggettività di questo Paese. Non sto parlando di compradors ora (a differenza della Russia, non ce ne sono quasi nessuno in Ucraina a causa della mancanza di innumerevoli risorse naturali, fatta eccezione per la terra), ma della borghesia di orientamento nazionale, che non è affatto interessata a cadere vittima delle multinazionali nella lotta per le risorse ei fondi ucraini produzione. È proprio la loro lotta per l'accesso al trogolo che stiamo ora osservando. E mentre la base delle risorse si restringe e la depressione si restringe, questa lotta non farà che intensificarsi. E l'Ucraina corre il rischio di ripetere il destino della Moldova, quando per la prima volta nella storia moderna sia l'Occidente collettivo che il Cremlino si sono opposti al suo unico oligarca Plahotniuc.

In Ucraina, Putin non ha nemmeno aspettato il via libera dell'Occidente, essendo stato il primo a includere sanzioni mirate contro oligarchi ben precisi, facendo leva sui loro interessi e costringendoli a cooperare. La stagione di caccia per loro è già aperta dal 1 giugno di quest'anno. Il pescato promette di essere ricco. I minatori di carbone Akhmetov e Pinchuk e gli uomini del gas Benya e Firtash sono in fila lì. Il PIL ha privato alcuni dei mercati per i loro prodotti (Pinchuk), altri del carbone antracite per le loro imprese metallurgiche e produttrici di energia (Akhmetov e, ancora, la stessa Pinchuk), e ha fatto cenno ad altri con gas e gasolio a buon mercato (Benya e Firtash). Putin sta giocando come un orologio. Ho solo una domanda: perché non è stato fatto in questo modo prima, sotto il sanguinario regime dei pasticceri?

Il trono di spade


C'è solo una risposta: non era ancora il momento. Adesso è arrivato il momento. Un'osservazione interessante. Nel 2004, il primo Maidan è stato il rovesciamento dei miliardari, che sono stati sostituiti da milionari. Dollari, ovviamente. La guerra era per l'accesso al trogolo. Rotto. Allora li strapparono a malapena. A proposito, nel 2002-03 in Ucraina sotto il direttore rosso Kuchma c'erano tassi di crescita del PIL senza precedenti per l'Europa - 12%. Anche la Cina non può sognarlo adesso, batte per il 5-6%. Dopo aver rotto al minimo nel 2004, gli eroi del Maidan, questi tassi sono scesi al 2-3%. Il "regime sanguinario" di Yanukovich-Azarov che è venuto a sostituirli è riuscito a portare questa cifra al 4%. Ma la musica non ha suonato a lungo, è arrivato il 2014, e con esso Maidan-2.0, ancora una volta i milionari hanno spinto i miliardari, e il ritmo è sceso a zero, entrando anche nel settore negativo. Nel 2019, questi milionari, che in 5 anni della loro rapina sono diventati di nuovo miliardari, in dollari, naturalmente, sono stati nuovamente spinti da un milionario, tuttavia, già grivna, Vovochka Zelensky, la sua fortuna al momento della vittoria era anche inferiore a quella dei fratelli oligofrenici Klitschko (che circa $ 20 milioni). Bisogna pensare che tra 5 anni ci sarà più un miliardario da un dollaro e un paese in meno. È così che viviamo ...

Ma il punto è che non vivremo così a lungo. Ora, guardando la Moldova, diventa chiaro e comprensibile quale destino ci attende dai potenti di questo mondo. Pertanto, non ha senso studiare in dettaglio lo psicotipo di Zelenskyj, sia che sia capace di grandi cose o no, perché è solo una pedina in questo gioco, una bambola nelle mani sbagliate. E queste non sono affatto le mani di Beni Kolomoisky. Fino a poco tempo fa, credeva completamente invano che quelle fossero le sue mani. Ora capisce quanto si fosse sbagliato. Victor Pinchuk non la pensava nemmeno, gli è stato dato solo di resistere, e lui stesso è lieto di scambiare questo diritto con almeno alcune garanzie della propria inviolabilità, sperando di far passare la sua vecchiaia da qualche parte a Washington dal custode di qualche galleria d'arte moderna con la conservazione di tutto guadagnato duramente (saccheggiato). In Ucraina, gli interessi dei potenti di questo mondo, gli attori geopolitici, convergono e vengono ridotti in spazzatura, tanto che solo i chip volano sotto forma del popolo ucraino. Solo gli oligarchi locali li ostacolano in questo, che invano credono che questa sia la loro mucca e solo loro hanno il diritto di mungerla. A Peta Poroshenko fu affidato il sacro compito di degradarli come classe. Ha parzialmente affrontato questo compito, ha solo iniziato a confondere la propria tasca con la tasca dei curatori, per la quale ha sofferto. E guardando ora come il suo amico Vlad Plahotniuc lascia frettolosamente la Moldova con charter, non avendo nemmeno il tempo di immergervi tutto ciò che è stato saccheggiato con lavoro oberato di lavoro, immagina già come tutto potrebbe finire per lui. Nemmeno il fatto che ti lasceranno scappare. L'ora non è neanche lontana, ripeterà il destino di Muammar Gheddafi, anche se sono più incline al destino di Hosni Mubarak, che ha servito fedelmente gli americani per 30 anni, e da loro abbandonato per badare a se stessi nel 2011. Successivamente condannato all'ergastolo, che ha testimoniato sdraiato su un apposito letto d'ospedale modulare in una gabbia, che ha trascorso 6 anni della sua vita tra una cella e un ospedale ed è stato graziato solo dal nuovo presidente Mohammed Morsi nel 2013, che però non lo ha salvato da nuove azioni penali. La stessa sorte attende Petya Poroshenko, le cui mani sono nel sangue del popolo ucraino fino ai gomiti, e tutto ciò che viene saccheggiato da un lavoro spietato gli cade dalle tasche.

Non ci pentiremo di questa piccola cagna, prima accadrà, meglio è, e dove si nasconderà, ho una grande domanda? Non ha assolutamente nessun posto dove correre, il terreno brucerà sotto i suoi piedi e sarà consegnato su richiesta del tribunale ucraino da ogni parte. Il compito di Zelensky, stabilito dopo l'acquisizione del controllo da parte dei suoi curatori esterni da Washington, completerà ciò che Pasticcere ha iniziato e contro-comprerà tutti gli alligatori rimanenti per accontentare i clienti esterni. E questi clienti esterni non sono affatto le uniche entità con giurisdizione americana. Qui possiamo osservare un raro consenso accaduto non molto tempo fa in Moldova, dove gli interessi degli attori esterni hanno già coinciso. Ora, dopo la fine dei lavori della Commissione Muller, ci stupiamo di vedere la seconda coincidenza consecutiva degli interessi della Casa Bianca e del Cremlino, la cui conferma sarà registrata a margine del vertice di Osaka di fine mese. E poi verrà il momento della verità, chi dai potenti di questo mondo otterrà questa terra di nessuno alla fine? Terra nel senso letterale e figurato di questa parola, così come fabbriche, fabbriche, giornali, piroscafi (questi ultimi, però, hanno già terminato gli sforzi per superarli).

La cosa più divertente di questa storia è che gli oligatori bastardi sono l'ultima isola di soggettività di questo affare incompiuto, combattono per il loro lavoro massacrante rubato, non volendo cederlo alle multinazionali (TNC), già in fila aspettando il tempo "H". Anche la Federazione Russa ha interessi non piccoli lì, tutte queste chiacchiere sull'insignificanza del paese 404 per il solo abbassamento del suo valore contabile iniziale. Sia quelli (RF) che gli altri (TNC) sperano di finalizzare tutto qui, al fine di ritirarlo per quasi nulla (RF) o per debiti (TNK e FMI), dopo di che il paese 404 diventerà un oggetto di controllo esterno, perdendo finalmente la sua soggettività. Se renderà meglio le persone di questo paese da questo non è un dato di fatto! Ma Putin non è il direttore dell'Ucraina, è il direttore della Federazione Russa, e si occupa solo degli interessi del suo stesso paese, ed è difficile, sai, biasimarlo per questo. Non parlo nemmeno degli States qui, sono gli ultimi che si preoccupano per le sorti della zona di alimentazione e della popolazione che vi abita. I corvi stanno già volteggiando su questo territorio, circondati da una recinzione zhovto-blakite. Non è un dato di fatto che Vova Zelensky farà fronte alla missione affidatagli, ma tu capisci la tendenza, non lui, così qualcun altro finirà quello che hanno iniziato. Amen…

Riassumendo tutto ciò che è stato detto, dirò solo che siamo diventati tutti testimoni oculari di eventi in un certo paese X, dove all'inizio la folla quasi politica di oligarchi insoddisfatti del potere passato, essendosi buttati su una moneta d'oro, ha assunto una persona per svolgere il ruolo di presidente, ora sono preoccupati per la selezione e l'assunzione di persone che sono pronte a svolgere il ruolo di deputati , che poi, tenendo conto dei desideri dei burattinai che li hanno assunti, assumeranno persone per svolgere il ruolo di ministri. Ho solo una domanda, sono a conoscenza dei piani del regista al riguardo e dove, dopo tutto questo, troveranno persone che accetteranno di interpretare il ruolo delle persone di questo sottoccupato?
15 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Glenni Офлайн Glenni
    Glenni (Andrew) 18 June 2019 08: 58
    0
    Ci sono pochi problemi in Russia? Perché non ne scrivi? Non puoi? Non sei stanco dell'Ucraina?
    1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Lupo) 18 June 2019 17: 20
      0
      uno di questi problemi è l'Ucraina e ne sto scrivendo
      1. Glenni Офлайн Glenni
        Glenni (Andrew) 19 June 2019 15: 50
        -1
        Signore, il grosso problema è la Russia, l'Ucraina non c'entra. Non c'è bisogno di imparare a vivere.
        1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
          Volkonsky (Lupo) 19 June 2019 16: 37
          +1
          Ci sono pochi problemi in Russia? Perché non ne scrivi?
          Non c'è bisogno di imparare a vivere.

          Questo non è più per me, questo è per uno psichiatra! Affronta te stesso per ora. Allora l'Ucraina non è un problema per te, ma se scrivi sulla Russia, non appena senti, non insegnarci come vivere. Un chiaro caso in cui la metà sinistra del cervello non può essere d'accordo con la destra.
  2. Jack club Офлайн Jack club
    Jack club (Eugene) 18 June 2019 09: 37
    -1
    Siamo stati visitati dal Great Dumb. E starà zitto fino alle elezioni parlamentari,

    Putin è rimasto in silenzio per 20 anni, e nessuno lo sa per certo, ehm da parte di Putin. Quindi questo è solo un vantaggio per Zelenskyj, come tutto ciò che è scritto nell'articolo. E il vantaggio è ancora completamente immeritato.

    Pertanto, stiamo assistendo a un'alleanza innaturale di due fino a poco tempo fa acerrimi nemici, Beni Kolomoisky e Rinat Akhmetov, che hanno unito i loro sforzi per impedire il monopolio di Ze sull'Olimpo politico ucraino. E se tutto è chiaro e comprensibile con Beneya, ha le sue risorse sotto forma di un nuovo lotto di due cattivi geni - il partito di due sindaci di Kharkov e Odessa Kernes e Trukhanov "Trust deeds" insieme alla sua vecchia guarnizione - il partito "Vidrodzhennya" di Vitaliy Khomutynnik lancia un siluro sotto il "Servant". persone ”Zelensky

    E proprio ieri, tutti intorno dicevano che Benya ha comprato l'Ucraina e ora la controlla quasi completamente. Si scopre che Ze non è un burattino? questa è la scoperta.
    Mi sembra che la realtà sia molto più complessa e umana, a volte più stupida di tutti questi schemi ed etichette ingombranti che impiccano i politici, specialmente quelli ucraini. E nessuno è onnipotente e onnisciente.
    Ma il viaggio di Boyko e Medvedchuk a Mosca è una situazione stupida. Nessuno ha autorizzato queste persone a negoziare per conto dell'Ucraina. E il fatto che la Russia abbia espresso il suo sostegno a personaggi molto dubbiosi .. Generale VA Poi di nuovo dovremo dare la colpa di tutto agli ucraini.
    1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Lupo) 18 June 2019 17: 34
      +1
      E proprio ieri, tutti intorno dicevano che Benya ha comprato l'Ucraina e ora la controlla quasi completamente.

      Non sopravvalutare Benya, tutta la sua forza è nell'uovo, ed è nel petto di Koshchei-Trump. E per quanto riguarda lo stupido viaggio di due cittadini ucraini a Mosca, non vorrei nemmeno trarre conclusioni del genere, lo giudicherai tra 2 mesi, quando la piattaforma Oppo romperà la banca alle elezioni per la Rada.
  3. Oleg RB Офлайн Oleg RB
    Oleg RB (Oleg) 18 June 2019 10: 26
    +1
    "E Vaska ascolta, ma mangia" - questo riguarda Zelenskyj.
    Tuttavia, il suo lavoro è ostacolato dai resti "incompiuti" di vecchi che non vogliono rinunciare alla loro alimentazione - RADA, poroshists e altri persone vecchia formazione.
  4. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 18 June 2019 10: 51
    -1
    Ze personifica perfettamente l'Ucraina al galoppo con una casseruola in testa. Che questo stato chimerico, abitato da un popolo incapace di diventare uno stato, finisca.
    1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Lupo) 18 June 2019 17: 38
      0
      queste persone non sono diverse dai russi, non c'è bisogno di sputare nello specchio
  5. inaffondabile Офлайн inaffondabile
    inaffondabile 18 June 2019 15: 50
    -1
    Questo territorio non può essere uno stato a priori.
    Un circo completo in cui è venuto il clown principale.
    Un clown, come un poliziotto, non può essere un ex. Un clown, è anche un clown in Africa.
    1. Volkonsky Офлайн Volkonsky
      Volkonsky (Lupo) 18 June 2019 17: 39
      0
      e il clown alla Casa Bianca? non c'è bisogno di appendere etichette!
  6. danno Офлайн danno
    danno (Kirill Lemurov) 18 June 2019 15: 50
    0
    Tutto andrà bene.
  7. Il commento è stato cancellato
  8. sergeu2 Офлайн sergeu2
    sergeu2 (sergente) 18 June 2019 19: 13
    0
    È necessario aggiungere questo pindusik Bendera.
  9. Mona kisa Офлайн Mona kisa
    Mona kisa (Alla Palma) 19 June 2019 21: 58
    0
    L'altezza del comico è relativamente piccola - 166 centimetri. Sul quale molte volte nel suo nativo "Kvartal" si potevano sentire molte battute.

    https://alabanza.ru/vladimir-zelenskij-biografiya-lichnaya-zhizn-semya-zhena-deti-foto/
  10. Elena Ushkova Офлайн Elena Ushkova
    Elena Ushkova (Elena Ushkova) 24 febbraio 2020 11: 30
    0
    L'autore, che mi dici delle tue previsioni? Si stanno avverando?) Dove sono le nuove previsioni?