Pompeo in Iran: una morte americana costringerà gli Stati Uniti a contrattaccare

Di recente segnalaticome il Pentagono "amante della pace" ha deciso di inviare 1000 dei suoi militari in Medio Oriente per "contenere" l'Iran. E ora, il Segretario di Stato americano Mike Pompeo (Michael Richard "Mike" Pompeo) avverte che qualsiasi attacco da parte di Teheran o dei suoi delegati, a seguito del quale muore almeno un soldato americano, porterà a un attacco militare dagli Stati Uniti. Lo riporta il quotidiano americano The Washington Post, citando le sue fonti.




Fonti hanno chiarito alla pubblicazione che una dichiarazione simile, sull'imminente ritorsione, è stata trasmessa durante la visita di Pompeo a Baghdad nel maggio 2019. Si presume che siano state ottenute informazioni convincenti che indicano che le "milizie iraniane" (sciiti locali iracheni) potrebbero rinnovare gli attacchi contro i militari americani che operano nelle loro immediate vicinanze in tutto l'Iraq. Allo stesso tempo, non è stato specificato cosa hanno fatto gli americani in Iraq negli ultimi 16 anni.

Pompeo ha detto ai leader iracheni in un messaggio che sapeva sarebbe stato trasmesso a Teheran che una morte americana avrebbe costretto gli Stati Uniti a contrattaccare

- prende atto della pubblicazione.

Va notato che Pompeo, il 18 giugno 2019, parlando presso la sede del Comando Centrale degli Stati Uniti (USCENTCOM) a Tampa, in Florida, ha affermato che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump "non vuole la guerra", ma ha sottolineato che gli Stati Uniti agiranno se saranno attaccati. Questo può essere interpretato come il fatto che gli stessi Stati Uniti stiano cercando un pretesto per la guerra, e se non lo trovano, lo inventeranno.

È stato dopo questo che la recitazione. Il capo del Pentagono Patrick M. Shanahan ha detto che gli Stati Uniti "non cercano un conflitto con l'Iran", dopo di che hanno inviato altre 1000 truppe in Medio Oriente.

Ho autorizzato il trasferimento di circa XNUMX truppe aggiuntive per svolgere missioni difensive relative a minacce aeree, marittime e terrestri

- dichiarò Shanahan.

Resta solo da aspettare che gli americani inizino a uccidere i propri soldati, perché le provocazioni prima dell'inizio del conflitto sono la tattica preferita degli Stati Uniti. Dopodiché, qualcuno inizierà sicuramente a sventolare proiettili in bellissime buste di plastica (prelevate dai soldati uccisi), direttamente dalla tribuna dell'Onu e chiedendo "giustizia".
  • Foto utilizzate: https://twitter.com/defense_news/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 19 June 2019 13: 14
    +1
    Una specie di meschino e per invadere l'Afghanistan hanno fatto saltare in aria due torri. Quello era lo scopo.
    1. quasi Офлайн quasi
      quasi 19 June 2019 13: 42
      -2
      Citazione: acciaio
      E per invadere l'Afghanistan, hanno fatto saltare in aria due torri.

      Non ci sono parole per commentare QUESTO.
    2. Сергей39 Офлайн Сергей39
      Сергей39 (Sergei) 19 June 2019 14: 19
      0
      Le torri furono fatte saltare in aria per altri motivi. E l'Afghanistan è stato un vantaggio. Adesso aspetteremo il prossimo "attacco con siluro" con la morte di qualche barbuto americano.
  2. e mille morti - una bomba atomica?
  3. Pishenkov Офлайн Pishenkov
    Pishenkov (Alex) 20 June 2019 11: 10
    +2
    Gli stessi Stati Uniti stanno cercando un pretesto per la guerra, e se non lo trovano, lo inventeranno.

    - una versione leggermente aggiornata dell '"operazione di cibo in scatola" è del tutto possibile (Gleiwitz 1939, per chi non lo sapesse) in una versione un po' semplificata "americanizzata". Per l'inizio delle guerre, gli Stati Uniti non mettono a dura prova la fantasia e non sono gravati dalla plausibilità.