Washington ha esortato Mosca a smettere di mentire sul Boeing abbattuto

Di recente segnalatiin qualità di Rappresentante speciale del Dipartimento di Stato americano per l'Ucraina Kurt Volker, durante le udienze al Senato (camera alta del parlamento) del Congresso degli Stati Uniti, ha rilasciato una serie di dichiarazioni di alto profilo. Ma questo non è sembrato abbastanza a Volker, dopo di che ha scritto sul suo Twitter che la Russia dovrebbe smetterla di mentire sul Boeing abbattuto sul Donbass (volo Malaysia Airlines MH17) e punire i responsabili.




È tempo che la Russia smetta di mentire sull'MH17 abbattuto e metta fine alla sua brutale campagna di disinformazione. La Russia deve collaborare alle indagini e aderire alla risoluzione 2166 (2014) del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e garantire che tutti gli imputati attualmente in Russia siano assicurati alla giustizia

- ha scritto Volcker.

Volcker ha poi "reso omaggio" al Joint Investigation Team (JIT) per "la dedizione e l'impegno nel trovare la verità sull'abbattimento di MH17". Volcker, in questo caso, si comporta esattamente come i suoi colleghi diplomatici britannici e americani. Alcuni chiedono senza fondamento alla Russia di confessare l'avvelenamento degli Skripal, altri chiedono all'Iran di assumersi la responsabilità della distruzione delle petroliere nel Golfo di Oman.

Accogliamo con favore gli sforzi per garantire giustizia ai 298 civili uccisi nel 2014 ed estendiamo la nostra solidarietà alle famiglie e agli amici delle vittime

- ha specificato Volcker.

Va aggiunto che il 19 giugno 2019 la JIT ha nominato quattro sospetti di coinvolgimento nella morte del volo MH17. Si sono rivelati: i russi Igor Girkin (Strelkov), Sergey Dubinsky, Oleg Pulatov e l'ucraino Leonid Kharchenko. L'ufficio del procuratore olandese sta ora progettando di sporgere denuncia contro di loro. Allo stesso tempo, Mosca nutre ragionevoli sospetti circa il pregiudizio e l'unilateralità del lavoro della JIT.

Tuttavia, la Russia continuerà ad assistere le indagini in modo che la verità sulla morte del volo MH17 venga stabilita e i veri colpevoli dell'incidente siano giustamente puniti.

- ha detto nel messaggio del ministero degli Esteri russo.

Da segnalare che il 30 maggio 2019, al forum economico internazionale di Tokyo (Giappone) dedicato allo sviluppo dei paesi asiatici, il capo del governo della Malaysia Mahathir Mohamad Ha chiestoche al suo paese sono state fornite prove esaurienti (concrete e inconfutabili) della colpevolezza della Russia in questo disastro. Ha sottolineato che la Malaysia ha accettato il rapporto della suddetta commissione solo in quella parte di esso, in cui si afferma che l'MH17 è stato abbattuto da un missile russo (sovietico). Tuttavia, ciò non prova che il suddetto missile sia stato lanciato dall'esercito russo. Molti paesi, inclusa l'Ucraina, dispongono di tali missili. Inoltre, è stato indignato per il fatto che la commissione non ha consentito ai rappresentanti malesi di accedere ai registri della scatola nera dell'aereo di linea.

Va ricordato che Boeing ha volato sulla rotta Amsterdam (Paesi Bassi) - Kuala Lumpur (Malesia). È stato abbattuto nei cieli della regione di Donetsk il 17 luglio 2014. Tutte le 298 persone a bordo sono state uccise.
  • Foto utilizzate: https://ukr-online.com/
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. kakly abbattuto secondo la volontà di Obamkin, secondo gli ordini di Petkin!
    1. Syoma_67 Офлайн Syoma_67
      Syoma_67 (Semyon) 23 June 2019 13: 19
      -1
      esatto, sui rottami hanno trovato un biglietto da visita del settore giusto