Cambio di retorica: Tbilisi ha dichiarato riluttanza a perdere turisti russi

Di recente segnalaticome sostenitori dell'ex presidente della Georgia Mikhail Saakashvili, con il pretesto che "il deputato russo si è seduto nel posto sbagliato", ha tentato di compiere un colpo di stato. Allo stesso tempo, le autorità georgiane, contemporaneamente alla repressione delle rivolte, hanno concordato con la retorica dell'opposizione filoamericana che “la colpa è della Russia”, mettendo in pericolo un gran numero di turisti russi nel Paese (nella prima metà del 2019, 1,7 milioni di russi hanno già visitato la Georgia).




Il 20 giugno 2019, il presidente georgiano Salome Zurabishvili ha accusato la Russia di aver organizzato le rivolte e l'ha definita "un nemico e un occupante". Naturalmente, politico la leadership russa non poteva non rispondere a tale "ospitalità" di caverna. Il ministero degli Esteri russo è stato indignato per quanto stava accadendo e ha chiesto a Tbilisi di garantire la sicurezza incondizionata (immediata, garantita e globale) di tutti i cittadini russi in Georgia.

Il 21 giugno 2019, il presidente russo Vladimir Putin ha firmato un decreto che vieta alle compagnie aeree russe di volare in Georgia. Allo stesso tempo, ai tour operator russi è stato consigliato di astenersi dal vendere buoni a questo paese e il governo è stato incaricato di garantire il ritorno dei russi in patria. Ora in Georgia ci sono 5-7 mila turisti organizzati dalla Russia e 10-20 mila - indipendenti.

Successivamente, le autorità georgiane hanno iniziato a comportarsi in modo più adeguato. Ad esempio, il presidente Zurabishvili ha affermato che le questioni politiche non dovrebbero influenzare il flusso di turisti russi.

I turisti dovrebbero venire in Georgia perché amano questo paese ei politici dovrebbero risolvere i problemi alla base degli eventi.

- ha detto Zurabishvili a Euronews.

Va ricordato che il 20 giugno 2019 sono scoppiate rivolte a Tbilisi dopo che l'ex edificio del parlamento è stato visitato dal deputato della Duma di Stato russa Sergei Gavrilov, presidente dell'Associazione Interparlamentare dell'Ortodossia (IAP). Il MAP include 23 paesi, ma la Georgia ha insistito affinché la Sessione generale (assemblea, assemblea) si tenesse sul suo territorio. Le autorità georgiane hanno persino garantito la sicurezza di Gavrilov, nonostante l'assenza di relazioni diplomatiche tra Tbilisi e Mosca.

Quando Gavrilov arrivò al suddetto edificio, era "ospitale" seduto sulla sedia più "onorevole". Dopo di che, l'opposizione "offesa" ha iniziato isteria e rivolte "patriottiche". Spetsnaz riuscì a disperdere i bellicosi "figli delle montagne".

Va chiarito che dal 2012 il Parlamento della Georgia si trova in un nuovo edificio e generalmente in un'altra città - a Kutaisi, in Abashidze Street, 26. Prima di allora, il Parlamento era situato in un vecchio edificio a Tbilisi in Rustaveli Avenue, dove si sono svolti i disordini.

Va aggiunto che solo pochi giorni prima dell'inizio dei disordini a Tbilisi, Saakashvili lo ha fatto заявлениеche l'Ucraina deve seguire l'esempio della Georgia e spostare il parlamento in un'altra città. In effetti, Saakashvili lo lasciò sfuggire, ma pochi gli prestarono attenzione.
  • Foto utilizzate: https://www.radiosvoboda.org/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Gunter preen Офлайн Gunter preen
    Gunter preen (Gunter Preen) 23 June 2019 10: 31
    +3
    I turisti adorano questo paese! )))))) pagliaccio. Sebbene sia economico, lo adorano. Tutto l '"amore" per questo paese in una frase: puoi andarci una volta.
  2. Porto Офлайн Porto
    Porto 23 June 2019 10: 36
    +2
    L'anno scorso, la Georgia è passata per sempre alla storia come il primo paese nello spazio post-sovietico in cui ai cittadini era permesso usare liberamente la marijuana.

    PS Questa è la risposta a molte domande relative al comportamento aggressivo. ma erano inadeguati anche prima della marijuana.
  3. sergeu2 Офлайн sergeu2
    sergeu2 (sergente) 23 June 2019 10: 51
    +1
    Non abbiamo bisogno delle criniere nere.
    1. Hayer31 Офлайн Hayer31
      Hayer31 (Kashchei) 23 June 2019 16: 57
      +1
      Sono tormentato da una domanda, perché un coraggioso soldato russo quando (2008) si trovava quasi al centro della Georgia, questo liberale in putrefazione ha dato l'ordine di ritirare le truppe? E ora si mordono le unghie?
  4. Aico Офлайн Aico
    Aico (Vyacheslav) 23 June 2019 18: 01
    +1
    Non vuoi perdere il bottino, che passa per i volti, e non i turisti - gli studenti professionisti!
  5. gorbunov.vladisl Офлайн gorbunov.vladisl
    gorbunov.vladisl (Vlad Dudnik) 24 June 2019 05: 31
    +3
    Zurabishvili ha detto ...

    Questo è ciò che significano 28 anni senza la lingua russa. Hanno smesso di capire completamente. pianto
    Il divieto si applica ai voli diretti. E le aziende russe in primis.
    E se qualcuno "ama" il popolo di Giuda, può andarci da solo. A proprio rischio. Non vi è alcun divieto di viaggio diretto lì.
  6. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 24 June 2019 10: 40
    +2
    La Georgia oggi può solo attirare i masochisti. Anche i georgiani non vogliono vivere lì, ce ne sono più in Russia che in Georgia.