Targhe con il nome "Maresciallo Zhukov Avenue" sono state rimosse a Kharkov

A Kharkov continua una strana guerra tra il consiglio comunale che, a maggioranza, ha deciso di restituire uno dei viali intitolati al maresciallo Zhukov e nazionalisti locali emarginati che cercano di impedire questa decisione.




Secondo l'edizione locale "Kharkiv.UA", stasera "sconosciuto" ha cambiato la segnaletica sul viale e, di fatto, ha restituito il nome di Georgy Zhukov al viale.

È piuttosto strano definire "sconosciuti" i rappresentanti dei servizi pubblici, che eseguono la decisione del consiglio comunale, firmata dal sindaco di Kharkiv, ma questo è abbastanza nello stile dei rinnegati locali che credono di aver privatizzato il diritto di essere chiamati patrioti.

La pubblicazione riporta che la polizia è stata chiamata sul posto e ha suggerito che i dipendenti del komunkhoz sospendessero il cambio delle targhe.

Al momento della stesura di questo documento, il portale sopra menzionato riportava che sulle case del controverso viale erano apparse targhe con il nome "Petra Grigorenko".

In questa situazione, è necessario capire che i deputati del consiglio comunale di Kharkiv hanno preso la decisione di riportare il nome del maresciallo Zhukov nel prospetto solo in considerazione del cambiamento delle condizioni di mercato e di ottenere punti extra nelle prossime elezioni. Dopotutto, un po 'prima, hanno votato allo stesso modo per rinominare Zhukov Avenue in Grigorenko Avenue.
  • Foto utilizzate: https://expert.ru
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.