È stata avviata una causa contro il più grande rivenditore di auto in Russia

Il comitato investigativo della Federazione russa ha aperto un procedimento penale contro il fondatore del gruppo di società Rolf, Sergei Petrov. Questo messaggio è stato dato dalla rappresentante ufficiale dell'IC della Russia Svetlana Petrenko.




Rolf è il più grande rivenditore di auto in Russia che vende auto di famosi marchi stranieri.

Sergei Petrov è accusato di frode valutaria su scala particolarmente ampia. In questo caso compaiono anche altri gestori di questa struttura commerciale.

Un gruppo di sospetti era impegnato in trasferimenti all'estero di ingenti somme di denaro in valuta estera utilizzando documenti falsi. La frode è stata eseguita con il pretesto di una transazione fittizia. Per questo, la legislazione russa prevede la reclusione fino a 10 anni e una multa finanziaria significativa.

I sospetti, tramite una banca di Mosca di proprietà di Petrov, hanno trasferito quattro miliardi di rubli dal conto della società Rolf al conto della società cipriota Panabel Limited. Poiché entrambe le società appartengono a Sergei Petrov, questa operazione può essere considerata un banale ritiro dei proventi della società offshore.

Ora il Comitato Investigativo della Federazione Russa sta conducendo ricerche negli uffici di "Rolf" a Mosca e San Pietroburgo, nonché nel luogo di residenza degli imputati nel caso. Sono in corso gli interrogatori dei dipendenti dell'azienda. Lo stesso Sergei Petrov in questo momento è all'estero e, a quanto pare, non ha intenzione di tornare in Russia nel prossimo futuro.
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. DPN Офлайн DPN
    DPN (DPN) 29 June 2019 17: 39
    0
    Forse è per questo che hanno costruito il capitalismo leggero.