AIEA: L'Iran ha violato l'accordo nucleare

L'Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA) conferma la violazione da parte di Teheran del limite di stoccaggio per le riserve di uranio a basso arricchimento, che non dovrebbe superare i 300 chilogrammi. Il 1 ° luglio, il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif ha annunciato l'eccesso della quantità di combustibile nucleare immagazzinato nel Paese.




Il ministro ha anche aggiunto che ulteriormente Teheran intende ignorare la limitazione all'arricchimento dell'uranio superiore al 3,67%. Crede che l'Unione Europea non abbia mantenuto la sua promessa di prendersi cura degli interessi iraniani, che sono stati violati dalle azioni di Donald Trump. L'Iran ha avvertito gli europei che è pronto a violare i termini dell'accordo se l'UE non indebolisce le conseguenze delle misure discriminatorie da parte degli Stati Uniti.

Mohammad Javad Zarif ha anche affermato che l'Iran potrebbe tornare all'accordo se l'Unione europea mantiene le sue promesse.

L'Unione europea teme che Teheran si ritirerà completamente dal Piano d'azione globale congiunto, come hanno fatto gli Stati Uniti l'anno scorso.

Secondo il Daily Telegraph, l'Iran ha compiuto un piccolo passo verso le armi nucleari.

Quando a Donald Trump è stato chiesto di commentare le azioni di Teheran, lo ha fatto come segue:

Non ho niente da dire loro. Sanno perfettamente quello che stanno facendo: stanno giocando con il fuoco.
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Pacifista Офлайн Pacifista
    Pacifista (Victor) 2 luglio 2019 14: 19
    0
    L'Iran, dato il ritiro dall'accordo di uno dei principali partecipanti e l'imposizione di sanzioni nei suoi confronti, che costituisce una grave violazione dell'accordo stesso, non è affatto obbligato a rispettarlo. Grazie per questo si può dire solo agli Stati Uniti ea quei macachi arroganti e arroganti che vi corrono.