Le navi della NATO dirette a Odessa sono state riprese in video

Negli ultimi cinque anni, le navi del blocco NATO "amante della pace" ei loro alleati sono diventati ospiti frequenti nel Mar Nero. Il 2 luglio 2019, due navi NATO: il cacciatorpediniere britannico HMS Duncan e la fregata canadese HMCS Toronto sono passate attraverso il Bosforo e si sono dirette a Odessa per l'esercitazione (annuale) Sea Breeze 2019. I video del passaggio di queste navi hanno già raggiunto il web.




Va notato che le esercitazioni della NATO e dei loro alleati dureranno fino al 12 luglio 2019. Durante queste esercitazioni, oltre alla componente navale, con la condotta del tiro di artiglieria e lo sbarco delle squadre di ispezione, verrà testato l'elemento fiume (questa è una novità delle esercitazioni) sul Danubio. All'esercitazione parteciperanno circa 30 navi, 30 aerei e 1000 militari provenienti da USA, Gran Bretagna, Canada, Italia, Turchia, Polonia, Norvegia, Bulgaria, Grecia, Romania, Danimarca, Lettonia, Estonia, Emirati Arabi Uniti, Svezia, Ucraina, Moldova, Georgia ...



Il cacciatorpediniere USS Carney (DDG-64) Arleigh Burke attende le sue città gemelle nel Mar Nero dal 30 giugno 2019. Questa è la quinta volta che entra in questo mare negli ultimi anni. Allo stesso tempo, gli americani ei loro alleati, che non hanno accesso al Mar Nero, aderiscono scrupolosamente alla Convenzione di Montreux (1936) sullo stato dello stretto, secondo la quale le navi da guerra degli stati non del Mar Nero in tempo di pace possono rimanere nel Mar Nero per non più di 21 giorni.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.