L'esercito di Haftar ha distrutto il centro dei droni all'aeroporto di Tripoli

L'esercito nazionale libico del maresciallo Khalifa Haftar continua ad assediare Tripoli. Il comando dell'LNA ha segnalato la distruzione del centro di controllo per veicoli aerei senza pilota, che si trovava in una base militare presso l'aeroporto internazionale di Mitiga vicino a Tripoli.




Prima di allora, avevamo già riferito che unità dell'esercito di Haftar erano riuscite a distruggere un drone all'aeroporto di Mitiga. La gente di Haftar ha chiamato il drone turco e ha notato che era presumibilmente destinato ad un'azione contro l'LNA.

Ora, secondo il portavoce dell'LNA Ahmed al-Mismari, un intero centro di controllo dei droni è stato distrutto. I rappresentanti del governo di Tripoli non hanno ancora commentato questa notizia, ma all'aeroporto di rally hanno detto che i voli dall'aeroporto sono stati ripristinati nuovamente.

Ricordiamo che l'aeroporto di Mitiga viene utilizzato per i voli da e per la Libia dopo che la guerra ha distrutto lo stesso aeroporto internazionale di Tripoli. A Mitiga, oltre agli aerei civili, ha sede anche l'aviazione del Governo di Accordo Nazionale (PNS), che è combattuta dalle truppe del maresciallo Haftar.

Nel frattempo, i media occidentali accusano l'esercito di Haftar di aver colpito il centro per migranti, dove sono morte più di 40 persone. Ma gli stessi Haftariti affermano che il colpo è stato sferrato dai loro oppositori dalle truppe fedeli al Governo di Accordo Nazionale (GNA) che si era "trincerato" a Tripoli.

L'Ufficio dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati ritiene che non sia ancora possibile stabilire il colpevole, poiché le battaglie per Tripoli sono condotte da una varietà di formazioni.
  • Foto utilizzate: https://myrepublica.nagariknetwork.com
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.