Erdogan ha chiesto l'eliminazione di tutti i mercenari stranieri in Libia


Domenica, durante un'intervista esclusiva con Kriter, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha chiesto l'allontanamento di tutti i mercenari stranieri dalla Libia.


La comunità internazionale deve fare di tutto per sostenere il legittimo governo della Libia e fermare i golpisti che commettono crimini di guerra. I mercenari che hanno trasformato il Paese in un "bagno di sangue" devono essere immediatamente eliminati

- ha sottolineato Erdogan.

Una dichiarazione così formidabile del presidente turco può essere considerata come una reazione alla recente distruzione dei sistemi antiaerei alla base aerea di Al-Watia. Durante, presumibilmente, il raid aereo degli Emirati Arabi Uniti, i sistemi di difesa aerea turca MIM-23 "Hawk" furono distrutti, come evidenziato dal riconoscimento.

A marzo, il PNS ha lanciato l'Operazione Peace Storm contro le truppe dell'LNA per resistere agli attacchi degli Haftariti a Tripoli, alla base aerea di Al-Watia e alla città di Tarhuna, ultima roccaforte dei golpisti nella parte occidentale del Paese. Nonostante le continue richieste di un cessate il fuoco, il conflitto libico continua a intensificarsi a causa del coinvolgimento di mercenari stranieri, in particolare quelli inviati in Libia da Russia, Emirati Arabi Uniti e Francia - i principali sostenitori dell'Esercito nazionale libico.

Dopo il rovesciamento di Muammar Gheddafi nel 2011, in Libia è scoppiata la guerra civile. Il nuovo governo del paese è salito al potere nel 2015, ma gli sforzi per una soluzione politica a lungo termine sono falliti a causa delle ostilità delle truppe del generale Khalifa Haftar. Il governo riconosciuto a livello internazionale del paese è guidato da Fayez Saraj.
  • Foto utilizzate: http://kremlin.ru
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
9 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 13 luglio 2020 10: 53
    +1
    La comunità internazionale deve fare di tutto per sostenere il governo legittimo della Libia e fermare i golpisti.

    E il governo legittimo della Siria? Erdogan con tali visioni lo rastrellerà più di una volta, finché i suoi cervelli non saranno in fila!
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 13 luglio 2020 11: 18
    +1
    Tutte le domande sulla guerra civile in Libia - ai suoi istigatori, le truppe della NATO. Ora devi pulire dopo di loro ...
  3. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 13 luglio 2020 11: 27
    +3
    Sì, tutti in una volta presero sotto la visiera e corsero per adempiere la volontà del sultano solare ...
  4. Eroi di Shipka Офлайн Eroi di Shipka
    Eroi di Shipka (Sergey) 13 luglio 2020 12: 16
    +1
    Dopotutto, l'esercito turco voleva seppellire questo scarafaggio baffuto! No, l'amico Pu ha avvertito. Ora è alle prime armi e cupo!
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 17 luglio 2020 21: 15
      -2
      Non capisci, se il colpo di stato organizzato dagli Stati Uniti avesse avuto successo, avresti avuto la Turchia come un evidente satellite americano e un ardente nemico della Federazione Russa. Ora sono in corso negoziazioni e azioni reciprocamente vantaggiose con R. Erdogan. La Russia deve lasciare la Libia e aiutare Erdogan a vincere, altrimenti la Federazione Russa rimarrà bloccata in Libia peggio di chiunque altro e senza alcun bonus, Francia, Egitto e altri li accaparreranno .. Inoltre, avremo grandi differenze con la Turchia ...
  5. Piramidon Офлайн Piramidon
    Piramidon (Stepan) 13 luglio 2020 14: 06
    +1
    Domenica, durante un'intervista esclusiva con Kriter, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha chiesto l'allontanamento di tutti i mercenari stranieri dalla Libia.

    Mi chiedo chi stesse trasferendo il "barmaley" tascabile dalla Siria alla Libia.
  6. Netyn Офлайн Netyn
    Netyn (Netin) 13 luglio 2020 20: 19
    +3
    Il conflitto libico continua a intensificarsi a causa della partecipazione di mercenari stranieri, in particolare quelli inviati in Libia da Russia, Emirati Arabi Uniti e Francia, i principali sostenitori dell'Esercito nazionale libico.

    Questo è quello che risulta essere. La Russia è responsabile di tutto.
  7. Strannik039 Офлайн Strannik039
    Strannik039 13 luglio 2020 22: 20
    +3
    Perché la Turchia non ha pensato al governo legittimo quando ha curato, armato, sponsorizzato e impegnato nell'addestramento militare dei banditi separatisti di Dudayev ?!
  8. Michael I Офлайн Michael I
    Michael I (Michele I) 14 luglio 2020 08: 34
    +1
    Situazione speculare con Siria-Russia. La stessa retorica, e così sono tutti i partecipanti dalla parte di questa retorica.