Mentre Kiev minaccia un "embargo idrico", il maltempo in Crimea riempie i serbatoi vuoti


Il calendario invernale si avvicina inesorabilmente al suo finale. Presto la neve inizierà a sciogliersi, i torrenti scorreranno, riempiendo fiumi e bacini artificiali. Tuttavia, in Ucraina vogliono assicurarsi che mai una goccia arrivi alla "penisola temporaneamente occupata" attraverso il Canale della Crimea settentrionale. Per questo, costruiranno un'altra diga lì a Kiev.


Questi piani sono stati recentemente annunciati da un certo Anton Korinevich, che ricopre il posto "virtuale" di "rappresentante permanente del Presidente dell'Ucraina nella Repubblica Autonoma di Crimea", la cui esistenza, francamente, contraddice il buon senso. Ma ciò non impedisce a un funzionario del governo di svolgere determinate attività. In particolare, durante una visita nella regione di Kherson, il "rappresentante permanente" del presidente Zelensky ha espresso l'idea di "risolvere la questione della Crimea" attraverso la chiusura definitiva e irrevocabile del "fiume artificiale" costruito durante il periodo sovietico per irrigare la penisola. :

La necessità di completare la diga al 107 ° chilometro del canale, che, da un lato, esclude al massimo l'ingresso di acqua nella Crimea temporaneamente occupata e, dall'altro, migliorerà in modo significativo le misure di bonifica nelle regioni meridionali della regione di Kherson.

In questo notizie Va tutto bene". Prima di tutto, Kiev firma effettivamente l'impossibilità di restituire la Crimea. Ricordiamo che fino al 2014, circa l'85% dell'approvvigionamento idrico della penisola veniva effettuato attraverso il Canale della Crimea settentrionale. Come punizione dei Crimeani per la loro scelta filo-russa, l'Ucraina li ha privati ​​delle loro forniture di elettricità e acqua, bloccando il canale. L'acqua in eccesso ha iniziato a defluire in mare, portando alla sua graduale desalinizzazione al largo e a cambiamenti negativi nell'intero ecosistema locale. Si è ipotizzato che gli stessi abitanti della penisola chiederanno all'Independent un "boccale d'acqua". Tuttavia, Kiev non è riuscita a "addestrarli" in questo modo.

Per lo meno, il problema dell'approvvigionamento idrico è stato risolto negli ultimi anni scavando nuovi pozzi artesiani. È vero, ciò ha avuto anche gravi conseguenze negative sotto forma di graduale salinizzazione del suolo quando si utilizzava acqua mineralizzata. L'agricoltura in Crimea ha sofferto molto e ha dovuto adattarsi alle nuove realtà. Oggi, quasi nessuno tra le élite del potere ucraino si illude che la penisola possa essere ritirata dalla Russia con il ricatto dell'acqua o la forza militare. Questa è una nuova realtà geopolitica, con la quale è necessario fare i conti e imparare a convivere. E sembra che questo stia realmente accadendo.

Perché costruire una diga sul canale Severokrymsky, dove non c'è stata acqua da così tanto tempo? Non ha senso pratico in questo, ma tutto può essere spiegato dal desiderio di organizzare un taglio alla corruzione nella costruzione, come il “muro di Yatsenyuk”. Bene, ora ci sarà una "diga di Zelenskyj". In senso politico, l'emergere di una tale struttura del capitale, che impedisce la possibilità di ripristinare l'approvvigionamento idrico, può essere considerata la fissazione dell'Ucraina sulla sua incapacità di restituire la Crimea.

A Nezalezhnaya tutto è chiaro da tempo, ma come può la Russia risolvere il problema dell'acqua nella penisola?

Lo scorso inverno è stato eccezionalmente caldo e senza neve, il che ha portato alla siccità e alla scarsa profondità di tutti i bacini idrici della Crimea. L'acqua in questa regione turistica è ancora servita nei tempi previsti per diverse ore al mattino e alla sera. Le autorità federali hanno stanziato quasi 50 miliardi di rubli per la perforazione di nuovi pozzi artesiani, la riparazione delle infrastrutture dei gasdotti, nonché la costruzione di bacini idrografici e impianti di dissalazione.

Solo la desalinizzazione su scala industriale dell'acqua di mare potrà risolvere il problema della Crimea una volta per tutte. Nonostante l'idea sbagliata che in Russia tale tecnologia no, due società statali nazionali, Rosatom e Roskosmos, hanno competenze e una vasta esperienza in questo settore. detto prima. I nostri specialisti hanno costruito un impianto di desalinizzazione nel Mar Caspio in Kazakistan nel periodo sovietico e ora stanno partecipando all'espansione delle sue capacità. Ci siamo riusciti e funzionerà in Crimea. La cosa principale è il tempo. Tali misure avrebbero dovuto essere avviate 6-7 anni fa, e quindi la penisola sarebbe stata a lungo completamente indipendente e autosufficiente in termini di approvvigionamento idrico. Ora tutto dovrà essere fatto in modalità di emergenza.

L'unica buona notizia è che l'inesorabile incombente stagione primaverile ed estiva non sarà asciutta come un anno fa. In Crimea, ora ci sono abbondanti nevicate, infuriano bufere di neve. Letteralmente in un giorno in questa località della regione meridionale, le precipitazioni mensili sono cadute. Il capo della Repubblica Sergey Aksenov ha dichiarato con gioia palese:

Le precipitazioni sono colossali. Questo è un vantaggio per noi. La Crimea è senza acqua e, nelle condizioni attuali, è un'ulteriore opportunità per noi di affrontare la prossima stagione in presenza di fonti d'acqua.

In effetti, uno strato di neve di mezzo metro giace lì per le strade e anche, cosa particolarmente gradita ai funzionari locali, nei luoghi di scioglimento della neve, dove possono riempire i serbatoi dei bacini idrici della Crimea. Questo generoso dono della natura fa sperare che la nuova stagione delle vacanze non sarà anormalmente secca come l'ultima. Questo tempo donato dovrebbe essere utilizzato per costruire tutte le infrastrutture necessarie.
11 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Dmitry S. Офлайн Dmitry S.
    Dmitry S. (Dmitry Sanin) 20 febbraio 2021 12: 49
    + 12
    Presto Zelenskyj firmerà un decreto che vieta qualsiasi precipitazione in Crimea. Poi ...
    1. Quarto cavaliere Офлайн Quarto cavaliere
      Quarto cavaliere (Quarto cavaliere) 20 febbraio 2021 12: 58
      +9
      Non dirlo allo stupido!
  2. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 20 febbraio 2021 13: 26
    +6
    Non è male, ma è sciocco sperare nel tempo in questa faccenda. È necessario adottare misure significative contro l'Ucraina, tra cui, ad esempio: un divieto di ingresso di Ukrop Gaster nella Federazione Russa, un divieto per le banche russe di prestare a Dill e ai suoi cittadini, un embargo completo sul commercio con Dill, principalmente il divieto totale della fornitura di beni per aneto a duplice uso (motori e simili) e carburanti e lubrificanti dalla Federazione Russa, ha interrotto la fornitura di acqua dalla Federazione Russa all'Ukropsky Dnieper.
    1. Shelest2000 Офлайн Shelest2000
      Shelest2000 20 febbraio 2021 17: 40
      -5
      Non spetta all'attuale governo adottare tali misure: è più importante che abbiano il bottino in tasca ...
      1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
        Sapsan136 (Sapsan136) 20 febbraio 2021 17: 42
        0
        Le attuali autorità, se continueranno a marcire, perderanno questo potere nello stesso modo in cui si sono già fuse alle ultime elezioni nella mia città. Poco prima delle elezioni scriveranno sui muri: Vota per chiunque, ma non per Putin, Medvedev, Volodin, Yavlinsky, Novalny.
  3. Dmitry S. Офлайн Dmitry S.
    Dmitry S. (Dmitry Sanin) 20 febbraio 2021 14: 37
    +1
    Citazione: Il quarto cavaliere
    Non dirlo allo stupido!

    Non è uno sciocco. È un buffone permanente. E i giullari hanno bisogno di carta e penna per impartire istruzioni e ordini, servono anche gli spettatori. Le posizioni in Ucraina sono state abbinate con successo. Aprile è vicino. Sarebbe meglio giocare in KVN. Fa schifo, ma ha giocato lo stesso.
    1. EVYN WIXH Офлайн EVYN WIXH
      EVYN WIXH (EVYN WIXH) 20 febbraio 2021 15: 03
      0
      Niente? Era un normale clown e suonava bene. Qui ci sono solo un paese da guidare ed essere un buon clown - "due grandi differenze". Probabilmente per governare il Paese bisogna smetterla di fare il clown (beh, almeno al lavoro), anche se non male, ma nessuno glielo ha detto. Ecco il risultato.
    2. Boriz Офлайн Boriz
      Boriz (borizia) 21 febbraio 2021 19: 46
      +1
      È stato solo pagato di più per questo ruolo. Abbastanza per il resto della mia vita.
      Ricorda il film "Servo del popolo". Lì Goloborodko iniziò a fare ciò che riteneva necessario lui stesso. Gli furono offerti 2 miliardi di dollari per essere un bravo ragazzo e fare come gli veniva detto. Goloborodko ha detto con orgoglio "no", gli è stato risposto "beh, 3 miliardi". Goloborodko ha rifiutato anche allora, in linea di principio. Ma Zelenskyj, ovviamente, si è rotto. Non era un insegnante di storia ...
  4. Vyacheslav Mosca Офлайн Vyacheslav Mosca
    Vyacheslav Mosca 20 febbraio 2021 16: 02
    +1
    ... Per questo costruiranno un'altra diga lì a Kiev. ...

    - È interessante notare che questa volta i Banderlori costruiranno la diga lungo il canale o attraverso?
    1. sharp-lad Офлайн sharp-lad
      sharp-lad (Oleg) 20 febbraio 2021 20: 13
      0
      Molto probabilmente in parallelo. È più facile e ancora di più.
  5. Alexander K_2 Офлайн Alexander K_2
    Alexander K_2 (Alexander K) 20 febbraio 2021 17: 22
    -2
    Il problema con l'acqua in Crimea dovrà essere risolto! E la diga è affare dell'Ucraina, se necessario, allora è necessario.