Regole "verdi" del gioco: gli Stati Uniti invitano la Russia a firmare accordi non redditizi


Il 22 e 23 aprile si svolgerà un vertice su larga scala sulla lotta al riscaldamento globale. A causa delle restrizioni sul coronavirus, l'evento si terrà online. Gli organizzatori sono stati gli Stati Uniti, che hanno invitato a partecipare i leader di 40 paesi, tra cui il presidente russo Vladimir Putin e il presidente cinese Xi Jinping. Questo vertice può essere considerato un punto di riferimento, poiché è da esso che nasce una nuova realtà "verde" nel mondo l'economia, che sarà ancorato al Forum mondiale sul clima delle Nazioni Unite a Glasgow. Cosa ci dà motivo di crederlo?


Molti analisti politici interni hanno notato il fatto che Washington ha invitato Mosca e Pechino a prendere parte all'evento, nonostante siano in "contraddizione" con loro. Questo è stato interpretato da loro come un buon segno. Tuttavia, va ricordato che il presidente Joe Biden, anche durante la sua campagna elettorale, ha promesso di cooperare in modo costruttivo con Cina e Russia su questioni importanti per gli Stati Uniti, come il cambiamento climatico, ad esempio, ma si oppone duramente in altre aree che sono fondamentale per la Casa Bianca. Il presidente Vladimir Putin e il presidente dell'XI Jinping Joe Biden semplicemente non potevano non invitare al vertice. La Cina, la principale officina al mondo, è la principale fonte di emissioni di anidride carbonica (CO2) dannose per il clima. Seguono Stati Uniti e India, con la Russia in fondo ai quattro. Inoltre, il nostro paese è il più grande in termini di territorio, dove crescono enormi foreste che assorbono carbonio. Pertanto, senza la partecipazione di Pechino e Mosca, il vertice sarebbe in gran parte privo di significato. Tuttavia, tutto è un po 'più complicato di quanto sembri a prima vista.

Si può presumere che la Casa Bianca stia conducendo affari per concludere una nuova versione dell '"Accordo di Parigi", da cui è uscito un tempo il repubblicano Donald Trump, e la cui partecipazione statunitense è stata immediatamente ripresa dal democratico Joe Biden. In effetti, il problema non è tanto il cambiamento climatico, quanto trovare gli equilibri tra le maggiori economie del mondo e stabilire nuove regole "verdi" del gioco. Apparentemente, dopo il vertice e il forum di aprile a Glasgow, tutti i paesi si divideranno chiaramente tra quelli che hanno sviluppato energie alternative rispettose dell'ambiente e quelli che non lo fanno, e quindi pagheranno di tasca propria i progressi di qualcun altro.

Per maggiori dettagli sui problemi dell'energia verde, abbiamo già detto prima. Di per sé, questo è uno sforzo interessante e lodevole, perché è giusto ridurre la dipendenza dai combustibili fossili. Ma allo stesso tempo, i kilowatt generati con l'aiuto delle FER sono sempre più costosi, quindi devono essere sovvenzionati a spese dello Stato. Questo è un piacere piuttosto costoso che solo i paesi ricchi possono permettersi. Le tre maggiori economie del mondo - Stati Uniti, Cina e Unione Europea - si sono poste l'obiettivo di rendere le loro industrie neutre dal punto di vista climatico nei prossimi 30 anni raggiungendo zero emissioni di anidride carbonica. Questo porta immediatamente a due gravi problemi: come possono i principali attori, che sono in forte concorrenza tra loro, trovare un equilibrio di interessi, e cosa dovrebbero fare tutti gli altri paesi?

Per rispondere alla prima domanda, vorrei citare un articolo di Matthew Lynn, editorialista finanziario e autore di The Bust: Greece, the Euro and the Sovereign Debt Crisis and The Long Depression: The Recession From 2008-2031, pubblicato su The Spettatore:

La grande idea del presidente Biden è che il piano per l'energia verde domini l'energia rinnovabile e pulita. Questo è il fulcro del suo programma. Ma l'UE ha esattamente lo stesso programma e una grossa fetta dei suoi 750 miliardi di euro di Coronavirus Rescue Fund mira esattamente allo stesso obiettivo. È impossibile avere due leader mondiali nell'energia verde. In effetti, il conflitto per il dominio in questo settore porterà alla fine a una divisione ancora maggiore tra le due parti.

A rigor di termini, questo dice tutto. Gli Stati Uniti, l'UE e la Cina si stanno già spintonando nel mercato dell'energia verde, desiderosi di diventare leader che stabiliranno le regole del gioco. L'Unione Europea, guidata da Germania e Francia, intende difendere gli interessi dei suoi costruttori di aerei e automobili contro Boeing e Tesla americani. Un nuovo strumento in questa lotta dovrebbe essere il Carbon Border Adjustment Mechanism (CBAM), che Bruxelles introdurrà nel 2023. Molto probabilmente, Washington e Pechino gli risponderanno simmetricamente.

Il nuovo accordo sul "clima", che sarà discusso al prossimo vertice e forum di Glasgow, probabilmente stabilirà nuove regole del gioco tra le tre principali economie mondiali e determinerà la loro interazione tra loro e tutti gli altri paesi. Per quest'ultimo, questo non brilla nulla di buono. In mancanza di energie alternative sviluppate, dovranno pagare per il diritto di accesso ai mercati europeo, americano e cinese, un aumento del dazio all'esportazione sui prodotti con un'elevata impronta di carbonio. Questo vale direttamente anche per il nostro paese. Si stima che l'onere finanziario aggiuntivo per gli esportatori nazionali che lavorano nell'Unione europea ammonterà a 60 miliardi di dollari all'anno.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
20 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 28 March 2021 13: 22
    + 10
    Gli Stati Uniti non hanno nemmeno firmato gli standard ambientali che sono già in vigore nella Federazione Russa e nell'UE, quindi prima di invitare la Federazione Russa a qualsiasi negoziato, gli Stati Uniti devono firmare accordi ambientali già in vigore nell'UE e nel Federazione Russa e iniziare a metterli in pratica, e non lanciare uno spettacolo. Fino ad allora, la Federazione Russa non ha senso condurre alcun negoziato con gli Stati Uniti.
  2. lavoratore dell'acciaio 28 March 2021 14: 23
    -14%
    La nostra economia dipende dagli Stati Uniti e dall'UE. Pertanto, come dicono e vorranno gli Stati Uniti e l'UE, tali leggi saranno adottate. Non è per questo che gli Stati Uniti hanno permesso che Putin venisse "azzerato" in modo che si mettesse in mostra. Pertanto, il consiglio di amministrazione di Rosneft comprende otto degli undici rappresentanti dei paesi della NATO. E cosa, Putin sarà contrario a parlare qualcosa? Solo i mediocri possono crederci!
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 28 March 2021 15: 24
      + 10
      La nostra economia dipende dagli Stati Uniti e dall'UE. Pertanto, come dicono e vorranno gli Stati Uniti e l'UE, tali leggi saranno adottate.

      La tua opinione dipende dalla metodologia. Ciò che è scritto in esso, lo esprimi.
      La tua ottusità va oltre ogni limite.
      1. lavoratore dell'acciaio 28 March 2021 19: 43
        -6
        Anch'io posso essere scortese!
        1. 123 Офлайн 123
          123 (123) 28 March 2021 20: 41
          +3
          Anch'io posso essere scortese!

          Cos'altro puoi fare? Piagnucolare, chiamare i nomi e la mancanza di educazione sulla mancanza di istruzione?
          Conosci altre parole?
    2. Kapany3 Офлайн Kapany3
      Kapany3 28 March 2021 21: 59
      0
      Sì, sei già stanco di lamentarti, Putin non ti lascerà vivere ... Non un solo argomento senza di te. Vai a cucinare l'acciaio e lascia le conversazioni intelligenti a quelle intelligenti
      1. lavoratore dell'acciaio 29 March 2021 03: 28
        -2
        Un'altra mediocrità è stata trovata! Tutto il tuo discorso intelligente è accettare la stessa mediocrità ed essere scortese. Qualcosa di intelligente nell'articolo da te non c'è niente.
  3. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 28 March 2021 15: 03
    -4
    Non sono riusciti a rovinare la corsa agli armamenti, hanno escogitato un altro metodo. L'intera campagna è stata inventata solo per colpire Cina e Russia. Purtroppo il Cremlino, come un cane, corre al tavolo quando invitato. È vero, essendo corso, spesso prende un calcio. Ma la prossima volta che corre di nuovo, e se lo lasciassero sedere al tavolo ...
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 28 March 2021 15: 25
      +1
      Purtroppo il Cremlino, come un cane, corre al tavolo quando invitato. È vero, essendo corso, spesso prende un calcio. Ma la prossima volta che corre di nuovo, e se lo lasciassero sedere al tavolo ...

      Dicci come avresti dovuto fare? Puoi usare un esempio specifico.
      1. Vadim Ananyin Офлайн Vadim Ananyin
        Vadim Ananyin (Vadim Ananyin) 29 March 2021 04: 42
        0
        Non ti risponderà perché non lo sa.
        1. 123 Офлайн 123
          123 (123) 29 March 2021 05: 33
          0
          Non ti risponderà perché non lo sa.

          Può darsi. È diventato interessante per me, forse vedremo davvero qualcosa di utile. Siamo tutti troppo ansiosi di criticare.
      2. kriten Офлайн kriten
        kriten (Vladimir) 31 March 2021 10: 31
        +2
        Non dobbiamo affrettarci a prendere gli avanzi dal tavolo di qualcun altro, ma indicare le nostre condizioni e gli ordini del giorno per la riunione. Ma se segui la linea che puoi avere l'opportunità di parlare dove è vantaggioso solo per loro, allora sarà così. Trump ha sostanzialmente rifiutato 3 volte all'ultimo momento, anche se negli ultimi due era chiaro che questo era solo per mostrare come puoi gestire la Russia. Quando hanno bisogno di qualcosa, verranno di corsa. Puoi anche designare un luogo: se non la Crimea, almeno Sochi.
    2. Kofesan Офлайн Kofesan
      Kofesan (Valery) 29 March 2021 20: 42
      +2
      Peskov ha già "reagito". Velato, ma è diventato chiaro che Putin andrà, dopotutto, poiché "considerano l'argomento molto importante". Quelli morsi da Greta sono felici, e il "ciondolo magico" è dietro l'angolo ...,
      1. istruttore di trampolino (Bazil Bazil) 30 March 2021 07: 53
        0
        l'evento si terrà online.

        Pertanto, Putin non andrà da nessuna parte.
        1. Kofesan Офлайн Kofesan
          Kofesan (Valery) 30 March 2021 10: 30
          0
          Sono d'accordo! La partecipazione "prenderà" senza andare da nessuna parte ...
  4. 123 Офлайн 123
    123 (123) 28 March 2021 15: 22
    +5
    La mummia del presidente sta lottando per dimostrare di essere un leader mondiale? risata
    Spero che tutti capiscano che la faccenda qui è nell'economia, o ci sono quelli morsi da Greta?
    Gli USA e l'UE, con sistemi finanziari che consentono di "stampare" denaro, cercano di ristrutturare l'economia e costruire barriere. I signori stanno perdendo e stanno cercando di riscrivere le regole.
    Se ci siamo già impegnati a lottare per l'ambiente, non dobbiamo fermarci a metà strada, ma andare avanti. Paesi diversi dagli Stati Uniti e dall'UE dovrebbero unirsi, il dovere sulla fornitura di risorse per raccogliere anche più del piano degli elfi. lasciate che estraggano materie prime dall'aria.
  5. Vadim Ananyin Офлайн Vadim Ananyin
    Vadim Ananyin (Vadim Ananyin) 29 March 2021 04: 40
    +1
    Un altro tentativo di imporre tangenti al mondo circostante, per vivere a scapito delle risorse di altri paesi, non ce ne sono di nostre.
    Colonizzazione democratica e nient'altro.
  6. Yuri Lavrichenko Офлайн Yuri Lavrichenko
    Yuri Lavrichenko 29 March 2021 10: 49
    0
    La Russia e la Cina dovrebbero inviare lì i loro rappresentanti. Dopo le prese di Biden, questo andrà bene e darà più spazio alle manovre nei momenti difficili.
  7. Quindi non è una domanda - mandare via Josephine Biden - e tutti gli affari!
  8. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) Aprile 6 2021 14: 35
    +2
    Il vertice può essere considerato un punto di riferimento solo in termini di documenti finali, poiché può iniziare il conto alla rovescia della prossima ridivisione del mondo, delle sfere di influenza, e soprattutto tra USA + UE e Cina, e la Federazione Russa ha un territorio enorme e riserve praticamente inesauribili di tutte le risorse naturali esistenti. Uno dei compiti di tutti questi vertici, oltre a plasmare l'opinione pubblica, è annullarli con successiva appropriazione da parte delle multinazionali.
    La cosiddetta economia "verde" è una nuova nicchia per l'applicazione del capitale monopolistico, insieme a cambiamenti climatici, uguaglianza di genere, operazioni transgender, clonazione, ingegneria genetica e altre truffe "democratiche".