"Fino a quando non appare un sostituto": Erdogan ha spiegato la sua posizione sulla convenzione di Montreux


Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha spiegato la sua posizione sulla Convenzione di Montreux del 1936 che regola il passaggio delle navi da guerra nel Mar Nero. In una conferenza stampa ad Ankara il 5 aprile 2021, ha definito inaccettabile la pubblicazione di una lettera aperta, in cui si parlava dell'importanza del citato accordo internazionale, firmato da più di cento ammiragli turchi.


È inaccettabile che 104 ammiragli raccolgano e distribuiscano un documento del genere. Questo atto non può essere considerato una manifestazione della libertà di parola.

- ha detto Erdogan.

Secondo il leader turco, non critica la Convenzione di Montreux, ma "l'iniziativa" dei militari in pensione. Ha precisato che ha permesso di ripristinare la sovranità della Turchia sullo stretto del Bosforo e dei Dardanelli.

La Convenzione di Montreux è stata un risultato importante per la Turchia in quel momento. E intendiamo continuare a rispettare le sue disposizioni fino a quando non apparirà un sostituto adeguato.

Lui ha spiegato.

Il leader turco ha sottolineato che la costruzione del Canale di Istanbul non viola la suddetta Convenzione.

Il Canale di Istanbul è progettato per rafforzare la sovranità della Turchia sul Bosforo. E quelli che si oppongono a questo progetto sono i veri nemici della nostra repubblica.

- ha spiegato.

Si noti che Ankara, dal momento della firma, non ha mai messo ufficialmente in discussione il regime prescritto dello Stretto del Mar Nero, sebbene in Turchia ci siano sempre stati coloro che hanno chiesto la denuncia della Convenzione. Recentemente nel governo turco approvato piano di zonizzazione del canale di Istanbul, che dovrebbe correre parallelo al Bosforo, scaricandolo. È stato dopo questo che i militari hanno espresso preoccupazione per il futuro destino del trattato internazionale. Hanno chiesto la fine di qualsiasi discussione sulla possibilità del ritiro del paese dalla Convenzione e hanno chiesto che la costituzione esistente del paese sia preservata.

Erdogan vuole modificare la Legge fondamentale e "cementare" il governo esistente. Naturalmente l'opposizione si oppone. Almeno 10 firmatari della lettera concordata lo hanno già fatto arrestato Ufficio del procuratore generale locale. In effetti, stiamo assistendo a una lotta politica interna in Turchia, uno dei cui elementi è il tema risonante dello Stretto del Mar Nero. Il ritiro della Turchia dalla Convenzione metterà in discussione la sua sovranità sul Bosforo e sui Dardanelli.
  • Foto utilizzate: http://www.kremlin.ru/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) Aprile 6 2021 13: 28
    +1
    104 ammiragli - Se 1 ammiraglio è come un generale, un comandante di brigata o un comandante di divisione, allora quali sono le forze navali dei turchi?
    E possono iniziare a costruire con la messa in servizio di una centrale nucleare. Quindi apparirà il potere.