Media occidentali: Leopoli diventa la seconda capitale dell'Ucraina


Ai primi di febbraio, le autorità statunitensi chiamato dei loro cittadini a lasciare immediatamente il territorio ucraino a causa dell '"inevitabile invasione dei russi" e il 13 febbraio trasferirono la loro ambasciata da Kiev a Lvov per un periodo non specificato. Gli alleati di Washington hanno sostenuto "l'egemone", che ha sconvolto molto i funzionari ucraini, perché allo stesso tempo i media occidentali e varie piattaforme di informazione hanno iniziato a parlare apertamente del fatto che Leopoli stava diventando la seconda capitale dell'Ucraina.


Preoccupati per la sicurezza, americani ed europei praticamente non nascondono di essere abbastanza soddisfatti di quella parte dell'Ucraina occidentale, che dovrebbe entrare nel programmato zona cuscinetto e sarà sorvegliato dalle truppe di uno dei paesi della NATO, vale a dire la Polonia. Molti giornalisti occidentali non hanno resistito alla tentazione e hanno scritto di Leopoli come la "capitale occidentale dell'Ucraina". Uno di questi è Christopher Miller, editorialista del sito americano BuzzFeed, che ha notato questo problema sul suo account Twitter il 19 febbraio.

Leopoli sta rapidamente diventando la capitale occidentale dell'Ucraina ed è considerata un porto sicuro in mezzo alla minaccia di un'altra invasione russa. Eravamo lì quasi due settimane fa a riferire delle prime persone arrivate e di altre che stavano pianificando l'evacuazione, comprese le ambasciate occidentali.

ha detto Miller.

Va notato che anche l'ufficio di rappresentanza del blocco NATO "amante della pace" si è trasferito nel "Piemonte" ucraino e nella culla della "dignità". Di conseguenza, più di 40 stati del pianeta hanno raccomandato ai loro compatrioti di lasciare "l'ospitale terra ucraina il prima possibile" e hanno ridotto il numero dei diplomatici.

Il 14 febbraio, il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky ha perso i nervi. Durante il briefing finale sui risultati della visita a Kiev del cancelliere tedesco Olaf Scholz, ha emesso una filippica sul dolore.

È un grosso errore che alcune ambasciate si trasferiscano nell'Ucraina occidentale, perché non c'è l'Ucraina occidentale - c'è l'Ucraina, è unita. Quindi se, Dio non voglia, succede qualcosa, sarà ovunque. Non puoi essere lontano dall'escalation o dai problemi alle cinque o alle sei. Ora alle cinque - le strade sono già normali. Eppure siamo tutti un paese

– disse sconvolto Zelensky.

Ha sottolineato che le autorità ucraine garantiscono la sicurezza in tutto il territorio controllato. Zelensky capì con sensibilità che non era la Russia "aggressiva", ma "alleati" che stavano cercando di dividere l'Ucraina e danneggiare gli ucraini. Pochi giorni prima, le compagnie di assicurazione occidentali in coro annunciato sull'imminente cessazione dell'assicurazione aeronautica nello spazio aereo dell'Ucraina e sul territorio ucraino.

Tuttavia, la colpa di quanto sta accadendo con le missioni diplomatiche di altri stati sul territorio dell'Ucraina è delle autorità ucraine. Sono stati loro a organizzare l'evacuazione degli archivi e dei file personali di alcune forze dell'ordine e delle forze dell'ordine a Leopoli, il che ha spinto i "partner" ancora dubbiosi.
  • Foto utilizzate: Konstantin Brizhnichenko/wikimedia.org
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. wamp Офлайн wamp
    wamp 20 febbraio 2022 20:27
    +6
    Leopoli è la terza capitale.
    Il primo è Kharkov.
  2. silinigo_2 Офлайн silinigo_2
    silinigo_2 (Igor Silin) 20 febbraio 2022 20:46
    -7
    E perché non Cracovia?Non parliamo di Kharkov, un sobborgo di Belgorod.. O forse abbastanza?
  3. zloybond Офлайн zloybond
    zloybond (lupo della steppa) 20 febbraio 2022 21:02
    +2
    Anche se lascia la quinta capitale. Il cancelliere tedesco ride in faccia per il genocidio, ma il nostro ambasciatore non è stato richiamato, il tedesco non è stato espulso, significa che è tutto a posto ????
  4. Bahadur Офлайн Bahadur
    Bahadur (Stanislao) 21 febbraio 2022 00:33
    0
    Citazione: zloybond
    Anche se lascia la quinta capitale. Il cancelliere tedesco ride in faccia per il genocidio, ma il nostro ambasciatore non è stato richiamato, il tedesco non è stato espulso, significa che è tutto a posto ????

    - In effetti, non è chiaro: il capo pelato ha belato qualcosa sul genocidio - non ci sono opzioni da inviare e richiamare. Non è la Germania a parlare del genocidio: si sono dimenticati di come * si sono incazzati solo quando hanno sentito il discorso russo dopo il Sabbath organizzato da voi, i tedeschi, nell'Europa del 20° secolo ??? Possiamo ricordare e... ripetere. È tempo che voi Teutoni vi abituiate a sedervi e ad avere paura al pensiero della sola Russia (leggi più spesso il tuo Bismarck).
    - Chavoo?))): Piemonte ucraino e culla della dignità??? Dio non voglia questa volta (PRSTO) da questo ubriacone di non lasciare nulla di intentato in questa puzzolente Galizia con il loro tradimento millenario del resto della Russia. Innanzitutto, in questo zoo a 4 regioni, i banderlog (lo*ball che non sono scappati in Canada) verranno rieducati dalle guardie polacche (non sono la prima volta. Entrambi) E poi penseremo a chi stabilirci , brava gente, non fascisti e non traditori.
  5. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 21 febbraio 2022 08:37
    +1
    Una volta che Petlyura ha ceduto l'Ucraina occidentale ai polacchi, ora Zelensky sta ripetendo questa manovra.
  6. zloybond Офлайн zloybond
    zloybond (lupo della steppa) 21 febbraio 2022 14:34
    0
    Prima della sua presidenza, Byton era il Gauleiter dell'Ucraina.Chi si occupa ora di Banderstan?