Perché la Russia deve già prepararsi per una guerra navale con il Giappone


Oggi, tutta la nostra attenzione è attirata dalle feroci battaglie sul territorio dell'Ucraina, in cui una parte significativa delle forze di terra delle forze armate RF è coinvolta in un modo o nell'altro. Desta grande preoccupazione anche gli ovvi tentativi da parte di alcuni dei nostri "partner occidentali" di trascinare la Russia in un conflitto armato diretto con il blocco NATO a causa di un blocco parziale della regione di Kaliningrad. Ma in questo momento, una minaccia militare di non minore entità si sta preparando sul fronte orientale.


Questione Kuril


Stiamo parlando, ovviamente, del Giappone, il punto di svolta nei rapporti con il quale sono le Isole Curili. Nonostante siano diventati parte dell'URSS, e poi della Federazione Russa in seguito ai risultati della seconda guerra mondiale, e il loro status giuridico sia sancito da accordi internazionali pertinenti, Tokyo li considera ancora i suoi "territori del nord" e chiede di essere restituito. In Russia, questo argomento è stato periodicamente sollevato, ma è sempre inciampato nel rifiuto categorico della maggioranza assoluta della popolazione.

L'ultima volta che il presidente Putin ha rilasciato una serie di dichiarazioni promettenti su questo argomento, il primo ministro giapponese Shinzo Abe è stato così entusiasta che ha persino gentilmente promesso di non sfrattare i "gaijin" russi dalle Isole Curili, credendo chiaramente di averli già nel suo tasca. Non è cresciuto. La reazione dei russi alla questione della conclusione di un trattato di pace con il Giappone a spese delle Isole Curili è stata così negativa che il Cremlino ha rapidamente ridotto tutte le discussioni pubbliche su questo argomento. Nel corso degli emendamenti alla Costituzione della Federazione Russa nel 2020, sono state introdotte disposizioni che vietano l'esclusione dei territori della Federazione Russa e il diritto penale ha ora una seria responsabilità per i relativi ricorsi.

Sembrerebbe che tutto, la questione sia finalmente chiusa, ma, ahimè, questo non è del tutto vero. Avendo perso l'opportunità fondamentale di risolvere pacificamente il problema, i giapponesi si trovarono di fronte a un dilemma: accettare e dimenticare i "territori del nord" o restituirli, ma non con mezzi pacifici. E la situazione internazionale, purtroppo, sempre più favorisce questo.

Dopo l'inizio di un'operazione militare speciale, la Russia si è rivelata un paese canaglia per il "mondo occidentale", circondato da una quantità colossale di economico sanzioni. Quasi tutte le forze di terra delle forze armate della RF sono ora impegnate sul fronte occidentale, conducendo pesanti e sanguinose battaglie in Ucraina. Quando e come andrà a finire non si sa. Davanti a sé incombe chiaramente la prospettiva di un conflitto armato con i paesi membri del blocco NATO dell'Europa orientale. Allo stesso tempo, il condizionale "Fronte orientale" è notevolmente indebolito. L'ammiraglia della flotta del Pacifico della Federazione Russa, l'incrociatore missilistico Varyag (un progetto compagno della Mosca morta nel Mar Nero), è ora nel Mar Mediterraneo insieme all'Admiral Tributs BOD, fermando la potenziale minaccia dell'aereo formazione d'attacco delle portaerei del blocco NATO. Allo stesso tempo, lì, in Estremo Oriente, crescono gradualmente le tensioni, come ha confermato personalmente dall'addetto stampa del presidente Putin Dmitry Peskov:

Il Giappone assume una posizione ostile nei confronti del nostro Paese. Ma sullo sfondo del frenetico mainstream, ci sono anche tentativi di valutare sobriamente ciò che sta accadendo.

I tentativi sono l'opinione privata dei singoli parlamentari giapponesi. La corrente principale della società giapponese è la russofobia e la militarizzazione, contro le quali i sentimenti revanscisti stanno solo crescendo.

Tempo per una rivincita?


In effetti, mentre la Russia è impantanata in Ucraina e potrebbe essere coinvolta in un conflitto con l'Alleanza del Nord Atlantico nei Paesi baltici, questo sarà il momento più conveniente per le forze di autodifesa marittima giapponesi per bloccare le Isole Curili e atterrarvi. Mosca non avrà quindi altro argomento che l'uso delle armi nucleari, ma verrà davvero lanciato un attacco missilistico su Tokyo? Siamo in guerra con le forze armate ucraine da quasi quattro mesi, il territorio russo viene regolarmente bombardato, i "partner occidentali" stanno fornendo con calma all'Ucraina carburante e armi e finora né Kiev, né Londra, né Washington hanno "smaltato " qualsiasi cosa. La realtà è che oggigiorno tutti preferiscono combattere senza una dichiarazione ufficiale di guerra, con mezzi convenzionali, con evidenti elementi di un "accordo" dietro le quinte. Nessuno vuole andare in paradiso prima del previsto, il che significa che le armi nucleari sono l'opzione più estrema, non la prima della lista da usare.

Costruire previsioni a lungo termine oggi, quando ogni giorno succede qualcosa e tutto cambia rapidamente, è un compito ingrato. Tuttavia, si può ancora provare a immaginare a quali condizioni il Giappone può decidere sull'"Anschluss" delle Isole Curili. La sfortunata verità è che Tokyo ha la capacità di realizzare qualcosa di simile in questo momento.

Sì, ahimè, ma il Giappone ha un vantaggio militare significativo sulla Russia in questo potenziale teatro delle operazioni. I "samurai" dell'aviazione, base e ponte, domineranno l'aria nell'area delle Isole Curili. In mare, la superiorità della Forza di autodifesa marittima giapponese appare ancora più impressionante: quattro portaelicotteri, due delle quali sono attualmente in fase di conversione in portaerei leggere in grado di trasportare caccia F-35B americani di quinta generazione, 10 cacciatorpediniere URO, 28 cacciatorpediniere multiuso, 8 fregate, 24 sottomarini elettrici diesel, oltre a numerosi moderni velivoli anti-sottomarini. Tutto questo può rapidamente schiacciare le poche e secolari navi di superficie e sottomarini della Flotta del Pacifico, che è stata “dimenticata” per molti anni. Il rafforzamento del KTOF in Russia è iniziato solo di recente, ma, per usare un eufemismo, è troppo tardi. L'equilibrio delle forze è troppo diseguale, il ritmo di costruzione di nuove navi da guerra è inaccettabilmente lungo.

Quanto tempo ci resta presumibilmente per prepararci alla guerra con il Giappone se il conflitto sul fronte occidentale si protrae?

Senza pretendere di essere l'ultima verità, si può avanzare l'ipotesi che Tokyo sarà pienamente pronta quando la Russia si indebolirà sotto il giogo delle sanzioni economiche, subirà pesanti perdite nella guerra sul territorio dell'Ucraina e le Forze di autodifesa marittima giapponesi riceverà una forza d'attacco della portaerei pronta al combattimento a causa del riequipaggiamento delle loro portaelicotteri. Proprio di recente, i giapponesi si sono impegnati a trasformare la sua gemella Kaga in una portaerei leggera dopo l'Izumo. L'ammodernamento avverrà in due fasi, il completamento della seconda è previsto entro il 2027. 5 anni è esattamente il periodo in cui o la Russia otterrà una vittoria convincente sull'Occidente collettivo, o le "élite" compradores la porteranno finalmente in un vicolo cieco storico con i loro "accordi".

Supponiamo di avere questi 5 anni fino al momento in cui il Giappone deciderà comunque di provare a prendere le Kurile con la forza. Cosa si può fare qui e ora per evitare problemi simili nel prossimo futuro?

Come abbiamo stabilito empiricamente, anche la presenza di armi nucleari, strategiche e tattiche, non elimina la necessità di poter combattere con mezzi convenzionali, a terra e in mare. Purtroppo, la Russia ha problemi con la marina, e questo è particolarmente sentito nell'Oceano Pacifico, cosa che gli esperti militari preoccupati strombazzano da molto tempo. Qualcosa deve essere deciso, ma la realtà oggettiva è che un solo desiderio non è sufficiente perché le navi da guerra appaiano dal nulla in numero sufficiente. L'unico modo per ottenerli rapidamente è ordinare la costruzione in Cina, di cui discuteremo in dettaglio detto in precedenza.

Dopo aver analizzato i layout e le recensioni degli esperti militari, possiamo concludere che è fondamentale per la Russia ordinare una vasta serie di navi pattuglia della zona di mare vicino e lontano. Per BMZ, queste dovrebbero essere corvette PLO Tipo-056A per un importo di almeno 20-25 unità, per fregate DMZ - Tipo-054A / P, almeno 10-15 unità. La Cina sarà in grado di costruirli per l'esportazione molto rapidamente per soddisfare le esigenze dei clienti russi. Grazie all'acquisto di corvette e fregate di fabbricazione cinese, la flotta del Pacifico e altre flotte della Federazione Russa potranno aumentare radicalmente il numero del personale di superficie in soli 3-5 anni, coprendo in modo affidabile le zone di mare vicino e lontano. I cantieri navali russi dovrebbero quindi concentrarsi sulla costruzione di fregate del progetto 8000M con un dislocamento fino a 22350 tonnellate, che saranno i nostri primi cacciatorpediniere moderni.

Ha anche senso pensare di ordinare alla Cina di costruire una versione da esportazione delle navi d'assalto anfibie Tipo-075. Occupano una posizione intermedia tra i "Mistral" francesi e le "Americhe" americane. Con un dislocamento completo di 40 tonnellate, questi UDC sono in grado di trasportare fino a 000 marines, veicoli corazzati per l'atterraggio e anche di trasportare un'impressionante ala aerea di 900-28 elicotteri, anti-sottomarino, AWACS o elicotteri d'attacco sul ponte. Potremmo essere interessati al fatto che in Cina la produzione di navi di questa classe è già stata dominata e si sta svolgendo a un ritmo rapido. Quindi, la nave principale della serie Type-30 Hainan è stata impostata nel 075-2018 (non si sa esattamente), è stata varata già nel 2019 e nel 2020 è entrata a far parte della Marina PLA. Ci sono già due UDC cinesi in servizio, il terzo è in costruzione.

Il ritmo è impressionante e si confronta favorevolmente con quanto tempo può durare la costruzione di due UDC del progetto russo 22390. Ricordiamo che sono stati posati nello stabilimento di Zaliv nel 2020, ora è la metà del 2022, ma finora non c'è nemmeno una foto della chiglia sullo scalo di alaggio. La Marina russa sarà probabilmente in grado di ottenerli effettivamente solo entro la fine del decennio. Forse vale la pena ordinare una versione russificata del Type-075 per le esigenze della Flotta del Pacifico anche presso i cantieri cinesi. La capacità di schierare fino a 900 marines e trasportare fino a 30 elicotteri anti-sottomarini o d'attacco aumenterà significativamente il potenziale militare del KTOF nel confronto con le forze di autodifesa marittime giapponesi.

Bene, o non puoi fare nulla, lasciare che tutto faccia il suo corso e affrontare la guerra sul "fronte orientale" senza una flotta pronta al combattimento e con navi incompiute.
47 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. qtfreet Офлайн qtfreet
    qtfreet (Stephen Hawkins) 24 June 2022 13: 27
    +2
    La sfortunata verità è che Tokyo ha la capacità di realizzare qualcosa di simile in questo momento.
    Supponiamo di avere questi 5 anni fino al momento in cui il Giappone deciderà comunque di provare a prendere le Kurile con la forza. Cosa si può fare qui e ora per evitare problemi simili nel prossimo futuro?

    E se i giapponesi decidessero di catturare le Curili questo autunno? Quali misure dovrebbero essere adottate in questo caso? O quali ragioni hanno i giapponesi per non attaccare il nostro Paese in questo momento, prima della fine di quest'anno?
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 24 June 2022 13: 35
      +2
      Citazione da qtfreet
      E se i giapponesi decidessero di catturare le Curili questo autunno? Quali misure dovrebbero essere adottate in questo caso? O quali ragioni hanno i giapponesi per non attaccare il nostro Paese in questo momento, prima della fine di quest'anno?

      Loro possono. Ma la Russia non si è ancora indebolita così tanto, la stabilità politica interna è preservata. Un conflitto diretto con la NATO non è ancora iniziato.
      Ma se inizia una guerra su più fronti contemporaneamente... Solo l'uso di armi nucleari.
      1. qtfreet Офлайн qtfreet
        qtfreet (Stephen Hawkins) 24 June 2022 13: 47
        0
        Citazione: Marzhetsky
        Ma la Russia non si è ancora indebolita così tanto, la stabilità politica interna è preservata.

        Cioè, se, ad esempio, durante quest'anno i giapponesi attaccano le Kurile (arbitrariamente, improvvisamente per tutti e anche per l'Occidente collettivo) - ci sarà una "vittoria di Pirro"? Quando diventeranno ingiustificate le perdite che i giapponesi subiranno per un'operazione del genere?

        Citazione: Marzhetsky
        Ma se inizia una guerra su più fronti contemporaneamente... Solo l'uso di armi nucleari.

        Diciamo che i giapponesi inizieranno un'invasione delle Isole Curili esattamente al momento del completamento della cattura di Odessa o Nikolaev. Nel bel mezzo della 3a fase del NWO. Allo stesso tempo, organizzeranno un blocco navale di Vladivostok.
        1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
          Marzhetsky (Sergey) 24 June 2022 14: 03
          -2
          Cioè, se, ad esempio, durante quest'anno i giapponesi attaccano le Kurile (arbitrariamente, improvvisamente per tutti e anche per l'Occidente collettivo) - ci sarà una "vittoria di Pirro"?

          Una soluzione del genere è possibile solo su suggerimento degli Stati Uniti e sotto la loro ala.

          Quando diventeranno ingiustificate le perdite che i giapponesi subiranno per un'operazione del genere?

          E come vede l'operazione speciale giapponese per restituire i territori del nord e la risposta della Russia? Nello specifico? Come valuti esattamente le perdite giapponesi?
          Dimmi, cosa sta succedendo ora in Ucraina e nella zona di confine con la Russia non ti ha insegnato nulla?

          Diciamo che i giapponesi inizieranno un'invasione delle Isole Curili esattamente al momento del completamento della cattura di Odessa o Nikolaev. Nel bel mezzo della 3a fase del NWO. Allo stesso tempo, organizzeranno un blocco navale di Vladivostok.

          Non credo che l'operazione speciale giapponese sarà datata per Odessa. Piuttosto, in parallelo con il conflitto con la NATO nei Paesi baltici o successivo. Ho anche suggerito alcune date.
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 24 June 2022 13: 49
    +1
    a quali condizioni il Giappone può decidere sull'"Anschluss" delle Isole Curili. La sfortunata verità è che Tokyo ha la capacità di realizzare qualcosa del genere in questo momento.

    Anche se i giapponesi potessero sbarcare truppe sulle isole, la Russia potrebbe iniziare a bombardare Tokyo e altre città industriali del Giappone anche con armi non nucleari. E bombarderà fino a quando il Giappone non rimuoverà la forza da sbarco e ripagherà i danni subiti dalla Russia. Se i giapponesi hanno colpito la Russia continentale con i missili, allora c'è un percorso diretto per "bombardamenti vigorosi". Ripetiamo, per così dire, l'evento degli americani nel 1945. Forse allora i giapponesi diventeranno amici della Russia, come ora sono amici degli Stati Uniti?
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 24 June 2022 14: 06
      +1
      Anche se i giapponesi potessero sbarcare truppe sulle isole, la Russia potrebbe iniziare a bombardare Tokyo e altre città industriali del Giappone anche con armi non nucleari. E bombarderà fino a quando il Giappone non rimuoverà la forza da sbarco e ripagherà i danni subiti dalla Russia.

      Funziona in entrambi i modi.

      Se i giapponesi hanno colpito la Russia continentale con i missili, allora c'è un percorso diretto per "bombardamenti vigorosi". Per ripetere, per così dire, l'azione degli americani nel 1945.

      A proposito, non abbiamo nemmeno colpito Kiev con i razzi, anche se le forze armate ucraine chiacchierano apertamente sul nostro confine e torturiscono i nostri prigionieri di guerra. E per qualche ragione, i nostri razzi non volano verso Londra.
      1. Dima Офлайн Dima
        Dima (Dmitry) 25 June 2022 13: 55
        0
        Stai confondendo i due invano. L'Ucraina fa parte dell'URSS, quindi la Federazione Russa si comporta in questo modo. Giappone, questo è un caso diverso e ci saranno molti meno deterrenti. Inoltre, non è necessario colpire Tokyo, è più facile colpire porti, terminali GNL, terminali petroliferi. Il Giappone è piccolo e completamente dipendente dalle esportazioni di risorse.
    2. aslanxnumx Офлайн aslanxnumx
      aslanxnumx (Aslan) 26 June 2022 10: 17
      -1
      E con cosa bombardare, con missili Calibre La difesa aerea del Giappone non è ucraina. Aviation Kyiv non può bombardare, non sono stanchi di lanciare cappelli
  3. Anatoliy_1959 Офлайн Anatoliy_1959
    Anatoliy_1959 (Anatoly) 24 June 2022 13: 50
    +2
    Non è del tutto chiaro il motivo per cui devi "giocare a battaglie navali"? Le armi moderne consentono di ottenere il Giappone dalla terraferma o da Sakhalin e queste "portaerei" sono inaffondabili. Credi davvero che i giapponesi siano pronti a perdere la loro popolazione (e lì, come Donbass, la città finisce, ne inizia una nuova) per l'opportunità di sbarcare una forza d'assalto che non risolve nulla? Non considerare i giapponesi poco intelligenti, furono persino attenti nel 1941 quando i tedeschi erano alle mura di Mosca.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 24 June 2022 14: 01
      -1
      Non è del tutto chiaro il motivo per cui devi "giocare a battaglie navali"? Le armi moderne consentono di ottenere il Giappone dalla terraferma o da Sakhalin e queste "portaerei" sono inaffondabili.

      Funziona in entrambi i modi, comunque.

      Credi davvero che i giapponesi siano pronti a perdere la loro popolazione (e lì, come Donbass, la città finisce, ne inizia una nuova) per l'opportunità di sbarcare una forza d'assalto che non risolve nulla?

      Il ritorno dei Kurili è ora la loro idea nazionale. La decisione sarà presa tenendo conto della situazione in Russia. Credo che nel caso di Minsk-3 si verificheranno molti eventi negativi nel nostro paese. Non il fatto che verranno utilizzate armi nucleari.
    2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 24 June 2022 14: 21
      -1
      Non è del tutto chiaro il motivo per cui devi "giocare a battaglie navali"? Le armi moderne ti consentono di ottenere il Giappone dalla terraferma o da Sakhalin,

      Quanti missili abbiamo già lanciato contro l'Ucraina? Ha aiutato molto?
      Dopotutto, NWO ha già dimostrato chiaramente che le guerre non si vincono solo con armi di precisione, specialmente contro un nemico altamente motivato. Abbiamo anche bisogno di un grande esercito pronto al combattimento e della stessa flotta che arrivi "gambe" e occupi il territorio e conduca "battaglie navali".
      I razzi sono una cosa buona e utile, ma non sono una panacea.
      1. Anatoliy_1959 Офлайн Anatoliy_1959
        Anatoliy_1959 (Anatoly) 24 June 2022 18: 47
        +4
        Il confronto è alquanto errato: non abbiamo pretese contro il Giappone e non abbiamo bisogno di proteggere le sue isole con la fanteria. Un'idea è un'idea, ma i giapponesi sono estremamente razionali e una volta ricevuto il tinsel, capiscono tutto bene. L'unico successo nel confronto con la Russia è stato nel teatro isolato delle operazioni a Port Arthur, e quindi le perdite sono state tali che il comandante in capo ha fatto un sepuku. Una prova della penna a Khasan, Khalkin-Gol e un accordo nel 1945 in Manciuria scoraggiarono a lungo nuove avventure. E poi c'è la Cina che pende non come un bambino, e la Corea non ha dimenticato l'occupazione. Penso che non dipenda da noi ora. E la retorica, ecco cos'è, e la retorica, giocare sul pubblico interno per scopi politici, uno dei quali è la "minaccia esterna" che unisce le forze eterogenee all'interno del paese.
        1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
          Marzhetsky (Sergey) 24 June 2022 20: 08
          -2
          Il confronto è alquanto errato: non abbiamo pretese contro il Giappone. Un'idea è un'idea, ma i giapponesi sono estremamente razionali e una volta ricevuto il tinsel, capiscono tutto bene.

          Stai semplificando. Sali su orpelli - come esattamente? Attacco missilistico a Tokyo? In una metropoli sovrappopolata? Sciopero nucleare? Sì, come suggeriscono tutti i nostri sciocchi "predittori" franchi.
          Gli americani staranno dietro ai giapponesi, che, tra l'altro, riconoscono i Kurili come giapponesi
          https://russian.rt.com/world/article/958885-ssha-yaponiya-rossiya-yuzhnye-kurily

          non abbiamo bisogno di proteggere le sue isole con la fanteria

          Verità? E come combatteremo i nostri Kurili se le truppe giapponesi sbarcheranno lì?

          E la retorica, ecco cos'è, e la retorica, giocare sul pubblico interno per scopi politici, uno dei quali è la "minaccia esterna" che unisce le forze eterogenee all'interno del paese.

          Un tale attacco sul territorio giapponese non farà altro che radunare ancora di più i giapponesi e richiedere una risposta.
          1. Expert_Analyst_Forecaster 25 June 2022 06: 22
            +2
            Secondo notizie non confermate, uno degli autori del Reporter ha suggerito che la Corea del Nord abbandoni le armi nucleari e investa nello sviluppo della flotta. La risposta dei coreani NON è stata tradotta in russo. Perché sono state usate espressioni russe complesse e incomprensibili.
  4. La Russia non ha bisogno di prepararsi per una guerra navale con il Giappone, devi mirare ai giapponesi un paio di missili nucleari! Immediatamente riempiranno la bevanda, come Dudley, quando Eun ha sperimentato una bomba nucleare!
  5. lavoratore dell'acciaio 24 June 2022 14: 19
    +3
    Stai facendo la domanda sbagliata. Abbiamo bisogno di navi, ma non devono essere acquistate dalla Cina. Anche in URSS le navi furono costruite rapidamente. I manager efficaci dovrebbero essere rimossi e dovrebbero essere nominati specialisti. La domanda è: le autorità hanno bisogno di questi specialisti? Si può fare molto in cinque anni. Ma niente è stato fatto per 20 anni, e ancor di più per cinque anni. Abbiamo già un avanzo di bilancio ora, e allora? Cosa hanno iniziato a costruire, in quale produzione hanno investito?
  6. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 24 June 2022 14: 23
    -1
    Citazione: acciaio
    Stai facendo la domanda sbagliata. Abbiamo bisogno di navi, ma non devono essere acquistate dalla Cina. Anche in URSS le navi furono costruite rapidamente. I manager efficaci dovrebbero essere rimossi e dovrebbero essere nominati specialisti. La domanda è: le autorità hanno bisogno di questi specialisti? Si può fare molto in cinque anni.

    Capisco cosa intendi, ma abbiamo le persone al potere che abbiamo e altre non sono previste. Procedo dalle realtà, non dal desiderato.
    Non possiamo costruire nulla in fretta ora, non abbiamo l'URSS. Abbiamo tutta una massa gigantesca di problemi che devono essere risolti per anni, in modo completo.
    1. Oleg Dmitriev Офлайн Oleg Dmitriev
      Oleg Dmitriev (Oleg Dmitriev) 24 June 2022 15: 38
      0
      E in questo contesto, semplicemente non c'è alternativa alle armi nucleari. 20 megatoni su Tokyo dovrebbero far rinsavire i giapponesi.
      1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
        Marzhetsky (Sergey) 24 June 2022 20: 11
        0
        Capisci, la risposta sarà. Gli americani riconoscono le Isole Curili come giapponesi
        https://russian.rt.com/world/article/958885-ssha-yaponiya-rossiya-yuzhnye-kurily
        Cioè, per loro, il blocco e gli sbarchi sono un'operazione speciale per restituire i loro territori ancestrali. E tu offri loro una vigorosa bomba nella metropoli.
    2. Alexey Davydov Офлайн Alexey Davydov
      Alexey Davydov (Alex) 24 June 2022 21: 25
      +1
      Marzhetsky: Capisco cosa intendi, ma abbiamo le persone al potere che abbiamo, e altre non sono previste ... Procedo dalla realtà, non da ciò che si desidera. Abbiamo un'intera massa gigantesca di problemi che richiedono anni per essere risolti fuori, complesso.

      È assolutamente vero.
      Qualcuno ha detto:

      Non ci sono situazioni senza speranza - ci sono situazioni da cui non ti piace ancora la via d'uscita.

      Dal momento che questo governo ha portato il paese in un vicolo cieco, lo distruggerà. Ciò significa che solo un nuovo governo può salvare il Paese.
      Avanti.
      La chiave di tutti i recenti sviluppi è l'interesse degli Stati Uniti in Russia. Questa è la "cinghia di trasmissione" della nascente guerra mondiale. Vuol dire che basta fermarlo e tutti i beneficiari secondari (compreso il Giappone) rinunceranno ai loro piani - dopotutto, questi piani si basano sul presupposto che gli Stati sono la "locomotiva" degli interessi e delle azioni. Gli stessi Stati daranno l'ordine di ritirarsi nel loro branco.
      Inoltre, la logica è più semplice.
      L'unico timore infallibile che hanno gli Stati Uniti è la minaccia della loro distruzione fisica, cioè la minaccia di una guerra nucleare. Si potrebbe ancora dubitare di questo se non fosse per questo che l'URSS ha "preso" gli americani nel 1962, costringendoli a ritirarsi.
      Sì, l'attuale governo non ha quelle "palle d'acciaio" che l'URSS era al potere nel 1962 (17 anni dopo la vittoria nella terribile guerra), ma il nuovo governo DEVE averle "per definizione".
      E il mio ultimo auspicio: questo benefico cambiamento avvenga in modo costituzionale.
    3. lavoratore dell'acciaio 25 June 2022 13: 03
      0
      Non costruire nulla velocemente ora

      Ho dato un'occhiata alle informazioni. La tua proposta, senza annullare gli ordini alla nostra flotta, di ordinare alla Cina di costruire navi per noi è abbastanza accettabile. Inoltre, ora abbiamo un avanzo di bilancio. I pensionati non riceveranno nulla comunque.
  7. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 24 June 2022 14: 55
    +3
    Naturalmente sono necessarie le navi della zona vicina. E in gran numero. Sono necessari anche sottomarini d'attacco. La Cina li ha.
    L'acquisto dalla Cina è un'idea abbastanza redditizia. In 3-4 anni, è possibile aumentare la flotta del Pacifico a un livello normale per la difesa.
    Ma non dobbiamo dimenticare le infrastrutture costiere. E la Marina ha ancora bisogno di personale. E a terra e negli equipaggi.
  8. Circa 100 persone Офлайн Circa 100 persone
    Circa 100 persone (Anna Khorzova) 24 June 2022 15: 21
    +2
    Ad essere onesti, è già fastidioso come si sta comportando il nostro Paese in questo momento - tutte queste competizioni sportive e ogni sorta di sciocchezze - che richiede molte risorse, invece di mobilitare tutto e indirizzare tutto a ciò che il nostro esercito e la nostra marina avrebbero fatto tutto quanto prima! La situazione in Estremo Oriente è molto grave, e in Occidente abbiamo un SO, e il governo sta flirtando con la popolazione .... Soprattutto non mi piace flirtare con la popolazione ucraina ... . Perché i prigionieri di guerra continuano a non lavorare - perché li stai trascinando dal fronte, se tornano di nuovo al fronte o si siedono sul nostro collo? Hai notato che la nostra gente ha paura di usare i simboli SO? Immagina, la nostra gente nel nostro paese ha paura)))) Perché non è chiaro chi sia stato portato nel paese sotto le spoglie di rifugiati, e ora resta solo da aspettare, cos'altro accadrà, la cui macchina brucerà, dove altrimenti esploderà la stazione di servizio..... Tutto questo comincia a causare intenso fastidio...
  9. Expert_Analyst_Forecaster 24 June 2022 19: 26
    0
    Perché la Russia si sta preparando per una guerra navale con il Giappone? Gettare enormi risorse al vento?
    Non ci sarà guerra navale tra Russia e Giappone. Almeno nel 21° secolo.
    In caso di guerra, la Russia spedirà al Giappone 300-500 Mton. La preparazione dovrebbe essere quella di garantire che almeno 300 Mton raggiungano le isole.
    E coloro che si propongono di condurre una guerra navale con il Giappone o sono i giapponesi oi loro tirapiedi.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 24 June 2022 20: 13
      -1
      In caso di guerra, la Russia spedirà al Giappone 300-500 Mton. La preparazione dovrebbe essere quella di garantire che almeno 300 Mton raggiungano le isole.

      Sì, naturalmente.
  10. Expert_Analyst_Forecaster 24 June 2022 19: 39
    0
    Siamo in guerra con le forze armate ucraine da quasi quattro mesi, il territorio russo viene regolarmente bombardato, i "partner occidentali" stanno fornendo con calma all'Ucraina carburante e armi e finora né Kiev, né Londra, né Washington hanno "smaltato " qualsiasi cosa.

    La logica è pessima. Lanciare un attacco nucleare negli Stati Uniti e nel Regno Unito perché b. L'Ucraina bombarda i villaggi russi? O per il fatto che le armi vengono fornite?
    Qualcuna di queste azioni minaccia la statualità russa? A mio parere - no.
    Ma la guerra con il Giappone è minacciosa.
    L'autore ha messo il bombardamento dei villaggi di confine sullo stesso livello della guerra contro il Giappone.
    Ecco perché trae conclusioni così strane. E suggerimenti ancora più strani. Tuttavia, nulla di sorpreso. Tutto come al solito.
  11. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 24 June 2022 20: 04
    -3
    Citazione: Expert_Analyst_Forecaster
    L'autore ha messo il bombardamento dei villaggi di confine sullo stesso livello della guerra contro il Giappone.
    Ecco perché trae conclusioni così strane. E suggerimenti ancora più strani. Tuttavia, nulla di sorpreso. Tutto come al solito.

    Cresci.
    1. Chukchi lavoratore agricolo (lavoratore agricolo Chukchi) 25 June 2022 01: 14
      0
      Ravviva.
  12. vladimir1155 Офлайн vladimir1155
    vladimir1155 (Vladimir) 24 June 2022 21: 35
    0
    l'argomento non è rilevante, se il Giappone tenterà di attaccare la Federazione Russa riceverà una risposta con armi nucleari ............... e il NWO in Ucraina è la prova della determinazione del nostro paese, la nazione giapponese (se vogliono sopravvivere), questo dovrebbe essere ricordato sempre
    1. Chukchi lavoratore agricolo (lavoratore agricolo Chukchi) 25 June 2022 01: 14
      +1
      La nazione giapponese ha colpito duramente in tutti i sensi.
      E non potrà mai scappare dalla sua prigionia sull'isola.
  13. Moray Borea Офлайн Moray Borea
    Moray Borea (Morey Borey) 24 June 2022 21: 55
    +2
    1. Se rimuovete i liberali dal Cremlino e dalla Duma di Stato, la costruzione non solo di navi da guerra, ma dell'intera economia nazionale russa andrà 4 volte più veloce ed efficiente;
    2. Il Giappone nella situazione attuale rischia di perdere di più e l'isola di Hokkaido;
    3. Un attacco nucleare sarà sicuramente consegnato al Giappone. Solo qui è quale paese - fino alla domanda.
    1. Chukchi lavoratore agricolo (lavoratore agricolo Chukchi) 25 June 2022 01: 11
      +1
      O paesi? In altre parole, un approccio integrato.

      (I coreani (e non solo) sorridevano tranquillamente ai loro pensieri)
  14. Il commento è stato cancellato
  15. Chukchi lavoratore agricolo (lavoratore agricolo Chukchi) 25 June 2022 01: 10
    +3
    L'articolo, come al solito, scatena l'isteria. E niente di più. Nessun analista, nessun pensiero sobrio. Perché l'isteria?
    Il Giappone non attaccherà mai le Isole Curili. Perché dal punto di vista del diritto internazionale, le loro richieste sono insignificanti e prive di fondamento. Quegli atti a cui si riferiscono i giapponesi sono interessanti e importanti solo come reperti museali. Pertanto, tutto ciò che è scritto nell'articolo del signor allarmista è una sciocchezza. Come sempre. L'attacco del Giappone al territorio russo è una guerra con tutte le conseguenze. L'uso delle armi di distruzione di massa. E anche senza di lui, sia il KTOF che l'esercito russo non sono privi di denti ai loro confini dell'Estremo Oriente. Non entrerò nei dettagli. Ma il fatto che esista un arsenale di seri mezzi militari è vero. Naturalmente, dovrebbero esserci più navi e l'aviazione dovrebbe essere rafforzata, il che è già noto. Comunque sia, i giapponesi probabilmente non sono ancora così attraenti come l'autore di questo articolo e pensano con la testa. Di conseguenza, gli attacchi non sono pianificati. In generale, le preoccupazioni dell'autore sono comprensibili. Ma lo stile di scrittura è pessimo.

    Il Giappone è un paese interessante e, onestamente, è un peccato che la sua regressione stia procedendo lentamente ma inesorabilmente. La tendenza, o meglio la selezione dei personaggi politici giapponesi con l'aiuto dei neo-trotskisti americani, sta dando i suoi frutti. Il Giappone ha quasi dimenticato la raffinazione del petrolio, la produzione di metalli e le attrezzature. Sì, l'industria pesante esiste ancora, ma il suo crollo è evidente. È interessante notare che se prima guidavano auto giapponesi negli Stati Uniti, ora usano quelle coreane, l'elettronica è cinese e la maggior parte delle aziende giapponesi sono state distrutte o appartengono agli stessi cinesi. Certo, una piccola guerra con obiettivi patriottici potrebbe fomentare la vecchia e muschiosa palude giapponese, ma la comprensione che questa non sarà una piccola guerra e la paura di usare armi nucleari è molto probabilmente compresa sia dai burattini del governo che dai maggioranza dei giapponesi stessi.
    1. Expert_Analyst_Forecaster 25 June 2022 05: 21
      +1
      L'attacco del Giappone al territorio russo è una guerra con tutte le conseguenze. L'uso delle armi di distruzione di massa.

      Alcune forze creano un'opinione pubblica secondo cui la Russia può e deve combattere solo con armi convenzionali.
      Dicono di prepararsi per una guerra navale con il Giappone. Come qualcuno ha già deciso che la guerra sarà solo navale, solo per le Isole Curili e solo con il Giappone.
      Il profano spaventa il profano per il fatto che l'uso di armi nucleari da parte della Russia porterà alla morte di tutti noi. In silenzio sul fatto che l'ascia nucleare ferma i nostri nemici.
      Il Giappone (NATO, Corea e altri) inizierà una guerra con la Russia in un solo caso, se non ci sarà un attacco devastante con armi nucleari.
      Non appena le autorità russe non saranno più in grado di usare armi nucleari, seguirà immediatamente la punizione: la scomparsa del paese e delle persone.
      Combattere con il Giappone con armi convenzionali significa una cosa: la perdita dell'Estremo Oriente e della Siberia. Con piccole perdite in caso di rapida resa e pesanti perdite con una prolungata resistenza da parte dei russi. Le dimensioni e la qualità della flotta russa in Estremo Oriente non giocano un ruolo fondamentale.
      1. vladimir1155 Офлайн vladimir1155
        vladimir1155 (Vladimir) 25 June 2022 08: 16
        +1
        Citazione: Expert_Analyst_Forecaster
        Alcune forze creano un'opinione pubblica secondo cui la Russia può e deve combattere solo con armi convenzionali.
        Dicono di prepararsi per una guerra navale con il Giappone. Come qualcuno ha già deciso che la guerra sarà solo navale, solo per le Isole Curili e solo con il Giappone.
        Il profano spaventa il profano per il fatto che l'uso di armi nucleari da parte della Russia porterà alla morte di tutti noi. In silenzio sul fatto che l'ascia nucleare ferma i nostri nemici.
        Il Giappone (NATO, Corea e altri) inizierà una guerra con la Russia in un solo caso, se non ci sarà un attacco devastante con armi nucleari.
        Non appena le autorità russe non saranno più in grado di usare armi nucleari, seguirà immediatamente la punizione: la scomparsa del paese e delle persone.
        Combattere con il Giappone con armi convenzionali significa una cosa: la perdita dell'Estremo Oriente e della Siberia. Con piccole perdite in caso di rapida resa e pesanti perdite con una prolungata resistenza da parte dei russi. Le dimensioni e la qualità della flotta russa in Estremo Oriente non giocano un ruolo fondamentale.

        Sostengo, lo è, sottoscrivo ogni parola
    2. solista2424 Офлайн solista2424
      solista2424 (Oleg) 25 June 2022 21: 40
      +1
      Sono d'accordo su tutto. Aggiungerò l'influenza dei valori liberali sulla società giapponese. L'anno scorso sono stato in questo paese e ho letto un articolo sulle notizie in Giappone, penso, a quanto lentamente sta avvenendo la sostituzione dei leader maschili con leader femminili nelle aziende giapponesi. Nota, non i deboli per i più talentuosi e alfabetizzati, ma solo donne. Come si suol dire, nessun commento.
  16. Expert_Analyst_Forecaster 25 June 2022 05: 38
    +1
    Cos'altro sono i propagandisti nemici pericolosi? Ispirano l'illusione che le forze armate russe siano in grado di affrontare qualsiasi sfida senza utilizzare armi nucleari. Ad esempio, devi solo mettere a dura prova le tue forze, investire nella flotta e il Giappone capitolerà. Questa è una bugia. Spudorato, arrogante e stupido. Il Giappone ha 120 milioni di persone e, per usare un eufemismo, non un'economia debole e forze armate, compresa la flotta.
    In teoria, il nostro esercito e la nostra marina sono in grado di vincere. Solo questa vittoria (se avverrà) sarà di Pirro. Enorme perdita di personale e armi. Dopo una simile guerra, vieni in Corea del Sud e conquista l'Estremo Oriente con poca o nessuna lotta.
    Ancora una volta, poniamoci la domanda: chi trae vantaggio dalla rinuncia della Russia all'uso delle armi nucleari?
    1. vladimir1155 Офлайн vladimir1155
      vladimir1155 (Vladimir) 25 June 2022 08: 15
      +1
      Citazione: Expert_Analyst_Forecaster
      Cos'altro sono i propagandisti nemici pericolosi? Ispirano l'illusione che le forze armate russe siano in grado di affrontare qualsiasi sfida senza utilizzare armi nucleari. Ad esempio, devi solo mettere a dura prova le tue forze, investire nella flotta e il Giappone capitolerà. Questa è una bugia. Spudorato, arrogante e stupido. Il Giappone ha 120 milioni di persone e, per usare un eufemismo, non un'economia debole e forze armate, compresa la flotta.
      In teoria, il nostro esercito e la nostra marina sono in grado di vincere. Solo questa vittoria (se avverrà) sarà di Pirro. Enorme perdita di personale e armi. Dopo una simile guerra, vieni in Corea del Sud e conquista l'Estremo Oriente con poca o nessuna lotta.
      Ancora una volta, poniamoci la domanda: chi trae vantaggio dalla rinuncia della Russia all'uso delle armi nucleari?

      iscriviti a ogni parola
    2. Chukchi lavoratore agricolo (lavoratore agricolo Chukchi) 28 June 2022 04: 10
      +1
      Perché non sono stati portati via a 41 anni? Non preoccuparti. Risponderò io stesso - lo stesso. Il Giappone non combatterà con la Russia. E non potrà mai attaccare la Russia. Perché questo è tutto: la fine della strada. Per il Giappone. E senza armi di distruzione di massa. E i propagandisti non c'entrano nulla.
  17. vlad127490 Офлайн vlad127490
    vlad127490 (Vlad Gor) 25 June 2022 15: 16
    0
    L'autore separa le mosche dalle cotolette. La Russia non ha bisogno del territorio del Giappone. Le Curili sono isole. 25 km dello Stretto del Tradimento separano Hokkaido (Giappone) dall'isola di Kunashir (Russia), ad est dell'isola di Shikotan (Russia), a nord dell'isola di Iturup e perché serve una flotta se il La Federazione Russa non attaccherà il Giappone. Ci sono molte cose nelle Curili, tenendo conto dell'esperienza delle ostilità in Ucraina, è necessario rafforzare le guarnigioni nelle Curili, per organizzare una nuova logistica per rifornire le Curili. Tutto quanto. Sono stato alle Kurile due volte. Sono necessarie navi, in particolare 1° grado, cacciatorpediniere, grandi navi da sbarco, ecc.
  18. bottaio Офлайн bottaio
    bottaio (Alexander) 25 June 2022 19: 41
    +2
    Che sciocchezza. E perché la Russia ha bisogno di una sorta di guerra navale con il Giappone quando tutto può essere risolto a distanza e molto rapidamente.
  19. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 26 June 2022 02: 02
    -1
    Se ordini tutto in Cina, puoi assumere anche i cinesi.
    Ci saranno paracadutisti, piloti, marinai con gli occhi stretti e poi appariranno cori popolari russi con gli occhi stretti, deputati dell'EDRA, artisti e scienziati politici ...
    1. Chukchi lavoratore agricolo (lavoratore agricolo Chukchi) 28 June 2022 04: 12
      0
      Sì, sì, tutte le bionde la pensano così.
  20. Yuri Bryansky Офлайн Yuri Bryansky
    Yuri Bryansky (Yuri Bryanskiy) 26 June 2022 02: 53
    -3
    Sergey, come sempre, ha ragione nei suoi articoli.
    1. Chukchi lavoratore agricolo (lavoratore agricolo Chukchi) 28 June 2022 04: 13
      +1
      Non proprio.
  21. Spectr Офлайн Spectr
    Spectr (Dmitry) 29 June 2022 01: 28
    +1
    Al momento, un evento del genere è improbabile. Il Giappone deve essere sicuro che non avremo nulla con cui ottenere i loro territori. In caso contrario, la "lavorazione" dei loro settori industriali può portare a una crisi in diversi settori. Sì, e le risorse energetiche dovranno essere richieste agli Stati Uniti, ma finora non possono fornire normalmente all'Europa.
  22. Ingvar7 Офлайн Ingvar7
    Ingvar7 (Ingvar Miller) 4 luglio 2022 12: 27
    0
    I giapponesi sono più intelligenti delle creste. Ma è necessario prepararsi alla guerra anche con l'Antartide.