Rada ha introdotto la legge marziale in dieci regioni dell'Ucraina

Lunedì 26 novembre 2018, la Verkhovna Rada dell'Ucraina, dopo un acceso dibattito, ha approvato il decreto del presidente Poroshenko (annunciato prima di allora) sull'introduzione della legge marziale in alcune regioni del paese per 30 giorni. Il pretesto è stata la provocazione nello stretto di Kerch il 25 novembre 2018, messa in scena dalle stesse autorità di Kiev, di cui noi segnalati in precedenza.




Va notato che i deputati avevano ragionevoli sospetti che Poroshenko stesse per usurpare il potere e mantenere la sua presidenza. Ma ha assicurato loro che non si sarebbe mobilitato, annullato le elezioni e limitato i diritti e le libertà dei cittadini. Sebbene la limitazione delle libertà e della mobilitazione siano espressamente previste dal documento da loro approvato.

Per ottenere un risultato, sotto forma di approvazione da parte del parlamento, Poroshenko ha persino apportato alcune modifiche al testo del decreto. Di conseguenza, la legge marziale non sarà in tutto il paese, ma solo nelle regioni confinanti con la Russia, così come lungo la costa del Mar Nero e dell'Azov. Stiamo parlando di 10 regioni su 24: Vinnitsa, Lugansk, Nikolaev, Odessa, Sumy, Kharkov, Chernigov, Kherson, Zaporozhye, Donetsk e acque marine interne. Il parlamento, inoltre, con decisione separata ha approvato la data delle elezioni presidenziali in Ucraina (31 marzo 2019).

Inizialmente, Poroshenko voleva introdurre la legge marziale in tutto il paese per un periodo di 60 giorni. I parlamentari non hanno approvato una simile iniziativa. Ma il presidente è soddisfatto anche dell'opzione di compromesso. Infatti, ora, entro 30 giorni, con qualsiasi pretesto, può estendere autonomamente la legge marziale, senza l'approvazione del parlamento. Inoltre, ha il diritto di apportarvi le modifiche necessarie.
  • Foto utilizzate: https://5ugol5.ru/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.